Pagina 21 di 21 PrimaPrima ... 11192021
Risultati da 201 a 205 di 205
  1. #201
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,172
    Menzionato
    66 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da Fdg Visualizza Messaggio
    Ma no infatti non è così male, basta tenere la finestra aperta, a dormire riesci senza problemi.
    Il problema è in città, dove spesso l'aria resta ferma e le superfici rilasciano il calore accumulato durante il giorno. Tuttavia, a Padova per esempio in un'estate normale anche anni 2000 (normale, non 2003 e affini) ci sono 10-15 notti l'anno dove soffri davvero; se hai un appartamento ben costruito (quindi non quei sottotetti edificati tra gli anni '60 e '80) e riesci a mantenere di giorno una temperatura decente, la gran parte dell'estate in casa la passi tra +24°C e +27°C e di notte dormi abbastanza bene.

  2. #202
    Vento fresco
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    2,433
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Contrariamente a quanto si pensi, e a quanto temiate voi liguri (ci ho vissuto lì due anni coi colleghi liguri, 2018 e 2019) a Mantova non ci sono poi tante zanzare. Infatti le zanzare amano il verde e l'acqua stagnante, per cui è decisamente peggio Padova che è strapiena di terrazze e giardini con piante (e l'acqua che ristagna nei piattini o nei tombini, spesso mai considerata, è invece una delle "migliori" condizioni per le zanzare). A Mantova città, invece, verde privato ce n'è molto poco relativamente, e i tre laghi intorno alla città sono laghi fluviali e quindi acqua corrente e non stagnante. Trovavo più zanzare sotto gli alberi, nei prati fronte lago quello sì, o in Piazza Virgiliana, ma non tante; Padova è decisamente peggiore.
    Credimi, sono uno dei bersagli preferiti di quei piccoli demoni Se proprio invece trovo un difetto in zona Mantova, è l'odore delle stalle e degli allevamenti, che si sente distintamente a diversi km di distanza e penetra anche in città, e col caldo è una sensazione pessima specialmente a sud della città...

    Comunque, peggio che le risaie del Piemonte o delle lagune e campi del Veneto costiero, vi assicuro che le zanzare della regione di Leningrado battono tutte le altre Se camminate lì nei boschi, arrivano a stormi tipo Ilyushin Shturmovik e ti "bombardano" di becconi. Vi giuro, ero in felpa spessa con le maniche lunghe tirate giù e in jeans, e tentavano di pungermi lo stesso e alcune ci riuscivano pure...
    A Mantova ci sono sempre stato in inverno, per cui non saprei dire ma più che altro mi riferivo all'afa oscena di quella sera tra l'altro in pienissima campagna. A Boretto Lido, che poi è ancora Bassa reggiana seppure divisa dal Mantovano solo dal Po, il contesto è abbastanza diverso da Mantova città, di acqua stagnante, legata alla presenza di lanche fluviali, ce n'è parecchia...
    Ultima modifica di galinsog@; 17/10/2020 alle 23:33

  3. #203
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,915
    Menzionato
    103 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Difficile battere la Lapponia e le zone peri-artiche in generale in quanto a zanzare:
    hyttyset mosquitoes - YouTube

    Però non sono zanzare tigre e lasciano punturine che spariscono in fretta. In più che io sappia non girano di notte.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  4. #204
    Bava di vento
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Trieste periferia sud
    Età
    37
    Messaggi
    176
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    All' estremo est della Croazia c'è una bassa pianura intrappolata tra due grandi fiumi come Drava e Danubio.
    E in mezzo ad
    'essa ci sono varie paludi, risorgive, laghi, torrenti etc.

    Non hanno zanzare. Hanno dei "cellulari volanti" .Piu`che il classico ronzio sembrava un`intro di un gruppo di heavy metal

    Fine OT,scusate.

    Parlando di zone vivibili al Nord in estate, l`altopiano del Carso triestino si difende benissimo. Puo`sembrare strano ma 10km verso l`interno talvolta sembra di essere andati in montagna, tale e`la differenza tra il centro urbano di Trieste ed i paesini sul Carso.
    Sopratutto in estate, quando in citta`si soffre l`afa ed il caldo anche di notte mentre sul Carso e`gia`"tempo da felpa".
    Ultima modifica di Dagur; 18/10/2020 alle 10:02

  5. #205
    Calma di vento
    Data Registrazione
    30/08/19
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    15
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Città più vivibili nel nord Italia d'estate (meno calde)

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    ti avrei mandato un pvt ma non posso poiché sei nuovo e non hai raggiunto la quota msg, penso, dunque ti rispondo e mi scusassero per l'OT l'ho frequentata molto, anche solo per il basket, quindi un po' la conosco. poi, per farti capire, spesso faccio nivotour verso di lì, capita spessissimo che qui sia puciacca e su ci siano 10cm di neve buona.
    D'estate molto più vivibile già di queste zone, figuriamoci di Milano. sei comunque in piena pedemontana, molta collina (sopra i 350mlsm) e molto verde, frequenti TS (anche forti) in estate, la sera cala bene anche nei periodi più caldi, rispetto a qui non c'è paragone nemmeno in questo caso.
    pre 2010 posso dirti per certo che fosse almeno sopra ai 50cm di media annua, adesso siamo tutti tristemente lì, ma senza dubbio con Milano non c'è paragone climaticamente, ci sono due ere di mezzo in tutte e 4 le stagioni.
    occhio però che con Milano non è collegata benissimo, ti devi spostare in macchina (almeno per raggiungere la stazione ferroviaria più vicina, che è comunque vicina ma difficilmente ci arrivi a piedi) e negli orari di punta è un bel delirio.
    Grazie della risposta ... insomma a Cantù mi pare di capire che d'estate si sta benino, almeno la notte , che poi è quello che più mi interessa, il giorno un pò lo posso anche sopportare, poco. Per quanto riguarda la nevosità quindi quella zona possiamo dire che ha una media di 40 cm annui? o sto esagerando

    ps si mi sono iscritto l'anno scorso ma ho ancora pochi messaggi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •