Pagina 55 di 71 PrimaPrima ... 545535455565765 ... UltimaUltima
Risultati da 541 a 550 di 708
  1. #541
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    15/06/12
    Località
    san venanzo (TR)
    Età
    47
    Messaggi
    735
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli agosto 2019 reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Il problema che ad insistere sul concetto di "HP africana" è un professionista molto noto come Mario Giuliacci. Anzi si può dire che sia in gran parte una sua "invenzione"... Prima si parlava di "Promontori mobili di HP dinamica" e di "HP dinamiche di blocco". Di fatto nell'HP oceanica è sempre presente un contributo africano, solo che con condizioni "standard", la componente africana, in termini di geopotenziale, è limitata alla parte più meridionale del Mediterraneo occidentale e centrale, una zona che si estende, grossomodo, dal Marocco al Portogallo meridionale (Algarve) e all'Andalusia, lambendo verso Est la Tunisia, Malta, la Sicilia e la Calabria meridionale. Più ad est invece le aree del Mediterraneo orientale sono influenzate dalla LP termica dell'Egeo. Di certo con geopotenziali estivi più alti in area W-mediterranea e con l'espansione verso Nord della Cella di Hadley è più facile avere un contributo africano persistente anche più a nord di quanto non avvenisse 30 o 50 anni fa. Se poi arriva l'anno in cui, nella prima parte dell'estate, ci sono imponenti scambi meridiani puoi osservare anche una massiccia invasione di masse d'aria sahariana alle latitudini medie. Sono situazioni che non si risolvono rapidamente, vuoi per effetto dell'inerzia termica marina, vuoi perché nel pieno dell'estate i sistemi perturbati tendono a scorrere alti di latitudine e quindi si viene a creare una sorta di "inerzia termica atmosferica".
    grazie per l'interessantissimo contributo...per evitare Ot potresti, per piacere, e se vuoi ed hai tempo, aprire un thread proprio sui due aspetti dinamici che citavi : 1 geopotenziali estivi più alti in area W-mediterranea e con l'espansione verso Nord della Cella di Hadley; 2 nel pieno dell'estate i sistemi perturbati tendono a scorrere alti di latitudine e quindi si viene a creare una sorta di "inerzia termica atmosferica"...magari con qualche riferimento dove studiare questi due aspetti?

  2. #542
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    994
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli agosto 2019 reloaded

    E in effetti parte nei pannelli successivi, ma dura relativamente poco (72 ore) e la sua intensità è comunque severa, anche se non paragonabile a quella di questi giorni... evoluzione non dissimile in GFS.

  3. #543
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    994
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli agosto 2019 reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da daredevil71 Visualizza Messaggio
    grazie per l'interessantissimo contributo...per evitare Ot potresti, per piacere, e se vuoi ed hai tempo, aprire un thread proprio sui due aspetti dinamici che citavi : 1 geopotenziali estivi più alti in area W-mediterranea e con l'espansione verso Nord della Cella di Hadley; 2 nel pieno dell'estate i sistemi perturbati tendono a scorrere alti di latitudine e quindi si viene a creare una sorta di "inerzia termica atmosferica"...magari con qualche riferimento dove studiare questi due aspetti?
    Ci posso provare, ma mi ci vorrà qualche giorno...

  4. #544
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    15/06/12
    Località
    san venanzo (TR)
    Età
    47
    Messaggi
    735
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli agosto 2019 reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Ci posso provare, ma mi ci vorrà qualche giorno...
    ...beh prenditi tutto il tempo che vuoi...sei gentilissimo.

  5. #545
    Vento teso
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    63
    Messaggi
    1,698
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli agosto 2019 reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Stavo guardando ora i modelli odierni... passaggio 120-168 ore parecchio pericoloso, soprattutto in Reading, basterebbe veramente poco per far partire una nuova onda mobile con direzione simile a quella di questi giorni...

    Allegato 510045
    Mi sa scende la chances x un ingresso deciso al seguito

  6. #546
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    1,171
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli agosto 2019 reloaded

    Intanto pigliamoci questa. . .

  7. #547
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    1,171
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli agosto 2019 reloaded

    Per un affondo piu' deciso, io non credo prima dell'inizio dell'ultima decade o a meta' di questa.

  8. #548
    Vento teso L'avatar di Neve71
    Data Registrazione
    17/03/18
    Località
    Sagliano Micca (Bi) 591 mt
    Età
    48
    Messaggi
    1,742
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli agosto 2019 reloaded

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Il problema che ad insistere sul concetto di "HP africana" è un professionista molto noto come Mario Giuliacci. Anzi si può dire che sia in gran parte una sua "invenzione"... Prima si parlava di "Promontori mobili di HP dinamica" e di "HP dinamiche di blocco". Di fatto nell'HP oceanica è sempre presente un contributo africano, solo che con condizioni "standard", la componente africana, in termini di geopotenziale, è limitata alla parte più meridionale del Mediterraneo occidentale e centrale, una zona che si estende, grossomodo, dal Marocco al Portogallo meridionale (Algarve) e all'Andalusia, lambendo verso Est la Tunisia, Malta, la Sicilia e la Calabria meridionale. Più ad est invece le aree del Mediterraneo orientale sono influenzate dalla LP termica dell'Egeo. Di certo con geopotenziali estivi più alti in area W-mediterranea e con l'espansione verso Nord della Cella di Hadley è più facile avere un contributo africano persistente anche più a nord di quanto non avvenisse 30 o 50 anni fa. Se poi arriva l'anno in cui, nella prima parte dell'estate, ci sono imponenti scambi meridiani puoi osservare anche una massiccia invasione di masse d'aria sahariana alle latitudini medie. Sono situazioni che non si risolvono rapidamente, vuoi per effetto dell'inerzia termica marina, vuoi perché nel pieno dell'estate i sistemi perturbati tendono a scorrere alti di latitudine e quindi si viene a creare una sorta di "inerzia termica atmosferica".
    Quoto in toto. Credo che non moltissimo tempo fa, un altro utente avesse postato il link di un sito meteo dove si spiegava appunto come in realtà non esistesse L'HP Africana.
    Credo che il grande Giuliacci l'abbia inventata, come dici tu, per spiegare in termini semplici al pubblico il cambiamento climatico di questi ultimi 30 anni
    "Le temperature minime si alzeranno fino a superare quelle massime" ( Nino Frassica, 7-4-2019)

  9. #549
    Vento moderato L'avatar di Dumbo71
    Data Registrazione
    03/03/09
    Località
    Santa Marinella/Barcellona
    Età
    48
    Messaggi
    1,425
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli agosto 2019 reloaded

    Con i mari "in calore" questa "curvatura" è più che sufficiente per generare temporali marittimi tirrenici, lo abbiamo già visto nelle settimane scorse, secondo me GFS stavolta sottostima le precipitazioni...


  10. #550
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    30/08/08
    Località
    Racalmuto(ag)450mt
    Messaggi
    511
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli agosto 2019 reloaded

    Sembra che tra un paio di giorni anche qui si esca da questo infernale periodo super sopramedia per rientrare in media e,sembra, duraturo almeno a 850hPa.Invece a 500hPa il sopramedia continua senza sosta:

    Dunque sono da escludere i temporali pomeridiani che qui sono tipici in Agosto(entroterra siciliano).
    Domando a chi ne sa di più di me,l'indice NAO è previsto in aumento?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •