Pagina 1 di 19 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 187
  1. #1
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,842
    Menzionato
    68 Post(s)

    Predefinito Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Così un anno fa(dicembre abbastanza fresco e piovoso in molte aree):
    Dicembre 2017:anomalie termiche e pluviometriche
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #2
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    21
    Messaggi
    542
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Tra la 1971-2000 e la 1981-2010 tutti e tre i mesi invernali non si sono scaldati in Italia (gennaio e dicembre sono rimasti perfettamente uguali e febbraio ha addirittura perso 0,15 °C), tuttavia negli ultimissimi anni (escluso il 2018 con cui non faccio confronti visto che ancora manca dicembre) ci sono stati dei gennaio (2014-2015-2016) e dei febbraio (2014-2016-2017) decisamente miti tanto che, in un confronto tra la 1971-2000 e l'ultramoderna 1988-2017, gennaio nel complesso si è scaldato di 0,28 °C, febbraio di 0,26 °C e dicembre solamente di 0,06 °C! Quest'ultimo è (come intuibile) anche il mese tra tutti e 12 quelli dell'anno ad essersi scaldato di meno (sempre su scala nazionale) tra una trentennale presa in esame e l'altra.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  3. #3
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    30
    Messaggi
    15,143
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    non dico che deve fare per forza il 62-63 per stare in pace ma che almeno questo inverno non facesse un mese a +2/+3 che ti sballa la media ... gli ultimi due trimestri freddi sono stati un pugno allo stomaco perchè rovinati entrambi da un mese orribile in mezzo

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  4. #4
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    6,237
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Dicembre mese di speranze freddo-nevose spesso deluse (quasi sempre).
    Pioggia aspettata 79 mm ma questa media e' il frutto di Dicembri piovosi (2008 con 193 mm) e Dicembri stile San Pedro de Atacama (2016 e 2017 0 mm e 2 mm!).
    Neve aspettata 9 cm (altri tempi).
    L'anno scorso 4 cm di Neve e 106 mm di pioggia.
    Qui l'Inverno e' spesso stagione da sonno al grido di "Tutto in Grecia!"

  5. #5
    Brezza tesa L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    26
    Messaggi
    518
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Dicembre 2017 qui è risultato il più freddo nella mia serie dati (dal 2010), chiudendo a -1.3°C dalla media.
    Dicembre 2010 invece risulta il più caldo. Nella prima decade di quel mese, lungo la Sicilia tirrenica causa favonio, si registrarono picchi di 28-29°C

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):

    Massima più alta: +43.1°C il 30/06/2017
    Minima più alta: +27.0°C il 10/08/2017
    Massima più bassa: +6.3°C il 07/01/2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07/01/2017
    Heat Index più alto: +44.3°C il 30/06/2017
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07/01/2017
    Dew Point più alto: +27.4°C il 08/08/2017
    Dew Point più basso: -8.2°C il 27/04/2018
    Accumulo maggiore in 24h: 44.5 mm il 09/10/2011
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20/08/2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17/03/2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23/03/2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06/03/2013

    Dati e record di Falcone: http://recordmeteofalcone.altervista.org

  6. #6
    Brezza tesa L'avatar di dennis96
    Data Registrazione
    27/11/17
    Località
    san salvo (CH) 100m
    Età
    23
    Messaggi
    840
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea92 Visualizza Messaggio
    Dicembre 2017 qui è risultato il più freddo nella mia serie dati (dal 2010), chiudendo a -1.3°C dalla media.
    Dicembre 2010 invece risulta il più caldo. Nella prima decade di quel mese, lungo la Sicilia tirrenica causa favonio, si registrarono picchi di 28-29°C

    ricordo nei TG gente in acqua a farsi il bagno...

    alla fine in Sicilia accade spesso. Purtroppo.

  7. #7
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    21
    Messaggi
    542
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea92 Visualizza Messaggio
    Dicembre 2017 qui è risultato il più freddo nella mia serie dati (dal 2010), chiudendo a -1.3°C dalla media.
    Dicembre 2010 invece risulta il più caldo. Nella prima decade di quel mese, lungo la Sicilia tirrenica causa favonio, si registrarono picchi di 28-29°C
    pazzesco! ma per curiosità il 30 novembre 2014 quali furono i valori più alti della Sicilia? Perchè mi chiedo spesso quanti record mensili sarebbero stati battuti (e di quanto) se quella tanto potente quanto effimera sciroccata fosse avvenuta giusto il giorno dopo!
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  8. #8
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    21
    Messaggi
    542
    Menzionato
    40 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    non dico che deve fare per forza il 62-63 per stare in pace ma che almeno questo inverno non facesse un mese a +2/+3 che ti sballa la media ... gli ultimi due trimestri freddi sono stati un pugno allo stomaco perchè rovinati entrambi da un mese orribile in mezzo
    consola che i precedenti trimestri invernali (2013-2014, 2014-2015 e 2015-2016) hanno avuto tutti mesi in sopramedia importante (tra cui, eccezionali, il gennaio 2014, il febbraio 2014 e soprattutto il febbraio 2016) ad eccezione del febbraio 2015 che comunque chiuse banalmente in media. Quindi non sono stati "rovinati" da nulla perchè erano già partiti rovinati di loro!
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  9. #9
    Vento fresco L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,094
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Tra la 1971-2000 e la 1981-2010 tutti e tre i mesi invernali non si sono scaldati in Italia (gennaio e dicembre sono rimasti perfettamente uguali e febbraio ha addirittura perso 0,15 °C), tuttavia negli ultimissimi anni (escluso il 2018 con cui non faccio confronti visto che ancora manca dicembre) ci sono stati dei gennaio (2014-2015-2016) e dei febbraio (2014-2016-2017) decisamente miti tanto che, in un confronto tra la 1971-2000 e l'ultramoderna 1988-2017, gennaio nel complesso si è scaldato di 0,28 °C, febbraio di 0,26 °C e dicembre solamente di 0,06 °C! Quest'ultimo è (come intuibile) anche il mese tra tutti e 12 quelli dell'anno ad essersi scaldato di meno (sempre su scala nazionale) tra una trentennale presa in esame e l'altra.
    Spesso facciamo confronti tra la 81/10 e le norme precedenti come se questa fosse quella che rappresenta il "clima riscaldato". È vero che attualmente è il trentennio climatologico più recente e dunque più rappresentativo da questo punto di vista (dato che il riscaldamento netto c'è stato dagli anni '80 in poi), ma giustamente però fai notare come la situazione dopo il 2010 si sia ulteriormente accentuata e non è sempre detto che la 81/10 sia completamente rappresentativa per tutto.

    Ad esempio hai fatto notare come dal confronto delle due norme "i mesi invernali non si sono scaldati", però ragionando nell'ottica recente sarebbe appunto interessante vedere cosa cambia inserendo le annate di adesso.

    Comunque in Svizzera praticamente tutti i mesi dell'anno si sono anche minimamente scaldati ma nel confronto tra la 61/90 (non 71/00) e la 81/10.

    Di recente mesi miti (soprattutto nelle Alpi) in inverno non sono mancati, pensiamo ai vari dicembre 2011, 2013, 2014, 2015, 2016. Oppure gennaio 2014, 2015, 2016 e 2018, oppure ancora febbraio 2011, 2014, 2016 e 2017.

    Per contro mesi veramente freddi che possono almeno in parte compensare il computo matematico del riscaldamento da soli (senza riuscire oggettivamente a invertirlo) sono unicamente febbraio 2012 e gennaio 2017. Ecco anche perché è importante la costanza delle temperature. Annate costantemente e consecutivamente (moderatamente) fredde non si vedono da decenni sia in inverno che nelle altre stagioni. Se queste sono rimpiazzate dai mesi miti ma non mitissimi (cosa che spesso si nota), i computi matematici volti perennemente al sopramedia non sorprendono. Notiamo appunto che mesi anche solo moderatamente freddi come dicembre 2012 e 2017 o febbraio 2018 sono più un eccezione nel contesto attuale.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 27/11/2018 alle 18:23

  10. #10
    Brezza tesa L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    26
    Messaggi
    518
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    pazzesco! ma per curiosità il 30 novembre 2014 quali furono i valori più alti della Sicilia? Perchè mi chiedo spesso quanti record mensili sarebbero stati battuti (e di quanto) se quella tanto potente quanto effimera sciroccata fosse avvenuta giusto il giorno dopo!
    La famosa sciroccata di Sant'Andrea
    Quel giorno si raggiunsero punte, tra palermitano e messinese, di 30-31°C.
    Se fosse stata posticipata di 24 ore, sarebbero stati abbattuti i record del 2010.

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):

    Massima più alta: +43.1°C il 30/06/2017
    Minima più alta: +27.0°C il 10/08/2017
    Massima più bassa: +6.3°C il 07/01/2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07/01/2017
    Heat Index più alto: +44.3°C il 30/06/2017
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07/01/2017
    Dew Point più alto: +27.4°C il 08/08/2017
    Dew Point più basso: -8.2°C il 27/04/2018
    Accumulo maggiore in 24h: 44.5 mm il 09/10/2011
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20/08/2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17/03/2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23/03/2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06/03/2013

    Dati e record di Falcone: http://recordmeteofalcone.altervista.org

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •