Pagina 103 di 343 PrimaPrima ... 35393101102103104105113153203 ... UltimaUltima
Risultati da 1,021 a 1,030 di 3423
  1. #1021
    Bava di vento
    Data Registrazione
    02/02/17
    Località
    Conversano (BA)
    Età
    27
    Messaggi
    196
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Mat87 Visualizza Messaggio
    Venerdi configurazione pesantissima, è caccia ai record storici di Giugno sulle centrali tirreniche.
    Una folle +25° a 850 Hpa non è cosa da tutti gli anni, se regge il vento da SE si frantumano ogni record, se invece ci saranno nubi e venti troppo sbilanciati da S/SW nulla da fare...
    Incredibile come siamo passati in poco tempo da un maggio pesantemente sottomedia a sta roba qui, potenzialmente record
    è questo il vero problema del cambiamento climatico. i fenomi sono diventati estremi. si passa da un maggio autunnale ad un giugno che sembra agosto inoltrato. noi purtroppo stiamo vivendo questi cambiamenti come eventi che incuriosiscono; i nostri figli e nipoti ne pagheranno le conseguenze ( anche economiche)

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk

  2. #1022
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,885
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Resistenza!
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate estate 2019: analisi modellistica-108-7it.gif  
    Lou soulei nais per tuchi

  3. #1023
    Tempesta
    Data Registrazione
    29/03/06
    Località
    cesano di senigallia
    Età
    40
    Messaggi
    10,615
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Io non firmerei mai per un'Estate come la scorsa, caldo costante e afoso, senza ne rinfrescate ne picchi veri e propri (tranne in prima decade di Agosto), spesso e volentieri temporali con i quali l'unica conclusione era più afa a seguire, e alla fine qua ha chiuso uguale spiaccicata alla 2017 come T finale media, risultando la 3° più calda dal 1951 ex aequo.

    Vade retro proprio, un incubo.
    In Romagna a livello medio la 2018 è terminata a +1.7 sulla 71-00 e qui nelle marche a +1.2 sulla 81-10.
    Estate molto calda si, ma meno di aborti tipo 2012, 2015 e 2017.
    Oltretutto ripeto fino al 20-25 luglio molto instabile con frequenti temporali.
    Inoltre i massimi di pressione su alpi o europa centrale faceva si che il versante adriatico si trovasse sotto costante ventilazione da nord sia di giorno ma anche di notte e questo faceva si che la notte con le imposte aperte si dormiva tranquillamente.
    Oltretutto poco anticiclone africano se no qualcosa di misto in prima decade di agosto e infatti mi ricordo poche giornate nauseabonde stile oggi con cielo biancastro-giallognolo.
    Torno a dire la firmerei eccome, anche con il sangue, poichè ciò che ci offrono le carte ad oggi è molto molto molto peggio della scorsa estate 2018.
    Poi è chiaro se vogliamo un estate in media ad oggi sarebbe possibile solo con la +5 costante in pianura padana per tre mesi
    Basti vedere quello che è successo in pianura padana ai primi di giugno quando con una banale estensione azzorriana con la +12 si è subito volati in carrozza ben oltre i 30 gradi, nonostante alle spalle un maggio molto freddo e quindi in teoria suoli e colonna d'aria freschi..
    Se vi sembra normale...
    e fu cosi che con mia grossa sorpresa il 26-27 febbraio 2018 mi accorsi che la meteo era ancora VIVA!

  4. #1024
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    6,654
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Che poi, anche il maggio 2012 non e' che sia stato poi caldissimo eh, ma ad esso ha fatto seguito un giugno abbastanza fuori di se... Io ce lo metterei anche quello nella casistica "maggio fresco/giugno caldo o molto caldo":

    Allegato 507760

    Allegato 507762

    Dite di no? O ha anomalie troppo ridotte rispetto agli anni citati in precedenza?
    sì personalmente prenderei in considerazione mesi con anomalie più nette
    però hai fatto bene a segnalarlo comunque

  5. #1025
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    6,654
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    sardegna potenzialmente a caccia del record venerdì


  6. #1026
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    15,957
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    ma da cosa dipende quella cupola relativamente più fresca al NW ? Dalla direzione delle correnti ?

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  7. #1027
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    6,654
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    ma da cosa dipende quella cupola relativamente più fresca al NW ? Dalla direzione delle correnti ?
    è proprio al limite del promontorio stabilizzante


  8. #1028
    Banned
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,817
    Menzionato
    91 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    In Romagna a livello medio la 2018 è terminata a +1.7 sulla 71-00 e qui nelle marche a +1.2 sulla 81-10.
    Estate molto calda si, ma meno di aborti tipo 2012, 2015 e 2017.
    Oltretutto ripeto fino al 20-25 luglio molto instabile con frequenti temporali.
    Inoltre i massimi di pressione su alpi o europa centrale faceva si che il versante adriatico si trovasse sotto costante ventilazione da nord sia di giorno ma anche di notte e questo faceva si che la notte con le imposte aperte si dormiva tranquillamente.
    Oltretutto poco anticiclone africano se no qualcosa di misto in prima decade di agosto e infatti mi ricordo poche giornate nauseabonde stile oggi con cielo biancastro-giallognolo.
    Torno a dire la firmerei eccome, anche con il sangue, poichè ciò che ci offrono le carte ad oggi è molto molto molto peggio della scorsa estate 2018.
    Poi è chiaro se vogliamo un estate in media ad oggi sarebbe possibile solo con la +5 costante in pianura padana per tre mesi
    Basti vedere quello che è successo in pianura padana ai primi di giugno quando con una banale estensione azzorriana con la +12 si è subito volati in carrozza ben oltre i 30 gradi, nonostante alle spalle un maggio molto freddo e quindi in teoria suoli e colonna d'aria freschi..
    Se vi sembra normale...
    Il concetto di "normalità" in meterologia è il più scivoloso che esista e io sconsiglio fortemente di usarlo (ne parlai privatamente con @Perlecano, in una nostra chiacchierata a ridosso di Natale scorso ma ne parlai anche con @Fenrir in vecchie discussioni).
    Per capirci: le estati italiane si sono scaldate di circa 1,5° in 40 anni,diciamo più o meno dal 1988 al 2018.
    Giugno si è scaldato di quasi 2 gradi nello stesso periodo.
    In questo contesto, quel che era eccezionale nel 1987,ora è pressoché normale. Siamo in uno scenario in cui mesi come giugno 2012, luglio 2010 prima parte ed agosto 2009 non sono ancora la norma(ossia nella mediana statistica) ma sono un'ipotesi sempre più frequente.
    L'eccezione è data da estati grossomodo in linea con la 81/10(quindi non certo fresche in assoluto) come la 2002,la 2004,la 2005.

  9. #1029
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Milano (MI) 122 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,377
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    In Romagna a livello medio la 2018 è terminata a +1.7 sulla 71-00 e qui nelle marche a +1.2 sulla 81-10.
    Estate molto calda si, ma meno di aborti tipo 2012, 2015 e 2017.
    Oltretutto ripeto fino al 20-25 luglio molto instabile con frequenti temporali.
    Inoltre i massimi di pressione su alpi o europa centrale faceva si che il versante adriatico si trovasse sotto costante ventilazione da nord sia di giorno ma anche di notte e questo faceva si che la notte con le imposte aperte si dormiva tranquillamente.
    Oltretutto poco anticiclone africano se no qualcosa di misto in prima decade di agosto e infatti mi ricordo poche giornate nauseabonde stile oggi con cielo biancastro-giallognolo.
    Torno a dire la firmerei eccome, anche con il sangue, poichè ciò che ci offrono le carte ad oggi è molto molto molto peggio della scorsa estate 2018.
    Poi è chiaro se vogliamo un estate in media ad oggi sarebbe possibile solo con la +5 costante in pianura padana per tre mesi
    Basti vedere quello che è successo in pianura padana ai primi di giugno quando con una banale estensione azzorriana con la +12 si è subito volati in carrozza ben oltre i 30 gradi, nonostante alle spalle un maggio molto freddo e quindi in teoria suoli e colonna d'aria freschi..
    Se vi sembra normale...
    Eh la miseria...dimentichi nel discorso l'Estate 2016 (decisamente più fresca anche della 2018 e con soltanto 20 giorni di vero caldo tosto), avvenuta in un anno a livello globale pure più caldo di questo (quindi niente scuse tipo: "eh ma il GW..."), quindi anche in questi periodi infausti si può auspicare a qualcosa di decisamente meglio della 2018.

    Tra l'altro l'instabilità personalmente non la trovo sempre un bene in Estate. Lo è quando è legata al transito di saccature, con calo termico ad accompagnare.

    Ma diversamente instabilità si traduce in caldo più umido di prima. Agosto 2016 per esempio non fu certo un mese instabile, ma chiuse (sul quadro italia) in perfetta media 1981-10. Quindi si, si può ambire a qualcosa di meglio dell'obrobrio 2018 sinceramente.

    Discorso primi di giugno: in PP c'era una +14/+15 e cuneo anticiclonico piantato sulle Alpi e sappiamo bene che con quelle condizioni non si scappa in PP, perchè la compressione da NE si fa sentire. Oggi, con una +19 e vento da Sud in quota, invece, su molte zone siamo ancora sotto i 26°C. Non esistono solo le T a 850 Hpa: x comprendere la corrispondenza termica al suolo la configurazione è fondamentale.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  10. #1030
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    6,517
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    è proprio al limite del promontorio stabilizzante

    Immagine
    Ma non è che le montagne impediscono alle iso più calde di entrare? Magari dico una cavolata

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •