Pagina 134 di 246 PrimaPrima ... 3484124132133134135136144184234 ... UltimaUltima
Risultati da 1,331 a 1,340 di 2456
  1. #1331
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    12/06/18
    Località
    Ravarino (MO)
    Età
    44
    Messaggi
    465
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2018-19: analisi modelli

    Risultano ottime, per quanto mi riguarda, le ENS a lungo raggio di Reading:










    La tendenza sarebbe più che buona, ma rimangono distanze siderali e poco attendibili...
    Vedremo nei prossimi giorni quanto di discosteranno dalla realtà.

  2. #1332
    Burrasca L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    22
    Messaggi
    5,296
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2018-19: analisi modelli

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Immagine



    boh, non capisco
    C’è ancora parecchio incertezza in Atlantico, direi che è tutta da definire ancora


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  3. #1333
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    32,780
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2018-19: analisi modelli

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Scusa però, eh! Io vedo una carta con prp nevose su una bella fetta di pedemontana lombarda e piemontese.

    Ora, capisco che per la tua area sarebbe improduttiva tale cfg, ma non tutto il nord sarebbe penalizzato!
    E pensa che comunque vai ad accumulare del buon freddo in PP, di solito viatico molto utile per eventuali spifferi atlantici successivi.
    A puro scopo didattico: quella carta, con entrata del freddo da E associato ad un minimo al suolo sotto la Sardegna, porterebbe al nord cieli molto nuvolosi con Bora intensa sul NE e nevicate da Stau sulle pedemontane tra Como e Torino. Ad ogni modo sarebbe appunto una carta assai interessante per un'eventuale successiva retrogressione e rotazione del nocciolo gelido, alla Marzo 2010, che rimetterebbe in gioco anche il resto del nord
    Avatar: Pianura Padana con le Alpi sullo sfondo.

  4. #1334
    Burrasca forte L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    9,882
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2018-19: analisi modelli

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    C'è solo un modello oggi che mi sembra da "deriva occidentale": il Parallelo. FINE.

    Tutti gli altri, chi più chi meno, propongono dinamiche pienamente invernali che riguarderebbero anche buona parte del Paese, certo è ovvio che dato l'arretramento dell'alta azzorriana verso NW siano dinamiche che vanno a favorire maggiormente il Nord, ma consentitemi di dire che SAREBBE ORA, e non me ne frega niente se sono di parte, qui si è vista una nevicata vera in 5 anni e mezzo (per un totale di 15 cm contro quasi 100 attesi nel periodo)...mentre zone con medie nivometriche inferiori hanno visto molto di più negli ultimi anni.

    Questo non per dire che non sia giusto ma che non dovete sorprendervi se alcuni si mettono a ridere di fronte alla paura di derive occidentali quando sono ANNI, ANNI e anni che finisce sempre tutto sull'Adriatico.
    temo che hai scelto la persona sbagliata per prendertela..io con l'est vedo cielo sereno e vento al massimo fiocchi svolazzanti con bufere a 30 km...sono l'unica zona d'abruzzo a cui l'est serve solo a far spedere soldi per scaldarci...
    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    1) Ma x curiosità: GFS invece prima del 21 Gennaio cosa aveva visto nei giorni scorsi? Io ricordo che le cose interessanti erano sempre a quella data, che è quella che oggi vede Reading anche.

    2) Che vuol dire italico? L'ondata di inizio gennaio è stata italica? Si, perché ha nevicato al centro-sud lato adriatico...peccato che ad esempio al NW manco se ne sono accorti, anzi son stati pure sopra media grazie al fohn….Una fiondata sul Centro Europa non è italica? Lo dici tu...con un impatto tipo Dicembre 2009 nevica su Toscana, NE, Emilia-Romagna e Lombardia: sono sempre e comunque zone italiane. O no?

    Quindi: il target italico NON ESISTE e non è mai esistito. Salvo rari casi come Febbraio 2018 o fine Dicembre 1996, scordatevelo che un'ondata fredda possa accontentare tutti. Siamo un Paese troppo lungo, largo e variegato per poter vedere tutti felici assieme.

    Invece di dire target italico fareste prima a scrivere: non mi piace per l'orticello, sarebbe più onesto e sincero francamente.
    risposta uguale a prima, a me con la 240 di reading mi nevica..ho parlato solo di neve al nord bassa e al centro in montagna ed era in risposta a chi vedeva i modelli brutti...
    io non li vedo brutti..a me dammi la -1 e 100 mm di precipitazione altro che roba da est per costieri
    No spoken word....Just a scream

  5. #1335
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    12/06/18
    Località
    Ravarino (MO)
    Età
    44
    Messaggi
    465
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2018-19: analisi modelli

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Scusa però, eh! Io vedo una carta con prp nevose su una bella fetta di pedemontana lombarda e piemontese.

    Ora, capisco che per la tua area sarebbe improduttiva tale cfg, ma non tutto il nord sarebbe penalizzato!
    E pensa che comunque vai ad accumulare del buon freddo in PP, di solito viatico molto utile per eventuali spifferi atlantici successivi.
    Sì, ammetto di aver centrato un po' troppo il focus sull'ER.
    Comunque, come ribadivo nei post precedenti, io su quella carta ci farei la firma eh! Quello prospettato dalla configurazione in questione è l'altro lato del clima invernale che prediligo (anche se i nostri Appennini – e non solo, parlando da agricoltore, in ottica di approvvigionamenti idrici estivi – hanno una necessità assoluta di accumulare un po' di neve...)

  6. #1336
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    52
    Messaggi
    2,075
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2018-19: analisi modelli

    Citazione Originariamente Scritto da Nevaio Visualizza Messaggio
    Sì, ammetto di aver centrato un po' troppo il focus sull'ER.
    Comunque, come ribadivo nei post precedenti, io su quella carta ci farei la firma eh! Quello prospettato dalla configurazione in questione è l'altro lato del clima invernale che prediligo (anche se i nostri Appennini – e non solo, parlando da agricoltore, in ottica di approvvigionamenti idrici estivi – hanno una necessità assoluta di accumulare un po' di neve...)
    E poi tu abiti nella fascia ad W di Bologna, con il Reno che rappresenta il "Rubicone della neve" (passatemi il paragone ... ), quando arrivano gli spifferi buoni da NW.

    Credo che sia solo questione di una, max 2 settimane per cambiare marcia anche a N.
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  7. #1337
    Vento teso L'avatar di Mat87
    Data Registrazione
    17/04/13
    Località
    Viterbo (350 m)
    Età
    32
    Messaggi
    1,912
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2018-19: analisi modelli

    La pericolosa deriva occidentale che NON ci si augura probabilmente non farebbe felice nessuno ad eccezione del Basso Piemonte...nel resto del Nord si piglierebbero acqua in pianura, il NE pianeggiante figuriamoci.

    Per il resto certo che si augura una deriva moderatamente occidentale, speriamo che appunto non sia troppo a Ovest C'è ancora molto tempo cmq, dinamica ancora lontana dall'essere inquadrata per bene
    Anno 2018
    Pioggia: 1018,0 mm (Agg. 31/12)
    Neve: 26 cm.

  8. #1338
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    32,780
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2018-19: analisi modelli

    Citazione Originariamente Scritto da Mat87 Visualizza Messaggio
    La pericolosa deriva occidentale che NON ci si augura probabilmente non farebbe felice nessuno ad eccezione del Basso Piemonte...nel resto del Nord si piglierebbero acqua in pianura, il NE pianeggiante figuriamoci.

    Per il resto certo che si augura una deriva moderatamente occidentale, speriamo che appunto non sia troppo a Ovest C'è ancora molto tempo cmq, dinamica ancora lontana dall'essere inquadrata per bene
    A parte il parallelo non c'è un modello che mostri qualcosa del genere indicato da te.
    Avatar: Pianura Padana con le Alpi sullo sfondo.

  9. #1339
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    906
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Inverno 2018-19: analisi modelli

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Immagine

    La media ecmwf è di altro avviso rispetto al run estremo dell’ufficiale, del resto è anche ovvio che a 240 ore vada sempre preso per quello che è, una carta a 240 ore.
    Nonostante ciò se vedete la media è ottima per il mediterraneo centro-occidentale con la tendenza dell’azzorre ad alzarsi in pieno atlantico.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Tu puoi vederci ciò che ti pare in quella carta ma se le temperature sono queste



    ovvero con una una 0° gradi a 850 hPa che taglia il mediterraneo sui paralleli tutto puoi dire tranne per chi sia più o meno "ottima".

  10. #1340
    Burrasca L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    22
    Messaggi
    5,296
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Inverno 2018-19: analisi modelli

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Tu puoi vederci ciò che ti pare in quella carta ma se le temperature sono queste

    Immagine


    ovvero con una una 0° gradi a 850 hPa che taglia il mediterraneo sui paralleli tutto puoi dire tranne per chi sia più o meno "ottima".
    Considerando che considero mediterraneo centro-occidentale dall’italia ad ovest e centro orientale dalla grecia ad est direi che ci siamo Inverno 2018-19: analisi modelli
    Non mi sembra di aver detto nulla di errato

    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •