Pagina 9 di 20 PrimaPrima ... 789101119 ... UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 200
  1. #81
    Brezza leggera L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Provincia di Catania (CT)
    Messaggi
    342
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    per adesso questo Luglio è il rè della sf.iga da noi proprio, perchè in giro per l'Europa si è cambiato registro e anche piuttosto in fretta:

    Immagine


    nei prossimi giorni la situazione dovrebbe un pò omogeneizzarsi, diciamo cosi, meno freddo sul Nord Europa e meno caldo da noi, d'altronde fare uguale o peggio di Giugno era estremamente difficile.
    Attenzione alla terza decade di luglio nel cui inizio l'alta pressione espande il suo dominio su tutto il Mediterraneo e probabilmente ci sarà un'altra ondata di caldo giusto giusto su di noi (medit. centrale), almeno da quello che prevedeva fino a ieri Accuweather. Non so nemmeno io come sto riuscendo a mantenere la calma con quest'estate egiziana

  2. #82
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    2,967
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    per adesso questo Luglio è il rè della sf.iga da noi proprio, perchè in giro per l'Europa si è cambiato registro e anche piuttosto in fretta:

    Immagine


    nei prossimi giorni la situazione dovrebbe un pò omogeneizzarsi, diciamo cosi, meno freddo sul Nord Europa e meno caldo da noi, d'altronde fare uguale o peggio di Giugno era estremamente difficile.
    A "sensazione" io credo che Luglio ormai sia segnato. Non ci saranno fasi calde eclatanti fino al suo termine. Ciò non significa non possa arrivare nuovamente del caldo, ma che isoterme folli over +20° dovrebbero essere scongiurate anche all'estremo sud.

    Ciononostante, dubito chiuderà sotto la media perchè l'eredità della prima decade è pesante, e tra mari bollenti e isoterme sotto media ma non troppo sulla maggior parte del Paese l'impresa la reputo già sconfitta in partenza.

  3. #83
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,890
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    per adesso questo Luglio è il rè della sf.iga da noi proprio, perchè in giro per l'Europa si è cambiato registro e anche piuttosto in fretta:

    Immagine


    nei prossimi giorni la situazione dovrebbe un pò omogeneizzarsi, diciamo cosi, meno freddo sul Nord Europa e meno caldo da noi, d'altronde fare uguale o peggio di Giugno era estremamente difficile.
    Questa mappa è inguardabile
    Dài, le anomalie sembrano fatte apposta per noi, non è possibile.
    Ma cosa abbiamo fatto noi del Nord Ovest per vivere anni così?
    Le zone "rosse" sono sempre le solite: NW Italiano, Svizzera, Midi francese. Cambia periodo, cambia mese, cambia decade... trac, lì c'è sempre il rosso (oltre ad essere stati quelli con anomalie negative mooolto blande in maggio..)

    Comunque, andando avanti, concordo con Burian.
    Luglio per chiudere sottomedia dovrebbe iniziare ad avere periodi pesantemente sottomedia (e per pesantemente intendo intere giornate a -3°/-4°C di scarto).. cosa che attualmente è impossibile. Sembra invece che, finalmente, arrivi una 2^ decade sostanzialmente a norma o localmente un filino più fresca, mentre per la 3^ decade Gfs ci ripropone molto gentilmente un'altra bella ondata bollente con la +20° a spasso per l'Italia e l'Europa Centrale. Ma manca ancora un sacco di tempo, quindi meglio aspettare.
    Lou soulei nais per tuchi

  4. #84
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,294
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Vediamo com’è iniziato luglio 2019 ad Udine:


    • Media minime 18.8°C, +2.3°C dalla media 1991/2018, estremi 17.2°C/20.9°C, terzo posto su 29 tra le più calde, un valore oltre i venti gradi.
    • Media medie 24.7°C, +2°C dalla media, estremi 22.7°C/26.6°C, sesto posto tra le più calde, cinque valori oltre i 25°C.
    • Media massime 31.4°C, +2.6°C dalla media, estremi 28.2°C/34.3°C, sesto posto tra le più calde, sette valori sopra i trenta gradi.
    • Escursione termica giornaliera media 12.6°C, +0.4°C dalla media, estremi 9.6°C/15.6°C, decimo posto tra le più alte.
    • Radiazione solare media 23764 KJ/mq, +801 dalla media, estremi 11937/29254 KJ/mq, dodicesimo post tra le più soleggiate.
    • Caduti 18.9 mm in cinque giorni.
    • Pressione media 999.9 hPa, -3 hPa dalla media 1993/2018, estremi 995.3/1003.5 hPa, quinto posto su 27 tra le più basse.
    • Media ad 850 hPa 16°C, +2.4°C dalla media 1991/2018, estremi 12.2°C/21.4°C, terzo posto su 39 tra le più calde insieme al 2010, tredici valori sopra i quindici gradi di cui uno sopra i venti.
    • Quota media ZT 3874 metri, +238 dalla media, estremi 3070/4552 metri, ottavo posto tra le più alte, un valore sotto i 3500 metri e sei sopra i quattromila di cui uno oltre i 4500).



    Inizio di luglio piuttosto caldo,dato che la forte ondata di caldo di fine giugno è continuata fino al giorno sei; in FVG i temporali non hanno fatto danni, tranne che in qualche comune della provincia di Pordenone a confine con il Veneto.
    Da domenica sette si è cambiato registro, con clima gradevole e un pò di instabilità.
    è possibile che la prima metà estiva possa essere da record, dato che la prima metà dell'estate 2003 fu sì caldissima a giugno ma proprio nella prima decade di luglio ci fu l'unica vera pausa di quella stagione infernale.

    Vedremo tra una manciata di giorni..
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  5. #85
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    2,967
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    A Brindisi ENAV, intanto, la prima decade di Luglio ha chiuso con medie di 22/31°.
    Non ho arrotondato, è proprio il decimale che è zero ad entrambi!

    Rispetto alla mensile 81/10 si tratta di valori sopra media rispettivamente di +0,5° per le min e +1,6° per le max.

    E' stata una decade con alti e bassi. Devo dire che la prima parte, pur sotto isoterme calde, non è stata particolarmente fastidiosa. Anzi, l'1 Luglio è stata la prima giornata in media, anche sotto, dopo 25 giorni. Il tutto grazie alla combinazione tra brezza di terra di notte e vento dal mare di giorno.
    E' stata caratterizzata da 5 massime over 30° (giornate di calore), di cui 2 over 34°. Quest'ultimo dato è significativo, perchè era dal lontano 10 Agosto 2017 che non si superavano i 33,8°. Ci si è riusciti il 7 Luglio con 36,9° e ieri 10 Luglio con 34,2°.

    Precipitazioni totali: 36,4 mm
    Corrisponde per l'aeroporto alla pioggia di quasi tutta l'estate, dei quali 31 mm concentrati in una sola mezz'ora!

    Infine, ieri 10 Luglio si sono rilevati tre record relativi al 2019 (oltre al maggior quantitativo di pioggia in minor tempo):
    - giornata con maggiore escursione termica (15,4°) avendo avuto estremi 18,8/34,2°;
    - raffica di vento massima di 107,4 km/h
    - dew point di 25°

    Giornata epica quella di ieri per tante ragioni, così come anche quella del 9 Luglio con un altro temporale che già anticipava cosa sarebbe avvenuto.

    Vediamo come evolve il resto del mese. Interessante però è il fatto che è bastata la max di oggi (25,9°) per abbassare la media max di mezzo grado (ora 30,5°).

  6. #86
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    15,972
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    A "sensazione" io credo che Luglio ormai sia segnato. Non ci saranno fasi calde eclatanti fino al suo termine. Ciò non significa non possa arrivare nuovamente del caldo, ma che isoterme folli over +20° dovrebbero essere scongiurate anche all'estremo sud.

    Ciononostante, dubito chiuderà sotto la media perchè l'eredità della prima decade è pesante, e tra mari bollenti e isoterme sotto media ma non troppo sulla maggior parte del Paese l'impresa la reputo già sconfitta in partenza.
    io penso che nessuno stia immaginando un Luglio sottomedia, perchè è praticamente impossibile.

    Un Luglio mediamente caldo invece (+1 circa sopramedia) è nelle corde.

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  7. #87
    Brezza tesa L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    989
    Menzionato
    139 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    io penso che nessuno stia immaginando un Luglio sottomedia, perchè è praticamente impossibile.

    Un Luglio mediamente caldo invece (+1 circa sopramedia) è nelle corde.
    se le cose andassero bene potremmo anche stare sotto il grado di anomalia nazionale sulla 1981-2010, mentre se ti riferivi a medie anche solo leggermente più "arcaiche", il discorso cambia.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  8. #88
    Vento fresco
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    2,967
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    se le cose andassero bene potremmo anche stare sotto il grado di anomalia nazionale sulla 1981-2010, mentre se ti riferivi a medie anche solo leggermente più "arcaiche", il discorso cambia.
    La 51/80 solo in caso di era glaciale potrà essere raggiunta per sbaglio.

    Credo che a livello italico essere in media con la 81/10 significhi, mediamente, essere almeno a +1,5 dalla 51/80.

  9. #89
    Vento fresco L'avatar di Giovanni78
    Data Registrazione
    19/12/16
    Località
    crodo(vb) 480-490m
    Messaggi
    2,619
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Questa mappa è inguardabile
    Dài, le anomalie sembrano fatte apposta per noi, non è possibile.
    Ma cosa abbiamo fatto noi del Nord Ovest per vivere anni così?
    Le zone "rosse" sono sempre le solite: NW Italiano, Svizzera, Midi francese. Cambia periodo, cambia mese, cambia decade... trac, lì c'è sempre il rosso (oltre ad essere stati quelli con anomalie negative mooolto blande in maggio..)

    Comunque, andando avanti, concordo con Burian.
    Luglio per chiudere sottomedia dovrebbe iniziare ad avere periodi pesantemente sottomedia (e per pesantemente intendo intere giornate a -3°/-4°C di scarto).. cosa che attualmente è impossibile. Sembra invece che, finalmente, arrivi una 2^ decade sostanzialmente a norma o localmente un filino più fresca, mentre per la 3^ decade Gfs ci ripropone molto gentilmente un'altra bella ondata bollente con la +20° a spasso per l'Italia e l'Europa Centrale. Ma manca ancora un sacco di tempo, quindi meglio aspettare.
    In questi primi giorni di luglio il basso Piemonte è la zona più rovente della regione

  10. #90
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,890
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Luglio 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni78 Visualizza Messaggio
    In questi primi giorni di luglio il basso Piemonte è la zona più rovente della regione
    Pensa che ieri è stata la giornata più "fresca" con anomalia di +1,1°
    Anomalia mensile che scende leggermente: +3,0° a ieri.
    Lou soulei nais per tuchi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •