Pagina 19 di 35 PrimaPrima ... 9171819202129 ... UltimaUltima
Risultati da 181 a 190 di 344
  1. #181
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,151
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    non penso nemmeno a quell'ora burian, ore 22:00 ci sono 29,1° col 66%, DP di 22° e aria che continua ad essere IMMOBILE, per farti un esempio pratico: il fumo di sigaretta in campo aperto sale dritto verticale come fossi al chiuso. è una cosa pazzesca, si suda a stare fermi e siamo lontani ancora dal picco... domani secondo me arriveremo a mezzanotte vicini ai 30°, come a Milano adesso, ci sono 30,2° al momento in centro.
    nota a margine: a giugno ho sofferto molto meno.
    Quel che ho compreso è che una +20° da voi è più letale di una +23° da me...

    Sì, è difficile si verifichi, ma 28° alle 22 con bava di vento o vento assente possono accadere alcune sere d'estate, con umidità altissima. Certo, deve essere un'ondata tosta per gpt e isoterme...

    Certo è che mi dispiace per voi: soffro a leggere i vostri resoconti!

    Consoliamoci con il fatto che mancano 35 giorni alla fine dell'estate. Per lo meno da fine Agosto/inizio Settembre potrà fare quanto caldo si voglia di giorno, ma di notte sarà fresco!

  2. #182
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Milano (MI) 122 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,497
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    oh là, quasi un lusso direi. firmo subito
    Beh un lusso direi di no, conta che Luglio ha una dev. standard ben più bassa rispetto ad altri mesi e +1,3 sarebbe un dato superiore a quello di tutti gli ultimi 10 mesi di Luglio esclusi soltanto il 2012 e il 2015. Vedendo gli aggiornamenti modellistici con lo smorzamento dell'onda calda a partire da Venerdì sera comunque penso si possa scendere anche attorno al +1,1, che sarebbe un dato perfettamente in linea con gli ultimi 2 anni.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  3. #183
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,095
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    L'anomalia italiana sulla 1981-2010 relativa al mese intero, fino a ieri (21 luglio), era di +0,82 °C (dato mediato dalle solite 22 stazioni dell'AM o dell'ENAV prese a campione); sarei per togliere un decimo di grado per via di un fattore complesso da spiegare (c'entrano le medio-alte quote scarsamente rappresentate), per cui a ieri eravamo realisticamente a +0,7 °C sulla 1981-2010 dell'intero mese di luglio su scala nazionale.

    A mio avviso (anche se è presto per dirlo) questa decade chiuderà tra +1,5 e +2,0 gradi sulla DECADALE 1981-2010, quindi starà sopra la media intera di luglio di almeno 2,5 gradi. Azzardando una media ponderata tra i 21 giorni del "passato" e i 10 giorni (compreso oggi) che mancano per finire il mese, a mio avviso luglio chiuderà in Italia con una anomalia nazionale di +1,3/+1,4 sulla 1981-2010, nel suo complesso. Saranno comunque indispensabili aggiornamenti di queste mie proiezioni.
    se finisce cosi, ci dice bene.

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  4. #184
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,095
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    a ieri, +1.1 sulla mensile 71-10.

    Qui finirà a poco meno di +2, voglio dire. Qui al Sud, dove non fa picchi, è nella costanza il problema di questa estate perchè non ci sono neanche break forti come avviene al Nord, per esempio.

    Decisamente un estate un pò meno peggio della 2003 a Napoli, letteralmente.

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  5. #185
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    424
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Hai detto niente ,, un po' meno peggio della 2003 ! Pensavo che qualcosa di simile accadesse ogni 50 anni perlomeno,,

  6. #186
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    424
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Flamingo Visualizza Messaggio
    Dobbiamo accettare che con i forcing radiativi attuali le temperature rimarranno più o meno su questi livelli. I mesi che chiuderanno sotto la media 1981-2010 saranno sempre più rari. I livelli di irradianza previsti per il futuro non faranno che aggravare la situazione. È ora di iniziare a pensare di fare qualcosa di concreto.
    Scusami è un mio problema ma ti chiedo: problemi d'irradianza solare credo intendi o sbaglio? Col Sole al minimo..? E se torna in auge che c'aspettiamo il clima di Marte (140° di media )

  7. #187
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    512
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    L'estate del 2003 si è presentata già diverse volte e anche in forma più aggressiva, vedi quest'anno o nel 2017.. non importa se non si raggiungono le stesse medie dei mesi estivi del 2003 ma interessano i picchi, la loro costanza e quante volte si ripresentano.. nel 2007 per esempio ci fu un susseguirsi di picchi record tra giugno e settembre dove ogni fine mese arrivava quasi la +30 e sempre al Sud Italia.. quest'estate invece, per ora, sta regalando ondate di caldo al fine di stracciare record e record, come in Francia, Centro-Nord Italia, Spagna, Svizzera, Inghilterra ecc anche se il caldo non manca in tutta Europa...spero che ad agosto non sia il turno del Sud e che non spunti un agosto 1999.

  8. #188
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,036
    Menzionato
    146 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    un eventuale +1,2 °C (perchè per me chiuderà così: il break oggi è visto unanimemente più incisivo) non sarebbe una pacchia, si tratterebbe dell'ottavo mese di luglio più caldo di sempre in Italia, ok che con i tempi che corrono è meglio non storcere il naso (tranne in casi francamente intollerabili o quasi, tipo lo scorso giugno), però - oltre a portare il terzo luglio consecutivo con anomalia positiva nazionale superiore al grado, e una media quinquennale 2015-2019 per luglio di +1,4 °C, senza mai scendere sotto i +0,8 °C del 2016 - il bimestre giugno-luglio finirebbe a +1,95 °C sulla 1981-2010, superando di un soffio l'omologo bimestre del 2017 (+1,75 °C) e risultando dietro, in tutta la serie storica, solo all'incredibile bimestre del 2003 (+2,85 °C, da paura).

    Poi guardando alla prima decade tostissima possiamo dire "da allora le cose sono un po' migliorate", ma diciamo che dopo il break della seconda decade io, personalmente, ventilavo addirittura l'assenza di fiammate africane in terza decade, e invece l'ondata è arrivata (per giunta è molto afosa, so che non c'entra con le anomalie riferite alle temperature effettive, ma diciamo che il sopramedia di questi giorni si sente bene in tutta la sua entità, ecco).
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  9. #189
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,095
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Kou Visualizza Messaggio
    Hai detto niente ,, un po' meno peggio della 2003 ! Pensavo che qualcosa di simile accadesse ogni 50 anni perlomeno,,
    Ormai non più, deve essere cambiato qualcosa a livello locale che è ben supportato dal GW di fondo su Mediterraneo ed Europa centro occidentale per quanto riguarda le estati perché, anche col GW imperante, non è possibile che quattro delle cinque estati più calde dal Dopoguerra appartengono agli anni 10 degli anni 2000, è qualcosa di pazzesco. 2003 a parte, che di contro aveva anche il Maggio più caldo di sempre alle sue spalle, quattro mesi inarrivabili come medie finali ma avvicinabili ormai.

    Sembra ormai più strano che le estati fino a 15-20 anni risultassero più miti in rapporto ormai. Confido e spero in un cambio fra qualche tempo e che questa costanza di estati anomale capiti a qualche altro settore del mondo.

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

  10. #190
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,036
    Menzionato
    146 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    Ormai non più, deve essere cambiato qualcosa a livello locale che è ben supportato dal GW di fondo su Mediterraneo ed Europa centro occidentale per quanto riguarda le estati perché, anche col GW imperante, non è possibile che quattro delle cinque estati più calde dal Dopoguerra appartengono agli anni 2000, è qualcosa di pazzesco. 2003 a parte, che di contro aveva anche il Maggio più caldo di sempre alle sue spalle, quattro mesi inarrivabili come medie finali ma avvicinabili ormai.

    Sembra ormai più strano che le estati fino a 15-20 anni risultassero più miti in rapporto ormai. Confido e spero in un cambio fra qualche tempo e che questa costanza di estati anomale capiti a qualche altro settore del mondo.

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    diciamo pure che tutte e 5 appartengono agli anni 2000.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •