Pagina 1 di 51 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 503
  1. #1
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,120
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Vediamo come va il mese di giugno, si viene da un maggio freddissimo, che sarebbe stato anomalo anche tanti decenni fa, chissà giugno come raccoglierà l'eredità maggiolina (mare freddo in primis), se la accantonerà oppure se proseguirà su binari tutto tranne che da semestre caldo "new-style". Ecco gli scarti italiani dalla norma 1981-2010 degli ultimi 10 mesi di giugno:
    2009: +0,3 °C.
    2010: +0,1 °C.
    2011: +0,5 °C (ampia differenza tra Nord e Sud).
    2012: +2,0 °C, terzo giugno più caldo dal 1900 in Italia (seconda e terza decade devastanti).
    2013: -0,3 °C (il giugno più fresco, l'unico sottomedia 1981-2010, del nuovo secolo).
    2014: +0,8 °C (via via meno caldo, poi luglio e agosto sappiamo bene come sono andati).
    2015: +1,1 °C (caldo ma instabile in molte zone).
    2016: +0,3 °C (prefrontale tosto ma brevissimo a metà mese all'estremo Sud).
    2017: +2,6 °C, secondo giugno più caldo dal 1900 in Italia (caldissimo dappertutto tranne nell'ultima settimana, con break incisivo al Nord ma addirittura caldo in aumento al Sud).
    2018: +0,9 °C (rinfrescata pesante in terza decade con sottomedia dappertutto - tranne al NW dove si stette in media - a stemperare un'anomalia nazionale altrimenti tosta, specie nelle minime, anche se senza picchi canicolari).

    L'inizio di giugno 2019 vedrà un promontorio anticiclonico affacciarsi sulla Penisola da ovest, coinvolgendo dapprima il Nord e poi, forse, il resto del Paese (ma è difficile dire se lo farà e con quanta convinzione lo farà). Dal 4 circa del mese pare approfondirsi una circolazione depressionaria semi-bloccata sull'ovest del Continente, l'Italia sarà in equilibrio precario tra la sua ingerenza ed una eventuale "reazione" subtropicale, in ogni caso se ne parlerà nel thread dei modelli.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  2. #2
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,301
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Io di questo Giugno non ho paura tanto del caldo in se, ma del possibile connubio caldo-umido che potrebbe venire a crearsi per i motivi suscritti. Mi sono fatto un'idea sul possibile andamento di questo mese (e sulla prima parte della stagione) che secondo me potrebbe essere assai movimentata, non "fredda" come Maggio ma alternanza di scaldate e ancora grossi periodi di pioggia. Questo è Giugno da me dal 2002:

    2002: +1.8 (scaldata umida durante i mondiali indimenticabile)
    2003: +4.0 (il mese più anomalo del secolo ... e senza neanche picchi, l'atrocità.)
    2004: +0.1
    2005: +1.0
    2006: +0.0 (la PEG i primi 10 giorni, poi caldo atroce, per fortuna non è successo in questo Maggio)
    2007: +0.8
    2008: +0.9
    2009: -0.4 (fu fresco da me sopratutto per le grandi piogge)
    2010: +0.0
    2011: +0.3
    2012: +1.6
    2013: -0.7 (il più freddo anche qui)
    2014: +0.5
    2015: +1.1
    2016: +0.2
    2017: +2.0
    2018: +0.6
    2019: ?

    per correttezza, volevo sottolineare che, dal momento che ho avuto un paio di giorni a casa per malattia, ho rimesso a posto dei dati e sottolineo che - avevo rimosso questo particolare - la media mia di riferimento è una 1971-2010, quindi una media di 40 anni, costruita 5-6 anni fa, praticamente la sintesi delle due medie che usiamo più spesso, per questo le anomalie estive sembrano in tono minore rispetto a quelle dei restanti mesi.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  3. #3
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,120
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    per correttezza, volevo sottolineare che, dal momento che ho avuto un paio di giorni a casa per malattia, ho rimesso a posto dei dati e sottolineo che - avevo rimosso questo particolare - la media mia di riferimento è una 1971-2010, quindi una media di 40 anni, costruita 5-6 anni fa, praticamente la sintesi delle due medie che usiamo più spesso, per questo le anomalie estive sembrano in tono minore rispetto a quelle dei restanti mesi.
    ok difatti stavo chiedendoti che media avessi usato, mi parevano scarti troppo ridotti per la 1971-2000 che usi di solito.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  4. #4
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,301
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    ok difatti stavo chiedendoti che media avessi usato, mi parevano scarti troppo ridotti per la 1971-2000 che usi di solito.
    si, io non avevo la 1981-2010 (al tempo ero restio ad ricostruirla) poi rivedendo il mio database mi sono accorto che era la media unita, per questo i restanti mesi tutto sommato appaiono quasi in linea mentre quelli estivi hanno scarti un pò più contenuti (l'Estate scorsa è a +0.8, per dirti, anche se qui non è stata cosi calda come vado dicendo spesso)


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  5. #5
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,120
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    si, io non avevo la 1981-2010 (al tempo ero restio ad ricostruirla) poi rivedendo il mio database mi sono accorto che era la media unita, per questo i restanti mesi tutto sommato appaiono quasi in linea mentre quelli estivi hanno scarti un pò più contenuti (l'Estate scorsa è a +0.8, per dirti, anche se qui non è stata cosi calda come vado dicendo spesso)
    notevole il 2002 che batte il 2012 dalle tue parti, comunque!
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  6. #6
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,301
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    notevole il 2002 che batte il 2012 dalle tue parti, comunque!
    l'Estate 2002 fu assai più clemente al Nord, qui Giugno fu da dimenticare e Luglio buono (+0.5) e Agosto l'unico appena sottomedia (-0.1) considera che qui l'Estate 2011 è più "fresca" e di parecchio anche (+0.3, -0.9 e +1.1)


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  7. #7
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,120
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    l'Estate 2002 fu assai più clemente al Nord, qui Giugno fu da dimenticare e Luglio buono (+0.5) e Agosto l'unico appena sottomedia (-0.1) considera che qui l'Estate 2011 è più "fresca" e di parecchio anche (+0.3, -0.9 e +1.1)
    beh luglio e agosto ok, ma giugno è stato molto caldo anche al Nord, magari con meno regolarità che dalle tue parti, ma la forte avvezione africana della seconda metà arrivò bene anche qui.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  8. #8
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,301
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    beh luglio e agosto ok, ma giugno è stato molto caldo anche al Nord, magari con meno regolarità che dalle tue parti, ma la forte avvezione africana della seconda metà arrivò bene anche qui.
    sisi, la scaldata di Giugno fu tosta ovunque, ma Luglio e Agosto mi sa che furono piuttosto freschi al Nord molto più che qui.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  9. #9
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,120
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    sisi, la scaldata di Giugno fu tosta ovunque, ma Luglio e Agosto mi sa che furono piuttosto freschi al Nord molto più che qui.
    certamente, io infatti ero solo stupito dal tuo dato di giugno (non di per sè, ma rapportato a quello del 2012, che pure fu leggermente più caldo al centro-sud che dalle mie parti).
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  10. #10
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,017
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Giugno 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    evidente come giugno abbia una buona correlazione con il resto dell'estate seguendo questi dati
    gli scarti maggiori sono infatti 12-15-17
    per il resto lo 0.8 di giugno è tutto merito della prima decade anche eccezionalmente calda in alcune zone (tra cui questa)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •