Pagina 14 di 21 PrimaPrima ... 41213141516 ... UltimaUltima
Risultati da 131 a 140 di 205
  1. #131
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/10/19
    Località
    Ronco Briantino (MB)
    Messaggi
    316
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    in estate la fascia padana al confine con la pedemontana è la più godibile, ma per ovvi motivi, ventilata, tanti (troppi ultimamente) temporali, e UR più contenute. Quella meno godibile è quella a ridosso del PO e la pianura emiliana, lo si nota dalle temp massime, un esempio, tra Bergamo e Bologna ci sono 2° di differenza nel mese più caldo...insomma tra alta pianura e bassa pianura specie il versante oltre PO c'è una bella differenza in estate.

    Meno godibile: Ferrarese Mantovano Rodigino
    Più Godibile: oltre le città vallate alpine (per UR basse e minime deciamente più basse) le città a ridosso della pedemontana

  2. #132
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    10/08/10
    Località
    Tarcento (UD) - 230 mslm
    Età
    43
    Messaggi
    951
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    tutti a Belluno, via

    per capire quanto presto salta, nelle nevicate più famose che valori ha fatto? non parlo solo di 1985, ma anche di anni più recenti (sono curioso sul 2012/2013, non freddo ma parecchio nevoso), tipo gennaio 2006, gennaio 2009, dicembre 2010... sapete qualcosa?
    e record nivometrici?
    ultima domanda, dopodiché potete mandarmi a cagher: nevosità di Feltre e record? perché mi pare veramente una bella zona, mare ad un paio d'ore, montagna TOP a, boh, mezz'ora? e clima direi perfetto d'estate, anche se piovoso, e non proprio una schifezza in inverno direi.
    La media di Feltre non la so, però ricordo bene che a fine gennaio 2006 c'erano 1.8 mt di neve in centro e oltre 2 in periferia

    Feltre è in una "buca" da inversione, Belluno invece è in posizione ventilata e più esposta al vento da sud

    In estate cambia poco (anzi, secondo me meglio Belluno più ventilata) in inverno invece cambia parecchio

  3. #133
    Brezza tesa L'avatar di Fdg
    Data Registrazione
    24/12/08
    Località
    Reggio Emilia / Feltre
    Età
    34
    Messaggi
    549
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    tutti a Belluno, via

    per capire quanto presto salta, nelle nevicate più famose che valori ha fatto? non parlo solo di 1985, ma anche di anni più recenti (sono curioso sul 2012/2013, non freddo ma parecchio nevoso), tipo gennaio 2006, gennaio 2009, dicembre 2010... sapete qualcosa?
    e record nivometrici?
    ultima domanda, dopodiché potete mandarmi a cagher: nevosità di Feltre e record? perché mi pare veramente una bella zona, mare ad un paio d'ore, montagna TOP a, boh, mezz'ora? e clima direi perfetto d'estate, anche se piovoso, e non proprio una schifezza in inverno direi.
    Mia moglie e´ di Feltre e siamo spesso li, soprattuto in estate.

    il clima nel complesso non e´male, con il global warming e´ "migliorato" - prima l´inverno era quasi troppo freddo - cmq ultimamente nevica poco.

    La vita sociale in estate e´ buona, nelle altre stagioni no.
    Solofilo - freddofilo e seccofilo in inverno, caldofilo e variabilofolo in primavera, caldofilo e seccofilo in estate, tiepidofilo e variabilofilo in autunno - mi piacciono 6 ore di sole dopo 1 ora di temporale, o le giornate secche ed anticicloniche invernali dopo 1 giorno di neve fitta

  4. #134
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,296
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da mik33017 Visualizza Messaggio
    La media di Feltre non la so, però ricordo bene che a fine gennaio 2006 c'erano 1.8 mt di neve in centro e oltre 2 in periferia

    Feltre è in una "buca" da inversione, Belluno invece è in posizione ventilata e più esposta al vento da sud

    In estate cambia poco (anzi, secondo me meglio Belluno più ventilata) in inverno invece cambia parecchio
    Come dice il proverbio: se vuoi soffrire le pene dell'inferno, vai a Trento d'estate e a Feltre d'inverno

  5. #135
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,296
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da Stiglitz Visualizza Messaggio
    in estate la fascia padana al confine con la pedemontana è la più godibile
    Precisiamo: pedemontana prealpina. Perché esiste anche la pedemontana appenninica, in Padania, e non è proprio una delle zone più godibili d'estate Anche se credo che l'afa lungo il medio-basso corso del Po non la batta nessuno.

  6. #136
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    27
    Messaggi
    1,384
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    In inverno alla fine la differenza tra Belluno e Feltre riguarda più che altro le medie massime e tutto ciò che abbia a che fare con il divertimento invernale (più neve, più galaverne, come è risaputo), perciò la media integrale differisce abbastanza, in certi mesi anche di 1 grado a favore di Feltre.
    Nelle temperature minime medie invece le due città sono estremamente vicine, con Feltre Arpav che nei mesi più gelidi e/o molto nevosi (febbraio 2013, gennaio 2017) può dare fino a 1 grado a Belluno Arpav, mentre nei mesi più movimentati (febbraio 2018) può prendere 1-3 decimi dal capoluogo, perciò su scala trentennale parliamo di bazzecole.
    Va però tenuto conto che Feltre Arpav è a livello col resto della città e ad una quota veramente prossima al fondo pieno della valle, mentre Belluno Arpav non solo è nella parte rialzata dell'abitato (quella sui 370-385 mt) ma l'hanno pure ficcata troppo a est, quasi più vicina a Ponte nelle Alpi, perciò esposta a refoli di brezza dal Cadore e dal longaronese.
    Perciò spostandosi man mano verso WSW e soprattutto scendendo nei quartieri e nelle frazioni di Belluno a quota Piave (Lambioi, Visome) di sicuro le notti sono più fredde rispetto alla zona aeroporto (dove c'è la stazione Arpav) e per il primato di Feltre iniziano i dolori.

    Da maggio a settembre, sempre stando ai dati Arpav, direi che tra le due le cose cambiano in egual misura: i mesi invernali che Feltre trascorre con un grado di integrale sotto rispetto a Belluno vengono tranquillamente restituiti da quest'ultima, perché si fa sentire la quota, i temporali un po' più frequenti e l'umidità minore (e di notte in zona aeroporto potrebbe influire il disseccamento dell'aria causato dalla brezza intermittente, facendo scendere meglio la temperatura nelle pause).
    La zona bassa di Belluno invece avrà sicuramente meno differenze con Feltre.

    Diciamo che in generale Feltre è più estrema ed in generale è la regina del freddo per il rapporto quota/gradi, mentre Belluno è più ''mite'' e silenziosa, perché agisce senza scalpore e senza pubblicità (ci sono sempre le 5-10 mattine a inverno in cui Belluno Arpav senza dire niente falcia tutti a sangue freddo, da Feltre ad Agordo, in barba alla brezza) e perciò in Veneto è un po' vista come la sorella sfigata e noiosa di Feltre.
    Ma non lo è affatto

  7. #137
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    27
    Messaggi
    1,384
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Mi rimane il dubbio tra Sondrio e Belluno, dovrei ripescare la discussione sulla città più fredda d'Italia e vedere se si abbozzò un confronto tra le due nella stagione estiva

  8. #138
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    10/10/19
    Località
    Ronco Briantino (MB)
    Messaggi
    316
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Precisiamo: pedemontana prealpina. Perché esiste anche la pedemontana appenninica, in Padania, e non è proprio una delle zone più godibili d'estate Anche se credo che l'afa lungo il medio-basso corso del Po non la batta nessuno.
    hai ragione ho dato per scontato la prealpina, quando esiste anche quella appenninica....

  9. #139
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    27
    Messaggi
    1,384
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Ultimo inciso: inizialmente penso sempre con gioia al fatto che in Veneto siamo gli unici ad avere una valle trasversale che si divide così improvvisamente e in poco spazio dalla pianura antistante (la Valtellina a ovest ha il lago di Lecco a fare un po' da ''filtro''), ma poi mi sale una tristezza micidiale quando penso a che schifo fa qui il clima rispetto a lì nonostante dalla finestra vediamo la stessa montagna.
    Ma peggio va ai posti che si trovano appena fuori dalla Valbelluna, microclimi veramente infernali per brezza notturna fortissima da gradiente termico esasperato (la brezza in uscita da sudovest della Valbelluna tramite il Piave la sentono fino quasi alla perfieria nordoccidentale di Treviso, non so se mi spiego).

    Da questo punto di vista preferisco la pedemontana del nordovest (eccetto Bergamo) per via dei laghi che appiattiscono le differenze tra una parte e l'altra delle valli, regalando alle relative città climi estivi (e non solo) meno scandalosi di quanto non si possa trovare nelle zone poste sullo sbocco di valli qui a nordest, laddove le differenze tra una parte e l'altra possono rasentare davvero l'assurdo.

  10. #140
    Bava di vento
    Data Registrazione
    23/10/06
    Località
    Canegrate (MI), Rosolini (SR)
    Età
    34
    Messaggi
    54
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Ultimo inciso: inizialmente penso sempre con gioia al fatto che in Veneto siamo gli unici ad avere una valle trasversale che si divide così improvvisamente e in poco spazio dalla pianura antistante (la Valtellina a ovest ha il lago di Lecco a fare un po' da ''filtro''), ma poi mi sale una tristezza micidiale quando penso a che schifo fa qui il clima rispetto a lì nonostante dalla finestra vediamo la stessa montagna.
    Ma peggio va ai posti che si trovano appena fuori dalla Valbelluna, microclimi veramente infernali per brezza notturna fortissima da gradiente termico esasperato (la brezza in uscita da sudovest della Valbelluna tramite il Piave la sentono fino quasi alla perfieria nordoccidentale di Treviso, non so se mi spiego).

    Da questo punto di vista preferisco la pedemontana del nordovest (eccetto Bergamo) per via dei laghi che appiattiscono le differenze tra una parte e l'altra delle valli, regalando alle relative città climi estivi (e non solo) meno scandalosi di quanto non si possa trovare nelle zone poste sullo sbocco di valli qui a nordest, laddove le differenze tra una parte e l'altra possono rasentare davvero l'assurdo.
    Tipo in zona di Bassano del Grappa, ricordo differenze anche di 4 gradi rispetto alla pianura sottostante in inverno mentre a Pove Del Grappa in estate ricordo una ventilazione vivace di sera.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •