Visualizza Risultati Sondaggio: Quale sarà lo scarto sui 12 mesi a livello nazionale sulla media 1981-2010?

Partecipanti
45. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Da 1,2-1,3 °C in su sopra la media 1981-2010: di gran lunga l'anno più caldo di "sempre"

    10 22.22%
  • Tra 1,0 e 1,2 sopra la 1981-2010: paragonabile e forse un filo superiore al 2018

    5 11.11%
  • 0,9 °C circa sulla 1981-2010: più fresco del 2018 ma ben poco più fresco di 2014 e 2015

    11 24.44%
  • tra 0,7 °C e 0,8 °C sulla 1981-2010: al livello di 1994, 2003, 2016 e 2017

    5 11.11%
  • 0,6 °C o poco più sulla 1981-2010: al livello di 2011 e 2012

    1 2.22%
  • mezzo grado o appena oltre sulla 1981-2010: al livello grossomodo di 2000, 2007 e 2009

    3 6.67%
  • tra 0,3 e 0,4 gradi sulla 1981-2010: al livello di 2001, 2002, 2008 e 2013

    5 11.11%
  • tra 0,1 e 0,2 °C sulla 1981-2010: 1943, 1950, 1990, 1998, 2006, ...

    2 4.44%
  • in perfetta media 1981-2010 o leggermente sotto: 1982, 1988, 2004, 2010, ...

    2 4.44%
  • sottomedia sulla 1981-2010 di vari decimi: 2005 e 1996 gli esempi più recenti

    1 2.22%
Pagina 8 di 13 PrimaPrima ... 678910 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 129
  1. #71
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,428
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ma è appena inizio Marzo...certi post lasciano veramente il pochissimo tempo che trovano.
    E' appena iniziato marzo e siamo già candidati come anno più caldo di sempre, surclassando il 2018, 2017, 2015 e tutti gli altri.
    Per non chiudere al caldo ci vogliono intere stagioni pesantemente sottomedia, non ad appena +0,3°/+0,5°. E visto il trend globale mi sembra altamente improbabile - per non dire impossibile - chiudere anche solo un mese con segno meno, figuriamoci un'intera stagione Sono realista, eh.. qualcuno crede seriamente che i prossimi anni/stagioni/mesi possano essere meno caldi degli ultimi periodi da 7-8 anni a questa parte? Dai su
    Lou soulei nais per tuchi

  2. #72
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    21
    Messaggi
    801
    Menzionato
    109 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    E' appena iniziato marzo e siamo già candidati come anno più caldo di sempre, surclassando il 2018, 2017, 2015 e tutti gli altri.
    Per non chiudere al caldo ci vogliono intere stagioni pesantemente sottomedia, non ad appena +0,3°/+0,5°. E visto il trend globale mi sembra altamente improbabile - per non dire impossibile - chiudere anche solo un mese con segno meno, figuriamoci un'intera stagione Sono realista, eh.. qualcuno crede seriamente che i prossimi anni/stagioni/mesi possano essere meno caldi degli ultimi periodi da 7-8 anni a questa parte? Dai su
    No non sei realista, sei gratuitamente fatalista, perdonami. Altamente improbabile per non dire impossibile un mese sotto la media? Se ti riferisci alla 1981-2010 (in caso consideri medie più obsolete ti suggerisco di farlo, altrimenti è masochismo puro, sappiamo bene che ci siamo progressivamente scaldati negli ultimi decenni), sai che nessuna annata dal 1900 ad oggi ha chiuso con tutti e 12 i mesi sopra la norma sul quadro Italia? Non ci è andato lontanissimo il 2015, con un mese in perfetta media (febbraio), ottobre con un sottomedia leggero, e le altre 10 mensilità sopra la norma. Quindi tu prendi una cosa assolutamente mai successa, cioè un anno intero senza alcun mese sotto la media, e affermi la quasi impossibilità del fatto che possa accadere il contrario, ossia ciò che è SEMPRE, puntualmente, avvenuto?

    Ah, per la cronaca: l'ipotesi di un 2019 ineditamente con 12 mesi su 12 senza sottomedia 1981-2010 è già naufragata. A livello nazionale gennaio ha presentato un sottomedia cospicuo, addirittura superiore al grado probabilmente; nell'apocalittico 2018 da poco conclusosi, sia febbraio (sottomedia marcato) che marzo (sottomedia modesto ma comunque presente) hanno disatteso ciò che, di questi tempi, tu hai dichiarato di ritenere pressochè inevitabile.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  3. #73
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    33,264
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    E' appena iniziato marzo e siamo già candidati come anno più caldo di sempre, surclassando il 2018, 2017, 2015 e tutti gli altri.
    Per non chiudere al caldo ci vogliono intere stagioni pesantemente sottomedia, non ad appena +0,3°/+0,5°. E visto il trend globale mi sembra altamente improbabile - per non dire impossibile - chiudere anche solo un mese con segno meno, figuriamoci un'intera stagione Sono realista, eh.. qualcuno crede seriamente che i prossimi anni/stagioni/mesi possano essere meno caldi degli ultimi periodi da 7-8 anni a questa parte? Dai su
    Ah davvero?
    Allora visto che vogliamo fare i realisti, andiamo a vedere come hanno chiuso il bimestre Gennaio-Febbraio in Italia negli ultimi anni (anomalie sulla 1981-10), facciamo dal 2000 in poi:

    2000: -0.3

    2001: +1.3

    2002: +0.5

    2003: -1.0

    2004: 0.0

    2005: -1.7

    2006: -0.9

    2007: +2.2

    2008: +1.1

    2009: -0.4

    2010: -0.3

    2011: +0.3

    2012: -1.4

    2013: -0.3

    2014: +2.5

    2015: +0.5

    2016: +2.1

    2017: +0.2

    2018: +0.7

    2019: +0.1 (somma di un Gennaio a -1.2 e un Febbraio a +1.5).

    Ed ecco gli anni più caldi, in ordine dal più caldo al più fresco:

    2018
    2015
    2014
    2016
    2003
    2017
    2012
    2011
    2000
    2007
    2009
    2001
    2002
    2008
    2013
    2006
    2004
    2010
    2005

    Come vedi non c'è dunque alcuna chiara relazione tra il segno dei primi 2 mesi e quello dell'anno complessivo: ci sono annate partite benissimo, come la 2003 e la 2012, che poi sono finite tra le più calde, altre partite male e proseguite peggio (2014 su tutte), altre partite male e poi raddrizzatesi (2008 per esempio ma anche la 2007 ha fatto un recupero clamoroso), altre partite bene e proseguite ancora meglio (2005 su tutte).

    Quindi ribadisco che fare questi discorsi a Marzo è semplicemente un modo per provocare o per buttarla in caciara, ma chissà perchè non sono sorpreso. Ad ogni modo l'affermazione che ho quotato ed evidenziato è, guardando i dati, senza alcun fondamento. Potrebbe chiudere come il più caldo di sempre? E chi lo mette in dubbio? Dico solo che affermarlo al 7 Marzo è come dire al 10 Dicembre che quello in corso sarà uno degli inverni più nevosi solo perchè hai imbroccato due perturbazioni "giuste"...è un'affermazione basata sul NULLA.

    P.S.: Comunque per trovare un mese col segno - occorre tornare a Gennaio (-1,2): ti ricordo che stiamo parlando del quadro Italia, non di Cuneo e provincia.
    E ora dagli con il negazionista, con lo scettico, con il non realista ecc. mi raccomando, perchè voi ultras serristi avete comunque sempre ragione
    Ultima modifica di Friedrich 91; 09/03/2019 alle 11:04
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  4. #74
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,467
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    No non sei realista, sei gratuitamente fatalista, perdonami. Altamente improbabile per non dire impossibile un mese sotto la media? Se ti riferisci alla 1981-2010 (in caso consideri medie più obsolete ti suggerisco di farlo, altrimenti è masochismo puro, sappiamo bene che ci siamo progressivamente scaldati negli ultimi decenni), sai che nessuna annata dal 1900 ad oggi ha chiuso con tutti e 12 i mesi sopra la norma sul quadro Italia? Non ci è andato lontanissimo il 2015, con un mese in perfetta media (febbraio), ottobre con un sottomedia leggero, e le altre 10 mensilità sopra la norma. Quindi tu prendi una cosa assolutamente mai successa, cioè un anno intero senza alcun mese sotto la media, e affermi la quasi impossibilità del fatto che possa accadere il contrario, ossia ciò che è SEMPRE, puntualmente, avvenuto?

    Ah, per la cronaca: l'ipotesi di un 2019 ineditamente con 12 mesi su 12 senza sottomedia 1981-2010 è già naufragata. A livello nazionale gennaio ha presentato un sottomedia cospicuo, addirittura superiore al grado probabilmente; nell'apocalittico 2018 da poco conclusosi, sia febbraio (sottomedia marcato) che marzo (sottomedia modesto ma comunque presente) hanno disatteso ciò che, di questi tempi, tu hai dichiarato di ritenere pressochè inevitabile.
    Ma straquoto
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #75
    Tempesta violenta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    14,322
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Valter confonde leggermente il quadro Italia con quello NW qui al NW l'anno è già segnato, lo si può dire con certezza pressoché assoluta anche ad inizio marzo visti i primi 3 (sì, anche marzo sembra abbastanza segnato) mesi e l'impossibilità pressoché totale che faccia 3 mesi di segno opposto (un mese a -2 al NW non so da quando non capita, penso almeno 5/6 anni), mentre sul quadro Italia potrebbe fare bene, per bene si intende restare sotto al grado di anomalia, potenzialmente anche meglio. paradossalmente questa situazione NAO+ like per l'Italia intera, lato media termica, è meglio di tutte le altre situazioni. al N si bolle, ma al CS c'è spazio per buoni margini inb tutte le stagioni e, di riffa o di raffa, questa cosa è ampiamente confermata dai recentissimi anni, NAO+ like appunto.
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #76
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,467
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Valter confonde leggermente il quadro Italia con quello NW
    O magari gli interessa solo il secondo
    Al NW credo che l'ultimo mese con un'anomalia >-2 sia stato febbraio 2012.Marzo 2013 fu parecchio sottomedia lì ma non so se ce l'ha fatta,penso più di no.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #77
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,707
    Menzionato
    97 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    O magari gli interessa solo il secondo
    Al NW credo che l'ultimo mese con un'anomalia >-2 sia stato febbraio 2012.Marzo 2013 fu parecchio sottomedia lì ma non so se ce l'ha fatta,penso più di no.
    ot.

    marzo 2013 in Gran Bretagna e' stato il terzo in assoluto piu freddo dal 1910
    1 ) marzo 1962
    2 ) marzo 1947
    3 ) marzo 2013

    in gran parte del nord Europa marzo 2013 e' stato molto freddo e nevoso.

  8. #78
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,467
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ah davvero?
    Allora visto che vogliamo fare i realisti, andiamo a vedere come hanno chiuso il bimestre Gennaio-Febbraio in Italia negli ultimi anni (anomalie sulla 1981-10), facciamo dal 2000 in poi:

    2000: -0.3

    2001: +1.3

    2002: +0.5

    2003: -1.0

    2004: 0.0

    2005: -1.7

    2006: -0.9

    2007: +2.2

    2008: +1.1

    2009: -0.4

    2010: -0.3

    2011: +0.3

    2012: -1.4

    2013: -0.3

    2014: +2.5

    2015: +0.5

    2016: +2.1

    2017: +0.2

    2018: +0.7

    2019: -0.1 (somma di un Gennaio a -1.2 e un Febbraio a +1.5).

    Ed ecco gli anni più caldi, in ordine dal più caldo al più fresco:

    2018
    2015
    2014
    2016
    2003
    2017
    2012
    2011
    2000
    2007
    2009
    2001
    2002
    2008
    2013
    2006
    2004
    2010
    2005

    Come vedi non c'è dunque alcuna chiara relazione tra il segno dei primi 2 mesi e quello dell'anno complessivo: ci sono annate partite benissimo, come la 2003 e la 2012, che poi sono finite tra le più calde, altre partite male e proseguite peggio (2014 su tutte), altre partite male e poi raddrizzatesi (2008 per esempio ma anche la 2007 ha fatto un recupero clamoroso), altre partite bene e proseguite ancora meglio (2005 su tutte).

    Quindi ribadisco che fare questi discorsi a Marzo è semplicemente un modo per provocare o per buttarla in caciara, ma chissà perchè non sono sorpreso. Ad ogni modo l'affermazione che ho quotato ed evidenziato è, guardando i dati, senza alcun fondamento. Potrebbe chiudere come il più caldo di sempre? E chi lo mette in dubbio? Dico solo che affermarlo al 7 Marzo è come dire al 10 Dicembre che quello in corso sarà uno degli inverni più nevosi solo perchè hai imbroccato due perturbazioni "giuste"...è un'affermazione basata sul NULLA.

    P.S.: Comunque per trovare un mese col segno - occorre tornare a Gennaio (-1,2): ti ricordo che stiamo parlando del quadro Italia, non di Cuneo e provincia.
    E ora dagli con il negazionista, con lo scettico, con il non realista ecc. mi raccomando, perchè voi ultras serristi avete comunque sempre ragione
    L'inverno ha dinamiche tutte sue,che si distaccano enormemente da quelle del resto dell'anno.E infatti guarda caso è sia la stagione che si è scaldata di meno,sia quella che spesso deludeva di più in anni freddi(vedi gli anni 70' ma in parte un poco anche gli anni 10' del secolo scorso).
    Quindi effettivamente quel che succede a gennaio e febbraio non ha alcun valore predittivo su quel che succederà in seguito.Altrimenti mai ci spiegheremmo anni caldi come il 2006 e ancor più il 2012 dopo un bimestre iniziale freddo.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  9. #79
    Vento fresco L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,588
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    L'inverno ha dinamiche tutte sue,che si distaccano enormemente da quelle del resto dell'anno.E infatti guarda caso è sia la stagione che si è scaldata di meno,sia quella che spesso deludeva di più in anni freddi(vedi gli anni 70' ma in parte un poco anche gli anni 10' del secolo scorso).
    Quindi effettivamente quel che succede a gennaio e febbraio non ha alcun valore predittivo su quel che succederà in seguito.Altrimenti mai ci spiegheremmo anni caldi come il 2006 e ancor più il 2012 dopo un bimestre iniziale freddo.
    Ma seriamente c'è qualcuno che crede a questo? Trovo fin quasi più attendibili tradizioni popolari come il pupazzo Böög di Zurigo o l'analisi stagionale delle formiche, almeno quello è folklore.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  10. #80
    Vento fresco L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,588
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    E' appena iniziato marzo e siamo già candidati come anno più caldo di sempre, surclassando il 2018, 2017, 2015 e tutti gli altri.
    Per non chiudere al caldo ci vogliono intere stagioni pesantemente sottomedia, non ad appena +0,3°/+0,5°. E visto il trend globale mi sembra altamente improbabile - per non dire impossibile - chiudere anche solo un mese con segno meno, figuriamoci un'intera stagione Sono realista, eh.. qualcuno crede seriamente che i prossimi anni/stagioni/mesi possano essere meno caldi degli ultimi periodi da 7-8 anni a questa parte? Dai su
    A livello teorico è ovvio che ogni anno nel contesto climatico attuale ha i mezzi per superare qualsiasi tipologia di record siano essi locali o ipoteticamente globali (dove entrano però in gioco altri fattori), mi stupirei se ci fosse qualcuno che si sorprendesse di questo.
    Il che è comunque un discorso ben diverso dal dire che il "2019 sarà il più caldo di sempre" in marzo (!), perché bene o male in meteorologia conta fortemente il fattore variabilità (altrimenti che noia seguire una meteo lineare...).
    Sarebbe un po'come pretendere di dire che il risultato della finale di Champions quest'anno sarà di 4-2 con un gol al 118esimo... d'accordo, ma quali sarebbero le squadre e i giocatori in campo se non le conosciamo nemmeno? Una boutade da bar, nulla più.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •