Pagina 26 di 35 PrimaPrima ... 162425262728 ... UltimaUltima
Risultati da 251 a 260 di 348
  1. #251
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,120
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Nella top5 estiva chi compare invece, e con quali anomalie?
    ecco le estati (dal 1900 in poi) che in Italia superano il mezzo grado positivo di scarto sulla 1981-2010 (per l'anomalia positiva sulla 1971-2000 bisogna aggiungere 0,63 °C ai valori che seguono):
    1) 2003 (+2,90 °C).
    2) 2017 (+1,94 °C).
    3) 2012 (+1,80 °C).
    4) 2015 (+1,64 °C).
    5) 2018 (+1,04 °C).
    6) 1950 (+0,99 °C).
    7) 1952 (+0,92 °C).
    8) 1994 (+0,90 °C).
    9) 1998 (+0,87 °C).
    10) 2009 (+0,80 °C).
    11) 1928 (+0,63 °C ma i dati sono un po' discordanti, ad esempio la prima serie postata da Berkeley diceva appena +0,40 °C circa; il CNR invece vede circa un +0,85 °C - cioè circa +1,5 °C sulla 1971-2000 che usano loro).
    12) 1945 (+0,59 °C).
    13) 1947 (+0,56 °C, molto più notevole in altre nazioni d'Europa).
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  2. #252
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,672
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    ecco le estati (dal 1900 in poi) che in Italia superano il mezzo grado positivo di scarto sulla 1981-2010 (per l'anomalia positiva sulla 1971-2000 bisogna aggiungere 0,63 °C ai valori che seguono):
    1) 2003 (+2,90 °C).
    2) 2017 (+1,94 °C).
    3) 2012 (+1,80 °C).
    4) 2015 (+1,64 °C).
    5) 2018 (+1,04 °C).
    6) 1950 (+0,99 °C).
    7) 1952 (+0,92 °C).
    8) 1994 (+0,90 °C).
    9) 1998 (+0,87 °C).
    10) 2009 (+0,80 °C).
    11) 1928 (+0,63 °C ma i dati sono un po' discordanti, ad esempio la prima serie postata da Berkeley diceva appena +0,40 °C circa; il CNR invece vede circa un +0,85 °C - cioè circa +1,5 °C sulla 1971-2000 che usano loro).
    12) 1945 (+0,59 °C).
    13) 1947 (+0,56 °C, molto più notevole in altre nazioni d'Europa).
    Molto interessante, si potrebbe già avere un'idea della collocazione ideale di quest'estate.

    Se Agosto chiudesse con un moderato +1° dalla 81/10, la media dei tre mesi sarebbe di +1,63, alle calcagna del 2015, praticamente da quarto posto dato l'enorme divario dal 2018.
    Di fatto, inserirsi dietro al 2018 lo ritengo improbabilissimo. Considerando le anomalie di Giugno (+2,7) e Luglio (+1,2), Agosto dovrebbe chiudere a -0,8° dalla 81/10 (ovvero anche a -0,1° dalla 71/00).

    In pratica, probabile un terzo anno consecutivo con un'estate nei primissimi posti (top 5).
    Ultima modifica di burian br; 29/07/2019 alle 02:57

  3. #253
    Vento moderato L'avatar di Santana
    Data Registrazione
    06/04/11
    Località
    Bedero Valcuvia (Va)/Mesero (mi)
    Messaggi
    1,387
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    ecco le estati (dal 1900 in poi) che in Italia superano il mezzo grado positivo di scarto sulla 1981-2010 (per l'anomalia positiva sulla 1971-2000 bisogna aggiungere 0,63 °C ai valori che seguono):
    1) 2003 (+2,90 °C).
    2) 2017 (+1,94 °C).
    3) 2012 (+1,80 °C).
    4) 2015 (+1,64 °C).
    5) 2018 (+1,04 °C).
    6) 1950 (+0,99 °C).
    7) 1952 (+0,92 °C).
    8) 1994 (+0,90 °C).
    9) 1998 (+0,87 °C).
    10) 2009 (+0,80 °C).
    11) 1928 (+0,63 °C ma i dati sono un po' discordanti, ad esempio la prima serie postata da Berkeley diceva appena +0,40 °C circa; il CNR invece vede circa un +0,85 °C - cioè circa +1,5 °C sulla 1971-2000 che usano loro).
    12) 1945 (+0,59 °C).
    13) 1947 (+0,56 °C, molto più notevole in altre nazioni d'Europa).
    il Nord Italia, o buona parte di esso, tirerà molto su la media contando che al 31/07 saremo al secondo/max terzo posto come bimestre più caldo di sempre... bisognerà vedere l'inizio di Agosto al Centro-Sud quanto sarà infiammato, ma non escluderei a priori il podio per quest'estate

  4. #254
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    15,008
    Menzionato
    80 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    il podio non lo so, ma tra le prime 5 a livello nazionale sicuramente, perché laddove non c'è il C-N a tirare su la media, lo fa il Sud e viceversa, si veda la prima settimana di agosto che certamente per il Sud sarà un bel + grassissimo. significa che le prime 6 sono negli ultimi 20 anni, di cui 5 negli ultimi 10. c'è forse da farsi un paio di domande?
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #255
    Tempesta
    Data Registrazione
    29/03/06
    Località
    cesano di senigallia
    Età
    41
    Messaggi
    10,764
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Altro mese estivo molto caldo e instabile, in perfetto stile tropicale direi..
    Eh si, poichè anche se non ai livelli del 2014 questo luglio di stabile non è che abbia avuto tanto, se escludiamo il periodo 20-26 luglio, per il resto a partire dal 2 del mese , sempre instabilità latente oppure vere e proprie saccature autunnali stile 15 luglio e quella appena passata nel weekend..
    Eppure finirà molto molto caldo...
    A dimostrazione del fatto che ormai per fare un mese estivo sottomedia servirebbe la +0 in Pianura Padana 20 giorni su 30..
    e fu cosi che con mia grossa sorpresa il 26-27 febbraio 2018 mi accorsi che la meteo era ancora VIVA!

  6. #256
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,120
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    il podio non lo so, ma tra le prime 5 a livello nazionale sicuramente, perché laddove non c'è il C-N a tirare su la media, lo fa il Sud e viceversa, si veda la prima settimana di agosto che certamente per il Sud sarà un bel + grassissimo. significa che le prime 6 sono negli ultimi 20 anni, di cui 5 negli ultimi 10. c'è forse da farsi un paio di domande?
    diciamo addirittura 5 negli ultimi 8 (più della metà)... per me dal 2017 è "in vigore" un nuovo standard estivo sul comparto europeo/mediterraneo (la 2018 ebbe un pattern più settentrionale, ma al Nord fece la voce assai grossa, come sai). Del resto fare tre estati consecutive con l'anomalia nazionale superiore al grado positivo sulla 1981-2010 è una nuova frontiera del riscaldamento estivo, bando alle ciance: se dopo la 2003 sono arrivate varie estati clementi nel computo trimestrale, se dopo la 2012 abbiamo avuto l'altalenante (benchè piuttosto calda) 2013 e la grande sorpresa della 2014, se persino dopo la 2015 abbiamo avuto la tranquilla 2016, questa invece è la terza estate consecutiva in cui non si hanno tregue significative (che durino almeno alcune settimane senza interruzioni) dal sopramedia imperante... vedremo comunque agosto 2019 come si comporterà.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  7. #257
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,556
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    il podio non lo so, ma tra le prime 5 a livello nazionale sicuramente, perché laddove non c'è il C-N a tirare su la media, lo fa il Sud e viceversa, si veda la prima settimana di agosto che certamente per il Sud sarà un bel + grassissimo. significa che le prime 6 sono negli ultimi 20 anni, di cui 5 negli ultimi 10. c'è forse da farsi un paio di domande?
    Vero, anche se 9 volte su 10 negli ultimi anni è il Nord a tirare su la media, per gli schemi configurativi prevalenti
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  8. #258
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,672
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    il podio non lo so, ma tra le prime 5 a livello nazionale sicuramente, perché laddove non c'è il C-N a tirare su la media, lo fa il Sud e viceversa, si veda la prima settimana di agosto che certamente per il Sud sarà un bel + grassissimo. significa che le prime 6 sono negli ultimi 20 anni, di cui 5 negli ultimi 10. c'è forse da farsi un paio di domande?
    Sicuramente anche perchè, come facevo notare sulla base della matematica, per uscire dalla top5 avremmo bisogno di un Agosto a -0,1 dalla 71/00.

    Va bene che mai dire mai, ma dai...
    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    diciamo addirittura 5 negli ultimi 8 (più della metà)... per me dal 2017 è "in vigore" un nuovo standard estivo sul comparto europeo/mediterraneo (la 2018 ebbe un pattern più settentrionale, ma al Nord fece la voce assai grossa, come sai). Del resto fare tre estati consecutive con l'anomalia nazionale superiore al grado positivo sulla 1981-2010 è una nuova frontiera del riscaldamento estivo, bando alle ciance: se dopo la 2003 sono arrivate varie estati clementi nel computo trimestrale, se dopo la 2012 abbiamo avuto l'altalenante (benchè piuttosto calda) 2013 e la grande sorpresa della 2014, se persino dopo la 2015 abbiamo avuto la tranquilla 2016, questa invece è la terza estate consecutiva in cui non si hanno tregue significative (che durino almeno alcune settimane senza interruzioni) dal sopramedia imperante... vedremo comunque agosto 2019 come si comporterà.
    Mmm, direi che è troppo presto per trarre conclusioni, anche se naturalmente sei libero di pensare che siamo in una nuova fase del warming estivo.

  9. #259
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,313
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    dei tre mesi, Agosto è quello che forse è più capace a portarsi ancora vicino alle medie o sottomedia occasionalmente (e localmente), non sarà questo l'anno ... come no, in ogni caso per scongiurare un estate come la 2012-2015-2017 ci si deve mettere di impegno, un punto a favore lo gioca che da Nord (oltralpe) le cose si mettono a favore di un graduale declino stagionale dalle carte.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  10. #260
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,286
    Menzionato
    47 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    dei tre mesi, Agosto è quello che forse è più capace a portarsi ancora vicino alle medie o sottomedia occasionalmente (e localmente), non sarà questo l'anno ... come no, in ogni caso per scongiurare un estate come la 2012-2015-2017 ci si deve mettere di impegno, un punto a favore lo gioca che da Nord (oltralpe) le cose si mettono a favore di un graduale declino stagionale dalle carte.
    Sembrerà assurdo, ma qui giugno (non l'avrei detto nemmeno io) è il mese meno anomalo delle estati dell'ultimo decennio ed agosto il più anomalo. Rispetto al 2001-2010:

    giugno +0.4°C
    luglio +0.7°C (e non c'è nemmeno il freddo luglio 2000)
    agosto +1.1°C (paga molto il freddo trittico 2005-2006-2007, capace di controbilanciare ampiamente l'agosto 2003)


    Quest'estate potrebbe comunque presentare un record, con giugno mese più caldo della stagione e quindi dell'intero anno. Pour parler, a Padova dal 1994:

    - giugno più caldo di luglio: 1996 (di 0.2°C), 2000, 2003;
    - giugno più caldo di agosto: 2002 (di 0.2°C), 2005, 2006, 2007 (di 0.2°C), 2014 (di 0.2°C);
    - giugno mese più caldo dell'estate: 1996 a pari merito con agosto.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •