Pagina 328 di 489 PrimaPrima ... 228278318326327328329330338378428 ... UltimaUltima
Risultati da 3,271 a 3,280 di 4890
  1. #3271
    Vento fresco
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE), 280 m
    Messaggi
    2,309
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Non ci fosse stato ECMWF 00 considereremmo questo 12 un run molto interessante...

    Il problema rimane comunque sempre il solito: da inizio stagione, i run più interessanti dei modelli, quelli che propongono eventi invernali di ricorrenza pluriennale, restano comunque sempre sopra le 200 ore... da questo punto di vista mi sembra di rivivere l'inverno 2012/2013, ma dal lato sbagliato dello "Stivale"...

  2. #3272
    Fulviots
    Ospite

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Già più credibile questa 240

    Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19-ech1-240.jpg

  3. #3273
    Tempesta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    10,003
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Skiri Visualizza Messaggio
    Sta a vedere che farà freddo quando non deve esserlo
    Ah ma quello è sicuro

    Abbiamo giocato un mese su dinamiche nord atlantiche senza mai aver scaldate ora ovviamente il gioco si rompe...peccato aver raccolto poco


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  4. #3274
    Vento moderato L'avatar di fresh
    Data Registrazione
    21/02/09
    Località
    prov.benevento
    Messaggi
    1,172
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Niente troppo trambusto in atlantico....

  5. #3275
    Bava di vento
    Data Registrazione
    05/01/19
    Località
    Vallerano
    Messaggi
    105
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Non ci fosse stato ECMWF 00 considereremmo questo 12 un run molto interessante...

    Il problema rimane comunque sempre il solito: da inizio stagione, i run più interessanti dei modelli, quelli che propongono eventi invernali di ricorrenza pluriennale, restano comunque sempre sopra le 200 ore... da questo punto di vista mi sembra di rivivere l'inverno 2012/2013, ma dal lato sbagliato dello "Stivale"...
    Ahahahah quanto è vera sta cosa pero 😊

  6. #3276
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,326
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Non ci fosse stato ECMWF 00 considereremmo questo 12 un run molto interessante...

    Il problema rimane comunque sempre il solito: da inizio stagione, i run più interessanti dei modelli, quelli che propongono eventi invernali di ricorrenza pluriennale, restano comunque sempre sopra le 200 ore... da questo punto di vista mi sembra di rivivere l'inverno 2012/2013, ma dal lato sbagliato dello "Stivale"...
    visto che non viviamo nel 1959 ma nel 2019 però, probabilmente è molto più "salutare" a livello climatico un inverno del genere che non un inverno che ti arriva la -20 e poi dopo una settimana anomalie positive per un mese filato. Andrebbe bene un Febbraio in media con tanta neve sulle Alpi e qualche irruzione modesta, avremo fatto un inverno con le @@ per gli standard climatici attuali. Hai ragione sul confronto col 2012/13, è simile ma spostato più a SE.

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

  7. #3277
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,410
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Mah, io alzo mezza bandiera bianca, le ens sono veramente brutte.... Un peggioramento netto rispetto solo a ieri o l'altro ieri e questo ufficiale è peraltro un Run estremo verso il basso.... Temo proprio che ormai la prima decade sia andata, poi se vogliamo sperare al gelo dopo metà febbraio, mah.

  8. #3278
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,410
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    visto che non viviamo nel 1959 ma nel 2019 però, probabilmente è molto più "salutare" a livello climatico un inverno del genere che non un inverno che ti arriva la -20 e poi dopo una settimana anomalie positive per un mese filato. Andrebbe bene un Febbraio in media con tanta neve sulle Alpi e qualche irruzione modesta, avremo fatto un inverno con le @@ per gli standard climatici attuali. Hai ragione sul confronto col 2012/13, è simile ma spostato più a SE.

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    Si ma non mitizziamo un gennaio freddino (fu molto più freddo nel 2017),un dicembre discreto per dire che febbraio può fare anche schifo... E basta con sta storia dell'era climatica, visto che in USA e Asia stanno avendo episodi da PEG.... Qua c'entra solo una ed un'unica cosa: 2 MMW record non sono bastati x scardinare il cancro degli inverni europei dal 2013, ovvero il pattern NAO +.... Mai avrei pensato ad una NAO neutra /positiva dopo quanto accaduto e mai avrei pensato a continue accelerazioni zonali a mangiare quanto di buono si è costituito ad est.... Molte deduzioni che erano valide fino a 10 o 20 anni fa, non lo sono più e continuiamo a brancolare nel buio. Questo inverno termicamente sarà anche discreto, ma finora assolutamente un cesso lato fenomenologia invernale al nord ma anche su una buona parte del centro, per cui un inverno per me anonimo, senza infamia e senza lode... E per fortuna che ora sta sciroccata gonfiera' ben bene le Alpi sennò sarebbe stato un vero disastro. Ma le Alpi raramente non beccano nulla, io parlo da pianeggiante e giudico l'inverno da tale.

  9. #3279
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,326
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Si ma non mitizziamo un gennaio freddino (fu molto più freddo nel 2017),un dicembre discreto per dire che febbraio può fare anche schifo... E basta con sta storia dell'era climatica, visto che in USA e Asia stanno avendo episodi da PEG.... Qua c'entra solo una ed un'unica cosa: 2 MMW record non sono bastati x scardinare il cancro degli inverni europei dal 2013, ovvero il pattern NAO +.... Mai avrei pensato ad una NAO neutra /positiva dopo quanto accaduto e mai avrei pensato a continue accelerazioni zonali a mangiare quanto di buono si è costituito ad est.... Molte deduzioni che erano valide fino a 10 o 20 anni fa, non lo sono più e continuiamo a brancolare nel buio. Questo inverso termicamente sarà anche discreto, ma finora assolutamente un cesso lato fenomenologia invernale al nord ma anche su una buona parte del centro, per cui un inverno per me anonimo, senza infamia e senza lode... E per fortuna che ora sta sciroccata gonfiera' ben bene le Alpi sennò sarebbe stato un vero disastro. Ma le Alpi raramente non beccano nulla, io parlo da pianeggiante e giudico l'inverno da tale.
    Il mio confronto con gli inverni di vecchio stampo è che oggi difficilmente può farti un inverno freddo costante con all'interno episodi di gelo storico: o l'uno o l'altro. Riguardo ciò che accade a levante o oltreoceano io vedo EPISODI, come anche tu, non sappiamo numericamente cosa succede, l'Inverno USA per ora è come quello Europeo, ovvero in media, nessuno gelo da PEG ma episodi da PEG e anche noi li abbiamo avuti di recente ma a (s)favore di invernate altalenanti. Lo capisco lo sconfonto per certe dinamiche, io stesso mi sarei aspettato un Inverno caratterizzato da pattern diversi però almeno da parte tua, che leggi i forum meteo come me o forse da più tempo, mi aspetterei meno drammaticità nei confronti delle vicende stratosferiche: ma secondo te è cosi rilevante che un SW "fra i maggiori di sempre" non porti a esiti sperati nelle nostre lande ? Suvvia !


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  10. #3280
    Vento fresco
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE), 280 m
    Messaggi
    2,309
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Si ma non mitizziamo un gennaio freddino (fu molto più freddo nel 2017),un dicembre discreto per dire che febbraio può fare anche schifo... E basta con sta storia dell'era climatica, visto che in USA e Asia stanno avendo episodi da PEG.... Qua c'entra solo una ed un'unica cosa: 2 MMW record non sono bastati x scardinare il cancro degli inverni europei dal 2013, ovvero il pattern NAO +.... Mai avrei pensato ad una NAO neutra /positiva dopo quanto accaduto e mai avrei pensato a continue accelerazioni zonali a mangiare quanto di buono si è costituito ad est.... Molte deduzioni che erano valide fino a 10 o 20 anni fa, non lo sono più e continuiamo a brancolare nel buio. Questo inverno termicamente sarà anche discreto, ma finora assolutamente un cesso lato fenomenologia invernale al nord ma anche su una buona parte del centro, per cui un inverno per me anonimo, senza infamia e senza lode... E per fortuna che ora sta sciroccata gonfiera' ben bene le Alpi sennò sarebbe stato un vero disastro. Ma le Alpi raramente non beccano nulla, io parlo da pianeggiante e giudico l'inverno da tale.
    Vero, se penso poi che tra il 1987 e il 2000 di trimestri invernali con NAO mediamente negativa ne abbiamo avuto soltanto 2 (il 1990/91 e il 1995/96) comincio ad avere serie preoccupazioni sulla possibilità di uscire in tempi accettabili da questo stato di cose...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •