Pagina 8 di 51 PrimaPrima ... 67891018 ... UltimaUltima
Risultati da 71 a 80 di 503
  1. #71
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,636
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Il 2001 pure da me fu caldo come anno, a livello nazionale lo fu meno.
    Però da me il 1994 ed il 2000 lo furono molto di più.
    Non che il 2000 sia stato da meno eh, non batte il 2001 di un solo decimo

  2. #72
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,116
    Menzionato
    151 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Il 2001 pure da me fu caldo come anno, a livello nazionale lo fu meno.
    Però da me il 1994 ed il 2000 lo furono molto di più.
    fino ad ottobre il 2001 fu tostissimo in Italia, poi un novembre un po' freddo e soprattutto un dicembre quasi da PEG (si fa per dire) fecero scendere notevolmente l'anomalia positiva annuale.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  3. #73
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,636
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    media trimestrale di 15,8 °C in tutto il Regno Unito per l'estate 2018 che la pone esattamente allo stesso livello di 1976, 2003 e 2006 (ce ne sono quattro a pari merito). In Inghilterra in particolare, i 17,2 °C di media della 2018 superano il precedente record di 17,0 °C medi della 1976.
    Grazie Perlecano, non ero a conoscenza dei dati precisi. Come vedi però il fatto che sia stata pareggiata 4 volte addirittura indica come forse sia molto difficile superarla, se non di pochissimo. E' su osservazioni come queste che fondo la mia ipotesi sigmoidea. Lo stesso comportamento l'ho notato qui, ma anche in molte altre aree e macroaree.
    Naturalmente sono aperto (visto che la temperatura globale è prevista aumentare ancora) alla possibilità che si tratti di una sigmoidea parziale. Praticamente come il grafico dei passaggi di stato in fisica. Magari potrebbe riprendere ad aumentare la pendenza della curva dopo un momentaneo periodo a "pendenza ridotta" su un dato livello termico.

  4. #74
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    828
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Le prime due giornate di questo mese di giugno chiudono con estremi termici non troppo disallineati alle medie del periodo (diciamo che siamo attorno a +1°C sui valori medi della prima decade).

    Stazione ARPAL-OMIRL di Mele Fado (278 m s.l.m.)

    1° giugno 2019, min. +10,7°C/+24,7°C
    2 giugno 2019, min. +11,4°C/+24,5°C


    Sia ieri sia oggi le temperature massime sono state raggiunte poco prima delle 13.00, in assenza di vento, prima di essere raggiunti dalla brezza termica, che ha portato un calo di un paio di gradi e una ventilazione a tratti abbastanza vivace da SSW. E' chiaro che se non ci fosse stata l'azione benefica del mare si sarebbero registrati valori di almeno 2°C più elevati. Da notare anche come dai quartieri centro-occidentali di Genova verso Est sia ieri sia oggi si è registrata una certa resilienza della ventilazione da NNE, che ha parzialmente inibito le brezze, tant'è che a Genova Centro si sono localmente superati i 25°C.
    Ultima modifica di galinsog@; 02/06/2019 alle 17:50

  5. #75
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    828
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    fino ad ottobre il 2001 fu tostissimo in Italia, poi un novembre un po' freddo e soprattutto un dicembre quasi da PEG (si fa per dire) fecero scendere notevolmente l'anomalia positiva annuale.
    Però l'autunno 2001 non è stato un trimestre meteo caldo, l'anomalia positiva di ottobre (che è qualcosa di mostruoso, almeno da queste parti) incide parecchio sul bilancio stagionale, ma non lo porta verso la positività in modo netto, dal momento che il settembre 2001 fu freddo e il novembre in media (tranne in qualche stazione costiera che ebbe deboli scostamenti positivi)... la primavera 2001 fu invece davvero calda, ad esempio marzo 2001 a Genova AM è il terzo più caldo dal 1963 e maggio 2001 è il secondo più caldo...

  6. #76
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,116
    Menzionato
    151 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Però l'autunno 2001 non è stato un trimestre meteo caldo, l'anomalia positiva di ottobre (che è qualcosa di mostruoso, almeno da queste parti) incide parecchio sul bilancio stagionale, ma non lo porta verso la positività, dal momento che il settembre 2001 fu freddo e il novembre in media (tranne in qualche stazione costiera che ebbe deboli scostamenti positivi)... la primavera 2001 fu invece davvero calda, ad esempio marzo 2001 a Genova AM è il terzo più caldo dal 1963 e maggio 2001 è il secondo più caldo...
    sì la primavera in Italia è la quarta più calda in Italia dal 1900 (marzo nettamente il più caldo di sempre, bello caldo pure maggio, aprile in leggero sottomedia 1981-2010 non ha compensato più di tanto), l'autunno sta assai di poco sopra la 1981-2010 su scala nazionale, con il settembre nettamente più fresco del nuovo millennio, l'ottobre di gran lunga più caldo di sempre (bestiale la differenza con il mese precedente!) e un novembre poco sotto la media trentennale.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  7. #77
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    23,101
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Le prime due giornate di questo mese di giugno chiudono con estremi termici non troppo disallineati alle medie del periodo (diciamo che siamo attorno a +1°C sui valori medi della prima decade).

    Stazione ARPAL-OMIRL di Mele Fado (278 m s.l.m.)

    1° giugno 2019, min. +10,7°C/+24,7°C
    2 giugno 2019, min. +11,4°C/+24,5°C


    Sia ieri sia oggi le temperature massime sono state raggiunte poco prima delle 13.00, in assenza di vento, prima di essere raggiunti dalla brezza termica, che ha portato un calo di un paio di gradi e una ventilazione a tratti abbastanza vivace da SSW. E' chiaro che se non ci fosse stata l'azione benefica del mare si sarebbero registrati valori di almeno 2°C più elevati. Da notare anche come dai quartieri centro-occidentali di Genova verso Est sia ieri sia oggi si è registrata una certa resilienza della ventilazione da NNE, che ha parzialmente inibito le brezze, tant'è che a Genova Centro si sono localmente superati i 25°C.
    E qui purtroppo, riparati dall'effetto mitigatore del mare, si è andati ben su. Massima a +27,5°, cioè +3,5° sopramedia
    In mezzo alla pianura superati i +30° come previsto...
    Lou soulei nais per tuchi

  8. #78
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    828
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    E qui purtroppo, riparati dall'effetto mitigatore del mare, si è andati ben su. Massima a +27,5°, cioè +3,5° sopramedia
    In mezzo alla pianura superati i +30° come previsto...
    Anche nelle conche del versante padano, dove la brezza non entra o addirittura entra compressa, ha fatto piuttosto caldo, tant'è che nell'Ovadese e nel Novese le massime hanno sfiorato i 30°C, mentre a Campo Ligure e Rossiglione, in virtù della maggiore altitudine (350-400 m, contro i 170-200 m della pianura pedemontana alessandrina) ci si è fermati sui 26/27°C.

  9. #79
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    23,101
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Anche nelle conche del versante padano, dove la brezza non entra o addirittura entra compressa, ha fatto piuttosto caldo, tant'è che nell'Ovadese e nel Novese le massime hanno sfiorato i 30°C, mentre a Campo Ligure e Rossiglione, in virtù della maggiore altitudine (350-400 m, contro i 170-200 m della pianura pedemontana alessandrina) ci si è fermati sui 26/27°C.
    Infatti vedo che Calizzano ha fatto +25,9°... è una massima bella altina considerato il luogo Anche Murialdo non ha scherzato (+28,0°)!
    Ancora 2-3 giorni di caldo e poi forse l'instabilità ci aiuterà...
    Lou soulei nais per tuchi

  10. #80
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    828
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Infatti vedo che Calizzano ha fatto +25,9°... è una massima bella altina considerato il luogo Anche Murialdo non ha scherzato (+28,0°)!
    Ancora 2-3 giorni di caldo e poi forse l'instabilità ci aiuterà...
    Calizzano ha il classico microclima da conca, con uno sky-view effect veramente notevole e in questa stagione il sole scalda tantissimo il fondovalle. Comunque, al netto della perdita di calore notturna, che è fortissima e porta spesso a minime sensibilmente più basse rispetto a località simili per versante posizione, come Bardineto, Garessio od Osiglia, a Calizzano di giorno col sole è difficile che in inverno faccia davvero freddo e in genere d'estate fa ben più caldo che a Bardineto, perché la brezza ci arriva a intermittenza. Murialdo (Borgata Piano) invece è proprio "calda" (spesso lo è anche in inverno, sia di notte sia di giorno) e questo sebbene la stazione ARPAP/OMIRL sia in un punto del fondovalle che dovrebbe essere il più influenzato dalle inversioni, addirittura se ben ricordo è collocata su un ponte sopra la Bormida di Millesimo, ma in realtà a Murialdo c'è quasi sempre vento e la brezza marina ci arriva compressa da SSW.
    Ultima modifica di galinsog@; 02/06/2019 alle 19:38

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •