Pagina 10 di 15 PrimaPrima ... 89101112 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 143
  1. #91
    Brezza tesa L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Localit
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Et
    22
    Messaggi
    905
    Menzionato
    129 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Pi che negli anni 90 credo che il gradino ci sia stato dal 2000 in poi.
    Il riscaldamento marzolino in Italia mi risulta graduale e iniziato sul finire degli anni '80, infatti nel decennio 1981-1990 la media di marzo stata addirittura un filo inferiore a quella del decennio precedente, tra i vari marzo freddi di quel decennio spicca il mitico 1987 (con meno picchi gelidi del marzo 1971 ma con freddo pi costante, praticamente per tutto il mese... stato una specie di ottobre 1974, giusto un poco meno anomalo), ma pure il marzo 1984 non ha scherzato. Mitissima invece l'accoppiata marzolina del 1989 e del 1990, il primo dei due risulta tuttora nella top five dei marzo pi caldi di sempre sul quadro nazionale dal 1900 ad oggi. Nel decennio dei '90 invece il terzo mese dell'anno si scaldato parecchio, spiccano il marzo del 1991 e del 1994 in particolare, e anche il marzo del 2000 in alcune aree del Sud. Un ulteriore riscaldamento di questo mese si avuto nel decennio 2001-2010, estremamente caldo il marzo 2001 (quasi 3 gradi sopra la media 1981-2010 a livello italico), molto caldo anche il marzo 2002, mite pure il marzo 2007, precursore di una delle accoppiate aprile-maggio pi pesanti di sempre (solo il 2018 ha battuto il 2007 nel bimestre in questione, e nemmeno di molto). Continua il trend rialzista marzolino nel decennio in corso, in cui si sono visti due marzo caldissimi - cio il 2012 e il 2017, entrambi 2 C od oltre la media 1981-2010 e nella top five marzolina di sempre - e un bel sopramedia nel 2014 (pure in questo 2019, anche se non a livelli estremi); non sono comunque mancati recentemente marzo pi freddi, come nel 2013 e nel 2018, in entrambi i casi a livello nazionale si chiuso sotto la media 1981-2010, anche se non di tantissimo.

    Copio quanto avevo scritto sotto ad un mio thread: questo con i dati provenienti da Berkeley Earth, lo scarto medio marzolino dalla media 1981-2010, in Italia, per ciascun decennio (tra parentesi c' la differenza tra ciascun decennio e quello immediatamente precedente):
    1971-1980: -0,42 C.
    1981-1990: -0,46 C (-0,04 C).
    1991-2000: +0,10 C (+0,56 C).
    2001-2010: +0,37 C (+0,27 C).
    2011-2018: +0,80 C (+0,43 C).
    Differenza tra 1971-1980 e 2011-2018: +1,22 C.
    Ultima modifica di Perlecano; 26/03/2019 alle 00:01
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  2. #92
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Localit
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,666
    Menzionato
    90 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Il riscaldamento marzolino in Italia mi risulta graduale e iniziato sul finire degli anni '80, infatti nel decennio 1981-1990 la media di marzo stata addirittura un filo inferiore a quella del decennio precedente, tra i vari marzo freddi di quel decennio spicca il mitico 1987 (con meno picchi gelidi del marzo 1971 ma con freddo pi costante, praticamente per tutto il mese... stato una specie di ottobre 1974, giusto un poco meno anomalo), ma pure il marzo 1984 non ha scherzato. Mitissima invece l'accoppiata marzolina del 1989 e del 1990, il primo dei due risulta tuttora nella top five dei marzo pi caldi di sempre sul quadro nazionale dal 1900 ad oggi. Nel decennio dei '90 invece il terzo mese dell'anno si scaldato parecchio, spiccano il marzo del 1991 e del 1994 in particolare, e anche il marzo del 2000 in alcune aree del Sud. Un ulteriore riscaldamento di questo mese si avuto nel decennio 2001-2010, estremamente caldo il marzo 2001 (quasi 3 gradi sopra la media 1981-2010 a livello italico), molto caldo anche il marzo 2002, mite pure il marzo 2007, precursore di una delle accoppiate aprile-maggio pi pesanti di sempre (solo il 2018 ha battuto il 2007 nel bimestre in questione, e nemmeno di molto). Continua il trend rialzista marzolino nel decennio in corso, in cui si sono visti due marzo caldissimi - cio il 2012 e il 2017, entrambi 2 C od oltre la media 1981-2010 e nella top five marzolina di sempre - e un bel sopramedia nel 2014 (pure in questo 2019, anche se non a livelli estremi); non sono comunque mancati recentemente marzo pi freddi, come nel 2013 e nel 2018, in entrambi i casi a livello nazionale si chiuso sotto la media 1981-2010, anche se non di tantissimo.

    Copio quanto avevo scritto sotto ad un mio thread: questo con i dati provenienti da Berkeley Earth, lo scarto medio marzolino dalla media 1981-2010, in Italia, per ciascun decennio (tra parentesi c' la differenza tra ciascun decennio e quello immediatamente precedente):
    1971-1980: -0,42 C.
    1981-1990: -0,46 C (-0,04 C).
    1991-2000: +0,10 C (+0,56 C).
    2001-2010: +0,37 C (+0,27 C).
    2011-2018: +0,80 C (+0,43 C).
    Differenza tra 1971-1980 e 2011-2018: +1,22 C.
    E parliamo di un mese che ha retto meglio di altri,il che d la misura dell'Italian Warming in questi decenni
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #93
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Localit
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,666
    Menzionato
    90 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    +1.2 sulla 71/00

    identico a Febbraio sto mese
    Qui per ora +1,0 ma sulla 81/10...quindi stiamo l.Sopramedia maggiore per le massime,le minime sono grossomodo in media.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #94
    Brezza tesa L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Localit
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Et
    22
    Messaggi
    905
    Menzionato
    129 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    E parliamo di un mese che ha retto meglio di altri,il che d la misura dell'Italian Warming in questi decenni
    s in Italia dagli anni '70 ad oggi ci si scaldati di quasi 1,60 C a livello annuale, marzo con questo +1,22 C si piazza come nono mese su 12 per entit del riscaldamento "quarantennale" medio, il che significa che appena tre mesi si sono scaldati meno di lui dagli anni '70 ai giorni nostri (si tratta, manco a dirlo, di dicembre, gennaio e febbraio... e va detto che collabor la mitezza invernale di quel decennio allo scarso aumento termico successivo, quindi in senso assoluto gli inverni pi recenti non sono affatto freddi - salvo qualche eccezione -, semplicemente non sono molto miti rispetto ai gi "miti" inverni dei '70).
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  5. #95
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Localit
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,666
    Menzionato
    90 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Pi che negli anni 90 credo che il gradino ci sia stato dal 2000 in poi.
    Negli anni 90' anche marzo,come tutti i mesi,era in transizione verso il caldo attuale(anche se il rialzo marzolino poca cosa rispetto a quello della seconda parte della primavera).Quindi avevamo un mese di marzo caldissimo persino per gli standard attuali(1994),alcuni ben sopramedia(1991,1997 ancora di pi),alcuni normali(1992,1993 che fece molti alti e bassi clamorosi,specie al nord, 1998,1999) ed un paio freddi(1995 e 1996).
    Negli anni Duemila marzo ha iniziato malissimo col sopramedia,poi dal 2004 ha recuperato bene ma di nuovo spuntato marzo 2007 caldo,soprattutto al Cs.Pi freschi,invece,i mesi di marzo di fine decennio.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #96
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Localit
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,666
    Menzionato
    90 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Negli anni 90' anche marzo,come tutti i mesi,era in transizione verso il caldo attuale(anche se il rialzo marzolino poca cosa rispetto a quello della seconda parte della primavera).Quindi avevamo un mese di marzo caldissimo persino per gli standard attuali(1994),alcuni ben sopramedia(1991,1997 ancora di pi),alcuni normali(1992,1993 che fece molti alti e bassi clamorosi,specie al nord, 1998,1999) ed un paio freddi(1995 e 1996).
    Negli anni Duemila marzo ha iniziato malissimo col sopramedia,poi dal 2004 ha recuperato bene ma di nuovo spuntato marzo 2007 caldo,soprattutto al Cs.Pi freschi,invece,i mesi di marzo di fine decennio.
    In effetti anche marzo 1993 fu parecchio freddo...c' un abisso rispetto all'anno dopo
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #97
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Localit
    milano
    Et
    33
    Messaggi
    6,353
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    sarebbe quasi un 1.5 di scarto tra gli emisferi


  8. #98
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Localit
    Napoli
    Messaggi
    2,779
    Menzionato
    99 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    In Italia, marzo 2001 e' in assoluto il piu caldo .

  9. #99
    Brezza tesa L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Localit
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Et
    22
    Messaggi
    905
    Menzionato
    129 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Confronto tra la media integrale del periodo 1-25 marzo 2019 e quella del periodo 1-31 marzo 2018 (l'intero mese) in alcune stazioni dell'AM.
    Torino Caselle: 10,6 C vs 6,9 C (+3,7 C).
    Milano Linate: 11,5 C vs 7,5 C (+4,0 C).
    Genova Sestri Ponente: 13,2 C vs 10,4 C (+2,8 C).
    Capo Mele: 12,7 C vs 9,2 C (+3,5 C).
    Verona Villafranca: 9,8 C vs 7,4 C (+2,4 C).
    Venezia Tessera: 9,8 C vs 7,1 C (+2,7 C).
    Trieste Barcola: 11,6 C vs 9,3 C (+2,3 C).
    Dobbiaco: 4,4 C vs 2,4 C (+2,0 C).
    Bologna Borgo Panigale: 11,4 C vs 7,6 C (+3,8 C).
    Rimini Miramare: 11,2 C vs 8,5 C (+2,7 C).
    Pisa San Giusto: 10,7 C vs 9,4 C (+1,3 C).
    Perugia Sant'Egidio: +1,7 C (stimati, l'anno scorso le temperature notturne non venivano rilevate).
    Ancona Falconara: 12,1 C vs 9,1 C (+3,0 C).
    Grosseto Corrado Baccarini: 11,2 C vs 10,1 C (+1,1 C).
    Roma Ciampino: 12,2 C vs 11,0 C (+1,2 C).
    Pescara: 11,8 C vs 10,1 C (+1,7 C).
    Media tra Grazzanise e Napoli Capodichino (nessuna delle due stazioni mi convince troppo): +0,7 C.
    Trevico: 5,0 C vs 3,1 C (+1,9 C).
    Bari Palese: 12,3 C vs 11,6 C (+0,7 C).
    Lecce Galatina: 11,7 C vs 12,2 C (-0,5 C).
    Lamezia Terme: 12,7 C vs 12,8 C (-0,1 C).
    Palermo Punta Raisi: 13,9 C vs 14,9 C (-1,0 C).
    Lampedusa: 14,8 C vs 15,8 C (-1,0 C).
    Cagliari Elmas: 13,5 C vs 12,6 C (+0,9 C).
    Alghero Fertilia: 12,5 C vs 12,4 C (+0,1 C).

    Il marzo dell'anno scorso ha chiuso a circa -0,3 C dalla 1981-2010 a livello nazionale, il -0,1 C di Berkeley oggettivamente mi pare sovrastimato. Quest'anno la differenza media tra le 25 stazioni che ho preso in esame rispetto al marzo 2018 di +1,66 C; ci significa che il periodo 1-25 marzo 2019 risulta circa 1,4 C sopra la media 1981-2010 relativa all'intero mese di marzo, e non alla progressiva. Va detto comunque che i valori, entro il 31, non aumenteranno di molto in senso assoluto, in svariate aree non aumenteranno affatto, a dire il vero (in buona parte del versante adriatico scenderanno addirittura, secondo me). L'anomalia di tutto il marzo 2019 rispetto alla trentennale in questione rimarr quindi, a mio avviso, all'incirca quella arguibile dal campionamento effettuato con i dati sopra riportati, cio di circa +1,4 C.

    Va detto che il margine di incertezza di questo mio "lavoro" maggiore del solito, dato che il mese in corso risultato assai disomogeneo nella distribuzione delle anomalie; il fattore eolico in particolare stato importantissimo, tra il foehn a oltranza al Nord, il garbino sulle Adriatiche in prima decade, il vento di caduta sul Tirreno in alcuni casi; nel complesso basta spostarsi di alcune decine di km, da una stazione meteo all'altra, per trovare cospicue differenze in termini di anomalie mensili. Anche per questo ho utilizzato 25 stazioni meteo per il campionamento, quando di solito ne uso 18: proprio per non lasciare sguarnite da rilevazioni alcune zone ampie del Paese (ad esempio Verona Villafranca era adeguata affinch l'esteso quadrilatero Linate-Dobbiaco-Venezia-Bologna non rimanesse privo di rilevazioni in esso inscritte).
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  10. #100
    Vento moderato L'avatar di tarcisio
    Data Registrazione
    31/08/14
    Localit
    Campobasso - 640 slm
    Messaggi
    1,326
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Ammazza...pure da te parecchio sopramedia la prima decade
    Eh si, netta prevalenza delle giornate primaverili rispetto a quelle invernali, solo nella seconda parte del mese qualche puntata invernale in pi...
    "Quando incontrerete le prime ulivelle magre, solitarie, in bilico sui dirupi, coi rami stenti tormentati dalla bufera, sarete nel Contado di Molise" - F. Iovine

    Webcam streaming Piazza Municipio a Campobasso - 701 mslm http://www.meteoinmolise.com/webcam-campobasso-live/

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •