Pagina 55 di 56 PrimaPrima ... 54553545556 UltimaUltima
Risultati da 541 a 550 di 556
  1. #541
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    15,963
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Montervgine osservatorio Maggio 2019 sesto più freddo dal 1883 con un anomalia di -4.0 sulla 1981-2010. (-3.x sulla 71-00 il che conferma il mese anomalo in Campania)

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di Dream Design; 03/06/2019 alle 21:24

  2. #542
    Brezza tesa L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    37
    Messaggi
    993
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Ecco i dati di Roncade Arpa Veneto (TV)
    temperatura media di 14,6°C, 3°C sotto la media 92/18
    E' stato il maggio più freddo ma di soli 4 decimi rispetto a maggio 2004.
    Rispetto al maggio più caldo, il 2018, è stato più fresco di 5,1°C
    temperatura media delle minime di 10,8°C. -0,7°C rispetto alla media
    Nulla di eccezionale, relativamente fresca ma maggio 2004 ebbe un bel 9,6°C
    Non è record né come minima più bassa né come minima più alta.
    temperatura media delle massime 19°C! 4,7°C in meno rispetto alla media mensile
    record e primo mese di maggio che chiude con una media delle massime sotto i 20°C, precedentemente nel 2004 20,4°C
    Massima più bassa a 12°C, battuta soltanto dagli 11,4°C del 1997
    Massima più alta a 25,6°C, record. Precedentemente nel 2004 26°C
    termicamente un maggio importante: il più freddo dal 1992, con anomalia decisamente marcata per le massime, mentre è stata molto più contenuta per le minime.
    Come anomalia mensile si colloca al secondo posto con altri mesi, ben distante dal mitico dicembre 2001 che veleggia a -3,8 rispetto alla media

    pluviometricamente un capolavoro: 311,8 mm!! record per il mese di maggio, record mensile dal 1992 e primo mese a superare i 300 mm! 16 giornate con accumulo >= a 1 mm.
    Media 91/18 95 mm
    Record precedenti: maggio 2013 207,6 mm e marzo 2013 285,8 mm

    Si chiude un periodo di piogge davvero importante:
    dal 23 aprile al 29 maggio l'accumulo è stato di 455,6 mm!
    Il bimestre aprile-maggio 2019 ha accumulato 543,6 mm. Anche in questo caso è record, battendo un mostro che sembrava imbattibile, il bimestre gennaio-febbraio 2014 che chiuse con 527,6 mm. Al terzo posto sta un altro bimestre che rimane nella memoria, luglio-agosto 2014 con 477,6 mm. Per la cronaca il 2014 è record di accumulo annuale.

    Il totale progressivo annuale di 633 mm già passa il totale annuale del 1993 e pareggia il 1998.
    Le migliori nevicate? GFS a 360 ore!

  3. #543
    Bava di vento
    Data Registrazione
    17/05/18
    Località
    San Severo (FG)
    Età
    48
    Messaggi
    120
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da tarcisio Visualizza Messaggio
    Dati del mese di Maggio ( Campobasso - 640 m circa ):

    TMax media: 16,6 °C
    Tmin media: 8 °C
    Tmedia: 12,3 °C ( media matematica )

    TMax: 21,9 °C ( 28 Maggio )
    Tmin: 4,7 °C ( 8 e 15 Maggio )

    TMax più bassa: 9 °C ( 14 Maggio )
    Tmin più alta: 11,8 °C ( 28 Maggio )

    Giorno con maggiore escursione termica: 8 Maggio / 14,2 °C ----- Estremi: 18,9 / 4,7
    Giorno con minore escursione termica: 26 Maggio / 2,5 °C ----- Estremi: 13,8 / 11,3

    Giorni con precipitazione >= 0,1 mm: 19
    Giorni con precipitazione >= 1 mm: 13

    Pioggia mensile: 103,4 mm
    Gli scarti quali sono? Sono fondamentali per capire com'è andata

  4. #544
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    38
    Messaggi
    1,951
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    l'impatto dell'urbanizzazione cala rapidamente con la distanza, queste osservazioni sono riferite ad una micro urbanizzazione ma lo stesso pattern si osserva nelle stazioni che finiscono inglobate dallo sviluppo urbano, anche quando le condizioni sono ideali (la sera-notte con i venti che soffiano dall'area urbanizzata dopo un giorno di sole) l'anomalia declina rapidamente da +0.8 a circa 0 in poco più di 100m.

    Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche-selection_066.png

    Maggio in bassa troposfera -2.3° sulla 81-2010, 4° più freddo dal 1979.


    Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche-mag.jpg

  5. #545
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    15,963
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Per il CNR -1.6 sulla 71-00. Era il dato che ci si poteva aspettare da loro, non un decimale in meno, seppur abbastanza vicino alla realtà.
    Ultima modifica di Dream Design; 06/06/2019 alle 12:08

  6. #546
    Brezza tesa L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    986
    Menzionato
    139 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    Per il CNR -1.6 sulla 71-00. Era il dato che ci si poteva aspettare da loro, non un decimale in meno, seppur abbastanza vicino alla realtà.
    sarebbe -2,2 °C sulla 1981-2010 che vorrebbe dire uno o due decimi di sovrastima rispetto al mio calcolo (era -2,3 °C ma avevo abbassato a -2,4 °C per considerare meglio le zone interne del Centro Italia), come sempre vedo una sovrastima, localmente anche importante (e sbilanciata soprattutto sulle minime) per alcune regioni, come al solito Campania litoranea e sublitoranea (del resto tra Capodichino e Pontecagnano c'è da strapparsi i capelli), Crotonese (penso per via della stazione AM imbarazzante) e Puglia centro-meridionale (in alcuni mesi passati sovrastimava invece tra il Molise e il Foggiano). Le altre regioni mi paiono grossomodo in linea con le anomalie realmente registrate. Alcune regioni molto sballate vanno a sballare moderatamente un dato nazionale altrimenti attendibile... è il leitmotiv del CNR degli ultimi anni, la maggioranza delle mensilità vedono questo vizio di forma.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  7. #547
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    15,963
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    sarebbe -2,2 °C sulla 1981-2010 che vorrebbe dire uno o due decimi di sovrastima rispetto al mio calcolo (era -2,3 °C ma avevo abbassato a -2,4 °C per considerare meglio le zone interne del Centro Italia), come sempre vedo una sovrastima, localmente anche importante (e sbilanciata soprattutto sulle minime) per alcune regioni, come al solito Campania litoranea e sublitoranea (del resto tra Capodichino e Pontecagnano c'è da strapparsi i capelli), Crotonese (penso per via della stazione AM imbarazzante) e Puglia centro-meridionale (in alcuni mesi passati sovrastimava invece tra il Molise e il Foggiano). Le altre regioni mi paiono grossomodo in linea con le anomalie realmente registrate. Alcune regioni molto sballate vanno a sballare moderatamente un dato nazionale altrimenti attendibile... è il leitmotiv del CNR degli ultimi anni, la maggioranza delle mensilità vedono questo vizio di forma.
    Perfettamente d'accordo con la tua analisi e oltretutto il dato della Campania costiera è fuori logica (minime in media in questo mese ? Io ... bho, senza parole).



    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

  8. #548
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    2,955
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    l'impatto dell'urbanizzazione cala rapidamente con la distanza, queste osservazioni sono riferite ad una micro urbanizzazione ma lo stesso pattern si osserva nelle stazioni che finiscono inglobate dallo sviluppo urbano, anche quando le condizioni sono ideali (la sera-notte con i venti che soffiano dall'area urbanizzata dopo un giorno di sole) l'anomalia declina rapidamente da +0.8 a circa 0 in poco più di 100m.

    Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche-selection_066.png

    Maggio in bassa troposfera -2.3° sulla 81-2010, 4° più freddo dal 1979.


    Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche-mag.jpg
    Supponiamo che un centro cittadino di fine 800 (con la campagna a soli 1-2 km) abbia visto a seguito dell'espansione urbanistica del secolo scorso la scomparsa delle campagne per altri 1-2 km. A tuo parere le temperature all'interno dell'isola di calore del centro urbano già esistente a fine 800 aumenteranno come conseguenza dell'espansione delle periferie? O saranno all'incirca simili a quelle di allora (al netto di tutto il resto)?

  9. #549
    Bava di vento L'avatar di Daniel92
    Data Registrazione
    27/01/19
    Località
    Polverigi - AN - 140 mslm
    Età
    27
    Messaggi
    175
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Maggio che conferma la sua eccezionalità sia per l'anomalia termica negativa che per l'abbondanza di pioggia in surplus
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche-compday.x8xt7uuapb.gif   Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche-compday.obk_ig93yr.gif  

  10. #550
    Brezza tesa L'avatar di dude79
    Data Registrazione
    06/11/07
    Località
    Bologna sud-est
    Età
    39
    Messaggi
    675
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Maggio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    sarebbe -2,2 °C sulla 1981-2010 che vorrebbe dire uno o due decimi di sovrastima rispetto al mio calcolo (era -2,3 °C ma avevo abbassato a -2,4 °C per considerare meglio le zone interne del Centro Italia), come sempre vedo una sovrastima, localmente anche importante (e sbilanciata soprattutto sulle minime) per alcune regioni, come al solito Campania litoranea e sublitoranea (del resto tra Capodichino e Pontecagnano c'è da strapparsi i capelli), Crotonese (penso per via della stazione AM imbarazzante) e Puglia centro-meridionale (in alcuni mesi passati sovrastimava invece tra il Molise e il Foggiano). Le altre regioni mi paiono grossomodo in linea con le anomalie realmente registrate. Alcune regioni molto sballate vanno a sballare moderatamente un dato nazionale altrimenti attendibile... è il leitmotiv del CNR degli ultimi anni, la maggioranza delle mensilità vedono questo vizio di forma.
    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    Perfettamente d'accordo con la tua analisi e oltretutto il dato della Campania costiera è fuori logica (minime in media in questo mese ? Io ... bho, senza parole).

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    E' inutile che ogni mese si facciano le pulci alle figure di Michele Brunetti. Nella pagina web del CNR è spiegato esattamente quali sono i dataset utilizzati per costruire le mappe (dettagli nel suo paper Error - Cookies Turned Off), e le tecniche di omogeneizzazione dei dati (CP - Benchmarking homogenization algorithms for monthly data).

    Il lavoro di @Perlecano è encomiabile, ma si basa su 15-20 stazioni il cui dato è preso da il*meteo*.*it e su correzioni a mano (era -2,3 °C ma avevo abbassato a -2,4 °C per considerare meglio le zone interne del Centro Italia). Nell'enorme lavoro del CNR (leggetevi l'articolo, quello contrassegnato da Error..., se ci cliccate funziona), le anomalie medie di T sono calcolate su quasi 70 stazioni (un'altra 30ina vengono scartate per troppi missing data e altri problemi) e attraverso un processo di omogeneizzazione molto complesso che tiene in considerazione "station relocation, changes in instruments and instrument screens, changes in observation times, observers, and observing regulations, algorithms for the calculation of means and so on."

    Difficile credere che le osservazioni della stazione di casa degli appassionati possa essere estrapolata per dare un'anomalia sul territorio italiano più precisa di quella del CNR. Il fatto che il quadrettone della Campania costiera sia bianca nelle temperature minime, invece che azzurra come la vuole Dream Design, non è colpa del CNR. In quell'area c'è una sola stazione presa in esame (nell'articolo si chiama Napoli, non credo sia Capodichino perché è attiva dal 1865, e ha solo 1.6% di missing data), la cui anomalia rappresenta l'intero quadretto. Se la stazione ultimamente sovrastima per qualsivoglia motivo, il povero Brunetti può fare ben poco, ma siete davvero sicuri di poter dimostrare che la stazione Napoli sovrastima? Non può essere che siano le vostre serie storiche di 10-20-30 anni ad essere troppo corte, e a non rappresentare tutta la variabilità del sistema?

    saluti
    Climate is what you expect
    Weather is what you get

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •