Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di 4ecast
    Data Registrazione
    23/01/06
    Località
    Ansa dell'Arno
    Messaggi
    12,308
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Estensione azzorriana bassa

    Da qualche giorno ho questa idea sul lungo termine, ditemi voi.

    Estensione azzorriana bassa-estensione-azzorriana-bassa.jpg

    La direttrice del getto polare cambia rispetto a quella di aprile e di maggio, risultando più zonale da NNW verso ESE.
    In Artico tende a riformarsi lentissimamente il nucleo di bassa pressione in quota. Di conseguenza riprende forza il gradiente tropico-artico e con esso l'estensione azzorriana verso est, per cui lo scambio meridiano pro-Europa del mese di maggio tende a rientrare. Ma non del tutto. La sempre presente discesa artica sul nord Atlantico andrebbe a plasmare l'estensione azzorriana schiacciandola a sud. Lo scontro tra queste due rende più fievole la discesa fredda sulla Francia e nord Italia. Il nuovo asse di saccatura si sposta più a est, tra Mar Nero e Balcani, perchè a mio avviso la rimonta subtropicale sulla Russia non sarà facilmente rimossa.
    Always looking at the sky

  2. #2
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,035
    Menzionato
    146 Post(s)

    Predefinito Re: Estensione azzorriana bassa

    esattamente, concordo, assomiglia un po' alla proiezione che facevo parlando con @Josh.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  3. #3
    Burrasca L'avatar di Graziano Patruno
    Data Registrazione
    16/07/04
    Località
    Conversano 220mt
    Età
    36
    Messaggi
    7,455
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estensione azzorriana bassa

    Citazione Originariamente Scritto da 4ecast Visualizza Messaggio
    Da qualche giorno ho questa idea sul lungo termine, ditemi voi.

    Estensione azzorriana bassa-estensione-azzorriana-bassa.jpg

    La direttrice del getto polare cambia rispetto a quella di aprile e di maggio, risultando più zonale da NNW verso ESE.
    In Artico tende a riformarsi lentissimamente il nucleo di bassa pressione in quota. Di conseguenza riprende forza il gradiente tropico-artico e con esso l'estensione azzorriana verso est, per cui lo scambio meridiano pro-Europa del mese di maggio tende a rientrare. Ma non del tutto. La sempre presente discesa artica sul nord Atlantico andrebbe a plasmare l'estensione azzorriana schiacciandola a sud. Lo scontro tra queste due rende più fievole la discesa fredda sulla Francia e nord Italia. Il nuovo asse di saccatura si sposta più a est, tra Mar Nero e Balcani, perchè a mio avviso la rimonta subtropicale sulla Russia non sarà facilmente rimossa.
    in termini pratici cosa pensi dovremmo aspettarci a Giugno sull'Italia?
    Graziano Patruno
    Redazione & Ideatore www.MeteoMurge.it sito meteo Puglia e Basilicata
    Stazione Meteo Conversano http://stazione3.meteomurge.it/Conversano.htm



  4. #4
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di 4ecast
    Data Registrazione
    23/01/06
    Località
    Ansa dell'Arno
    Messaggi
    12,308
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Estensione azzorriana bassa

    Citazione Originariamente Scritto da Graziano Patruno Visualizza Messaggio
    in termini pratici cosa pensi dovremmo aspettarci a Giugno sull'Italia?
    Intanto vediamo se va più o meno così
    Always looking at the sky

  5. #5
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    6,610
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Estensione azzorriana bassa

    caldo moderato al sud, fresco e perturbato al nord

  6. #6
    Burrasca L'avatar di Graziano Patruno
    Data Registrazione
    16/07/04
    Località
    Conversano 220mt
    Età
    36
    Messaggi
    7,455
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estensione azzorriana bassa

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    caldo moderato al sud, fresco e perturbato al nord
    dallo schema mi sembra caldo moderato all'estremo sud... Sicilia, Calabria e Basilicata con contrasti termici sul Puglia, Molise dove potrebbero esserci temporali per aria fresca da est
    Graziano Patruno
    Redazione & Ideatore www.MeteoMurge.it sito meteo Puglia e Basilicata
    Stazione Meteo Conversano http://stazione3.meteomurge.it/Conversano.htm



  7. #7
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,122
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Estensione azzorriana bassa

    Ciao Andrea,

    mi sento di concordare in toto con la tua analisi.
    Aggiungo il fatto che pur a discapito di uno scarso gradiente polo/tropico, pare essersi creata una sorta di gradiente locale che coinvolge il NATL e l'Europa con una linea divisoria progressivamente sempre più netta fra le medie latitudini e quelle subtropicali.
    Se a questa andiamo ad aggiungere la situazione nel Mediterraneo, caratterizzato da forti anomalìe negative, che va ad accompagnare questa sorta di gradiente mantenendo il getto sufficientemente teso anche in entrata "bassa" nel continente europeo, ecco che la tua idea viene ulteriormente confermata.
    Matteo

    Freelance

  8. #8
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    6,714
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Estensione azzorriana bassa

    riporto l'intervento che nemmeno a farlo apposta avevo inserito ieri nell'altra discussione
    forse può essere utile alla causa di quest'ottimo td

    in vista di giugno facciamo un pò il punto su alcune aspetti prendendo gli ultimi 10 anni
    intanto la media geopotenziale complessiva con massimi sull'europa centro orientale
    sostanzialmente un wr3 leggermente traslato a w

    Primavera 2019: dinamismo cercasi-schermata-2019-05-22-alle-17.46.41.png

    a questo punto dividiamo per fase pdo

    positiva

    Primavera 2019: dinamismo cercasi-schermata-2019-05-22-alle-17.47.15.png

    e negativa

    Primavera 2019: dinamismo cercasi-schermata-2019-05-22-alle-17.47.42.png

    sì vede come la pdo negativa le ondulazioni del getto ad avvicinarsi al continente includendo nelle spire perturbate parte dell'europa occidentale

    prendiamo ora le fasi pdo negative associate alla qbo
    stesso segno

    Primavera 2019: dinamismo cercasi-schermata-2019-05-22-alle-17.50.24.png

    segno invertito (2013 molto al limite ma il plot non cambierebbe granché)

    Primavera 2019: dinamismo cercasi-schermata-2019-05-22-alle-17.52.00.png

    si evidenzia come l'impatto della pdo sia preponderante per l'europa centro occidentale mentre la spinta della qbo risulta decisiva nella modulazione e frenata del getto specie in area scand dove i risultati sono contrapposti

    stessa operazione con la fase positiva
    in entrambe

    Primavera 2019: dinamismo cercasi-schermata-2019-05-22-alle-18.12.41.png

    e invertite

    Primavera 2019: dinamismo cercasi-schermata-2019-05-22-alle-17.49.25.png

    anche qui si vede il maggior impatto della pdo sull'europa occidentale
    in fase positiva il getto esce molto basso e lineare in atl quindi i flussi generano anomalie positive più a ovest anche alle latitudini settentrionali, con evidente risposta depressionaria l'europa orientale mentre l'europa centro occidentale si trova nel centro dell'omega
    per il nostro settore si nota come il basso mediterraneo che risente meno della fase pdo presenti fasi di anomalia negativa sia in presenza di pdo+ qbo- che di pdo- qbo+

    quest'anno abbiamo qbo+ e pdo in una fase ibrida ma per ora maggiormente assimilabile alle fasi negative con forti oscillazioni in uscita
    di fatto il plot corrispondente a pdo- qbo+ mi pare coerente con quello che potremmo aspettarci
    (lo riporto per non farvi impazzire)

    Primavera 2019: dinamismo cercasi-schermata-2019-05-22-alle-17.52.00.png

    si potrebbe azzardare una migliore tenuta azzorriana sull'est atl

  9. #9
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    6,714
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Estensione azzorriana bassa

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    riporto l'intervento che nemmeno a farlo apposta avevo inserito ieri nell'altra discussione
    forse può essere utile alla causa di quest'ottimo td

    in vista di giugno facciamo un pò il punto su alcune aspetti prendendo gli ultimi 10 anni
    intanto la media geopotenziale complessiva con massimi sull'europa centro orientale
    sostanzialmente un wr3 leggermente traslato a w

    Immagine


    a questo punto dividiamo per fase pdo

    positiva

    Immagine


    e negativa

    Immagine


    sì vede come la pdo negativa le ondulazioni del getto ad avvicinarsi al continente includendo nelle spire perturbate parte dell'europa occidentale

    prendiamo ora le fasi pdo negative associate alla qbo
    stesso segno

    Immagine


    segno invertito (2013 molto al limite ma il plot non cambierebbe granché)

    Immagine


    si evidenzia come l'impatto della pdo sia preponderante per l'europa centro occidentale mentre la spinta della qbo risulta decisiva nella modulazione e frenata del getto specie in area scand dove i risultati sono contrapposti

    stessa operazione con la fase positiva
    in entrambe

    Immagine


    e invertite

    Immagine


    anche qui si vede il maggior impatto della pdo sull'europa occidentale
    in fase positiva il getto esce molto basso e lineare in atl quindi i flussi generano anomalie positive più a ovest anche alle latitudini settentrionali, con evidente risposta depressionaria l'europa orientale mentre l'europa centro occidentale si trova nel centro dell'omega
    per il nostro settore si nota come il basso mediterraneo che risente meno della fase pdo presenti fasi di anomalia negativa sia in presenza di pdo+ qbo- che di pdo- qbo+

    quest'anno abbiamo qbo+ e pdo in una fase ibrida ma per ora maggiormente assimilabile alle fasi negative con forti oscillazioni in uscita
    di fatto il plot corrispondente a pdo- qbo+ mi pare coerente con quello che potremmo aspettarci
    (lo riporto per non farvi impazzire)

    Immagine


    si potrebbe azzardare una migliore tenuta azzorriana sull'est atl
    riporto su per un riscontro
    devo dire che era una previsione un pò azzardata trovandoci in un anno particolare come quello rappresentato da un nino estivo che ha reso l'andamento del getto ancora più labile

    Estensione azzorriana bassa-schermata-2019-07-03-alle-00.07.49.png

  10. #10
    Bava di vento
    Data Registrazione
    17/06/19
    Località
    Prato -San Paolo-
    Età
    33
    Messaggi
    109
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Estensione azzorriana bassa

    Ammazza che tranvata!
    Azzorriano molto poco presente.
    Magari lo fosse stato...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •