Pagina 11 di 18 PrimaPrima ... 910111213 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 173
  1. #101
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,200
    Menzionato
    108 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    ma quale dati parli

    il riferimento dati gennaio - giugno relativo i valori massimi negli States

    ma forse hai capito fischi per fiaschi
    Leggiti i dati di Nevearoma sul primo semestre 2019 negli USA. Smentiscono le corbellerie che hai scritto.
    Tra l'altro in un italiano pessimo, manco un analfabeta funzionale si esprime così.
    Sembra uno scioglilingua il tuo.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #102
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,340
    Menzionato
    134 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Comunque @robertino, alla luce dell'idiozia che hai scritto(primo semestre 2019 più freddo negli USA dagli anni 90' del XIX secolo),quando i dati ufficiali lo collocano poco sotto la 71/00(e li ha riportati Nevearoma), ti invito a limitarti a scrivere su Meteolive: lì sono antiserristi quanto e più di te, non hanno dimestichezza con i dati e si bevono i tuoi senza problemi.
    Non solo. Se anche fosse vero quel che hai scritto, mi spieghi che c'entra il dato USA con le dinamiche globali?Gli USA sono diventati il pianeta Terra nel suo insieme?
    Sto ancora aspettando un tuo commento su giugno 2019 a livello globale(il più caldo di cui ci sono dati).
    le trasformi tu in idiozie

    ho specificato , le Temp. media massime negli States , che cavolo centra con il Globale , non centra niente con la media globale
    non ho parlato di globale , quindi non diciamo idiozie
    Ultima modifica di robertino; 04/07/2019 alle 11:31

  3. #103
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,340
    Menzionato
    134 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Leggiti i dati di Nevearoma sul primo semestre 2019 negli USA. Smentiscono le corbellerie che hai scritto.
    Tra l'altro in un italiano pessimo, manco un analfabeta funzionale si esprime così.
    Sembra uno scioglilingua il tuo.
    visto che hai studiato ,
    leggi prima bene " temp. media massime semestre - gennaio - giugno 2019 riferito agli States , non a livello globale .

    e secondo i dati NOAA e' stato anche il semestre in assoluto tra i piu piovosi dal 1895 ,






    periodo gennaio - maggio 2019

  4. #104
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,200
    Menzionato
    108 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    Immagine


    la Scienza non dice ' cozzaglie 'sono dati su base scientifica , di scienziati che discutono di Scienza .
    Al massimo"accozzaglie"...
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #105
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,340
    Menzionato
    134 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Al massimo"accozzaglie"...
    al minimo o al massimo di " accozzaglie " vediamo i dati NOAA





  6. #106
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,388
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Sempre dal 1800 viene qualcosa di piu' freddo , che tra l'altro si fatica molto a vedere se non a fasi. Ma detto questo , in mezzo c'è tanto di quel calore, anzi direi negli ultimi decenni da far impallidire i pellerossa….
    (che forse son rossi di natura e manco per il caldo)

  7. #107
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,388
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    @ robertino: il dato NOAA mi pare una proiezione , bisognera' vedere se poi si verifichera'. Per ora temporali forti al Nord ma mi pare per forti contrasti termici dovuti alla precedente onda calda. Non un trend piu' piovoso per adesso

  8. #108
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,340
    Menzionato
    134 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    in questi giorni 51 anni fa una delle piu intense ondate calde per l Italia

    tra la prima e seconda decade di luglio del 1968









    il 1 settembre 1968 , Vittorio Adorni conquista a Imola il titolo mondiale di Ciclismo su strada .

    Il 1968 l anno della contestazione studentesca

    anno in cui Nino Benvenuti riconquista il titolo mondiale di boxe con Emile Griffith

    E la Nazionale , l Italia e' campione d Europa di calcio .

  9. #109
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,200
    Menzionato
    108 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    in questi giorni 51 anni fa una delle piu intense ondate calde per l Italia

    tra la prima e seconda decade di luglio del 1968

    Immagine



    Immagine

    Immagine

    Immagine



    il 1 settembre 1968 , Vittorio Adorni conquista a Imola il titolo mondiale di Ciclismo su strada .

    Il 1968 l anno della contestazione studentesca

    anno in cui Nino Benvenuti riconquista il titolo mondiale di boxe con Emile Griffith

    E la Nazionale , l Italia e' campione d Europa di calcio .
    Immagine
    L'estate 1968 fu una delle più fredde del dopoguerra.Ebbe solo quel prefrontale di 4 giorni.
    Così le anomalie sulla 81/10:
    −1.5 −1.4 −2.8
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  10. #110
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,237
    Menzionato
    176 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    L'estate 1968 fu una delle più fredde del dopoguerra.Ebbe solo quel prefrontale di 4 giorni.
    Così le anomalie sulla 81/10:
    −1.5 −1.4 −2.8
    fu una stagione più fredda al Nord che nel resto del Paese, ma fu decisamente sottotono ovunque; agosto 1968 in particolare risulta il quinto più freddo dal 1900 in Italia (e tra l'altro quella +24 che invade il Nord Italia nel luglio 1968 come se niente fosse, stando alle mappe postate da @robertino, non mi convince affatto). Quell'estate risulta inoltre essere la quinta più fredda in Italia dal Secondo Dopoguerra. Ecco la relativa classifica con l'anomalia nazionale sulla 1981-2010:
    1) estate 1969 (-2,02 °C).
    2) 1948 (-2,01 °C).
    3) 1978 (-1,89 °C).
    4) 1980 (-1,88 °C).
    5) 1968 (-1,83 °C).

    Non inserisco ulteriori commenti, rischio di aggravare il contesto di violazione del regolamento segnalato dal @Moderatore questa mattina. Mi si lasci dire che è un peccato arrivare allo scontro (e al ban indistinto di chi provoca e di chi ribatte) solo perchè da una parte vengono scritte sistematicamente inesattezze marchiane, perchè da una parte vengono propalate narrazioni surrettizie della storia climatica, perchè da una parte il focus viene puntualmente e abilmente spostato ogni volta che si viene sbugiardati. E quando dico "da una parte", intendo "da una sola, specifica parte". Non faccio nomi, ma dico che con ogni evidenza non sto parlando di Josh.

    P.S. "Evitare di discutere di argomento meteorologico e/o climatologico eludendo la chiarezza espositiva, propugnando visioni surrettizie e aprioristiche della disciplina" sarebbe parimenti una regola molto valida, nonchè (a monte) un deterrente per le violazioni delle norme di interazione tra i vari forumisti. Saluti.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •