Pagina 20 di 21 PrimaPrima ... 1018192021 UltimaUltima
Risultati da 191 a 200 di 205
  1. #191
    Meteorologo Centro Epson Meteo L'avatar di ldanieli
    Data Registrazione
    25/10/05
    Località
    centro epson meteo
    Messaggi
    314
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da Snowman32 Visualizza Messaggio
    Ciao, per gli utenti della Brianza in generale cosa mi potete dire di Cantù? per una cosa mia personale mi piacerebbe sapere che clima c'è li dato che è collina anche se non altissima, mi piacerebbe sapere la nevosità (anche se fuori tema TD) e se d'estate è vivibile, non ci devo andare a vivere ma volevo farmi un'idea di questi paesi non troppo lontani da Milano, se in generale sono più vivibili e molto più nevosi del capoluogo....grazie mille
    la fascia pedemontana comasca non ha niente di speciale rispetto al resto delle zone vicine.
    Negli ultimi anni le estati sono diventate anche qui eterne e insopportabili. I temporali a volte sono un miraggio per settimane. La neve, vabbeh, lasciamo perdere.
    La vera differenza la fa il grado di cementificazione del territorio. Mia sorella abita nel mio stesso paese, 40 m più in alto ma più vicina ai boschi e soprattutto fuori dalla bara di cemento che ha sepolto la parte bassa, dove sto io. Di giorno fa caldo più o meno uguale perchè il boundary layer è ben mescolato, ma appena cala la sera "su" da lei diventa un altro pianeta.


  2. #192
    Brezza tesa L'avatar di Fdg
    Data Registrazione
    24/12/08
    Località
    Reggio Emilia / Feltre
    Età
    34
    Messaggi
    549
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Minime sui +19/+20, anche in presenza di molta umidità io non le trovo così pesanti (ma anche lì entriamo nel soggettivo).
    Ma no infatti non è così male, basta tenere la finestra aperta, a dormire riesci senza problemi.
    Solofilo - freddofilo e seccofilo in inverno, caldofilo e variabilofolo in primavera, caldofilo e seccofilo in estate, tiepidofilo e variabilofilo in autunno - mi piacciono 6 ore di sole dopo 1 ora di temporale, o le giornate secche ed anticicloniche invernali dopo 1 giorno di neve fitta

  3. #193
    Bava di vento
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Trieste periferia sud
    Età
    38
    Messaggi
    201
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Io mi ricordo una mattinata a fine luglio nel Polesine con nebbia fitta e +25 gradi. Appena diradata, con il sole estivo ed ur alle stelle, sembrava di evaporare.

  4. #194
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    27
    Messaggi
    1,383
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    ti avrei mandato un pvt ma non posso poiché sei nuovo e non hai raggiunto la quota msg, penso, dunque ti rispondo e mi scusassero per l'OT l'ho frequentata molto, anche solo per il basket, quindi un po' la conosco. poi, per farti capire, spesso faccio nivotour verso di lì, capita spessissimo che qui sia puciacca e su ci siano 10cm di neve buona.
    D'estate molto più vivibile già di queste zone, figuriamoci di Milano. sei comunque in piena pedemontana, molta collina (sopra i 350mlsm) e molto verde, frequenti TS (anche forti) in estate, la sera cala bene anche nei periodi più caldi, rispetto a qui non c'è paragone nemmeno in questo caso.
    pre 2010 posso dirti per certo che fosse almeno sopra ai 50cm di media annua, adesso siamo tutti tristemente lì, ma senza dubbio con Milano non c'è paragone climaticamente, ci sono due ere di mezzo in tutte e 4 le stagioni.
    occhio però che con Milano non è collegata benissimo, ti devi spostare in macchina (almeno per raggiungere la stazione ferroviaria più vicina, che è comunque vicina ma difficilmente ci arrivi a piedi) e negli orari di punta è un bel delirio.
    Ahah basket, mi viene in mente la partita Cantù vs Rovignano in cui gioca Celentano nel film Il Bisbetico Domato

    Ottimo comunque, hai risposto anche a me proprio mentre stavo per scrivere in questo 3d che puntavo un euro su Cantù, dalla quale sono sempre stato affascinato ma non l'ho mai approfondita perché, così a nord e così sopra i 250-300 mt, è un tantino oltre la mia concezione mentale di alta pianura lombarda, ferma a sud della linea immaginaria Osnago-Gallarate.

  5. #195
    Calma di vento
    Data Registrazione
    02/09/20
    Località
    Fonte (TV)
    Età
    26
    Messaggi
    17
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    il motivo delle massime un po' più basse è proprio l'umidità elevatissima. i Dew Point veneziani sono quasi sempre i più alti del Norditalia.
    Citazione Originariamente Scritto da MarcoT Visualizza Messaggio
    Le zanzare sono incredibili, sembra di stare in una palude (e in effetti l’immediato entroterra era una palude). Comunque secondo me non è un posto così invivibile durante il giorno, non sono mai stati registrati più di 36,6 gradi di massima negli ultimi 100 anni almeno . Nelle sere delle giornate più calde è forse uno dei posti più invivibili, quelle sere da 28-30 gradi con dp a 23 e umidità all’80%

  6. #196
    Calma di vento
    Data Registrazione
    02/09/20
    Località
    Fonte (TV)
    Età
    26
    Messaggi
    17
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    nell'estate 2012 ho sperimentato 28-29 gradi con nebbia al Lido di Venezia e stavo lavorando. Quelle sono state in assoluto le ore della mia vita in cui ho sudato di più, era una sauna, ma non per modo di dire, una vera e propria sauna, lasciavamo i segni di gocciolamento sull'asfalto. Devastante!

    Citazione Originariamente Scritto da Dagur Visualizza Messaggio
    Io mi ricordo una mattinata a fine luglio nel Polesine con nebbia fitta e +25 gradi. Appena diradata, con il sole estivo ed ur alle stelle, sembrava di evaporare.

  7. #197
    Calma di vento
    Data Registrazione
    02/09/20
    Località
    Fonte (TV)
    Età
    26
    Messaggi
    17
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    io ho amici di famiglia che abitano a Bagaggiolo, estremo confine sud trevigiano prima del veneziano, a due passi da Venezia praticamente. Nel semestre caldo di sera sembra una vera e propria guerra, molto particolare da vedere. Ogni persona ha il suo spray personale per stare all'aperto, si sta all'aperto solo distante dalla luce, le zanzare pungono anche se hai i pantaloni lunghi e sono enormi, non a caso le chiamano "mussat" cioè muli. Io abito in alta pianura sempre trevigiana, ci sono tante zanzare, molto aggressive specie a fine estate, ma fortunatamente quelle situazioni della bassa/costa sono distanti anni luce.

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    mai viste tante zanzare come a Venezia. MAI, nemmeno in mezzo ad una palude di acqua stagnante alle 20:00 di una sera di fine luglio, ma MAI.

  8. #198
    Calma di vento
    Data Registrazione
    02/09/20
    Località
    Fonte (TV)
    Età
    26
    Messaggi
    17
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Non a caso una delle zone più colpite dal West Nile virus.

  9. #199
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    2,555
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Io la peggiore infestazione di zanzare che abbia mai visto l'ho vissuta a Boretto Lido una decina di anni fa, ma era a fine giugno e mi fu spiegato da gente del luogo che era una situazione eccezionale perché fino a una decina di giorni prima aveva fatto abbastanza fresco e in più tutte le golene erano semi-allagate per via delle abbondanti nevicate avvenute tra inverno e primavera sulle Alpi, che avevano portato tantissima acqua di disgelo nel Po... Comunque per situazione eccezionale intendo dire che quella che pareva una lieve foschia, con tanto di cortine ondeggianti vicino ai lampioni, era una nube continua di zanzare... mai visto niente del genere, nemmeno nel Vercellese... Afa ovviamente opprimentissima, si sudava da fermi in piena campagna e sull'argine del Po, nonostante la nottata serena e nonostante si fosse in aperta campagna... non oso pensare che razza di condizioni potessero esserci in quei giorni in centri abitati come Mantova o Ferrara...

  10. #200
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,286
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Io la peggiore infestazione di zanzare che abbia mai visto l'ho vissuta a Boretto Lido una decina di anni fa, ma era a fine giugno e mi fu spiegato da gente del luogo che era una situazione eccezionale perché fino a una decina di giorni prima aveva fatto abbastanza fresco e in più tutte le golene erano semi-allagate per via delle abbondanti nevicate avvenute tra inverno e primavera sulle Alpi, che avevano portato tantissima acqua di disgelo nel Po... Comunque per situazione eccezionale intendo dire che quella che pareva una lieve foschia, con tanto di cortine ondeggianti vicino ai lampioni, era una nube continua di zanzare... mai visto niente del genere, nemmeno nel Vercellese... Afa ovviamente opprimentissima, si sudava da fermi in piena campagna e sull'argine del Po, nonostante la nottata serena e nonostante si fosse in aperta campagna... non oso pensare che razza di condizioni potessero esserci in quei giorni in centri abitati come Mantova o Ferrara...
    Contrariamente a quanto si pensi, e a quanto temiate voi liguri (ci ho vissuto lì due anni coi colleghi liguri, 2018 e 2019) a Mantova non ci sono poi tante zanzare. Infatti le zanzare amano il verde e l'acqua stagnante, per cui è decisamente peggio Padova che è strapiena di terrazze e giardini con piante (e l'acqua che ristagna nei piattini o nei tombini, spesso mai considerata, è invece una delle "migliori" condizioni per le zanzare). A Mantova città, invece, verde privato ce n'è molto poco relativamente, e i tre laghi intorno alla città sono laghi fluviali e quindi acqua corrente e non stagnante. Trovavo più zanzare sotto gli alberi, nei prati fronte lago quello sì, o in Piazza Virgiliana, ma non tante; Padova è decisamente peggiore.
    Credimi, sono uno dei bersagli preferiti di quei piccoli demoni Se proprio invece trovo un difetto in zona Mantova, è l'odore delle stalle e degli allevamenti, che si sente distintamente a diversi km di distanza e penetra anche in città, e col caldo è una sensazione pessima specialmente a sud della città...

    Comunque, peggio che le risaie del Piemonte o delle lagune e campi del Veneto costiero, vi assicuro che le zanzare della regione di Leningrado battono tutte le altre Se camminate lì nei boschi, arrivano a stormi tipo Ilyushin Shturmovik e ti "bombardano" di becconi. Vi giuro, ero in felpa spessa con le maniche lunghe tirate giù e in jeans, e tentavano di pungermi lo stesso e alcune ci riuscivano pure...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •