Pagina 111 di 343 PrimaPrima ... 1161101109110111112113121161211 ... UltimaUltima
Risultati da 1,101 a 1,110 di 3423
  1. #1101
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,572
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Riguardo al grassettato...questa è una tua personale opinione. Avere un'estate 2° gradi sopramedia significa boccheggiare giorno e notte,se vivi a Roma o Bologna o Napoli o Bari e non dove stai tu. Viceversa, avere un inverno molto mite secca ma non crea i problemi di un'estate con medie degne di Alessandria d'Egitto,come le tante degli ultimi 10 anni nelle località citate.
    Ma anche Milano e Torino non se la passano certo meglio eh
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  2. #1102
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    02/02/17
    Località
    Conversano (BA)
    Età
    27
    Messaggi
    262
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Riguardo al grassettato...questa è una tua personale opinione. Avere un'estate 2° gradi sopramedia significa boccheggiare giorno e notte,se vivi a Roma o Bologna o Napoli o Bari e non dove stai tu. Viceversa, avere un inverno molto mite secca ma non crea i problemi di un'estate con medie degne di Alessandria d'Egitto,come le tante degli ultimi 10 anni nelle località citate.
    non vero!! un inverno mite crea problemi eccome!! dovremmo iniziare a pensare che se le stagioni sono 4 un motivo c'e!! non esiste un estate dove è utile avere 40 gradi per 3 mesi ne va bene averne una a 25 con un inverno mite.
    si discute di scienza o di cose da bar? un inverno mite è grave tanto quanto un estate tropicale!! non siamo al polo ma neanche all equatore!

    Inviato dal mio SM-G965F utilizzando Tapatalk

  3. #1103
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,589
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Per il proseguo estivo e per condizioni da "record", come da molti temute, faranno la differenza l'inerzia termica di terreni e mari e soprattutto gli scarsi ricambi di aria. Al momento l'inerzia termica del mare, a meno di condizioni sinottiche sfavorevoli (laggasi vento di terra) tende a mitigare con forza le temperature massime su zone costiere e sub costiere. Del resto il delta termico con la terra ferma è molto ampio e quindi le brezze molto sostenute). Non a caso domenica le pianure del perugino viaggiavano attorno ai 34/35° mentre le zone subcostiere del Viterbese, le zone prospicenti il lago di Bolsena hanno avuto max di 3° in meno almeno..... L'estate si deve ancora fare.....IMHO
    #SAVETHEBEAR

  4. #1104
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    906
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Z_M Visualizza Messaggio
    Concordo tendenza a lungo termine pericolosa e da monitorare, si vedono i primi segni della tipica configurazione con Europa centro occidentale e NW esposti in pieno alle avvezioni roventi.
    Diciamo che è una roba "ecumenica", più che NW una configurazione, come quella della carta che ho postato manda nel forno tutta l'Europa, dalla Spagna alla Polonia, si salvano giusto quelle zone che sotto omega alto-pressoria hanno blandi rientri da ENE in quota... aree che a livello di temperature restano in media (1981/2010) o vanno appena sopra... tipo i bassi versanti adriatici e ionici... Catania per fare un esempio, nel luglio 2015 registrò un'anomalia mensile di +0,6... contro i 2°C medi dei versanti centrali tirrenici e i 3-4°C diffusi sul Nord Italia... insomma non è sempre vero che la NAO- danneggia l'estremo Sud...
    Ultima modifica di galinsog@; 11/06/2019 alle 10:44

  5. #1105
    Brezza leggera L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    465
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Sarà estremamente difficile, perché il 2003 è un avversario spietato (+3,9 dalla 1981-10 sull'Italia !).
    Però la seconda piazza mi sa che non gliela nega nessuno.
    Quoto. Se si esclude il 2003 io nel mio periodo da adulto non ricordo un giugno così caldo, l'anno scorso fu abbastanza altalenante e fresco nell'ultima decade.. negli altri anni fu sempre più caldo luglio, con fiammate "africane" che io non ricordo nei giugno degli ultimi anni.

  6. #1106
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    692
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Diciamo che è una roba "ecumenica", più che NW una configurazione, come quella della carta che ho postato manda nel forno tutta l'Europa, dalla Spagna alla Polonia, si salvano giusto quelle zone che sotto omega alto-pressoria hanno blandi rientri da ENE in quota... aree che a livello di temperature restano in media (1981/2010) o vanno appena sopra... tipo i bassi vesanti adriatici e ionici... Catania per fare un esempio, nel luglio 2015 registrò un'anomalia mensile di +0,6... contro i 2°C medi dei versanti centrali tirrenici e i 3-4°C diffusi sul Nord Italia... insomma non è sempre vero che la NAO- danneggia l'estremo Sud...
    Comunque un luglio infernale per Catania nel 2015. A me sembra più alta l'anomalia

  7. #1107
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    906
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    Comunque un luglio infernale per Catania nel 2015. A me sembra più alta l'anomalia
    La media giornaliera del luglio 2015 a Fontanarossa è stata di +26,2°C... può anche essere che le condizioni medie di alta pressione, abbastanza livellata, con regime di venti al suolo blando e da est, abbiano "mitigato" quel mese rispetto ad esempio alle zone di collina o alle pianure più interne... Nella Sicilia occidentale l'anomalia invece fu maggiore (attorno a +1, localmente anche +1,5°) ma credo che sia normale come assetti pressori come quelli del luglio di 5 anni fa...

  8. #1108
    Bava di vento
    Data Registrazione
    07/06/16
    Località
    Varese
    Età
    47
    Messaggi
    157
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Riguardo al grassettato...questa è una tua personale opinione. Avere un'estate 2° gradi sopramedia significa boccheggiare giorno e notte,se vivi a Roma o Bologna o Napoli o Bari e non dove stai tu. Viceversa, avere un inverno molto mite secca ma non crea i problemi di un'estate con medie degne di Alessandria d'Egitto,come le tante degli ultimi 10 anni nelle località citate.
    L’ultimo inverno caldo e secco con föehn a oltranza ha prodotto incendi che hanno bruciato ettari di bosco al nw, per esempio.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  9. #1109
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    906
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da MeTeo72 Visualizza Messaggio
    L’ultimo inverno caldo e secco con föehn a oltranza ha prodotto incendi che hanno bruciato ettari di bosco al nw, per esempio.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Gli incendi non vengono prodotti dalle stagioni, ma essenzialmente da due categorie di soggetti: psicolabili/criminali (incendi dolosi), imbecilli (incendi colposi). Poi non è che un inverno mite debba per forza essere favonico, infine nessuno mi sembra che auspichi inverni tiepidi per avere estati fresche... anche perché come mostrato mille volte inverni miti ed estati fresche non sono correlati (né anticorrelati).

  10. #1110
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,081
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Gli incendi non vengono prodotti dalle stagioni, ma essenzialmente da due categorie di soggetti: psicolabili/criminali (incendi dolosi), imbecilli (incendi colposi). Poi non è che un inverno mite debba per forza essere favonico, infine nessuno mi sembra che auspichi inverni tiepidi per avere estati fresche... anche perché come mostrato mille volte inverni miti ed estati fresche non sono correlati (né anticorrelati).
    scusa ma ci tenevo a metterlo bene in risalto

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •