Pagina 13 di 13 PrimaPrima ... 3111213
Risultati da 121 a 127 di 127
  1. #121
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,662
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Quindi dagli enti per l'omogeneizzazione potrei aspettarmi al limite +1,2 °C di anomalia sulla 1981-2010 anzichè +1,3 °C, ma direi che il mio calcolo sia sufficientemente preciso anche ammesso questo. Certe volte non sto a spiegare per filo e per segno ogni minimo accorgimento che sta dietro al mio lavoro, altrimenti i miei post, da molto lunghi, diventerebbero proprio mastodontici. Stanotte ho proprio pensato "devo mettere tutta la spiegazione della troposfera e della divergenza tra integrale e grezza, oppure facciamo che evitiamo tutto?". Ho deciso, per fruibilità altrui del mio post e anche per non sbattermi troppo, di evitare di dilungarmi. Ti dico comunque che nei primi 7 mesi del 2019 mi è capitato, rispetto ai dati di Berkeley Earth che postò elz, di sovrastimare di appena un decimo di grado febbraio (+1,5 °C anzichè +1,4 °C), di sottostimare di un decimo marzo (+1,4 °C anzichè +1,5 °C) e di sottostimare di un decimo aprile (+0,5 °C anzichè +0,6 °C). Quattro mesi presi alla perfezione e tre sbagliati di un soffio (non è spocchia la mia eh, ma è per dire che non ho voglia di cambiare metodo di lavoro, su questo metto le mani avanti ). Quindi, secondo me, anche prendendo i dati dal "sitaccio", è difficile che saltino fuori errori particolarmente rilevanti dai calcoli che effettuo (su scala nazionale, perlomeno).
    Tranquillo, di certo non volevo giudicare negativamente il tuo lavoro, che è magistrale e che fai di sicuro nei limiti delle tue possibilità perfettamente (non potresti di certo calcolare le medie integrali di ogni località da te prescelta).
    Tanto che se ti ho segnalato quel dato sulla Puglia è perchè ho notato un'eccessiva differenza rispetto a quanto ho sperimentato, quando normalmente non ho nulla da ridire.

    A mio parere il mese ha chiuso a +1,2° sulla 81/10 su scala nazionale, anche perchè hai fatto una virata verso l'alto, all'ultimo, che trovo eccessiva rispetto alle previsioni sull'anomalia che avevi fatto una settimana fa (prevedevi tra +1 e +1,2° dalla 81/10).

  2. #122
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,119
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Tranquillo, di certo non volevo giudicare negativamente il tuo lavoro, che è magistrale e che fai di sicuro nei limiti delle tue possibilità perfettamente (non potresti di certo calcolare le medie integrali di ogni località da te prescelta).
    Tanto che se ti ho segnalato quel dato sulla Puglia è perchè ho notato un'eccessiva differenza rispetto a quanto ho sperimentato, quando normalmente non ho nulla da ridire.

    A mio parere il mese ha chiuso a +1,2° sulla 81/10 su scala nazionale, anche perchè hai fatto una virata verso l'alto, all'ultimo, che trovo eccessiva rispetto alle previsioni sull'anomalia che avevi fatto una settimana fa (prevedevi tra +1 e +1,2° dalla 81/10).
    grazie per apprezzare il mio lavoro comunque aspetta, la virata verso l'alto rispetto alla proiezione non è un'ulteriore proiezione, bensì frutto del constatare che il profilo termico, negli ultimi giorni di agosto, è stato più votato al caldo rispetto a quanto avevo io solo pronosticato, vedendo le carte previsionali attorno al 24 agosto per la settimana seguente. Semplicemente, se avevo sottomano (con calcoli matematici, senza stime mie sul momento) dati che mi mostravano che il periodo 1-24 agosto era stato circa 1,35 °C sopra la norma 1981-2010 riferita all'intero mese di agosto, dalle carte avevo visto che la media mensile nazionale sarebbe potuta scendere di almeno 0,2 gradi, cosa che poi non è assolutamente avvenuta, in quanto al Centro-Nord (ma soprattutto al Nord) il finale di agosto è stato nettamente più caldo (più per la costanza che per l'intensità) rispetto a quanto mi aspettassi in sede di proiezione. Non ci sono state virate all'ultimo, anche perchè giorno dopo giorno ho aggiornato sul cellulare l'anomalia termica sulla 1981-2010 finale calcolandola quotidianamente, bensì ho constatato progressivamente che le medie integrali non scendevano praticamente per nulla nel complesso del Paese (fai conto che in alcune giornate la temperatura si è pure alzata di qualche centesimo di grado rispetto all'anomalia sulla media, sempre finale, calcolata il giorno precedente). Avevo sottostimato la caldazza che sarebbe arrivata per buona parte d'Italia per gli ultimi giorni di agosto. Nessuna virata stramba o poco spiegabile (se non con la fattualità di pesanti anomalie per buona parte del paese nel finale agostano), quindi.

    P.S. comunque può anche uscire +1,2 °C di anomalia secondo gli enti, non lo escludo affatto, non foss'altro che per la fallibile rappresentazione nazionale per "estensione" rispetto al mio calcolo "pluri-puntiforme" (chiamiamolo così).
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  3. #123
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,662
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    grazie per apprezzare il mio lavoro comunque aspetta, la virata verso l'alto rispetto alla proiezione non è un'ulteriore proiezione, bensì frutto del constatare che il profilo termico, negli ultimi giorni di agosto, è stato più votato al caldo rispetto a quanto avevo io solo pronosticato, vedendo le carte previsionali attorno al 24 agosto per la settimana seguente. Semplicemente, se avevo sottomano (con calcoli matematici, senza stime mie sul momento) dati che mi mostravano che il periodo 1-24 agosto era stato circa 1,35 °C sopra la norma 1981-2010 riferita all'intero mese di agosto, dalle carte avevo visto che la media mensile nazionale sarebbe potuta scendere di almeno 0,2 gradi, cosa che poi non è assolutamente avvenuta, in quanto al Centro-Nord (ma soprattutto al Nord) il finale di agosto è stato nettamente più caldo (più per la costanza che per l'intensità) rispetto a quanto mi aspettassi in sede di proiezione. Non ci sono state virate all'ultimo, anche perchè giorno dopo giorno ho aggiornato sul cellulare l'anomalia termica sulla 1981-2010 finale calcolandola quotidianamente, bensì ho constatato progressivamente che le medie integrali non scendevano praticamente per nulla nel complesso del Paese (fai conto che in alcune giornate la temperatura si è pure alzata di qualche centesimo di grado rispetto all'anomalia sulla media, sempre finale, calcolata il giorno precedente). Avevo sottostimato la caldazza che sarebbe arrivata per buona parte d'Italia per gli ultimi giorni di agosto. Nessuna virata stramba o poco spiegabile (se non con la fattualità di pesanti anomalie per buona parte del paese nel finale agostano), quindi.

    P.S. comunque può anche uscire +1,2 °C di anomalia secondo gli enti, non lo escludo affatto, non foss'altro che per la fallibile rappresentazione nazionale per "estensione" rispetto al mio calcolo "pluri-puntiforme" (chiamiamolo così).
    Io vado un po’ a “sensazione”, nel senso che non credevo le temperature italiane fossero state così simili alle medie del periodo 1-24 Agosto in questi ultimi giorni. Pensavo fossero calate un pochettino, giusto quel decimo.

    Comunque nessun dubbio sulla serietà del lavoro che compi! Figurati!

  4. #124
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,286
    Menzionato
    47 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Chiude agosto e chiude questa "estate horribilis", almeno per chi non ama l'afa padana. Estate almeno qui eccezionale soprattutto per giugno, che è diventato per la prima volta almeno dal 1994 il mese estivo e quindi annuale più caldo, in solitaria. Luglio (meno) ed agosto certamente caldi, ma lontani dai record. Stagione che è risultata quindi caldissima per persistenza; inoltre giugno ed agosto sono stati anche abbastanza secchi, si è salvato invece luglio.

    Esaminiamo agosto, grazie ai dati ARPAV di Legnaro (Padova):

    med / min / max
    +24.5 / +19.2 / +29.8°C

    Medie decadali:
    1a decade: +24.5°C
    2a decade: +24.0°C
    3a decade: +24.9°C

    estremi medi: +21.3°C il 16, +27.1°C l'11
    estremi minimi: +14.4°C il 17, +22.4°C il 31 (sic)
    estremi massimi: +26.0°C il 14, +32.3°C il 9

    minime >=20°C: 11
    massime >=30°C: 15

    precipitazioni: 16.2mm
    giorni di pioggia: 9 (di cui 5 >=1mm)

    Anomalie 1994-2018:
    temperatura media: +1.2°C
    precipitazioni: -44mm

    Anomalie 1961-1990 (Padova aeroporto):
    temperatura minima/massima: +2.3/+1.9°C
    precipitazioni: -63.6mm

    Mese quindi caldo, ma non da record, e secco. Anche gli estremi termici sono rimasti lontani dai record. Decadi con poca differenza, un po' più fresca la seconda, un po' più calda e anomala la terza.



    Classifica termica di agosto dal 1994:

    2003 26
    2012 25.4
    2009 25.3
    2017 25.3
    2018 25.2
    2011 24.7
    1994 24.5
    2019 24.5
    2015 24.3
    2001 24.1
    1998 24
    2013 23.5
    2008 23.4
    2004 23.2
    2000 23.1
    2016 23.1
    1999 23
    2002 22.5
    1997 22.4
    2010 22.4
    2007 21.9
    2014 21.8
    1996 21.7
    1995 21.4
    2005 21.1
    2006 19.9



    Classifica termica dell'estate dal 1994:

    2003 25.1
    2012 24.7
    2019 24.7
    2017 24.5
    2015 24.4
    2018 24.2
    2009 23.7
    1994 23.5
    2013 23.4
    2011 23.2
    2016 23.2
    2010 23.0
    1998 22.9
    2002 22.7
    2008 22.6
    2004 22.6
    2007 22.6
    1999 22.5
    2001 22.5
    2005 22.4
    2006 22.3
    2014 22.2
    2000 22.1
    1997 21.7
    1995 21.7
    1996 21.6

    Estate che quindi balza al secondo posto, a pari merito col 2012, trascinata dall'eccezionale giugno; a "salvare" la stagione proprio agosto, quello maggiormente fresco rispetto al 2003:

    differenza 2019-2003
    giugno -0.1°C
    luglio +0.3°C
    agosto -1.5°C

    ARPAV, a livello veneto, ha definito l'estate 2019 la seconda più calda dal 2003.

  5. #125
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,119
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Milano Malpensa chiude a 24,0 °C di media integrale il mese di agosto 2019, che risulta così al settimo posto dei mesi di agosto più caldi della serie storica che parte dal 1965. Al primo posto c'è l'agosto 2003 con 25,7 °C di media integrale, al secondo l'agosto 2017 con 24,8 °C, al terzo l'agosto 2012 con 24,6 °C, al quarto l'agosto 2018 con 24,4 °C, al quinto l'agosto 2009 con 24,3 °C, al sesto l'agosto 2011 con 24,1 °C, al settimo (come già detto) l'agosto 2019 con 24,0 °C, all'ottavo l'agosto 2001 con 23,7 °C, al nono l'agosto 1998 con 23,2 °C, al decimo (per chiudere la top ten dal 1965) l'agosto 2015 con 23,0 °C. Assai notevole è come finiscano nella top ten agostana 6 mesi di agosto su 9 del decennio in corso (tra l'altro ben tre in posizioni apicali: secondo, terzo e quarto posto), mentre ne finiscono 3 su 10 del decennio scorso (due di essi stanno rispettivamente al primo e al quinto posto - tanto da rendere la top five agostana degli ultimi 55 anni tutta "made in terzo millennio") e soltanto uno dello scorso secolo, tra l'altro si tratta dell'agosto 1998 (molto vicino al nuovo secolo e capitato in un'estate da intendersi come step rialzista stagionale italiano).

    Tornando all'agosto 2019, la media delle minime risulta di 17,8 °C (2,6 °C oltre la media 1971-2000 mensile) e quella delle massime risulta di 30,2 °C (1,9 °C sempre oltre la 1971-2000 mensile). Due giornate con massima particolarmente bassa e grande accumulo piovoso (il giorno 7 con massima di 23,6 °C e il giorno 28 con massima di 24,0 °C) hanno abbassato quel valore fino ai 30,2 °C di media succitati, tanto che ben 21 giorni su 31 hanno avuto una massima pari o superiore a 30 gradi (con una "perfetta gaussiana", una media di 30,2 °C e una varianza intergiornaliera non irrisoria, ci si sarebbero aspettate al massimo 17 massime pari o superiori a 30 gradi, invece sono ben 21, segno che poche giornate molto fresche hanno portato la media a scendere - presumo, non sto a fare il calcolo - sotto la mediana delle massime).

    Valore degno di nota (ma solo di questi tempi, visto che fino a non molti anni fa di valori del genere in piena estate se ne vedevano a iosa) è la minima del giorno 3 di 14 gradi (quindi due gradi sotto la media decadale delle minime). L'abitudine nel passato di avere minime così fresche anche nel clou estivo non deve sorprendere: la Malpensa è circondata dalla brughiera e gode di un microclima particolare, con ampia dispersione notturna del calore (specie, ovviamente, in caso di cieli sereni). La massima più alta, di 33 gradi, si è avuta sia il giorno 9 che il giorno 11. Non è poi molto, considerando che dal 2011 in poi, ad agosto, si sono superati i 34 gradi in 6 mensilità su 8, prima di quest'anno (e addirittura in 4 mesi di agosto su 8, dal 2011, si era sfondato il muro dei 35 gradi). Si riscontrano inoltre 5 "notti tropicali", la minima più alta del mese è quella del giorno 10 in cui non si è scesi sotto i 21,9 °C. Notevole la terza decade del mese, in cui ben 9 massime su 11 sono state superiori ai 30 gradi: nella terza decade agostana solo nel 2003 ci sono stati più "trentelli" od oltre (in 10 giorni su 11, nella fattispecie), mentre nel 2001 ce ne furono 9 su 11, come quest'anno.

    La pluviometria è stata superiore al normale (ma non eccezionale), non sto a fare calcoli precisissimi poichè le stazioni AM/ENAV mi paiono sempre mooolto imprecise nel computo dei mm caduti, in ogni caso dico che le giornate del 7, del 28 e del 31 agosto hanno ciascuna scaricato varie decine di mm di pioggia; certamente oltre i 10 mm si è andati anche nel giorno 2. Si segnalano piovaschi di modesta entità, per concludere, anche nel giorno 8 e nel giorno 21. La precipitazione totale di questo agosto dovrebbe attestarsi sui 150 mm circa, dunque il sopramedia rispetto alla 1971-2000 (che vede 98 mm medi agostani) è stimabile attorno al 50%.
    Ultima modifica di Perlecano; 07/09/2019 alle 22:47
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  6. #126
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    2,875
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Riferendomi a Lugano ri-quoto la proiezione dicendo che dai primi dati grezzi agosto ha chiuso a circa +0.3ºC, dunque questo trimestre estivo è il quarto più caldo dal 1864 in pratica al livello del terzo posto dello scorso anno dietro 2003 e 2015. Anomalia di circa +1.9ºC.

    Invece da me agosto sui +0.6ºC.

    A livello di trimestre (come già anticipato) siamo qualche decimo dietro la 2018, ma davanti la 2017, inoltre dietro sicuramente 2003 e 2015. Quindi è verosimile il quarto rango secolare da me dato che altre estati sono chiaramente dietro anche senza la necessità di andare a misurare dati locali.

    Seguono approfondimenti.
    Devo correggere questa osservazione perché contiene un'imprecisione importante. Ho guardato i dati grezzi su un sito (di Paperino magari) credendo fossero sincronizzati... (ne terrò conto in futuro...), in realtà i dati definitivi dicono che a Lugano il mese non ha chiuso a +0.3°C, bensì a +0.9°C (81/10), come agosto 2015!

    Il risultato azzecca in pieno una delle ipotesi formulate a inizio agosto (i miei calcoli erano giusti ), e spiega da sola il risultato del trimestre (estate a +2.1°C rispetto i +1.9°C segnalati in precendenza):

    "Il secondo rango della 2015 è raggiungibile con un agosto a +0.9°C (quindi il tipico agosto recente nemmeno caldissimo, anzi proprio l'agosto 2015 fece questi scarti dato che al bimestre giu/lug siamo pari)"


    Segue l'approfondimento.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  7. #127
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    2,875
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Riassunto di agosto 2019

    Si è trattato a livello svizzero del 14esimo agosto più caldo dal 1864 con un’anomalia di circa +1.3°C dalla 1981/2010, leggermente sopra la media del decennio corrente.
    Per dare un ordine di grandezza è un po’al livello di agosto 2011 davanti ad agosto 2016.

    Mese con soleggiamento leggermente sopramedia soprattutto al nord delle Alpi (al sud siamo in zona neutra) e finalmente possiamo segnalare un mese estivo con un surplus pluviometrico diffuso (netto soprattutto nelle Alpi Orientali compreso il Ticino e parte della Svizzera Occidentale, secco invece sul Giura, Svizzera Centrale e parte del Vallese. Molti temporali.

    In generale alle basse quote di tutto il territorio le anomalie termiche sono moderate, attorno il +0.5°C/+1.5°C, invece è stato più anomalo in quota in molte zone Alpine (meno in Ticino) con anomalie superiori +1.5°C, dove entra nei 10 agosto più caldi (Gran San Bernardo e Jungrafujoch ad esempio).

    Non si sono viste forti ondate di caldo, è stato anche un alternarsi di sole e temporali.

    Forti precipitazioni in prima decade (6/7) nella Svizzera Orientale e poi anche tra Ticino e Vallese il 11/12. Arosa ha stabilito il suo record di precipitazioni su 2 giorni con 160 mm. Tra il 18 e il 20 nuovo record di precipitazioni su 3 giorni ad Aigle nella zona del Lemano, con 117 mm.
    Conclusione del mese calda per sciogliere qualsiasi dubbio se classificare questo mese tra quelli “ in norma” o sopramedia, anche questo non è stato molto fantasioso.

    Agosto variabile - MeteoSvizzera

    In Ticino
    Personalmente ho registrato una deviazione dalla 1981/2010 di +0.8°C, valore nettamente simile ad agosto 2015 e 2017, mentre il 2016 fu 3 decimi più caldo e il 2018 9 decimi.
    Decadi a +0.5°C/-0.2°C/+1.8°C, ha fatto la differenza la terza.

    Totale mensile di 277 mm su una norma di circa 180 mm, quindi un netto surplus di oltre il +50%.

    Ha contribuito notevolmente l’episodio del 11/12 con oltre 140 mm in totale, quasi tutti il 12.

    Da segnalare che la massima del mese non ha nemmeno raggiunto 31°C, per trovare un picco così contenuto in un mese estivo bisogna guardare addirittura agosto 2014 (che nemmeno raggiunse 29°C), tuttavia non è stato un mese fresco.

    Le massime estive (>25°C) sono state elevate con 27 su 31, che in pratica è un classico degli agosto più recenti. Invece il numero di giornate tropicali (>30°C) è stato basso, con 4 su 31, si riscontrano numeri simili nell’agosto 2017 (6), 2014 (0!) e 2010 (5).

    Notti tropicali il 10 e 11, le minime sono generalmente state piuttosto alte questo mese da una prima impressione, non ha poi nemmeno fatto veramente freddo, anzi, la minima assoluta di tutto il mese è stata di 11.8°C e un valore più caldo nella mia statistica dal 2003 risulterebbe appartenere solo ad agosto 2003 con 12.2°C!

    Dunque il picco minimo (11.8°C) e massimo (30.8°C) distano 19°C, che è una delle escursioni più contenute nella mia serie per agosto (forse la prima).

    Consueti grafici: Climatologie mensuelle en aout 2019 a Preonzo | climatologie depuis 1900 - Infoclimat

    Agosto 2019: anomalie termiche e pluviometriche-graphique_infoclimat.fr-30-.pngAgosto 2019: anomalie termiche e pluviometriche-graphique_infoclimat.fr-31-.pngAgosto 2019: anomalie termiche e pluviometriche-graphique_infoclimat.fr-32-.pngAgosto 2019: anomalie termiche e pluviometriche-agosto_ora.png
    Ultima modifica di AbeteBianco; 15/09/2019 alle 20:12


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •