Pagina 12 di 14 PrimaPrima ... 21011121314 UltimaUltima
Risultati da 111 a 120 di 131
  1. #111
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    419
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Pur attenendomi al massimo rispetto, di chiunque sia sul forum, è tuttavia impossibile non notare la chiara quasi provocazione nell'inserire in ogni thread aperto dall'autore l'intento di correggere sempre il tempo a favore del "v'è sempre stato, è sempre accaduto". Ora è altresi' chiaro che questo tipo d'atteggiamento possa portare a dei dibattiti accesi e alla polemica inevitabilemente, vuoi perché diviene lapalissiano che non tutto sia come sostiene l'autore, infatti a delle estati sporadiche oggi ve se ne contrappongono altre caldissime in sequenza con soluzione di continuita'. Stesso dicasi su topic o post che indicano sul globo una situazione di freddo in corso d'opera, dove c'è l'altrettanta corsa alla citazione come se fosse imminente una qualche mini glaciazione in qualche parte del pianeta, mentre ovviamente cosi' non è, semplicemente vi sono aree calde ed altre logicamente piu' fredde soprattutto s e esse sono nell'opposto emisfero nel momento in cui si scrive.
    Tornando a questo topic gli anni '60 di mitico hanno ben altre cose ed argomenti che il decennio climatico a mio modesto avviso e gli accenni alla musica forse hanno una pertinenza assai maggiore che quella meteoclimatica. Detto questo, non riesco a vedere dagli archivi un decennio minimamente accostabile a quest'ultimo (2009-2019) per cui di mitico in tal senso, oltre ad altro ci trovo poco sul piano di questa materia, per cui suggerirei con tutto il rispetto possibile di trovare decenni piu' simili per poi introdurre come sovente l'autore fa , paragoni con decenni attuali, cosa che come detto in precedenza pare accadere in quasi tutti i thread aperti in tal senso. Con rispetto e stima immutate

  2. #112
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Milano (MI) 122 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,494
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    L'estate 1968 fu una delle più fredde del dopoguerra.Ebbe solo quel prefrontale di 4 giorni.
    Così le anomalie sulla 81/10:
    −1.5 −1.4 −2.8
    Dalle mie parti (Ferrara) l'ondata occorsa tra il 28 Giugno e il 13-14 Luglio (che non fu un prefrontale di 4 giorni) si fece abbastanza sentire, con una massima assoluta che arrivò a 37,4°C il giorno 11 in concomitanza con venti di fohn da SW. Non fu comunque affatto paragonabile alla maggior parte delle ondate di calore occorse negli ultimi 20 anni, e soprattutto a partire da metà Luglio l'Estate entrò in crisi nera, dato che non si superarono mai più i 30 gradi dal 15/7 in avanti (Agosto e Settembre inclusi).

    Queste le anomalie da me sulla 1971/2000 e sulla 1996/2015 (fra parentesi e in corsivo):

    Giugno: -1,0° ( -2,5°)
    Luglio: -0,5° (-1,3°)
    Agosto: -2,2° (-3,1°)

    Giugno e Agosto molto simili al quadro nazionale qua, Luglio un po' meno fresco ma ci può stare tutto sommato. In ogni caso Estate davvero fresca ma soprattutto piovosissima, cosa tipica di molte Estati della seconda metà anni '60. Chiuse infatti con 279,0 mm, di cui 149 a Giugno, e ben 29 giorni con precipitazioni, dovrebbe essere la terza o quarta più piovosa dal dopoguerra (il primato spetta all'inarrivabile - temo - Estate 1979 con 332 mm).
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  3. #113
    Vento fresco L'avatar di LucaTs
    Data Registrazione
    19/03/13
    Località
    Trieste
    Età
    23
    Messaggi
    2,094
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Dalle mie parti (Ferrara) l'ondata occorsa tra il 28 Giugno e il 13-14 Luglio (che non fu un prefrontale di 4 giorni) si fece abbastanza sentire, con una massima assoluta che arrivò a 37,4°C il giorno 11 in concomitanza con venti di fohn da SW. Non fu comunque affatto paragonabile alla maggior parte delle ondate di calore occorse negli ultimi 20 anni, e soprattutto a partire da metà Luglio l'Estate entrò in crisi nera, dato che non si superarono mai più i 30 gradi dal 15/7 in avanti (Agosto e Settembre inclusi).

    Queste le anomalie da me sulla 1971/2000 e sulla 1996/2015 (fra parentesi e in corsivo):

    Giugno: -1,0° ( -2,5°)
    Luglio: -0,5° (-1,3°)
    Agosto: -2,2° (-3,1°)

    Giugno e Agosto molto simili al quadro nazionale qua, Luglio un po' meno fresco ma ci può stare tutto sommato. In ogni caso Estate davvero fresca ma soprattutto piovosissima, cosa tipica di molte Estati della seconda metà anni '60. Chiuse infatti con 279,0 mm, di cui 149 a Giugno, e ben 29 giorni con precipitazioni, dovrebbe essere la terza o quarta più piovosa dal dopoguerra (il primato spetta all'inarrivabile - temo - Estate 1979 con 332 mm).
    Giusto per mera curiosità, l'inverno successivo come fu? Il 1968-1969

  4. #114
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Milano (MI) 122 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,494
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da LucaTs Visualizza Messaggio
    Giusto per mera curiosità, l'inverno successivo come fu? Il 1968-1969
    Sempre relativamente a Ferrara fu un signor inverno, altrochè

    Dicembre chiuse con medie 0,6/4,1°C, quindi a -1,7° dalla 1971/00, 93 mm e 1 cm di neve caduto il 14.

    Gennaio chiuse con -0,5/4,6°C, quindi a -0,4° dalla 1971/00 ma senza neve con 53 mm caduti.

    Il top però fu Febbraio: -1,5° dalla 1971/00 e neve con accumulo nei giorni 5 (presumibilmente una decina di cm visto l'accumulo di 21,6 mm nevosi caduti però con T positiva), 9 (qui forse un 3 cm), 14-15 (questa penso la più abbondante nevicata, oltre i 10 cm di sicuro vedendo accumulo sui 15 mm e le T attorno allo 0 o un po' sotto) e pure il 18-19 x scorrimento, in totale penso almeno 30 cm li ha messi.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  5. #115
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,004
    Menzionato
    114 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    durante la terza decade di luglio 1964 ondata calda sub tropicale , anche nella terza decade di luglio fase molto calda in Italia ,
    luglio 1967 quando il grande Adriano Celentano interpreta " Serafino " nel film di Pietro Germi.
    mese di giugno 1964 molto caldo per quei tempi ,

    anni '60 climaticamente meno caldo rispetto la fase climatica attuale ,

    giu. '64 il mese estivo piu caldo di quell estate 1964
    estati anni '60 di certo mediamente meno calde rispetto al trend attuale ( 1998/2018 )

    esempio , in Italia la media estiva complessiva ( giu. lug. ago. ) degli anni '60 e' di oltre 1 grado inferiore la media attuale , estati tra il 1998 e 2018 , in cui con alcune estati in assoluto piu calde .

    questa invece e' la media delle temperature superficiali marine tra il versante tirrenico e quello adriatico durante gli anni '60

    confronto termico tra le localita' costiere del TIRRENO , dell ADRIATICO edella DALMAZIA

    esempio , luglio decennio '60
    Genova coste ligure media+24, 6
    Cervia 23, 3
    Rimini 24 ... Zara 25

    Livorno 24,6
    Ancona 24,9

    Orbetello 24,6
    Pescara 24,3
    Pelagosa 24,1
    Ragusa ( Dalmazia ) 25

    In questi decenni il Mar Mediterraneo ha subito un notevole riscaldamento di circa 2 gradi ,
    per cui adesso la temperatura media SST del Mediterraneo sono mediamente piu alte di circa 2 gradi , e in alcuni estati come nel caldissima estate del 2003 , 2017 , e il caldissimo giugno 2019 secondo in assoluto piu caldo dopo giugno 2003 hanno raggiunto valori medi tra i + 26 e + 29
    nell estate del 2003 in alcune zone picchi anche di+30 +31 gradi temp. tropicali
    Mar Tirreno , Adriatico e coste della Dalmazia sono mediamente piu calde.
    Ultima modifica di robertino; 20/07/2019 alle 12:02

  6. #116
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    419
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    L'Adriatico poi impiega poco a scaldarsi , è quasi un lago con la media profondita' che ha. Molto di piu' Jonio e Tirreno che raggiungono notevoli profondita' e forse hanno anche maggior ricambio delle acque.

  7. #117
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    511
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Durante gli anni 60 del novecento ci furono inverni freddi ma più secchi e a dispetto degli anni 50 ogni inverno era freddissimo, spiccano infatti gli inverni dopo il 1961: 1962 (gen-feb), 1963 (gen-feb), 1965 (feb), 1966 (gen) e 1968 (gen); tutti anni in cui ci fu un susseguirsi del gelo. Da ricordare i record di Catania Fontanarossa di -4.0 °C nel gennaio 1966 e nel febbraio 1962. Ma negli anni 60 furono sperimentati anche valori folli come i 46,7 di luglio 1962 a Sigonella e i 30,6 del novembre 1960. Un decennio di estremi, punte rigide compensate da record di massima assoluti.

  8. #118
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,004
    Menzionato
    114 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    Durante gli anni 60 del novecento ci furono inverni freddi ma più secchi e a dispetto degli anni 50 ogni inverno era freddissimo, spiccano infatti gli inverni dopo il 1961: 1962 (gen-feb), 1963 (gen-feb), 1965 (feb), 1966 (gen) e 1968 (gen); tutti anni in cui ci fu un susseguirsi del gelo. Da ricordare i record di Catania Fontanarossa di -4.0 °C nel gennaio 1966 e nel febbraio 1962. Ma negli anni 60 furono sperimentati anche valori folli come i 46,7 di luglio 1962 a Sigonella e i 30,6 del novembre 1960. Un decennio di estremi, punte rigide compensate da record di massima assoluti.
    gli inverni degli anni '60 sono stati piu freddi e nevosi con una media stagionale invernale complessiva inferiore di circa 1 grado rispetto la media climatica 89'/2018

    ma alcuni inverni degli anni '50 sono stati nel complesso freddi e nevosi come il freddo l inverno '52/1953 e '53/1954 ,

    dopo il Mitissimo inverno '54/1955 in assoluto tra i piu miti , nell inverno seguente '55/1956 il glaciale e nevosissimo febbraio 1956 .

  9. #119
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    419
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Se son anni '60, io citerei in pole il mitico 63'. Poi Febbraio '65, molto freddo , Gennaio '66( Catania -5°) e Febbraio '68; se posso , ricorderei poi il mitico '78-'79 con l'ondata dalla Russia piu' forte forse della storia con la citta' di Ust Schugor a -58.1° e le nostre Pescara e Lecce rispettivamente a -13 e -12°.

  10. #120
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    419
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: I mitici anni '60 dal ' punto di vista ' climatico e storico

    Oggi son proprio mitici.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •