Pagina 343 di 489 PrimaPrima ... 243293333341342343344345353393443 ... UltimaUltima
Risultati da 3,421 a 3,430 di 4890
  1. #3421
    Burrasca L'avatar di BoreaSik
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    6,361
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Gangi Visualizza Messaggio
    Le prospettive erano ben altre per questo febbraio...pazienza, sinceramente mi sembrava strano di vivere due mesi invernali sottomedia di questi tempi.
    e tutte le proiezioni stagionali sono andate a farsi benedire
    praticamente europei e americani non ne hanno azzeccata una..
    Ancora oggi leggo da parte di esperti in materia di ....gelo russo in partenza verso di noi... Capirai!
    Dicembre al sud è stato bruttarello, relativamente mite e secco, gennaio eccellente, febbraio deve almeno essere piovoso per non rovinare il trimestre... Almeno quello.. Ma sento puzza di balene, strappetti fetecchia e mitezza a palla

  2. #3422
    Burrasca forte L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Gangi(pa) 1011 m.l.m
    Età
    34
    Messaggi
    8,489
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    e tutte le proiezioni stagionali sono andate a farsi benedire
    praticamente europei e americani non ne hanno azzeccata una..
    Ancora oggi leggo da parte di esperti in materia di ....gelo russo in partenza verso di noi... Capirai!
    Dicembre al sud è stato bruttarello, relativamente mite e secco, gennaio eccellente, febbraio deve almeno essere piovoso per non rovinare il trimestre... Almeno quello.. Ma sento puzza di balene, strappetti fetecchia e mitezza a palla
    Della pioggia mi interessa poco, spero non ci siano scaldate rilevanti...i terreni sopo pieni di acqua e praticamente non si asciugano da novembre da queste parti, se non dovesse piovere non sarebbe un dramma...tanto da domani fino a martedì qualche altra pioggia arriverà sicuramente.

  3. #3423
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,725
    Menzionato
    90 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Gangi Visualizza Messaggio
    Della pioggia mi interessa poco, spero non ci siano scaldate rilevanti...i terreni sopo pieni di acqua e praticamente non si asciugano da novembre da queste parti, se non dovesse piovere non sarebbe un dramma...tanto da domani fino a martedì qualche altra pioggia arriverà sicuramente.
    Concordo.Che fissazione con queste prp,pure in periodi tutt'altro che secchi.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #3424
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,405
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Le valutazioni a posteriori sono utili se servono per comprendere ciò che è successo.
    Se poi devono servire per erigersi sul trespolo e dire…."l'avevo detto io" non aggiungono nulla.
    Ma andiamo per gradi:
    - disposizione troposferica autunnale favorevole a disturbo alle westerlies su tutta la colonna del VP
    - Effettivo avvenimento di evento MMW in doppia modalità
    - Propagazione avvenuta con molto ritardo a causa della prolungata azione dello split con compressione verso il basso del MMW avvenuta con lag molto ampi.

    Al netto di tutto ciò possiamo asserire che la propagazione ha trovato una disposizione troposferica con onde positive non troppo inclini ad un forte modulazione della anomalie di GPT a 500 hpa.
    Aggiungiamo anche che un MMW non sempre rappresenta un fautore di reversal pattern ma più spesso un amplificatore delle dinamiche in atto.
    Questa volte a causa di una disposizione troposferica non positiva è ovvio che gli effetti del MMW sono stati poco eclatanti.
    Se, per esempio, il lobo canadese si fosse posizionato su USA centrali anziché tra EST e Groenlandia avremmo avuto corposi blocchi alla circolazione.
    Ma questo è e non ci possiamo fare niente….
    Altro fieno in cascina per la prossima proiezione stagionale.

    Edit: comunque sia Gennaio è stato notevole in termini di GPT. Aggiungiamo che è mancata un po' di componente continentale….ma come detto, noi non decidiamo nulla.
    #SAVETHEBEAR

  5. #3425
    Burrasca L'avatar di BoreaSik
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    6,361
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Concordo.Che fissazione con queste prp,pure in periodi tutt'altro che secchi.
    ???
    siccome non tutti vivono a Varese
    è lecito cercare di racimolare millimetri prima che i rubinetti si chiudano?
    Sicilia = Africa in estate
    mi meraviglio di chi dovrebbe conoscere il clima del sud
    Se uno vuole la neve e.. sbaglia perché vive in Terronia.Se vuole la pioggia e sbaglia perché ...perché?
    Non vivo a Gemona.. Febbraio deve tassativamente essere piovoso.. E non sto dicendo alluvioni ci mancherebbe.. Poco importa se abbiamo avuto mesi piovosi, febbraio deve esserlo altrettanto..

  6. #3426
    Vento fresco L'avatar di Mat87
    Data Registrazione
    17/04/13
    Località
    Viterbo (350 m)
    Età
    32
    Messaggi
    2,034
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Considerando quanto sia dicembrofilo/anticipofilo, Febbraio non l'ho mai vissuto come un mese invernale in piena regola. So bene che spesso è il mese delle grandi occasioni, ma nulla mi distoglie dal viverlo sempre come il periodo decadente dell'Inverno, e lo è, parliamoci chiaro. Ormai le giornate sono lunghette, le inversioni notturne cominciano a lavorare meno, la luminosità è forte, spuntano le prime margherite, Marzo è ormai molto vicino e quindi anche psicologicamente non può essere vissuto come un mese invernale al pari di Dicembre e Gennaio...
    Per il resto, anche se le proiezioni sono pessime e non lasciano sperare in qualcosa di interessante (anzi, sembrerebbe che ci avviamo ad una primavera anticipata), ben vengano occasioni per nevicatine fino ad Aprile, non tanto perchè mi danno idea di inverno, ma perchè sono pur sempre cm da mettere in cascina (tuttto fa brodo ) e poi l'emozione di una nevicata rimane immutata

    Cmq si può dire che questo sia stato un inverno non cosi orribile, anzi, in molte zone è stato più che accettabile grazie al mese di Gennaio
    Peccato per la mancanza di eventi forti ma pur senza di quelli ce la siamo cavati egregiamente
    Anno 2018
    Pioggia: 1018,0 mm (Agg. 31/12)
    Neve: 26 cm.

  7. #3427
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    6,507
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da doldrum67 Visualizza Messaggio
    Mi spiace aver fatto partire una polemica dopo il mio post di oggi, non era mia intenzione. Volevo solo fare un riassunto di quello che è successo e tirare qualche somma a bocce ferme.
    Non ho la verità in tasca e non ho le conoscenze per somministrare alcuna verità. Apprezzo anzi i commenti di tutti, in primis di Alessandro1985 che ha messo dei punti fermi ad alcune mie constatazioni che riconosco essere state fatte in maniera un po' frettolosa e superficiale. Quello che vorrei ribadire è che occorre un po' più di umiltà in questi frangenti. Apprezzo chi riconosce i propri limiti che sono poi i limiti di una conoscenza delle dinamiche della stratosfera che non possiamo ancora colmare con i pochi dati che ancora abbiamo. Non voglio con questo mettermi in cattedra a dare del povero illuso a tutti, ripeto non è questo il mio atteggiamento, mi piace invece il confronto, la controanalisi che arricchisce conoscenze e stimola la ricerca. Ora andiamo avanti che l'inverno non è ancora finito.
    Fine OT.
    perfettamente d'accordo

  8. #3428
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    6,507
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Forever1929 Visualizza Messaggio
    Anche per reading si conferma già alle 144 ore lo svuotamento del canadese con suo trasferimento verso l'islanda e annullamento del freddo ad est.

    Dinamica molto pesante per le speranze fredde o anche solo fresche mediterranee.

    Toccherà armarsi di pazienza e valutare dopo il 10-15 febbraio, un tale tipo di configurazione solitamente richiede un paio di settimane almeno per fermarsi.
    di contro dovremmo osservare un'alta russa ben strutturata che nella peggiore delle ipotesi manterebbe un profilo termico idoneo immediatamente a est e un rapido smantellamento delll'alta subtropicale in europa orientale


  9. #3429
    Brezza leggera L'avatar di doldrum67
    Data Registrazione
    03/05/18
    Località
    Perugia NE 425m slm
    Messaggi
    440
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Le valutazioni a posteriori sono utili se servono per comprendere ciò che è successo.
    Se poi devono servire per erigersi sul trespolo e dire…."l'avevo detto io" non aggiungono nulla.
    Ma andiamo per gradi:
    - disposizione troposferica autunnale favorevole a disturbo alle westerlies su tutta la colonna del VP
    - Effettivo avvenimento di evento MMW in doppia modalità
    - Propagazione avvenuta con molto ritardo a causa della prolungata azione dello split con compressione verso il basso del MMW avvenuta con lag molto ampi.

    Al netto di tutto ciò possiamo asserire che la propagazione ha trovato una disposizione troposferica con onde positive non troppo inclini ad un forte modulazione della anomalie di GPT a 500 hpa.
    Aggiungiamo anche che un MMW non sempre rappresenta un fautore di reversal pattern ma più spesso un amplificatore delle dinamiche in atto.
    Questa volte a causa di una disposizione troposferica non positiva è ovvio che gli effetti del MMW sono stati poco eclatanti.
    Se, per esempio, il lobo canadese si fosse posizionato su USA centrali anziché tra EST e Groenlandia avremmo avuto corposi blocchi alla circolazione.
    Ma questo è e non ci possiamo fare niente….
    Altro fieno in cascina per la prossima proiezione stagionale.

    Edit: comunque sia Gennaio è stato notevole in termini di GPT. Aggiungiamo che è mancata un po' di componente continentale….ma come detto, noi non decidiamo nulla.
    Solo per capire:
    È corretto dire che l'inversione dei venti zonali è avvenuta anche in troposfera ma solo ad alte latitudini?
    E quindi è corretto dire che la propagazione s->t non si è del tutto compiuta?
    Grazie!

  10. #3430
    Bava di vento L'avatar di Daniel92
    Data Registrazione
    27/01/19
    Località
    Polverigi - AN - 140 mslm
    Età
    26
    Messaggi
    155
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Niente da fare, nel medio-long l'accelerazione zonale si fa sempre più forte nella fascia medio-alta con l'Hp sub-tropicale ovviamente sparato su di noi...

    Gennaio mi sa che lo pagheremo a caro prezzo

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •