Pagina 4 di 8 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 74
  1. #31
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,780
    Menzionato
    99 Post(s)

    Predefinito Re: In Italia il sensibile " Warming Trend " tra il 1859 e 1879

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Perfettamente d'accordo. @robertino, luglio 1983 non è il secondo più caldo in Italia ma sì e no il quarto/quinto del dopoguerra.Questo perché la prima decade non fu particolarmente caldo(si veniva da un giugno fresco e piovoso),la seconda fu già calda ma non estrema e la terza veramente estrema per definizione,superiore(ma solo lei,le altre due no!) a tutte le omologhe del luglio 2015.
    Non solo.Nell'estate 1983 giugno ed agosto furono sottomedia.Da me il primo dei due è ricordato per un temporale grandigeno importante,il maggiore del decennio.
    le anomalie su media 1981/2010 a livello Nazionale sono piuttosto chiare luglio 1983 e' stato molto caldo .
    1 ) luglio 2015
    2 ) luglio 1983


    Luglio 1983
    su base 1961/1990

  2. #32
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    38
    Messaggi
    1,927
    Menzionato
    48 Post(s)

    Predefinito Re: In Italia il sensibile " Warming Trend " tra il 1859 e 1879

    Secondo quella mappa ci sarebbe un anomalia negativa al confine tra vda e svizzera nel luglio 2006, è chiaramente una disomogenità, al gran san bernardo serie omogenea meteosvizzera luglio 2006 è il secondo più caldo dopo il 2015 ed un decimo più caldo del 1983; e la differenza fu minore in quota, a torino ci sono 0.8° in più nel 2006.

    1 3.9 20150701
    2 3.1 20060701
    3 3.0 19830701
    4 2.4 19940701
    5 2.1 19280701
    6 1.9 20180701
    7 1.6 19500701
    8 1.6 19950701
    9 1.6 19470701
    10 1.6 19520701
    11 1.4 20100701
    12 1.4 20130701
    13 1.1 19910701
    14 1.1 20030701
    15 1.1 20160701
    16 0.8 19820701
    17 0.8 19850701
    18 0.8 20170701
    19 0.7 18810701
    20 0.7 19450701

  3. #33
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,672
    Menzionato
    90 Post(s)

    Predefinito Re: In Italia il sensibile " Warming Trend " tra il 1859 e 1879

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    le anomalie su media 1981/2010 a livello Nazionale sono piuttosto chiare luglio 1983 e' stato molto caldo .
    1 ) luglio 2015
    2 ) luglio 1983


    Luglio 1983
    su base 1961/1990
    Immagine
    Berkeley e CNR non concordano minimamente
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #34
    Brezza tesa L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    905
    Menzionato
    129 Post(s)

    Predefinito Re: In Italia il sensibile " Warming Trend " tra il 1859 e 1879

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    Secondo quella mappa ci sarebbe un anomalia negativa al confine tra vda e svizzera nel luglio 2006, è chiaramente una disomogenità, al gran san bernardo serie omogenea meteosvizzera luglio 2006 è il secondo più caldo dopo il 2015 ed un decimo più caldo del 1983; e la differenza fu minore in quota, a torino ci sono 0.8° in più nel 2006.
    ecco grazie mille per la precisazione, del resto tra VDA e Svizzera le anomalie del semestre caldo (soprattutto) sono di solito ascrivibili a quelle della Mitteleuropa occidentale, era un ulteriore motivo per cui i conti, con quella mappa, non mi tornavano affatto.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  5. #35
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,780
    Menzionato
    99 Post(s)

    Predefinito Re: In Italia il sensibile " Warming Trend " tra il 1859 e 1879

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    Secondo quella mappa ci sarebbe un anomalia negativa al confine tra vda e svizzera nel luglio 2006, è chiaramente una disomogenità, al gran san bernardo serie omogenea meteosvizzera luglio 2006 è il secondo più caldo dopo il 2015 ed un decimo più caldo del 1983; e la differenza fu minore in quota, a torino ci sono 0.8° in più nel 2006.
    si , Luglio 2006 e' stato caldissimo per il nord Europa , come anche in Germania e Svizzera ,

    ma in Italia non e' stato altrettanto caldo

    Luglio 1983 e' stato straordinariamente caldo , dopo decenni dal luglio 1950 , con due decadi , la 2a e 3a decade lug. '83 molto calde.

  6. #36
    Brezza tesa L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    905
    Menzionato
    129 Post(s)

    Predefinito Re: In Italia il sensibile " Warming Trend " tra il 1859 e 1879

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    le anomalie su media 1981/2010 a livello Nazionale sono piuttosto chiare luglio 1983 e' stato molto caldo .
    1 ) luglio 2015
    2 ) luglio 1983


    Luglio 1983
    su base 1961/1990
    Immagine
    mappa che mostra un sopramedia di circa 2,0 °C in Italia rispetto alla 1961-1990, che diventa un 2,2 °C se vogliamo esagerare. Lo scarto (su cui concordano molteplici enti preposti) tra la 1961-1990 e la 1981-2010 per quanto riguarda luglio è di 1,0 °C. Pertanto l'anomalia mostrata nella mappa si riduce a circa +1,2 °C a livello nazionale rispetto alla 1981-2010. Tale valore è completamente paragonabile a quello offerto da Berkeley Earth e pure a quello offerto dal CNR. In ogni caso, a prescindere dal valore assoluto dell'indubbia anomalia positiva del luglio 1983 su qualsivoglia trentennale esistente, la tua mappa non è minimamente significativa per confrontare tale mensilità con le altre delle quali si è parlato nei messaggi precedenti di questo thread.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  7. #37
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,780
    Menzionato
    99 Post(s)

    Predefinito Re: In Italia il sensibile " Warming Trend " tra il 1859 e 1879

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    ecco grazie mille per la precisazione, del resto tra VDA e Svizzera le anomalie del semestre caldo (soprattutto) sono di solito ascrivibili a quelle della Mitteleuropa occidentale, era un ulteriore motivo per cui i conti, con quella mappa, non mi tornavano affatto.
    si , ma che centra la Mittleuropa

    l Italia fa parte del clima Mediterraneo

    al contrario , luglio 2006 e' stato caldissimo nel nord Europa , Mittleuropa

    e meno caldo in Italia


  8. #38
    Brezza tesa L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    905
    Menzionato
    129 Post(s)

    Predefinito Re: In Italia il sensibile " Warming Trend " tra il 1859 e 1879

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    luglio 1983 non è il secondo più caldo in Italia ma sì e no il quarto/quinto del dopoguerra.
    Riassumendo direi che dal Dopoguerra in poi il luglio 1983 sta sotto al 2015, al 2003 e al 1950, mentre sta al livello del 2006, del 2012 e del 1952, rispetto a questi ultimi tre non ha differenze significative sul quadro nazionale, quindi veleggia tra la quarta e la settima posizione di luglio più caldo dal 1900 in poi, direi la quinta come visione "media" dei vari enti, certamente in ogni caso non sta sul podio (so che già lo hai letto nei miei vari post, ma penso che ai lettori possa essere utile un post riassuntivo, per non perdersi nel marasma della discussione pregressa).
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  9. #39
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,780
    Menzionato
    99 Post(s)

    Predefinito Re: In Italia il sensibile " Warming Trend " tra il 1859 e 1879

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Riassumendo direi che dal Dopoguerra in poi il luglio 1983 sta sotto al 2015, al 2003 e al 1950, mentre sta al livello del 2006, del 2012 e del 1952, rispetto a questi ultimi tre non ha differenze significative sul quadro nazionale, quindi veleggia tra la quarta e la settima posizione di luglio più caldo dal 1900 in poi, direi la quinta come visione "media" dei vari enti, certamente in ogni caso non sta sul podio (so che già lo hai letto nei miei vari post, ma penso che ai lettori possa essere utile un post riassuntivo, per non perdersi nel marasma della discussione pregressa).
    1 ) Luglio 2015
    2 ) Luglio 1983
    3 ) Luglio 1950
    4 ) Luglio 2012
    5 ) Luglio 1928
    6 ) Luglio 2006

  10. #40
    Brezza tesa L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    905
    Menzionato
    129 Post(s)

    Predefinito Re: In Italia il sensibile " Warming Trend " tra il 1859 e 1879

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    1 ) Luglio 2015
    2 ) Luglio 1983
    3 ) Luglio 1950
    4 ) Luglio 2012
    5 ) Luglio 1928
    6 ) Luglio 2006
    come ti ho detto non sono d'accordo con questa classifica, la cosa comunque più clamorosa è che il luglio 2003, a quanto pare, non lo calcoli nemmeno di striscio.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •