Pagina 7 di 51 PrimaPrima ... 5678917 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 502
  1. #61
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    2,936
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    mmm, mi sa che non hai ben presente cosa ha fatto in Europa la 2003. inutile continuare il discorso se la premessa è questa. se in Italia è stata da record, in Europa lo è stata ben di più.
    Se è stata record ed è ancora da record, il mio discorso si può estendere al resto d'Europa.
    Di certo so che a livello italico è stata praticamente perfetta.

    Quando dicevo che forse altrove non ha dato tutto (attenzione: non dico che non sia stata caldissima, ma che poteva ancora fare di meglio: che so, nessuno strappo perturbato, nessuna pausa che magari in qualche zona è stata momentanea e ha determinato un lieve abbassamento delle medie finali) è perchè come dice Josh so che in alcune zone (Gran Bretagna, in cui l'estate più calda- correggetemi se sbaglio- è la 1976, o altrove dove lo è la 2017 o 2018) ce ne sono state di più calde.
    Limitandoci al quadro italico nel suo complesso, vedo difficile immaginarmi un'estate peggiore su tutta la nazione contemporaneamente.
    e, ti ripeto, al NI ed in Europa centrale, l'estate scorsa si è comportata come la 2003, semplicemente slittata in avanti di un mese e con t più contenute nelle massime (pareun eufemismo viste le punte di 37/38 agili) ma assurdamente folle nelle minime, più ALTE del 2003, in media. il tutto con ur media ben più alta.
    Mancando Giugno, come vedi, l'estate scorsa pur essendo un ottimo maratoneta (anche più forte per quanto riguarda le minime), è partito in ritardo e ha perso la gara.
    Devi immaginarti le estati come dei maratoneti: il fatto che siano tutti forti, o che ce ne siano alcuni più forti di altri in termini di velocità, non significano che siano completi come lo era stata la 2003. Devono possedere anche costanza, resistenza, oltre che velocità.

    poi, ricordo che la 2003 a fine agosto crollò con la stessa violenza con cui è nata, l'anno scorso si andò avanti fino ad ottobre con estate PIENA (e con il secondo settembre più caldo di sempre qui ed in mezza Europa, se non ricordo male).
    Però meteorologicamente parlando da Settembre è autunno
    Anche la 1994 qui avrebbe pareggiato la 2003, solo però considerando il trimestre Luglio-Settembre (visto che Luglio e Agosto furono sui livelli della 2003).
    ripeto, non c'è prestazione (calda) perfetta da maratoneta che non sia ripetibile nel breve, in nessun caso ed in tutto il Pianeta. TUTTI i record di caldo di TUTTI i mesi dell'anno sono stati fatti negli ultimi 10/15 anni. questo è sufficiente per smentire la tesi iniziale di irripetibilità della 2003 o di qualsiasi ondata calda storica passata, recente e non.
    Mai detto che sia irripetibile, la ritengo semplicemente così forte e completa che è difficile replicarla. La si può avvicinare, ma non raggiungere (per il momento, almeno : se il mondo dovesse scaldarsi ancora- e rispondo così anche a @Josh, perchè nel 1950 il mondo era più fresco di 1° circa, e a livello europeo ancora di più- la si potrà battere a man bassa tra qualche anno, ma non credo di moltissimo, questione di decimi).

  2. #62
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    2,936
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Quando dico che stai in Grecia,sbaglio ?
    Infatti mentre scrivevo ho subito pensato a te e ho aggiunto "è un dato locale"

    Hai proprio ragione.

  3. #63
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    2,936
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    La 2003 è stata estrema come tutti sappiamo ma attenzione ai tempi di ritorno, non è detto che siano lunghissimi, ad esempio fino a pochi anni fa l'estate più calda dopo la 2003 era la 1950 con quasi due gradi in meno a livello nazionale, estati simili a quest'ultima (1952, 1994 e 1998 su tutte, volendo anche la 2009) potevano far pensare che si fosse ben livellati e che oltre un tot, tranne l'eccezione isolatissima (per entità) del 2003, il trimestre estivo non potesse andare molto. Poi però sono arrivate la 2012, la 2015 e la 2017. Tutte e tre hanno staccato molto nettamente le estati più calde diverse dalla 2003, in particolare la 2017 è stata la prima ad arrivare a un grado, non di più, dal record di media trimestrale del 2003. Quindi nel giro di pochi anni, il divario tra la 2003 e le "dirette inseguitrici" si è praticamente dimezzato. E la 2017, al secondo posto provvisorio, non è stata isolata (quindi non andrebbe considerata una "2003 in piccolo" e, di conseguenza, isolata anche lei), vista la somiglianza con le di poco precedenti estati del 2012 e del (meno calda ma non di tantissimo) 2015. Quindi, se sono stati piantati dai paletti estivi (e non solo) che prima sembravano appannaggio solo di annate del tutto eccezionali e pressochè irripetibili, chi ci dice che tra una ventina o una trentina d'anni non salterà fuori una nuova 2003? In quel caso i tempi di ritorno plurisecolari, se non millenari, non conterebbero più, visto che il rialzo estivo (piuttosto forsennato) potrebbe ahinoi proseguire. E allora, anche un'estate al 95esimo percentile della futura media trentennale 2021-2050, per esempio, potrebbe assomigliare molto da vicino alla 2003 o, perchè no, sostanzialmente eguagliarla. Non ci sarebbe più bisogno di un 99esimo percentile abbondante su medie ancorchè progressive, come successo, a suo tempo, per la 2003.
    Potrebbe accadere, Perlecano.
    Come sai ho la mia ipotesi della sigmoide. Secondo me quindi saranno possibili estati sempre più simili alla 2017 anno dopo anno, magari in un lontano futuro anche alla 2003, ma credo che non faremo estati ancora più calde della 2003 come picco estremo, al più di poco più calde. Ma performance maggiori della 2003 credo che al momento sarebbero possibili, ma di pochissimo. Come quei record atletici che si avvicinano e si ritoccano di un decimale scarso di volta in volta, ma non si riesce ad abbassare nettamente perchè ormai si è raggiunto una sorta di plateau, un "limite della prestazione" di ordine fisico.
    Solo se il mondo dovesse scaldarsi e quindi saremmo in un nuovo step climatico potrebbero essere possibili nuovi record (ma bisogna vedere quanto di quel riscaldamento interessa l'Africa e il Mediterraneo, e in quali mesi, non è detto avverrà in estate).

  4. #64
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,829
    Menzionato
    91 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Infatti mentre scrivevo ho subito pensato a te e ho aggiunto "è un dato locale"

    Hai proprio ragione.
    Non c'è nulla di male a postare un dato locale, basta esserne consapevoli
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #65
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,829
    Menzionato
    91 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Se è stata record ed è ancora da record, il mio discorso si può estendere al resto d'Europa.
    Di certo so che a livello italico è stata praticamente perfetta.

    Quando dicevo che forse altrove non ha dato tutto (attenzione: non dico che non sia stata caldissima, ma che poteva ancora fare di meglio: che so, nessuno strappo perturbato, nessuna pausa che magari in qualche zona è stata momentanea e ha determinato un lieve abbassamento delle medie finali) è perchè come dice Josh so che in alcune zone (Gran Bretagna, in cui l'estate più calda- correggetemi se sbaglio- è la 1976, o altrove dove lo è la 2017 o 2018) ce ne sono state di più calde.
    Limitandoci al quadro italico nel suo complesso, vedo difficile immaginarmi un'estate peggiore su tutta la nazione contemporaneamente.


    Mancando Giugno, come vedi, l'estate scorsa pur essendo un ottimo maratoneta (anche più forte per quanto riguarda le minime), è partito in ritardo e ha perso la gara.
    Devi immaginarti le estati come dei maratoneti: il fatto che siano tutti forti, o che ce ne siano alcuni più forti di altri in termini di velocità, non significano che siano completi come lo era stata la 2003. Devono possedere anche costanza, resistenza, oltre che velocità.



    Però meteorologicamente parlando da Settembre è autunno
    Anche la 1994 qui avrebbe pareggiato la 2003, solo però considerando il trimestre Luglio-Settembre (visto che Luglio e Agosto furono sui livelli della 2003).

    Mai detto che sia irripetibile, la ritengo semplicemente così forte e completa che è difficile replicarla. La si può avvicinare, ma non raggiungere (per il momento, almeno : se il mondo dovesse scaldarsi ancora- e rispondo così anche a @Josh, perchè nel 1950 il mondo era più fresco di 1° circa, e a livello europeo ancora di più- la si potrà battere a man bassa tra qualche anno, ma non credo di moltissimo, questione di decimi).
    Ma prima o poi scriverai un topic di meno di 4 righe ? Sono trattati,non interventi i tuoi Comunque è vero, il 1994 per il sud Italia rimane eclatante anche per i canoni attuali: già a maggio(nel complesso non caldissimo,però) ci fu un prefrontale che non cita mai nessuno ma portò ai 38,5° di Bari Palese(qui 31° belli afosi, ricordo che avevo le ultime interrogazioni a scuola e si boccheggiava), un giugno non particolarmente caldo ma poi da luglio a settembre furono bollori. Ricordo le aule ancora caldissime a fine settembre 1994,il caldo quell'anno non finiva mai. Almeno ottobre fu un poco più normale, curiosamente fu peggiore nel fresco 1995.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #66
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    2,936
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Ma prima o poi scriverai un topic di meno di 4 righe ? Sono trattati,non interventi i tuoi Comunque è vero, il 1994 per il sud Italia rimane eclatante anche per i canoni attuali: già a maggio(nel complesso non caldissimo,però) ci fu un prefrontale che non cita mai nessuno ma portò ai 38,5° di Bari Palese(qui 31° belli afosi, ricordo che avevo le ultime interrogazioni a scuola e si boccheggiava), un giugno non particolarmente caldo ma poi da luglio a settembre furono bollori. Ricordo le aule ancora caldissime a fine settembre 1994,il caldo quell'anno non finiva mai. Almeno ottobre fu un poco più normale, curiosamente fu peggiore nel fresco 1995.
    Pure qui, 35° a inizio seconda decade e notte tropicale tra le più precoci di sempre.
    L'estate 1994 si protrasse da Maggio a inizio Ottobre: il record di caldo di Ottobre qui è di 31,6° risalente appunto al 3/10/94.
    Non deve essere stata facile la gravidanza di mia madre , ed ecco spiegato perchè odio il caldo, forse, avendo patito non appena concepito quell'inferno.

    PS: Quando ho qualcosa da dire sviscero tutto. Devo acquistare il dono della sintesi.

  7. #67
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,829
    Menzionato
    91 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Pure qui, 35° a inizio seconda decade e notte tropicale tra le più precoci di sempre.
    L'estate 1994 si protrasse da Maggio a inizio Ottobre: il record di caldo di Ottobre qui è di 31,6° risalente appunto al 3/10/94.
    Non deve essere stata facile la gravidanza di mia madre , ed ecco spiegato perchè odio il caldo, forse, avendo patito non appena concepito quell'inferno.

    PS: Quando ho qualcosa da dire sviscero tutto. Devo acquistare il dono della sintesi.
    Ma no,sei un bravissimo forumista,sono io che sono burbero,me lo dice anche la donna che sto frequentando da un poco
    Scrivi quanto ti pare.E' un piacere leggerti.
    P.s.Brutto affare il 1994,basti dire che il pur caldo 1997,secondo anno più caldo di quel decennio di transizione per l'Europa, non lo avvicina neanche di striscio.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #68
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    2,936
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Ma no,sei un bravissimo forumista,sono io che sono burbero,me lo dice anche la donna che sto frequentando da un poco
    Scrivi quanto ti pare.E' un piacere leggerti.
    P.s.Brutto affare il 1994,basti dire che il pur caldo 1997,secondo anno più caldo di quel decennio di transizione per l'Europa, non lo avvicina neanche di striscio.
    Qui è ancora l'anno più caldo di sempre, a pari merito con il 2001 (che se fosse iniziato a Novembre 2000 sarebbe risultato di sicuro il più caldo, visto che Novembre e Dicembre 2000 furono i più caldi di tutti e il Dicembre 2001 invece fu gelido e abbassò la media: ne sarebbe uscito un anno con media 18,6°!)

    Grazie Josh, lo stesso per me.

  9. #69
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,829
    Menzionato
    91 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Qui è ancora l'anno più caldo di sempre, a pari merito con il 2001 (che se fosse iniziato a Novembre 2000 sarebbe risultato di sicuro il più caldo, visto che Novembre e Dicembre 2000 furono i più caldi di tutti e il Dicembre 2001 invece fu gelido e abbassò la media: ne sarebbe uscito un anno con media 18,6°!)

    Grazie Josh, lo stesso per me.
    Il 2001 pure da me fu caldo come anno, a livello nazionale lo fu meno.
    Però da me il 1994 ed il 2000 lo furono molto di più.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  10. #70
    Brezza tesa L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    979
    Menzionato
    139 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    e forse altrove non ha dato tutto (attenzione: non dico che non sia stata caldissima, ma che poteva ancora fare di meglio: che so, nessuno strappo perturbato, nessuna pausa che magari in qualche zona è stata momentanea e ha determinato un lieve abbassamento delle medie finali) è perchè come dice Josh so che in alcune zone (Gran Bretagna, in cui l'estate più calda- correggetemi se sbaglio- è la 1976, o altrove dove lo è la 2017 o 2018) ce ne sono state di più calde.
    media trimestrale di 15,8 °C in tutto il Regno Unito per l'estate 2018 che la pone esattamente allo stesso livello di 1976, 2003 e 2006 (ce ne sono quattro a pari merito). In Inghilterra in particolare, i 17,2 °C di media della 2018 superano il precedente record di 17,0 °C medi della 1976.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •