Pagina 11 di 343 PrimaPrima ... 9101112132161111 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 3423
  1. #101
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,258
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Preferiresti questo?

    Immagine

    Vade retro, Satana!
    Anche questa scaldata verra ritrattata, vedrete....
    Ciò il bonus!!!!

  2. #102
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,680
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da LaBriglia Visualizza Messaggio
    Eh certo, 500 metri al sud d'estate contano poco-nulla, o sbaglio?
    Eh? Fa caldo, certo, ma di notte a quelle altitudini rinfresca quanto basta per respirare un minimo, mentre qui in pianura/costa si muore con minime sui 22-23° ma con medie notturne sui 25-26°...ecco il mio odio per il caldo estivo del nuovo millennio.
    Di pomeriggio invece si sta tutto sommato bene grazie alle brezze.

  3. #103
    Burrasca forte L'avatar di millibar71
    Data Registrazione
    22/09/03
    Località
    torino est
    Età
    48
    Messaggi
    8,171
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Con i 100 mm di media mensile, giugno sembra proseguire nel migliore dei modi dopo la breve scaldata.
    Ultimi due pannelli Reading sublimi per queste lande.
    Scaldata confermata anche se ridotta a sabato e domenica

    estate 2019: analisi modellistica-11.png

  4. #104
    Bava di vento
    Data Registrazione
    26/05/19
    Località
    Fregona
    Messaggi
    169
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Intendevo dire che se fa caldo in pianura a 500 metri cambia poco, poi logicamente dipende dalla distanza del promontorio rispetto alla pianura. Hai capito cosa intendevo?

  5. #105
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,041
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da millibar71 Visualizza Messaggio
    Con i 100 mm di media mensile, giugno sembra proseguire nel migliore dei modi dopo la breve scaldata.
    Ultimi due pannelli Reading sublimi per queste lande.
    Scaldata confermata anche se ridotta a sabato e domenica

    estate 2019: analisi modellistica-11.png

    ormai in quota non è più nemmeno una scaldata


  6. #106
    Bava di vento L'avatar di Andreas94
    Data Registrazione
    25/08/18
    Località
    Breganse\Breganze (VI) Veneto
    Età
    25
    Messaggi
    209
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da LaBriglia Visualizza Messaggio
    Caspita !
    Beh è una configurazione normale nel periodo estivo, i temporali violenti in estate sono un classico in Pianura Padana così come l'afa.
    Ricordiamoci sempre che siamo l'area piú temporalesca del continente europeo (area alpina e prealpina in primis).

  7. #107
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,680
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da LaBriglia Visualizza Messaggio
    Intendevo dire che se fa caldo in pianura a 500 metri cambia poco, poi logicamente dipende dalla distanza del promontorio rispetto alla pianura. Hai capito cosa intendevo?
    Ora sì.

  8. #108
    Bava di vento
    Data Registrazione
    26/05/19
    Località
    Fregona
    Messaggi
    169
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Andreas94 Visualizza Messaggio
    Beh è una configurazione normale nel periodo estivo, i temporali violenti in estate sono un classico in Pianura Padana così come l'afa.
    Ricordiamoci sempre che siamo l'area piú temporalesca del continente europeo (area alpina e prealpina in primis).
    Si si, posso immaginarlo, i temporali estivi si formano per forza in vicinanza di una catena montuosa, ma non ho capito bene perché nelle ore più tarde del pomeriggio o la sera...

  9. #109
    Bava di vento L'avatar di Andreas94
    Data Registrazione
    25/08/18
    Località
    Breganse\Breganze (VI) Veneto
    Età
    25
    Messaggi
    209
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da LaBriglia Visualizza Messaggio
    Si si, posso immaginarlo, i temporali estivi si formano per forza in vicinanza di una catena montuosa, ma non ho capito bene perché nelle ore più tarde del pomeriggio o la sera...
    La spiegazione precisa meglio se te la dá uno piú esperto, peró in generale nelle zone a clima continentale come la nostra nei mesi estivi i temporali tendono a formarsi nel pomeriggio-sera perchè è in quel momento lì della giornata che il riscaldamento dell'aria arriva al massimo, e il temporale è quasi come una "valvola di sfogo" del calore accumulato. Parlo molto in parole semplici, ma in generale è così nelle nostre zone.
    Se a questo ci aggiungi anche quella configurazione lì che hai visto nella cartina di prima con flusso caldo-umido da sudowest che scorre su di noi e aria piú fresca a ridosso dell'area alpina e padana allora hai il mix ideale per avere temporali piú organizzati e potenzialmente violenti, che in genere hanno un movimento da sudowest verso nordest.

  10. #110
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    15,012
    Menzionato
    80 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    la 240 sarebbe fortemente a rischio di fenomeni violenti, c'è un notevole gradiente
    fortunatamente è solo fantasia al momento
    sono un paio di giorni però che in fondo ai run di reading si vede quella roba lì... non sto dicendo niente, ma sono le tipiche carte da TS disastrosi sulla PP e rigeneranti pericolosi sulle Alpi... e anche qualche TS sul ligure di quelli cattivi, se proprio vogliamo dirla tutta...
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •