Pagina 5 di 6 PrimaPrima ... 3456 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 51
  1. #41
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Acquafredda (BS) 55 m /Ferrara (FE)
    Età
    31
    Messaggi
    36,135
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    Ferrara Idrografica/AM ha
    media gennaio 1961/1990 +1,6°C/+1,8°C
    media febbraio 1961/1990 +4,8°C/+4,1°C
    media marzo 1961/1990 +9,0°C/+8,7°C

    Foiano della Chiana ha altre medie 1961/1990 molto più alte hanno clima molto differente:
    https://web.archive.org/web/20160305...0capoluogo.Txt


    P.S.Per dire fare media di +3,8°C a Ferrara è sopramedia di 2°C rispetto alla 1961/1990 , fare invece +3,8°C a Foiano chiudi 2°C sotto la media 1961/1990.
    Ma che c'entra Ferrara con il mio discorso?

    Io stavo semplicemente osservando la discrepanza (enorme) tra i dati del quadro Italia e quelli di Foiano della Chiana, che si trova per appunto nel centro del Paese e dovrebbe quindi esprimere un dato non troppo dissimile (non si tratta di Lecce o di Aosta insomma).
    «L'Italia va avanti perché ci sono i fessi. I fessi lavorano, pagano, crepano. Chi fa la figura di mandare avanti l'Italia sono i furbi, che non fanno nulla, spendono e se la godono» (Giuseppe Prezzolini, 1921)

  2. #42
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    18,171
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ma che c'entra Ferrara con il mio discorso?

    Io stavo semplicemente osservando la discrepanza (enorme) tra i dati del quadro Italia e quelli di Foiano della Chiana, che si trova per appunto nel centro del Paese e dovrebbe quindi esprimere un dato non troppo dissimile (non si tratta di Lecce o di Aosta insomma).
    appunto c'entrano nulla, come ho detto hanno climi differenti

  3. #43
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    18,171
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Arezzo San Fabiano Idrografica 09TOS01000

    anomalia media mensile 1961/1990
    Gennaio 5,4--->Gennaio 2022_--> 5,6 (+0,2°C)
    Febbraio 6,9--->Febbraio 2022--> 7,4°C(+0,5°C)
    Marzo 9,4--->Marzo 2022--> 8,4°C (-1,0°C)

  4. #44
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    18,171
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Io stavo semplicemente osservando la discrepanza (enorme) tra i dati del quadro Italia e quelli di Foiano della Chiana, che si trova per appunto nel centro del Paese e dovrebbe quindi esprimere un dato non troppo dissimile (non si tratta di Lecce o di Aosta insomma).
    Ho fatto la media di Lecce(WMO 16332) per marzo 2022 che è risultata di 8,1°C

    La media 1961/1990 di marzo per Lecce è di 10,9°C

    Lecce ha chiuso Marzo 2022 con anomalia negativa di -2,8°C rispetto alla 1961/1990

  5. #45
    Vento forte L'avatar di Ivan 72
    Data Registrazione
    11/06/18
    Località
    L'Aquila Roio Piano792mt
    Età
    50
    Messaggi
    4,190
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) Primavera 2022 anomalia termica negativa -0,1° sotto media su Primavera periodo 2000-2021.

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie Primavera 2022 :

    min +1,9° max +17,3° media +9,6°

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie Primavera periodo 2000-2021 :

    min +2,8° max +16,5° media +9,7°
    Nato a Roma, trasferito da Roma zona Garbatella a L'Aquila Roio Piano il 17/12/2011. Min assoluta L'Aquila Roio Piano-Piana di Roio 770 metri slm -24,2° il 15/02/2012 e Roma Ciampino -11° il 12/01/1985.

  6. #46
    Vento forte L'avatar di Ivan 72
    Data Registrazione
    11/06/18
    Località
    L'Aquila Roio Piano792mt
    Età
    50
    Messaggi
    4,190
    Menzionato
    4 Post(s)

    Thumbs down Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) Estate 2022 anomalia termica positiva +2,2° sopra media su Estate periodo 2000-2021.

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie Estate 2022 :

    min +12,6° max +30,4° media +21,5°

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie Estate periodo 2000-2021 :

    min +11,1° max +27,4° media +19,3°
    Nato a Roma, trasferito da Roma zona Garbatella a L'Aquila Roio Piano il 17/12/2011. Min assoluta L'Aquila Roio Piano-Piana di Roio 770 metri slm -24,2° il 15/02/2012 e Roma Ciampino -11° il 12/01/1985.

  7. #47
    Burrasca forte L'avatar di geloneve - RA
    Data Registrazione
    26/02/03
    Località
    Faenza, Italy
    Età
    40
    Messaggi
    9,372
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    .Dati, statistiche ed analisi agosto ed estate 2022.Stazione meteo di San Biagio (RA).Media temperature minime: +16,8°c;media temperature massime: +32,3°c;media temperature: +24,2°c;temperatura minima più bassa: +11,8°c (14);temperatura minima più alta: +20,6°c (7);temperatura massima più bassa: +24,7°c (19);temperatura massima più alta: +38,6°c (6);giorni con temperature massime >+35°c: 5;giorni con temperature minime <0°c: 0;totale neve: 0,0 cm;totale pioggia: 79,4 mm;giorno più piovoso: 35,6 mm (19);totale giorni di pioggia (>=1,0 mm): 8;media vento: 6,1 km/h;raffica massima di vento: 59,5 km/h W (18);media umidità relativa: 70%.IIS 8.5 Detailed Error - 404.0 - Not Found seguito il confronto con gli altri mesi di agosto 2022 con gli altri anni.Mese più caldo della norma ma meno peggiore di luglio. Dopo il forte passaggio temporalesco del 18, l'estate ha subito un primo scossone con temperature che, seppur rimaste piuttosto alte, sono state, comunque, sicuramente più nella norma, anche se, a causa di un aumento di umidità, il clima è rimasto sgodevole.Buono a livello precipitativo con una grossa passata temporalesca nei giorni 18-18 ed altre piccole piovute: nulla che possa risolvere la siccità in atto ma pur sempre sopra alla media del mese.A livello di stagione estiva, con una media media di +24,6°c questa risulta essere stata la più calda da quando ho la stazione meteo (novembre '10) a +0,3°c dal mio precedente record (2017) e a +1,1°c dalla mia media media.A livello precipitativo è risultata essere appena sotto alla mia media storica.

  8. #48
    Vento forte L'avatar di Ivan 72
    Data Registrazione
    11/06/18
    Località
    L'Aquila Roio Piano792mt
    Età
    50
    Messaggi
    4,190
    Menzionato
    4 Post(s)

    Thumbs down Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) Autunno 2022 anomalia termica positiva +1,3° sopra media su Autunno periodo 2000-2021.

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie Autunno 2022 :

    min +5,6° max +19,6° media +12,6°

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie Autunno periodo 2000-2021 :

    min +5° max +17,6° media +11,3°
    Nato a Roma, trasferito da Roma zona Garbatella a L'Aquila Roio Piano il 17/12/2011. Min assoluta L'Aquila Roio Piano-Piana di Roio 770 metri slm -24,2° il 15/02/2012 e Roma Ciampino -11° il 12/01/1985.

  9. #49
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,173
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Concordo. Io in parallelo mantengo comunque la 61/90 perché è tuttora la norma di riferimento per confronti climatici con i secoli passati, infatti ne approssima bene l'andamento. Però non la espongo quasi mai perché non è tanto il fatto di mostrare il clima che si scalda ogni mese, quanto piuttosto quello di dire se siamo ancora in linea con il nuovo clima, la stessa 81/10 su alcune cose è già superata pure lei.
    È dopo gli anni'80 che tutto è cambiato. MeteoSvizzera usava la 61/90 fino al 2012 per i resoconti mensili.
    Giusto riprendo un attimo questa discussione perchè credo che questi 2 interventi questo a cui mi aggancio (questo e quello precedente di akima) siano illuminanti. Per quelli più giovani che credono che non abbia senso prendere le medie di riferimento 61-90 o addirittura 81-10...Ritengo anch'io giustamente che il periodo in questione sia consono per confronti climatici perchè il grosso del cambiamento climatico è avvenuto dopo quella data, anzi penso (mio parere personale) che il segnale antropico sia praticamente indistinguibile dal rumore di fondo naturale almeno fino gli anni 80. Così penso sia anche sbagliato (mio parere personale, ribadisco) prendere a riferimento la metà dell'800 come periodo per valutare l'effetto serra antropico. Praticamente uno dei periodi più freddi degli ultimi 2000 anni! In effetti nelle mie previsioni stagionali utilizzo il cinquantennio che va dal 1950 al 2000, proprio perchè lì il segnale antropico in media è ancora debole nel complesso e dunque si può assumere una sua quasi ininfluenza per modellazioni approssimative. L'altra ragione è che, mentre il periodo 61-90 riflette prevalentemente uno stato di AMO negativa, un periodo più lungo come il 1950-2000 prende in considerazione entrambe le fasi AMO+ e AMO-, che sono ovviamente fondamentali per analizzare il clima europeo e italico...

  10. #50
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (TI, Svizzera)
    Età
    24
    Messaggi
    4,753
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stagioni ed anni : Dati ed anomalie

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Giusto riprendo un attimo questa discussione perchè credo che questi 2 interventi questo a cui mi aggancio (questo e quello precedente di akima) siano illuminanti. Per quelli più giovani che credono che non abbia senso prendere le medie di riferimento 61-90 o addirittura 81-10...Ritengo anch'io giustamente che il periodo in questione sia consono per confronti climatici perchè il grosso del cambiamento climatico è avvenuto dopo quella data, anzi penso (mio parere personale) che il segnale antropico sia praticamente indistinguibile dal rumore di fondo naturale almeno fino gli anni 80. Così penso sia anche sbagliato (mio parere personale, ribadisco) prendere a riferimento la metà dell'800 come periodo per valutare l'effetto serra antropico. Praticamente uno dei periodi più freddi degli ultimi 2000 anni! In effetti nelle mie previsioni stagionali utilizzo il cinquantennio che va dal 1950 al 2000, proprio perchè lì il segnale antropico in media è ancora debole nel complesso e dunque si può assumere una sua quasi ininfluenza per modellazioni approssimative. L'altra ragione è che, mentre il periodo 61-90 riflette prevalentemente uno stato di AMO negativa, un periodo più lungo come il 1950-2000 prende in considerazione entrambe le fasi AMO+ e AMO-, che sono ovviamente fondamentali per analizzare il clima europeo e italico...
    Secondo me al giorno d'oggi occorre tenere due norme di riferimento, come da nuove prescrizioni OMM.
    Una fissa di lungo corso e un'altra per il tempo attuale, nel caso specificio la 61/90 e la 91/20, altrimenti si ha un'interpretazione parziale dell'andamento climatico rispettivamente meteorologico.

    Credo anch'io che grossolanamente prima della 71/00 un po' tutte siano analoghe.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •