Visualizza Risultati Sondaggio: Quale sarà lo scarto sui 12 mesi a livello nazionale sulla media 1981-2010?

Partecipanti
45. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Da 1,2-1,3 °C in su sopra la media 1981-2010: di gran lunga l'anno più caldo di "sempre"

    10 22.22%
  • Tra 1,0 e 1,2 sopra la 1981-2010: paragonabile e forse un filo superiore al 2018

    5 11.11%
  • 0,9 °C circa sulla 1981-2010: più fresco del 2018 ma ben poco più fresco di 2014 e 2015

    11 24.44%
  • tra 0,7 °C e 0,8 °C sulla 1981-2010: al livello di 1994, 2003, 2016 e 2017

    5 11.11%
  • 0,6 °C o poco più sulla 1981-2010: al livello di 2011 e 2012

    1 2.22%
  • mezzo grado o appena oltre sulla 1981-2010: al livello grossomodo di 2000, 2007 e 2009

    3 6.67%
  • tra 0,3 e 0,4 gradi sulla 1981-2010: al livello di 2001, 2002, 2008 e 2013

    5 11.11%
  • tra 0,1 e 0,2 °C sulla 1981-2010: 1943, 1950, 1990, 1998, 2006, ...

    2 4.44%
  • in perfetta media 1981-2010 o leggermente sotto: 1982, 1988, 2004, 2010, ...

    2 4.44%
  • sottomedia sulla 1981-2010 di vari decimi: 2005 e 1996 gli esempi più recenti

    1 2.22%
Pagina 9 di 13 PrimaPrima ... 7891011 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 129
  1. #81
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,494
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    A livello teorico è ovvio che ogni anno nel contesto climatico attuale ha i mezzi per superare qualsiasi tipologia di record siano essi locali o ipoteticamente globali (dove entrano però in gioco altri fattori), mi stupirei se ci fosse qualcuno che si sorprendesse di questo.
    Il che è comunque un discorso ben diverso dal dire che il "2019 sarà il più caldo di sempre" in marzo (!), perché bene o male in meteorologia conta fortemente il fattore variabilità (altrimenti che noia seguire una meteo lineare...).
    Sarebbe un po'come pretendere di dire che il risultato della finale di Champions quest'anno sarà di 4-2 con un gol al 118esimo... d'accordo, ma quali sarebbero le squadre e i giocatori in campo se non le conosciamo nemmeno? Una boutade da bar, nulla più.
    Quotone
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #82
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    33,278
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    O magari gli interessa solo il secondo
    Al NW credo che l'ultimo mese con un'anomalia >-2 sia stato febbraio 2012.Marzo 2013 fu parecchio sottomedia lì ma non so se ce l'ha fatta,penso più di no.
    Beh anche qua se per quello, non solo al NW.

    Con anomalia > -1 invece l'ultimo è stato Marzo 2018 (qua chiuso a -1,3) e prima di allora, sulla 1981-10 almeno, Settembre 2017.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  3. #83
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,609
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    O magari gli interessa solo il secondo
    Al NW credo che l'ultimo mese con un'anomalia >-2 sia stato febbraio 2012.Marzo 2013 fu parecchio sottomedia lì ma non so se ce l'ha fatta,penso più di no.
    In Ticino sono entrambi attorno -2°C dalla 81/10... e poi teoricamente (Lugano) ci sono dicembre 2005, 2010, settembre 2001 e febbraio 2003. Altri di recente non saprei, senz'altro novembre 1998 e settembre 1995, 1996.

    Dieci -2°C in due decenni? Quanti +2°C invece abbiamo avuto nello stesso periodo? Questa è la differenza...

  4. #84
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,455
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Valter confonde leggermente il quadro Italia con quello NW qui al NW l'anno è già segnato, lo si può dire con certezza pressoché assoluta anche ad inizio marzo visti i primi 3 (sì, anche marzo sembra abbastanza segnato) mesi e l'impossibilità pressoché totale che faccia 3 mesi di segno opposto (un mese a -2 al NW non so da quando non capita, penso almeno 5/6 anni), mentre sul quadro Italia potrebbe fare bene, per bene si intende restare sotto al grado di anomalia, potenzialmente anche meglio. paradossalmente questa situazione NAO+ like per l'Italia intera, lato media termica, è meglio di tutte le altre situazioni. al N si bolle, ma al CS c'è spazio per buoni margini inb tutte le stagioni e, di riffa o di raffa, questa cosa è ampiamente confermata dai recentissimi anni, NAO+ like appunto.
    Sono d'accordo.
    La mia "colpa" è quella di avere parlato del Nord Ovest al posto dell'Italia.
    A livello nazionale tutto è ancora possibile, è un mondo a parte rispetto a noi, dunque niente, perfino gennaio ha chiuso sottomedia (cosa non avvenuta qui).
    Per cui, mi allaccio a quanto dice Jack: per il Nord Ovest il destino è ormai segnato: Gennaio sopramedia, Febbraio 2019 tra i più caldi di sempre e Marzo 2019 che chiuderà anche lui tra i più caldi di sempre: 3 mesi su 12 già irreparabilmente compromessi. E visto che è impossibile che faccia due o tre mesi con anomalia negativa della stessa entità, il 2019 è già andato, purtroppo.
    Dimenticavo: per Aosta e per Susa (TO) l'inverno 2018/2019 è stato il più caldo di sempre, da quando esistono le rilevazioni, surclassando il 2006/2007 che sembrava dovesse aver tempi di ritorno plurisecolari ed esseri imbattibile (una sorta di estate 2003), e invece voilà, alcune località l'hanno bipassato poco più di dieci anni dopo.
    Lou soulei nais per tuchi

  5. #85
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,494
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo.
    La mia "colpa" è quella di avere parlato del Nord Ovest al posto dell'Italia.
    A livello nazionale tutto è ancora possibile, è un mondo a parte rispetto a noi, dunque niente, perfino gennaio ha chiuso sottomedia (cosa non avvenuta qui).
    Per cui, mi allaccio a quanto dice Jack: per il Nord Ovest il destino è ormai segnato: Gennaio sopramedia, Febbraio 2019 tra i più caldi di sempre e Marzo 2019 che chiuderà anche lui tra i più caldi di sempre: 3 mesi su 12 già irreparabilmente compromessi. E visto che è impossibile che faccia due o tre mesi con anomalia negativa della stessa entità, il 2019 è già andato, purtroppo.
    Dimenticavo: per Aosta e per Susa (TO) l'inverno 2018/2019 è stato il più caldo di sempre, da quando esistono le rilevazioni, surclassando il 2006/2007 che sembrava dovesse aver tempi di ritorno plurisecolari ed esseri imbattibile (una sorta di estate 2003), e invece voilà, alcune località l'hanno bipassato poco più di dieci anni dopo.
    Diciamo che sta succedendo alle medie latitudini europee quel che succedeva fra gli anni 90' e lo scorso decennio alle alte latitudini: i record si fanno con predecessori molto giovani,spesso il primato battuto è recente o molto recente.Ti dico solo che in Spagna dal 2003 al 2017 il maggio più caldo è cambiato 4 volte(ora è il 2017) e lo stesso sta succedendo in Francia nello stesso periodo per giugno.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #86
    Tempesta violenta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    14,332
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Diciamo che sta succedendo alle medie latitudini europee quel che succedeva fra gli anni 90' e lo scorso decennio alle alte latitudini: i record si fanno con predecessori molto giovani,spesso il primato battuto è recente o molto recente.Ti dico solo che in Spagna dal 2003 al 2017 il maggio più caldo è cambiato 4 volte(ora è il 2017) e lo stesso sta succedendo in Francia nello stesso periodo per giugno.
    Si, nei modi concordo con la similitudine, nei picchi e nella costanza non c’è paragone... tant’è vero che per quasi tutti i mesi oramai nei primi 5 posti (almeno) della classifica dei più caldi figurano sempre o quasi i mesi degli anni 2000. E comunque sto discorso vale non solo per le medie latitudini ma per tutte, per lo meno in Europa (se parliamo della zona polare o sub polare poi...).
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #87
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,455
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Si, nei modi concordo con la similitudine, nei picchi e nella costanza non c’è paragone... tant’è vero che per quasi tutti i mesi oramai nei primi 5 posti (almeno) della classifica dei più caldi figurano sempre o quasi i mesi degli anni 2000. E comunque sto discorso vale non solo per le medie latitudini ma per tutte, per lo meno in Europa (se parliamo della zona polare o sub polare poi...).
    Il problema è che magari fossero degli anni Duemila, apparterrebbero al passato. I record sono quasi tutti degli anni Dieci, dal 2011 in avanti, è quello il bello. Gli anni Duemila in confronto sarebbero freddi, i Novanta gelidi.
    Le temperature che si raggiungevano a giugno ora le facciamo in scioltezza tra marzo e aprile. Fino a 15 anni fa l'estate qui era freschissima, si dormiva con la coperta tutto l'anno e c'erano solo un paio di settimane (solitamente a metà-fine luglio) più calde, mentre da Ferragosto iniziava già a far freddo. Ricordo di stufa accesa a casa per tutto il mese di maggio, e le mattine di fine agosto erano decisamente freschissime, da giacca. Adesso facciamo 25° da marzo in avanti, e da giugno a settembre fare 30° (che fino a un pò di tempo fa capitava seriamente una dozzina di giorni all'anno) ora è la norma, così come settembre è diventato un mese perfettamente estivo.
    Il Nord Ovest sta patendo una situazione folle.
    Lou soulei nais per tuchi

  8. #88
    Tempesta violenta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    14,332
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Il problema è che magari fossero degli anni Duemila, apparterrebbero al passato. I record sono quasi tutti degli anni Dieci, dal 2011 in avanti, è quello il bello. Gli anni Duemila in confronto sarebbero freddi, i Novanta gelidi.
    Le temperature che si raggiungevano a giugno ora le facciamo in scioltezza tra marzo e aprile. Fino a 15 anni fa l'estate qui era freschissima, si dormiva con la coperta tutto l'anno e c'erano solo un paio di settimane (solitamente a metà-fine luglio) più calde, mentre da Ferragosto iniziava già a far freddo. Ricordo di stufa accesa a casa per tutto il mese di maggio, e le mattine di fine agosto erano decisamente freschissime, da giacca. Adesso facciamo 25° da marzo in avanti, e da giugno a settembre fare 30° (che fino a un pò di tempo fa capitava seriamente una dozzina di giorni all'anno) ora è la norma, così come settembre è diventato un mese perfettamente estivo.
    Il Nord Ovest sta patendo una situazione folle.
    sìsì, è vero, anni '10 sugli scudi indubbiamente per tutta Europa direi.
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #89
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,609
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Si, nei modi concordo con la similitudine, nei picchi e nella costanza non c’è paragone... tant’è vero che per quasi tutti i mesi oramai nei primi 5 posti (almeno) della classifica dei più caldi figurano sempre o quasi i mesi degli anni 2000. E comunque sto discorso vale non solo per le medie latitudini ma per tutte, per lo meno in Europa (se parliamo della zona polare o sub polare poi...).
    A Lugano nella serie del 1864 i primi ranghi delle singole classifiche mensili del caldo più vetusti risalgono al 2003 (giugno e agosto), alcuni al 2007 (gennaio, febbraio, aprile), 2009 (maggio), 2012 (marzo) e gli altri cinque tutti dal 2014 in avanti!

    Idem sui trimestri dove i primi quattro ranghi di ogni stagione sono occupati da annate recenti, con l'unica eccezione della primavera 1945 in quarta posizione (chissà per quanto). Già nel 2015 era stato importante lo smantellamento del primo rango del mitico luglio 1928.

  10. #90
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,609
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Come chiuderà il 2019 in Italia a livello termico?

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Il problema è che magari fossero degli anni Duemila, apparterrebbero al passato. I record sono quasi tutti degli anni Dieci, dal 2011 in avanti, è quello il bello. Gli anni Duemila in confronto sarebbero freddi, i Novanta gelidi.
    Le temperature che si raggiungevano a giugno ora le facciamo in scioltezza tra marzo e aprile. Fino a 15 anni fa l'estate qui era freschissima, si dormiva con la coperta tutto l'anno e c'erano solo un paio di settimane (solitamente a metà-fine luglio) più calde, mentre da Ferragosto iniziava già a far freddo. Ricordo di stufa accesa a casa per tutto il mese di maggio, e le mattine di fine agosto erano decisamente freschissime, da giacca. Adesso facciamo 25° da marzo in avanti, e da giugno a settembre fare 30° (che fino a un pò di tempo fa capitava seriamente una dozzina di giorni all'anno) ora è la norma, così come settembre è diventato un mese perfettamente estivo.
    Il Nord Ovest sta patendo una situazione folle.
    C'è stata un'ulteriore accentuazione delle anomalie a partire dal 2011 come spesso notiamo. Come detto prima, in 6 mesi dell'anno su 12 a Lugano il primato assoluto risale a dopo il 2012 (di cui 5 dopo il 2014), mentre è un 12 su 12 dal 2003.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •