Pagina 19 di 48 PrimaPrima ... 9171819202129 ... UltimaUltima
Risultati da 181 a 190 di 475
  1. #181
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    477
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Infatti è là che volevo arrivare
    Tieni conto che il Cuneese è spesso in espansione dinamica con venti al suolo da NE, non solo in controtendenza con la Provenza o la Liguria, ma addirittura con le aree del Piemonte a Nord del Po...

  2. #182
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,219
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    poco fa ho notato che solo parte del Nordest (Bologna e Trieste, mentre Dobbiaco addirittura ha un grado in più dell'intero giugno 2018, del resto in quota l'anno scorso non fu nulla di che) ha una media 1-8 giugno 2019 pressochè identica alla media 1-30 giugno 2018 (e il giugno dell'anno scorso fu bello caldo, come sai); in tutto il resto d'Italia per ora va meglio, al Centro-Sud per l'eredità di vari giorni sottotono a inizio mese, al NW per il rientro delle anomalie da tre-quattro giorni a questa parte.
    Il caldo finora non è stato particolarmente intenso e almeno in certe zone nemmeno tanto fastidioso. Ci siamo però dimenticati che giugno non è luglio e che soprattutto la prima metà del mese è spesso, anche in tempi recenti, più "tardo-primaverile" che davvero estiva. Quindi anche se non tocchiamo né superiamo i +34°C di altri anni (nel giugno 1935 si arrivò a +40°C tra Veneto ed Emilia), ma a malapena arriviamo a +30/+31°C nei picchi massimi (finora), il sopra-media è costante e non pare venire scalfito da pochi temporali sparsi (Nord-Est, vedi domani con fenomeni praticamente cancellati in pianura).

  3. #183
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,872
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Così risparmiamo di chiederti le anomalie...sappiamo che sono l'opposto di quelle dell'Italia peninsulare e stiamo pace
    Ma almeno con la Francia subalpina,che so,va in accordo il tuo luogo di residenza o manco con le loro situazioni ti trovi ?
    In determinate condizioni sì, non sempre ovviamente. Ma in generale le anomalie che ci sono qui - tranne in alcuni frangenti - non sono così dissimili dal resto del Piemonte, Valle d'Aosta e Canton Ticino/NW Lombardia.
    Chiaro, ci possono essere differenze ma nella norma, e situazioni "opposte" (escluso il singolo giorno ovviamente) non ce ne sono.

    Ad ogni modo, mese che sta tentando di far calare l'anomalia mostruosa con cui era partito. A ieri siamo a +1,3° di anomalia mensile. Considerato come era partito, ha già fatto un mezzo miracolo, e forse per qualche giorno potremmo ancora tenere.
    Contrariamente a quanto ci si possa aspettare abbiamo avuto poca pioggia invece, caduti appena 9.6mm su una media di 107.4mm (8,9% della media), ma per quella c'è ancora tempo, oggi ha piovicchiato e potrebbe farlo ancora stanotte e domani.
    Lou soulei nais per tuchi

  4. #184
    Vento forte L'avatar di cut-off
    Data Registrazione
    15/10/05
    Località
    Trento Sud (m.190 s.
    Età
    53
    Messaggi
    3,411
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    A poche ore dalla fine della prima decade la media integrale di questo primo terzo di giugno qui a Trento Sud è di 23.0°c, con un'anomalia positiva di 1°c esatto sulla recente 2008-2018 (per l'intero mese, non per la prima decade tengo a precisare) e di +2.7°c sulla più vecchia 1983-2005.

    Il dato notevole è che 9 max su 10 hanno superato i 30°c, e sotto questo aspetto per ora eguaglio il giugno 2003 (allora saltò il giorno 1, quest'anno invece il giorno 6 quando la max si è fermata a 26.2°c), anche se allora ovviamente la serie proseguì fino al termine del mese mentre quest'anno mi auguro proprio di no, e poi nel 2003 si raggiunsero picchi mostruosi sia di medie che assoluti, con i 35°c raggiunti già in prima decade, mentre quest'anno per ora ci si ferma ai 32.8°c del giorno 3.
    Inoltre salvo sorprese nelle ultime ore oggi 10/6 dovrei staccare la prima notte tropicale dell'anno (minima odierna infatti 20.2°c), fatto che nel 2018 avvenne il 1° luglio, nel 2017 il 16 giugno e nel 2016 il 25 giugno, giusto per avere un termine di paragone recente.

    Quanto alle prp per ora queste restano deficitarie, infatti dei circa 34 mm attesi nella prima decade di giugno (media 1982-2018) ne sono caduti per ora soltanto 4.8, pur avendo visto le gocce cadere dal cielo per 5 giorni su 10, tradotto: festival del liscio...

    Ma per il momento non è un problema, sia perché a breve dovrebbe arrivare qualcosa di più sostanzioso, sia perché grazie soprattutto ad aprile e maggio a questo punto dell'anno siamo <in vantaggio> di diversi mm sulla media storica.

    Saluti a tutti, Flavio

  5. #185
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    2,895
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Ho calcolato le medie della prima decade rispetto alla progressiva 71/00 per varie stazioni meteo pugliesi.

    Bari: 16/27,5° (+0,3/+1,5°)
    Brindisi: 17,7/25,6° (+0,8/+0,3°)
    Lecce: 16,4/28,8° (+1,7/+0,6°)
    Leuca: 18,3/23,2° (+0,3/-0,9°)
    Ginosa Marina: 17,6/29° (+1,4/+3,2°)

    Si può notare come nonostante tutto non si sia particolarmente sopra la media (anomalie sulla fascia adriatica di poco inferiori a 1°, di poco superiori nel Salento; i dati di Leuca e Marina di Ginosa andrebbero letti considerando che però hanno risentito di effetti locali, la prima per via del vento da N che era favonico sia nei primi giorni più freschi sia negli ultimi ahimè, la seconda perchè circondata dal mare freddo e molto più resistente ad aumenti termici che solo nelle ultime due giornate si sono anche lì presentati con forza).

    Consideriamo però che si tratta delle medie 71/00, per cui le anomalie rispetto alla 81/10 sono più contenute.

    Utile sarebbe il confronto con prima decade di Giugno 2018:

    Bari 19/28,7°
    Brindisi 20,3/27,7°
    Lecce 19/30°
    Leuca 21,2/25,5°
    Marina di Ginosa 19,5/31,7°

    Sono scarti, rispetto all'anno scorso, di circa -2° (decimo più, decimo meno) rispetto a questo inizio Giugno. Ma è da dire che sono stati pesantemente influenzati dai primi 5 giorni del mese, i più freddi dal 2013. Come temperature medie sono circa 1° inferiori ovunque rispetto alle medie di questi ultimi 5 giorni, sebbene come media a 850 hPa ci siano stati in quota circa +3° rispetto alla medie della prima decade dell'anno scorso. A testimonianza dell'inerzia termica mostrata dal suolo al cambiamento brusco.

    Spesso sento dire in questi giorni da persone che "quest'anno è proprio vero che non c'è stata la mezza stagione!". In effetti come darli torto?
    Si è passati da medie tipiche di inizio Maggio/fine Aprile a medie degne di Agosto e anche più miti. La "primavera" se volessi trovarla è stata solo il 5 Giugno, ed è durata circa 24 h.
    Si è letteralmente passati da un mese a un altro. A suggellare questo fatto è significativo leggere il dato di Leuca: sono due giorni che le temperature non scendono sotto i 23°. Fino al 7 Giugno incluso nemmeno li aveva ancora superati!
    Lì in effetti però non c'è stato alcun passaggio morbido, ma un vero cambio stagionale nell'arco di poche ore.

  6. #186
    Vento moderato L'avatar di Ivan 72
    Data Registrazione
    11/06/18
    Località
    L'Aquila Roio Piano792mt
    Età
    46
    Messaggi
    1,424
    Menzionato
    1 Post(s)

    Thumbs down Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) prima decade giugno 2019 anomalia termica positiva +2,5° sopra media su base decadale giugno periodo 1968-2018

    L'Aquila Roio Piano temperature medie prima decade giugno 2019 :

    min +9,5° max +26,4° media +18°

    L'Aquila Roio Piano temperature medie prima decade giugno periodo 1968-2018 :

    min +8,6° max +22,4° media +15,5°
    Nato a Roma, trasferito da Roma zona Garbatella a L'Aquila Roio Piano il 17/12/2011. Min assoluta L'Aquila Roio Piano-Piana di Roio 770 metri slm -24,2° il 15/02/2012 e Roma Ciampino -11° il 12/01/1985.

  7. #187
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Piro
    Data Registrazione
    28/12/05
    Località
    Pisa
    Età
    44
    Messaggi
    6,201
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Alla mia stazione di Pisa Porta a Lucca la prima decade ha chiuso a +0,4°C di scarto rispetto alla media decadale 95-18 della stazione.
    Notevole il ribaltone che ha scombussolato la decade negli ultimi 2 giorni... Fino al 7 lo scarto era di -0,9°C, fino all'8 di -0,6°C...
    Pioggia non pervenuta.

    Luca Bargagna

  8. #188
    Vento fresco
    Data Registrazione
    17/12/06
    Località
    Lanciano (CH)
    Età
    47
    Messaggi
    2,243
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    qui siamo ad oggi a 23.2°C di media (media finale giugno 21.8°C)...a meno di miracoli, finiamo almeno a +3°C oltre le medie. oggi, ad esempio, madia giornaliera di 29°C....e ci aspettano altri 7gg di merd...oppss...caldo assoluto

  9. #189
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,765
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da cut-off Visualizza Messaggio
    A poche ore dalla fine della prima decade la media integrale di questo primo terzo di giugno qui a Trento Sud è di 23.0°c, con un'anomalia positiva di 1°c esatto sulla recente 2008-2018 (per l'intero mese, non per la prima decade tengo a precisare) e di +2.7°c sulla più vecchia 1983-2005.

    Il dato notevole è che 9 max su 10 hanno superato i 30°c, e sotto questo aspetto per ora eguaglio il giugno 2003 (allora saltò il giorno 1, quest'anno invece il giorno 6 quando la max si è fermata a 26.2°c), anche se allora ovviamente la serie proseguì fino al termine del mese mentre quest'anno mi auguro proprio di no, e poi nel 2003 si raggiunsero picchi mostruosi sia di medie che assoluti, con i 35°c raggiunti già in prima decade, mentre quest'anno per ora ci si ferma ai 32.8°c del giorno 3.
    Inoltre salvo sorprese nelle ultime ore oggi 10/6 dovrei staccare la prima notte tropicale dell'anno (minima odierna infatti 20.2°c), fatto che nel 2018 avvenne il 1° luglio, nel 2017 il 16 giugno e nel 2016 il 25 giugno, giusto per avere un termine di paragone recente.

    Quanto alle prp per ora queste restano deficitarie, infatti dei circa 34 mm attesi nella prima decade di giugno (media 1982-2018) ne sono caduti per ora soltanto 4.8, pur avendo visto le gocce cadere dal cielo per 5 giorni su 10, tradotto: festival del liscio...

    Ma per il momento non è un problema, sia perché a breve dovrebbe arrivare qualcosa di più sostanzioso, sia perché grazie soprattutto ad aprile e maggio a questo punto dell'anno siamo <in vantaggio> di diversi mm sulla media storica.

    Ecco, parliamone, vediamo come sta andando il mese qua nelle "zone non così penalizzate":

    Anomalia della temperatura media dal 1° giugno all'11 giugno sulla 81/10:

    2019: +1.8°C
    2018: +1.7°C (chiuse poi a +2.0°C come medaglia di bronzo da oltre 150 anni)
    2017: +1.1°C (chiuse poi a +2.5°C come medaglia d'argento da oltre 150 anni)
    2016: -0.1°C (chiuse poi a +0.0°C)
    2015: ca. +3.2°C (chiuse poi sui +1.0°C)
    2014: ca.+1.6°C (chiuse sui +0.8°C)

    Giugno partito molto caldo pure qua nonostante tutti i discorsi di contorno.

    È chiaro che ci sono le potenzialità per insidiare i primi posti in classifica tranne uno, e qua la scaldata in corso non si è sentita affatto per motivi di temporali.

    Precipitazioni che qua intanto hanno superato la metà della norma del mese complessivo.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 11/06/2019 alle 18:43


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  10. #190
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,872
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    E anche ieri è riuscito ad abbassare ancora un filo..
    Scarto mensile: +1,2°, ancora limabile in questi giorni.
    Caduto l'11% delle precipitazioni medie.
    Lou soulei nais per tuchi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •