Pagina 15 di 35 PrimaPrima ... 5131415161725 ... UltimaUltima
Risultati da 141 a 150 di 344
  1. #141
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/01/14
    Località
    Alpignano(TO)
    Età
    24
    Messaggi
    6,216
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    18,6/29,6 le medie attuali

    il 2015 sembra saldo al primo posto con 21,3/31,7
    ma il secondo posto è decisamente è a rischio

    2018 : 19,2/29,5
    2010 : 19,6/29,5
    2006 : 19,6/31,4
    2003 : 18,1/30,2

    per fortuna almeno dalla pluviometria abbiamo un buon 25% in più di precipitazioni 96 mm contro una media di 70 mm
    Annuo ancora sottomedia a 360 mm contro una media di 550

  2. #142
    Vento fresco L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Glarus Nord
    Età
    40
    Messaggi
    2,946
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    A Glarona (CH) al momento con una media di 18,6 gradi abbiamo +0,6 di anomalia rispetto alla 81-10 e +1,7 dalla 61-90. 122 mm accumulati grazie ai frequenti temporali della prima metà del mese. Nella prossima settimana la media credo salirà intorno ai +1,5 sulla 81-10. Nulla di drammatico, in linea con il decennio in corso e trend confermato.

  3. #143
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Milano (MI) 122 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,497
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    A Ferrara la 2° decade di Luglio chiude a -0,5 dalla 1971/00 decadale. Dovrebbe essere la più fresca seconda decade di Luglio di questo decennio assieme alla 2016 (prima occorre tornare alla 2004 x trovare una seconda decade più sotto media).
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  4. #144
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,037
    Menzionato
    146 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    A Ferrara la 2° decade di Luglio chiude a -0,5 dalla 1971/00 decadale. Dovrebbe essere la più fresca seconda decade di Luglio di questo decennio assieme alla 2016 (prima occorre tornare alla 2004 x trovare una seconda decade più sotto media).
    come andò nel 2014 nella seconda decade? in effetti fu l'unico periodo lugliesco in cui una - seppur fugace e indubbiamente moderata - risalita africana riuscì ad interessare con franchezza il nostro Paese.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  5. #145
    Vento fresco L'avatar di fabio03
    Data Registrazione
    09/11/13
    Località
    6 Km est di Mantova
    Messaggi
    2,328
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Primi 20 giorni a +1.3°C sulla mensile 61-90. Sarebbe già ottimo chiudere il mese a +2.5°C.

  6. #146
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,847
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    In Canton Ticino da me la seconda decade ha termicamente chiuso in linea con la sua norma 1981/2010.

    Sono arrivate precipitazioni il 14-15 (40 mm) mentre il 13 c'era föhn e lo si nota dal grafico giornaliero.

    Dato curioso, in questa decade non ho registrato nessuna massima >30°C, ma in compenso ben 6 su 10 >29°C. L'unico <25°C del mese è del 15.

    Il mese si trova a +1.0°C dalla norma progressiva 1981/2010. Appena 5 massime >30°C intanto, e dunque il numero di giornate tropicali di questo luglio sarà ben lontano dai primi posti visto che il 2015 ne fece 26 e 2006 e 2018 sulle 24. Tuttavia questo è un parametro riduttivo perché 0.1°C può modificare il conteggio, parlando invece di temperature numeriche queste prime due decadi del luglio 2019 si trovano al medesimo livello dei risultati finali dopo tre decadi di luglio 2016 e 2017, i quali furono due mesi moderatamente caldi (+0.8°C e +0.6°C dalla 81/10). Luglio 2018 chiuse invece sui +2.1°C.

    In terza decade è verosimile un incremento termico degno di nota, in ottica complessiva forse sono fuori portata i luglio da podio 2006 e 2010 molto caldi, ma quantomeno piazzamenti intermedi alla luglio 2003, 2013 o 2018 (+1.5°C/+2°C) saranno da valutare. Diciamo che con un +1.5°C dalla 81/10 a Lugano si entra nella TOP10 dei luglio più caldi dal 1864.

    Pluviometria derivata da qualche temporale, per intanto siamo sui 75 mm (esattamente come chiusero complessivamente sia luglio 2017 che 2018).

    Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche-luglio_ora.png
    Ultima modifica di AbeteBianco; 20/07/2019 alle 21:03


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  7. #147
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,847
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    come andò nel 2014 nella seconda decade? in effetti fu l'unico periodo lugliesco in cui una - seppur fugace e indubbiamente moderata - risalita africana riuscì ad interessare con franchezza il nostro Paese.
    Fu uno dei pochi momenti stabili di quell'estate al di fuori della prima parte di giugno. La seconda decade di luglio 2014 da me chiuse grossomodo sui +0.5°C dalla 81/10, mentre le omologhe del 2019 e del 2016 sono rispettivamente a circa +0.0°C e +0.2°C. Più calde nel 2017 e nel 2018 con +1.0°C e +1.6°C.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  8. #148
    Tempesta violenta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    14,985
    Menzionato
    80 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    In Canton Ticino da me la seconda decade ha termicamente chiuso in linea con la sua norma 1981/2010.

    Sono arrivate precipitazioni il 14-15 (40 mm) mentre il 13 c'era föhn e lo si nota dal grafico giornaliero.

    Dato curioso, in questa decade non ho registrato nessuna massima >30°C, ma in compenso ben 6 su 10 >29°C. L'unico <25°C del mese è del 15.

    Il mese si trova a +1.0°C dalla norma progressiva 1981/2010. Appena 5 massime >30°C intanto, e dunque il numero di giornate tropicali di questo luglio sarà ben lontano dai primi posti visto che il 2015 ne fece 26 e 2006 e 2018 sulle 24. Tuttavia questo è un parametro riduttivo perché 0.1°C può modificare il conteggio, parlando invece di temperature numeriche queste prime due decadi del luglio 2019 si trovano al medesimo livello dei risultati finali dopo tre decadi di luglio 2016 e 2017, i quali furono due mesi moderatamente caldi (+0.8°C e +0.6°C dalla 81/10). Luglio 2018 chiuse invece sui +2.1°C.

    In terza decade è verosimile un incremento termico degno di nota, in ottica complessiva forse sono fuori portata i luglio da podio 2006 e 2010 molto caldi, ma quantomeno piazzamenti intermedi alla luglio 2003, 2013 o 2018 (+1.5°C/+2°C) saranno da valutare. Diciamo che con un +1.5°C dalla 81/10 a Lugano si entra nella TOP10 dei luglio più caldi dal 1864.

    Pluviometria derivata da qualche temporale, per intanto siamo sui 75 mm (esattamente come chiusero complessivamente sia luglio 2017 che 2018).

    Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche-luglio_ora.png
    non è un caso che anche qui siamo a -0,1, piuttosto allineati:

    Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche-d32203411.png


    oggi qui già un +2, che domani è un +3 sicuro e dopodomani un +4 fino a data da destinarsi. in sostanza questa decade di respiro ha salvato luglio dal record.
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #149
    Vento moderato L'avatar di tarcisio
    Data Registrazione
    31/08/14
    Località
    Campobasso - 640 slm
    Messaggi
    1,360
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Seconda decade di Luglio ( Campobasso - alt. 640 m circa ):

    TMax media: 25,6 °C
    Tmin media: 15,2 °C

    Pioggia mensile: 23,6 mm


    Anomalia massime: -2 °C
    Anomalia minime: -2 °C
    "Quando incontrerete le prime ulivelle magre, solitarie, in bilico sui dirupi, coi rami stenti tormentati dalla bufera, sarete nel Contado di Molise" - F. Iovine

    Webcam streaming Piazza Municipio a Campobasso - 701 mslm http://www.meteoinmolise.com/webcam-campobasso-live/

  10. #150
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,178
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Io riserbo quella che spero sia una piccola sorpresa (stando ai miei calcoli) per Domenica. Fino ad allora resterò muto sulle medie di Brindisi.

    Posso solo dire che Luglio si è ripreso che ciò che era stato tolto a Giugno. Questa decade pare la seconda di Giugno, non di Luglio. Mentre la seconda di Giugno era indegna persino per Luglio.
    E adesso vi stupirò tutti, come sono rimasto basito anch'io quando per la prima volta qualche giorno fa mi sono reso conto, calcoli alla mano, di ciò che questa seconda decade di Luglio, in un'estate ormai sfigurata da 30 anni, stava riuscendo a fare.

    Iniziamo con le medie: 19,8/26,8°

    Poste così non sembrano nulla di che , ma forse in quest'altro modo riesco a farvi comprendere l'eccezionalità di questi valori (anomalie rispetto alle medie mensili di Luglio):

    media min: 19,8 (-0,2° dalla 51/80; -1,7° dalla 81/10)
    media max: 26,8° (-1,7° dalla 51/80; -2,6° dalla 81/10)
    media tot: 23,3° (-1° dalla 51/80: - 2,2° dalla 81/10)

    Si può notare come sia stata sotto media persino rispetto all'antiquata e fredda media 51/80!
    Rispetto alla 81/10 è stata totalmente un altro pianeta!

    Da sola, questa seconda decade di Luglio ha abbassato le medie termiche da 22/31° (stato dell'arte al 10 Luglio) a 20,8/28,9° (stato dell'arte a ieri).

    E, udite udite, con la giornata di oggi dovremmo raggiungere il vertice di questa parabola discendente, con la media progressiva che, al 21 Luglio 2019, vede una clamorosa anomalia di soli +0,1° dalla mensile di Luglio 71/00!

    Ma questa seconda decade è stata eccezionale non solo perchè è riuscita a ribaltare imprevedibilmente il verdetto che pareva già scontato al 10 Luglio, ma soprattutto perchè è stata realmente qualcosa di formidabile!
    Risulta infatti (e questo mi ha lasciato senza parole quando l'ho capito) la quarta seconda decade di Luglio più fredda dal lontano 1951!
    Solo i periodi 11-20 Luglio del 1969 (con media decadale di 22,7°, a -0,6° da questa), 1978 (-0,5° rispetto a questa decade: 22,8°) e 1954 (per un solo decimo!) sono riuscite a fare di meglio.

    E' un dato da evidenziare cento e più volte, perchè viviamo soprattutto in epoca di warming, specialmente estivo, tale da dare per scontato che simili periodi siano ormai irripetibili.

    Non solo: la seconda decade di Luglio 2019 è riuscita a strappare questa posizione in un periodo che è un "santuario" dell'estate a Brindisi.
    Possiamo leggere questo dato da due punti di vista contrastanti: se infatti da un lato il clamoroso quarto posto tra i più freddi si spiega con il fatto che sia raro, storicamente, che faccia fresco nella seconda decade di Luglio, dall'altro è appunto incredibile che si sia riusciti a condizionare una decade che appunto è una roccaforte dell'estate brindisina data l'intoccabilità termometrica persino in un periodo come fu quello degli anni 70 in cui le estati furono tra le più fredde del secolo!
    La cosa ha del risibile, anzi , perchè anche quando in passato le medie termiche della seconda decade stavano per chiudere più fredde di quella del 2019 (fatto raro), gli ultimi due giorni (19 e 20 Luglio) piazzavano delle massime circa 9/10° più alte della media degli altri 8/9 gg finendo per far incrementare di 1° le medie max e di 0,5° la media complessiva, che dunque chiudeva entro la seconda deviazione standard dalla media pluridecennale.
    Per cui Luglio 2019 ha avuto molta "fortuna": sarebbe bastato che la minima del 17 Luglio (fatta con calo di 5° l'ultima mezz'ora! ) fosse stata più alta, o che la tempistica dell'ondata di fresco fosse stata ritardata di sole 24 h (piazzando così la max di 34,2° non il 10, ma l'11 Luglio, quindi in seconda decade) per rovinare quello che è stato invece il risultato che oggi leggiamo.


    Volendo adesso stringere, ecco altri dati significativi:

    • la media minime è l'undicesima più fredda per la seconda decade dal 1951. Da notare (a testimonianza del warming estivo avvenuto negli ultimi 30 anni) che risulta la più fredda dal 1985, dietro solo al 2000 (che ebbe media min 19,2°) e 1993 (media min: 19,5°). Risulta invece fresca, ma non speciale, rispetto alle medie minime del precedente trentennio (1951-84).
    • la media max addirittura giunge al podio, con un terzo posto tra le più fredde dal 1951! Terzo posto condiviso con il 1964, e dietro soltanto al freddo 1969 (media max: 25,4°) e al 1996 (media max: 26,6°; un'inezia). In questo senso è stata inavvicinabile, probabilmente perchè sono mancati richiami sciroccali intensi che invece si sono verificati anche solo per 24 h persino in decadi che sarebbero potute essere potenzialmente più fredde (o ugualmente fredde) negli anni 70.
    • la media complessiva è la più fredda da 41 anni (dalla seconda decade del 1978). Anche questo è un segno del warming in atto. Anche se ha battuto la seconda decade del 2004 per 0,2°, e quelle del 2000 e 1981 per appena 0,1°!
    • 9 gg su 10 sono stati sotto la media 51/80 (unica eccezione il 13/7, appena +0,5° da quella media comunque);
    • 10 gg su 10 sotto la media 81/10!
    • 5 minime under 20° (dato notevolissimo), delle quali tutte sotto i 19°! Due minime sulle restanti 5 di 20,0°
    • max di 23,9° il 16/7, la più fredda dal 1998 per Luglio. Notevole come la temperatura si sia mantenuta sui 19/20° tutto il dì, regalando atmosfere apriline o novembrine.
    • ben 33 mm precipitati, un valore pari al 300% la media mensile!
    • al momento, la media progressiva è di 24,7°. Solo +0,2° dalla media di Giugno 2019!


    Dal punto di vista dei valori in quota, nessun record di freddo per gli ultimi anni, ma è evidente come questa seconda decade abbia stoppato bruscamente l'andamento estivo impostosi dal lontano 6 Giugno: si è infatti scesi sotto la soglia dei 15° (oltre il quale si è solo timidamente saliti il 13/7 e ieri) che ha rappresentato il cut-off tra il pregresso periodo fresco di Maggio e il caldo Giugno appena passato.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •