Visualizza Risultati Sondaggio: Come ne usciamo dall' ESTATE 2019?

Partecipanti
45. Non puoi votare in questo sondaggio
  • L'autunno sarà pienamente estivo, sopramedia e secco.

    6 13.33%
  • molto lentamente con piccole gocce fresche a settembre inoltrato

    17 37.78%
  • L'estate finirà di colpo entro la prima decade di settembre: l'HP africano non si vedrà più

    2 4.44%
  • L'HP africano lascerà il posto a un azzorriano più fresco. Settembre secco ma in media termica

    8 17.78%
  • Ci sarà un ribaltone termico improvviso da N

    5 11.11%
  • L'estate terminerà nella seconda decade di settembre, per calo dei GPT con temporali da W marittimi

    5 11.11%
  • Quando vedremo il sole tramontare alle 17:00.

    2 4.44%
  • All'incirca a fine Ottobre. Pioverà ovunque tranne qui

    0 0%
Pagina 6 di 12 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 112
  1. #51
    Uragano L'avatar di Marco.Iannucci
    Data Registrazione
    02/09/06
    Località
    Formia/Napoli
    Età
    32
    Messaggi
    16,592
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Come usciamo dall'ESTATE 2019

    Questa difficoltà del flusso zonale comunque, la stessa che non ci porta l'azzorre disteso ma le rimonte africane, proiettata in inverno può essere la stessa che ci espone a un flusso atlantico latitante, e quindi forti raffreddamenti delle aree continentali russo-scandinave che all'oscillazione giusta possono portare qualcosa di buono anche da noi.

  2. #52
    Vento forte L'avatar di inocs
    Data Registrazione
    11/07/03
    Località
    Caposele - 480 m
    Età
    44
    Messaggi
    4,930
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Come usciamo dall'ESTATE 2019

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Gennaio 2017 è il mese di Gennaio più freddo del Dopoguerra nonchè nella top 5 dei mesi più gelidi in assoluto sempre dal Dopoguerra, almeno in Puglia ma credo al Sud. Sono stati battuti alcuni record di massima più bassa per Gennaio e forse di sempre (penso a Leuca).

    Maggio 2019 è stato il più freddo dal Dopoguerra a Napoli e anche in Sicilia.

    Gennaio 2019 è stato uno dei mesi di Gennaio più freddi dal Dopoguerra.
    Si, ma in generale non si può ragionare per singoli comparti geografici. A parte il segnale di fondo, chiaro ed evidentemente improntato al riscaldamento, anche e soprattutto nei mesi meno "appariscenti", 10 giorni di agosto 2017, per energia in gioco, secondo me coprono e sopravanzano quel gennaio, facendone un solo boccone. Ora, che sia 500 km più a nord o più a sud (qualche record a sud a gennaio 2017, decine di record di caldo ad agosto 2017 a cavallo diciamo del centro Italia), non mi pare consolatorio. Ancor di più se allarghiamo l'ottica, come si dovrebbe fare per analisi climatiche serie.

    Se avremo in futuro l'opportuna variabilità configurativa (vai a saperlo come si distribuiranno i pattern prevalenti) allora per tutti, dato il segnale di fondo inequivocabile, fare i record di caldo è solo, ahimè, mera questione di tempo.


    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  3. #53
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,719
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Come usciamo dall'ESTATE 2019

    Citazione Originariamente Scritto da no surprises Visualizza Messaggio
    Gennaio 2019 ha pagato dazio con questo agosto, direi, fin troppo direi, così come agosto 2017 può essere l'antitesi di gennaio 2017.
    Non direi proprio. Gennaio 2017 è stato un mostro, tanto che figura nella top 5 dei mesi più freddi dal Dopoguerra. Come minimo avrebbe dovuto verificarsi una nuova estate 2003.

    Gennaio 2019 confrontato con questo? Non direi nemmeno: per ora questo Agosto è anonimo, nel senso che è nella media dei nuovi anni 94-18. E ancora non è finito.
    Ma io non sto esponendo alcuna tesi certa, solo che le estati 2015, 2017 e 2019 sono "casualmente" o meno le estati più calde degli ultimi anni e non solo, e succedute a quegli inverni. Poi ci saranno altri mille casi diversi, certo.
    Al Nord vale lo stesso, ma non sono state precedute da inverni memorabili, tutt'altro. Da loro la legge della compensazione non funziona, dunque non è universale, ergo non esiste.
    Volevo solo contestarti il fatto che "non abbiamo pagato dazio in estate" dopo quegli inverni, perché lo abbiamo pagato eccome, pur comprendendo che Brindisi pare un caso a sé dove non fa mai caldo (e beato te, te lo ripeto ancora in maniera affettuosa e scherzosa)
    In realtà bisogna fare un confronto tra medie, e un mese da primo posto per essere compensato richiederebbe un altro mese da primo posto (o più mesi da podio) come minimo.

  4. #54
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,719
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Come usciamo dall'ESTATE 2019

    Citazione Originariamente Scritto da inocs Visualizza Messaggio
    Si, ma in generale non si può ragionare per singoli comparti geografici. A parte il segnale di fondo, chiaro ed evidentemente improntato al riscaldamento, anche e soprattutto nei mesi meno "appariscenti", 10 giorni di agosto 2017, per energia in gioco, secondo me coprono e sopravanzano quel gennaio, facendone un solo boccone. Ora, che sia 500 km più a nord o più a sud (qualche record a sud a gennaio 2017, decine di record di caldo ad agosto 2017 a cavallo diciamo del centro Italia), non mi pare consolatorio. Ancor di più se allarghiamo l'ottica, come si dovrebbe fare per analisi climatiche serie.

    Se avremo in futuro l'opportuna variabilità configurativa (vai a saperlo come si distribuiranno i pattern prevalenti) allora per tutti, dato il segnale di fondo inequivocabile, fare i record di caldo è solo, ahimè, mera questione di tempo.


    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
    Invece bisogna ragionare per compartimenti geografici. La legge della compensazione dovrebbe interessare la stessa area, altrimenti che legge è?

  5. #55
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    15,013
    Menzionato
    80 Post(s)

    Predefinito Re: Come usciamo dall'ESTATE 2019

    la legge della compensazione non esiste, semplicemente al Sud ha fatto mesi gelidi grazie al costante segnale positivo della NAO oramai da anni, quindi di riffa o di raffa qualcosa s'è beccato ed in epoca di palese estremizzazione climatica talvolta è uscito il jolly, proprio come gennaio 2017 (ma gli esempi sono molteplici). in estate, qualsiasi sia il pattern, visto come si sta comportando negli ultimi 20 anni, un mese folle sui 3 estivi è diventato la prassi praticamente, è più raro che non ci sia. nella sostanza secondo me, my two cents, si stanno cercando correlazioni o presunte compensazioni tra mesi, un pelo forzate.
    il grande brodo che accomuna tutti i mesi è la tendenza a scaldarsi, un po' per tutti e per tutti i mesi. In un regime climatico fatto di eccessi, talvolta arrivano i mesi freddi, anche molto freddi se non da record. ma talvolta proprio però....
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #56
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,719
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Come usciamo dall'ESTATE 2019

    Comunque siamo super OT.

    Tornando al thread, una cosa è sicura: dall'estate 2019 usciamo stanchi ed estenuati per la maggior parte.

  7. #57
    Vento fresco L'avatar di and1966
    Data Registrazione
    24/02/09
    Località
    Mariano C. (CO)
    Età
    53
    Messaggi
    2,194
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Come usciamo dall'ESTATE 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Marco.Iannucci Visualizza Messaggio
    Questa difficoltà del flusso zonale comunque, la stessa che non ci porta l'azzorre disteso ma le rimonte africane, proiettata in inverno può essere la stessa che ci espone a un flusso atlantico latitante, e quindi forti raffreddamenti delle aree continentali russo-scandinave che all'oscillazione giusta possono portare qualcosa di buono anche da noi.
    Murphy è sempre in agguato, vedrai che da Dicembre le westerlies torneranno in pompa magna .....

    Oggi giornata stupenda, un Ferragosto vivibilissimo, che fosse stato trenta anni fa avrei senz' altro pensato che potesse rappresentare l' archiviazione definitiva dell' estate feroce.
    Purtroppo, dubito assai che sarà così.
    " Intra Tupino e l'acqua che discende del colle eletto dal beato Ubaldo,
    fertile costa d'alto monte pende........" Dante, Paradiso XI
    - In avatar, il mio mondo : Omar, Sarah, il cantiere e .... la neve!

  8. #58
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    15/06/12
    Località
    san venanzo (TR)
    Età
    47
    Messaggi
    735
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Come usciamo dall'ESTATE 2019

    Citazione Originariamente Scritto da and1966 Visualizza Messaggio
    Murphy è sempre in agguato, vedrai che da Dicembre le westerlies torneranno in pompa magna .....

    Oggi giornata stupenda, un Ferragosto vivibilissimo, che fosse stato trenta anni fa avrei senz' altro pensato che potesse rappresentare l' archiviazione definitiva dell' estate feroce.
    Purtroppo, dubito assai che sarà così.
    lo avrei pensato anche io...ma purtroppo oggi non è così.

  9. #59
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    701
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Come usciamo dall'ESTATE 2019

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sei ancora giovane.

    Anch'io quando iniziai ad appassionarmi alla meteorologia credevo nella compensazione, e in questa direzione andavano i vari episodi cui assistevo (Dicembre 2007 come compensazione dell'estate 2007; Inverno 2006/07 come compensazione del precedente), poi però capiì che la meteo era sostanzialmente aleatorietà che sfuggiva a ogni logica (come è ovvio).

    L'unica realtà è la tendenza a ripetersi dei pattern in alcuni periodi dell'anno, ma ciò è parzialmente spiegabile con la stagionalità.

    PS: un piccolo consiglio Damiano: quando scrivi, spesso divaghi. Perchè ad esempio mi hai parlato dei record siciliani?
    Bastava parlare del libeccio e stop.
    Bhe, forse nn hai compreso che io non ho assolutamente detto che esiste sempre una compensazione! Se fosse così avremmo inverni freddissimi seguiti da estati bollenti o viceversa (sarebbe più da clima continentale). Nella maggior parte dei casi però ad un evento incisivo di freddo segue l'anno dopo un evento più caldo e quasi mai viceversa.
    P.S: anche tu sei molto giovane, come me, a 24 anni non sei vecchio.

  10. #60
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    15,013
    Menzionato
    80 Post(s)

    Predefinito Re: Come usciamo dall'ESTATE 2019

    che poi vi dico la verità, un settembre leggermente sopramedia e abbastanza stabile non lo disprezzo affatto, giornate sì corte ma non troppo, caldo il giusto per stare bene facendo qualsiasi cosa, è un po' come maggio in un certo senso, potenzialmente un mese perfetto per godersi ciò che ci circonda. è l'ipotesi che ho messo, stabile e leggermente sopra media con qualche passaggio perturbato, senza particolari eccessi insomma.
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •