Pagina 352 di 481 PrimaPrima ... 252302342350351352353354362402452 ... UltimaUltima
Risultati da 3,511 a 3,520 di 4806
  1. #3511
    Uragano L'avatar di albedo
    Data Registrazione
    27/06/02
    Località
    Prato
    Età
    59
    Messaggi
    29,757
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Comunque il Parallelo 06z, per quello che vale, lascia spiragli interessanti nel lungo.


    RECORD PRATO+PRATO EST 1921-2014: Anno + freddo: 13,4° (1940); Anno + caldo 16,4° (1943); Anno + piovoso 1788,1 mm (1937);
    Anno + asciutto 503,8 mm (1945); Min. assoluta - 13,8° (11 gen 1985); Max assoluta 41,0° (7 lug 1952); Mese + freddo 0,2° (feb 1929); Mese + caldo 28,9° (ago 2003)

  2. #3512
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    7,789
    Menzionato
    57 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da simone3500 Visualizza Messaggio
    Non mi pare proprio, non c'è scritto da nessuna parte (o almeno io non la vedo), che EPO - uguale NAO+!
    Semmai, e basta guardare lo schema dello stesso sito per la NAO, è chiaro il contrario: EPO - favorisce NAO -
    Allora ho pochi dubbi sul fatto che tu non sappia leggere..



    The NAO exhibits considerable inter-seasonal and inter-annual variability, and prolonged periods (several months) of both positive and negative phases of the pattern are common. The wintertime NAO also exhibits significant multi-decade variability (Hurrell 1995, Chelliah and Bell 2005). For example, the negative phase of the NAO dominated the circulation from the mid-1950's through the 1978/79 winter. During this approximately 24-year interval, there were four prominent periods of at least three years each in which the negative phase was dominant and the positive phase was notably absent. In fact, during the entire period the positive phase was observed in the seasonal mean only three times, and it never appeared in two consecutive years.

    An abrupt transition to recurring positive phases of the NAO then occurred during the 1979/80 winter, with the atmosphere remaining locked into this mode through the 1994/95 winter season. During this 15-year interval, a substantial negative phase of the pattern appeared only twice, in the winters of 1984/85 and 1985/ 86. However, November 1995 - February 1996 (NDJF 95/96) was characterized by a return to the strong negative phase of the NAO. Halpert and Bell (1997; their section 3.3) recently documented the conditions accompanying this transition to the negative phase of the NAO.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19-nao_pos.jpg  

  3. #3513
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    7,789
    Menzionato
    57 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Allora ho pochi dubbi sul fatto che tu non sappia leggere..



    The NAO exhibits considerable inter-seasonal and inter-annual variability, and prolonged periods (several months) of both positive and negative phases of the pattern are common. The wintertime NAO also exhibits significant multi-decade variability (Hurrell 1995, Chelliah and Bell 2005). For example, the negative phase of the NAO dominated the circulation from the mid-1950's through the 1978/79 winter. During this approximately 24-year interval, there were four prominent periods of at least three years each in which the negative phase was dominant and the positive phase was notably absent. In fact, during the entire period the positive phase was observed in the seasonal mean only three times, and it never appeared in two consecutive years.

    An abrupt transition to recurring positive phases of the NAO then occurred during the 1979/80 winter, with the atmosphere remaining locked into this mode through the 1994/95 winter season. During this 15-year interval, a substantial negative phase of the pattern appeared only twice, in the winters of 1984/85 and 1985/ 86. However, November 1995 - February 1996 (NDJF 95/96) was characterized by a return to the strong negative phase of the NAO. Halpert and Bell (1997; their section 3.3) recently documented the conditions accompanying this transition to the negative phase of the NAO.
    Un conto è un hp su BERING con discese fredde SU Alaska /USA centrali (EPO neutro/+), altro conto è un hp addossato alla West coast con discese fredde su USA orientali (EPO -) è tempo mite in Alaska e tutta la west coast

  4. #3514
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    30
    Messaggi
    15,448
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19



    ...

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  5. #3515
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    30
    Messaggi
    15,448
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    GFS12z ufficiale annusa un pò tutti gli altri modelli:





    una frenata zonale momentanea potrebbe causare uno strappo d'aria fredda, che è quello che vede il parallelo. In UKMO è più evidente forse, perchè il tutto parte più ad ovest, ovviamente difficile da quantificare al momento il tutto.

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  6. #3516
    Brezza tesa L'avatar di Forever1929
    Data Registrazione
    04/09/07
    Località
    Santarcangelo di Rom
    Età
    48
    Messaggi
    656
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Un pò tutti i modelli 12 per ora vedono una certa dinamicità e frenata zonale nel long, diciamo target 11-13 febbario.

    vediamo reading

  7. #3517
    Brezza tesa L'avatar di Forever1929
    Data Registrazione
    04/09/07
    Località
    Santarcangelo di Rom
    Età
    48
    Messaggi
    656
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    ma appunto perchè veniamo da una gran parte di Inverno sull'80% del paese fredda e dinamica che certi de profundis per modelli che - ANCORA NON E' CERTO - indicano una fase di alta pressione mite che proprio non si possono leggere.

    L'obiettivo qual'è ? Fare un'inverno sottomedia 71/00 in Italia ? Ancora non sappiamo se questo avverrà, ma se facesse 20 invernate a +0.3 dalla media cosa cambierebbe ? Con magari all'interno episodi di freddo e neve clamorosi ... o cambiamo i nostri target o è meglio che cambiamo passione, per questo si loda un Gennaio come quello che abbiamo avuto, perchè vi è stata continuità.

    Da qui al 10 Febbraio in ogni caso sappiamo cosa accadrà ed è un pausa che ci sta, dopo NO.
    Non vedo nulla di scandaloso con i modelli odierni se uno dice inverno finito semplificando ovviamente una cosa che ritiene probabile, non certa. Per me ancora potrebbe esserci spazio per un buon episodio nella seconda parte, data la dinamicità mostrata da questo inverno, non mi attendo cose ecclatanti dato anche la forza del canadese che non è mai domo e la stagione avanzata.

    Per gli obiettivi invernali, ognuno ha il proprio, credo che nessuno punti ad andare sotto le 71-00.

    Al giorno d'oggi a me bastano le emozioni, posso fare un inverno tutto scialbo e sopra media se poi a fine febbraio arriva un 2018 o anche la metà.

    Detto ciò stiamo andando OT e qui mi fermo.

    GFS12 nell'extra-long conferma i pessimi run dei giorni scorsi.

  8. #3518
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    5,957
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19-wettz.png

  9. #3519
    Brezza tesa L'avatar di Forever1929
    Data Registrazione
    04/09/07
    Località
    Santarcangelo di Rom
    Età
    48
    Messaggi
    656
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Allora ho pochi dubbi sul fatto che tu non sappia leggere..



    The NAO exhibits considerable inter-seasonal and inter-annual variability, and prolonged periods (several months) of both positive and negative phases of the pattern are common. The wintertime NAO also exhibits significant multi-decade variability (Hurrell 1995, Chelliah and Bell 2005). For example, the negative phase of the NAO dominated the circulation from the mid-1950's through the 1978/79 winter. During this approximately 24-year interval, there were four prominent periods of at least three years each in which the negative phase was dominant and the positive phase was notably absent. In fact, during the entire period the positive phase was observed in the seasonal mean only three times, and it never appeared in two consecutive years.

    An abrupt transition to recurring positive phases of the NAO then occurred during the 1979/80 winter, with the atmosphere remaining locked into this mode through the 1994/95 winter season. During this 15-year interval, a substantial negative phase of the pattern appeared only twice, in the winters of 1984/85 and 1985/ 86. However, November 1995 - February 1996 (NDJF 95/96) was characterized by a return to the strong negative phase of the NAO. Halpert and Bell (1997; their section 3.3) recently documented the conditions accompanying this transition to the negative phase of the NAO.


    Magari non sa l'inglese ...

  10. #3520
    Vento teso L'avatar di Calibre
    Data Registrazione
    11/11/11
    Località
    Cagliari / Trieste
    Età
    23
    Messaggi
    1,682
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi dei modelli matematici Inverno 2018/19

    GFS da un punto di vista orticellistico non bello, ma finchè il nodo fra le 120 e le 144h non si risolve parliamo del "nulla"... insomma, quanto frenerà il getto in uscita dal Canada? Ad esempio, GEM dopo le 144h fa cadere il getto sulle Azzorre, Ukmo sembrerebbe una via di mezzo fra i due, ovviamente tutte le opzioni sono papabili ad ora

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •