Pagina 252 di 343 PrimaPrima ... 152202242250251252253254262302 ... UltimaUltima
Risultati da 2,511 a 2,520 di 3423
  1. #2511
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    32
    Messaggi
    631
    Menzionato
    95 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Guarda, io studio medicina. Quindi non è che non sappia di che si parli. Una forte ondata di caldo è pericolosa, ma non è la fine del mondo. Se la popolazione adottasse le precauzioni che ho indicato, invece di 40mila morti ce ne sarebbero moltissimi di meno. Ma nettamente. Praticamente tutta la popolazione anziana che era sana ed è morta tra quei 40 mila non ci sarebbe stata.
    Chi è ammalato in modo cronico rischia di più anche in conseguenza del fatto che si sottovalutano i rischi connessi al caldo. Alla fin fine i pericoli sono colpo di calore, colpo di sole, disidratazione e calo di sali minerali. Se si riescono a evitare, si sopravvive. E per farlo basta non esporsi se si è a rischio, bere e mangiare frutta e verdura.
    Gli anziani spesso non bevono già di loro, in quanto con l'età i centri della sete funzionano meno. Molti hanno demenza senile e dimenticano se hanno già bevuto letteralmente. Bisognerebbe controllarli più spesso in questi eventi. Non a caso la ricerca che ho postato ha evidenziato percentuali di morti nettamente superiori tra single e divorziati, gente cioè che vive sola.

    Per cui la popolazione che muore di caldo decede proprio perchè non ha adottato le precauzioni come avrebbe dovuto nella netta maggioranza dei casi, sia per non curanza, sia per svalutazione del rischio, anche perchè senza colpe non si è pensato di prepararsi.

    Qui sono discusse le cause della mortalità in caso di caldo:

    Colpo di sole, collasso da calore e disidratazione
    A parte il fatto che se il caldo si sovrappone ad altre problematiche può diventare comunque pericoloso e queste situazioni non le riesci ad eliminare facilmente, la questione è più socio-economica che medica. Siamo molto bravi ad evitare le morti per le ondate di freddo, bastano riscaldamento e vestiti nella quasi totalità dei casi, mentre quelle di caldo è molto più difficile. Non tutti possono permettersi di non esporsi, ci sono case infami dove si raggiungono temperature folli anche di notte, i luoghi di lavoro non sono tutti preparati ad affrontare queste situazioni e la ragione economica tende spesso a prevalere sulla salute dei dipendenti, le situazioni potenzialmente a rischio sono moltissime.

    E dal 2003 ad oggi la situazione non è migliorata in maniera evidente, 2015 e 2017 hanno avuto conseguenze paragonabili se si considera la minore entità del caldo, non c'è alcun motivo per pensare che vada diversamente quest'anno se come sembra si ripeteranno simili eccessi.

  2. #2512
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    477
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    A parte il fatto che se il caldo si sovrappone ad altre problematiche può diventare comunque pericoloso e queste situazioni non le riesci ad eliminare facilmente, la questione è più socio-economica che medica. Siamo molto bravi ad evitare le morti per le ondate di freddo, bastano riscaldamento e vestiti nella quasi totalità dei casi, mentre quelle di caldo è molto più difficile. Non tutti possono permettersi di non esporsi, ci sono case infami dove si raggiungono temperature folli anche di notte, i luoghi di lavoro non sono tutti preparati ad affrontare queste situazioni e la ragione economica tende spesso a prevalere sulla salute dei dipendenti, le situazioni potenzialmente a rischio sono moltissime.

    E dal 2003 ad oggi la situazione non è migliorata in maniera evidente, 2015 e 2017 hanno avuto conseguenze paragonabili se si considera la minore entità del caldo, non c'è alcun motivo per pensare che vada diversamente quest'anno se come sembra si ripeteranno simili eccessi.
    Se ci si limita al settore pubblico dal 2003 a oggi qui è cambiato parecchio, nel 2003 non c'erano nemmeno veri e propri piani coordinati per l'emergenza caldo (parlo di Emergenza sanitaria, Servizio 112/118). Di fatto nel 2003 l'emergenza non fu valutata se non al suo verificarsi, ossia quando i servizi di PS degli ospedali furono presi d'assalto. Credo che il discorso possa essere allargato a molte parti d'Italia, anche se poi non è detto che sia dappertutto così. Sul discorso privato la penso esattamente come te, non c'è stato alcun miglioramento, forse addirittura qualche situazione potrebbe essere lievemente peggiorata...

  3. #2513
    Bava di vento L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    232
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Le previsioni danno la prox settimana con qualche fiammata africana ma non in tutta Italia, mentre luglio e agosto dovrebbero avere un caldo più moderato. Anche possibili temporali.
    Le previsioni a lunga scadenza sono da prendere con le molle, ma se luglio e agosto saranno come previsto sarei contento.

  4. #2514
    Vento moderato L'avatar di Dumbo71
    Data Registrazione
    03/03/09
    Località
    Santa Marinella/Barcellona
    Età
    48
    Messaggi
    1,385
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Marò, mercoledì sera qui a Barcellona si prospetta una nottata niente male...


  5. #2515
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    2,903
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    E dal 2003 ad oggi la situazione non è migliorata in maniera evidente, 2015 e 2017 hanno avuto conseguenze paragonabili se si considera la minore entità del caldo, non c'è alcun motivo per pensare che vada diversamente quest'anno se come sembra si ripeteranno simili eccessi.
    Probabilmente anche quest'anno i numeri saranno simili. Ciò che volevo dire è che non dobbiamo avere paura del caldo. Semplicemente affrontarlo. In teoria il corpo umano è abbastanza efficiente per sopportare temperature di circa 30° con tassi di umidità anche alti (dopotutto i nostri antenati provengono dall'Africa equatoriale, i geni sono quelli), e queste condizioni mi auguro dovrebbero essere quelle nelle case degli abitanti dell'Europa centro-occidentale nei momenti peggiori.
    In poche parole: non è che il caldo uccida a caso, ma uccide solo chi per sua noncuranza, per sua svalutazione, per stupidità di chi dovrebbe tutelare gli altri non ha affrontato bene il problema.
    Purtroppo c'è anche chi muore perchè provato fisicamente, ma anche in questo se si tutelasse queste persone i numeri si ridurrebbero ugualmente a mio parere di molto...

    Spesso, intendo, si fa l'associazione caldo= più morti= pericolo grave per tutti. In realtà se è vero che caldo= più morti, non è vero che caldo= pericolo grave per tutti. Ma purtroppo è quanto la maggior parte di noi pensa in questi momenti...anche per via dei mass media che usano toni di questo tipo.
    Per farti un paragone, è vero che guidare un auto espone a maggiore rischio di morire. Ma non per questo guidare è un grave pericolo per tutti, basta essere accorti.

  6. #2516
    Brezza tesa L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Messaggi
    559
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    ECMWF 12z sembra più occidentale a 96 h.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  7. #2517
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    6,644
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica




  8. #2518
    Vento teso
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    63
    Messaggi
    1,571
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    povero @Piro

  9. #2519
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,766
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    La 144 h di Reading 12 (e non è il primo run in assoluto a proporre) mi sa che è da effetti favonici almeno al NW, in contemporanea a geopotenziali elevatissimi ("marroni") e termiche a 850 hPa anche di 25°C.

    Se vogliamo andare nel dettaglio potrebbe esserci in quel target una fase con valori termici al suolo estremamente alti, ma veramente alti. Giovedì 27 sembrerebbe il clou almeno della prima parte dell'ondata (sempre se non ci dovessero essere reiterazioni in seguito).

    Lo dico, roba che può competere sulla carta con l'11 agosto 2003.

  10. #2520
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    15,945
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: estate 2019: analisi modellistica

    Si, la 144h è da record per il NW, poi ECMWF migliora sul lungo e non di poco rispetto ai precedenti run, ma è presto.

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •