Pagina 6 di 13 PrimaPrima ... 45678 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 130
  1. #51
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    630
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    Posso esprimere un dubbio?

    a me sembrano tanto...

    Torino
    Allegato 510295

    Veneto
    Allegato 510296

    Roma
    Allegato 510297

    Puglia
    Allegato 510298

    Sardegna - Cagliari
    Allegato 510299

    paradossalmente chi sta messo peggio in termini di scarto rispetto alla media è proprio il Nord, nonostante i passaggi nuvolosi e piogge

    al Centro e il Sud peninsulare l'anomalia è quella (ma ormai ci stiamo abituando ), mentre le 2 Isole maggiori in pratica stanno in media

    tornando al discorso dei modelli, al momento non si capisce bene l'evoluzione

    prima goccia fresca in quota, adesso sembra più relegata vicino alla Sardegna settentrionale e poi forse potrebbe abbracciare l'Italia ma nulla di eclatante, leggero "strappo" di 40 dam
    poi GFS a 144 ore vede un nuovo invorticamento appena al largo del Portogallo e risalita pressoria su Spagna orientale

    ma questa estate ancora non è sazia??
    Estate sazia??? Il Mediterraneo centrale piomberà a settembre in autunno? Mai e poi mai... a 288h sembra di essere ad agosto 2003. Fiammata da SW sulla Sicilia fin sulla Grecia occidentale per diversi giorni! Spero che queste carte nn abbiano mai conferma... ma purtroppo so già che qualche cosa arriverà e la +25 non fatica ad arrivare anche a settembre!

  2. #52
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,319
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.

    Quello che da ferragosto e perlomeno al centronord sembrava essere un finale estivo e più morbido, non pare affatto possa realizzarsi: sopramedia anche rimarchevole ad 850 seppur non caldissimo ma quanto basterà a far chiudere anche Agosto con un anomalia positiva piuttosto marcata (+1,5/+2 dalla 71/2000) al centronord.. Al sud da qui a fine mese anomale meno marcate ma pur sempre ben positive..
    Unica nota positiva che vedo dai gm è una buona partenza del VPT in sede polare con anomalie negative di gpt anche piuttosto marcate che potrebbero far pensare ad un settembre con bel altro passo.

  3. #53
    Calma di vento
    Data Registrazione
    11/07/17
    Località
    Udine
    Età
    44
    Messaggi
    49
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Concordo con galinsoga, le zone più colpite dalle anomalie nei prossimi giorni saranno proprio le regioni di NE, inclusa gran parte dell'Emilia.
    L'alta pressione centrata a nord delle Alpi con afflusso di borino al suolo è una brutta bestia, vedasi Maggio- primi 2/3 di Giugno 2018 che qui infatti furon bollenti.
    Posso confermare, qui a Udine oggi 30° gradi già alle 11 della mattina, ieri toccati i 35° in Regione FVG...insomma come già dissi qualche giorno fa, deve farcela pagare fino in fondo.
    Probabilmente è la punizione per il Maggio autunnale di quest'anno

  4. #54
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,354
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    ma purtroppo so già che qualche cosa arriverà e la +25 non fatica ad arrivare anche a settembre!
    Falso: tanto che il record di Trapani Birgi è di appena 25,2° a Settembre.

  5. #55
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    San Marino di Bentivoglio (BO)
    Età
    36
    Messaggi
    6,150
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.

    Citazione Originariamente Scritto da Fabio68 Visualizza Messaggio
    Posso esprimere un dubbio?

    a me sembrano tanto...

    Torino
    Allegato 510295

    Veneto
    Allegato 510296

    Roma
    Allegato 510297

    Puglia
    Allegato 510298

    Sardegna - Cagliari
    Allegato 510299

    paradossalmente chi sta messo peggio in termini di scarto rispetto alla media è proprio il Nord, nonostante i passaggi nuvolosi e piogge

    al Centro e il Sud peninsulare l'anomalia è quella (ma ormai ci stiamo abituando ), mentre le 2 Isole maggiori in pratica stanno in media

    tornando al discorso dei modelli, al momento non si capisce bene l'evoluzione

    prima goccia fresca in quota, adesso sembra più relegata vicino alla Sardegna settentrionale e poi forse potrebbe abbracciare l'Italia ma nulla di eclatante, leggero "strappo" di 40 dam
    poi GFS a 144 ore vede un nuovo invorticamento appena al largo del Portogallo e risalita pressoria su Spagna orientale

    ma questa estate ancora non è sazia??

    Ci mancherebbe non essere d'accordo! Pero' almeno se mi posti gli spaghi di GFS almeno scrivilo in maniera chiara altrimenti non si capisce 'na fava perche' io mi stavo riferendo alle anomalie mostrate da ECMWF
    .
    Ti posto alcuni degli spaghi delle medesime localita' che hai postato tu (gli altri li ometto per mancanza di tempo):
    Torino:



    Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.-torino.jpg



    Verona:




    Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.-verona.jpg



    Bari:




    Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.-bari.jpg



    Solo in quelli di Torino tra gli spaghi di GFS e quelli di ECMWF c'e' una differenza, se non erro, di quasi 3 gradi, molto caldi invece quelli di Bari… Mica brustulini, passiamo da una +15 ad una +18


    Io infatti avevo quotato Raf soltanto per rimarcare che sono mappe calde, stando ad ECMWF, ma non in maniera drastica e non per tutti: un sardo o un tirrenico ti evidenziera' una situazione completamente diversa.
    Ok commentare, ok aggiungere sensazioni personali ma almeno citiamo le fonti dei dati e non facciamo di tutta l'erba un fascio


    IEMILIAR66 su Weather Underground.
    Nell'avatar: le due torri della mia città...

  6. #56
    Brezza tesa L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (Treviso) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    832
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.

    Mi mette ansia non sapere chi sta toppando le isoterme in quota tra ecmwf e gfs. Icon sembrerebbe dare ragione all'inglese, mentre ukmo metà e metà
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  7. #57
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    630
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Falso: tanto che il record di Trapani Birgi è di appena 25,2° a Settembre.
    Non vuol dire che nn possa mai più tornare, anzi. Sono cmq già notevoli..
    anche nel settembre 2015, dopo l'estate caldissima, (fu registrato per la cronaca un record a Sigonella) ci fu l'ingresso di una +24 nel sud-est dell'isola, la +26 su Malta, si presume che ci fosse anche la +25 nel catanese e siracusano, le T max furono infatti vicine a 40 °C sulla costa. Ricordo vivamente quel giorno, come se fosse ieri, davvero assurdo. Il record di Trapani presumibilmente sarà dell'1 settembre 1988, non ho a disposizione le isoterme a 850 hPa.
    Non sono comunque rari gli ingressi di +24/+25 in Sicilia a metà/fine settembre, basti pensare alla terribile ondata di caldo del 22 settembre 2014, riesumando le vecchie carte noto che il 20 settembre 2014 alle 0:00 UTC c'era già una +28 a ovest di Tripoli, le +26 diffuse in Tunisia che inglobano anche Malta e sfiorano la costa mediterranea della Sicilia, una +25 sicura nell'isola in alcune parti. Dunque, non potrò mai cantare vittoria e proclamare la sconfitta estiva fino a quando non arriva ottobre inoltrato, anche se le ondate di caldo ormai si presentano ogni mese...
    Ultima modifica di damiano23; 21/08/2019 alle 19:51

  8. #58
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,766
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Il tuo ragionamento è sostanzialmente corretto, se avviene un livellamento termico e quasi tutto il territorio italiano si colloca tra i +16 e i +18°C a 850 hPa va da sé che l'anomalia risulta più marcata al Settentrione, mentre sull'estremo Sud Peninsulare tirrenico e sulle isole maggiori si hanno valori praticamente in media. Solo un appunto: gli spaghi "torinesi" che hai postato sono in realtà quelli della bassa padana al confine tra le province di Piacenza, Parma, Lodi e Cremona e anche quelli veneti sono un po' tanto orientali (corrispondono a un punto collocato una cinquantina di Km a SSW di Grado, quindi in pieno Adriatico), lì non si avrebbe nemmeno l'instabilità prevista più a ovest. Di fatto la configurazione prevista nel medio periodo tende a penalizzare maggiormente l'Europa centro-orientale... non che comunque la situazione sulle Alpi occidentali sia molto diversa... ma sul Veneto e sul Friuli si aggiungerebbe anche una componente nord-orientale (borino), di tipo sinottico, che amplificherebbe l'anomalia al suolo e potrebbe inibire la ciclogenesi da ciclo diurno (un po' come nelle prime due decadi dell'agosto 2018)... comunque i modelli odierni sembrano leggermente migliorati...
    la cartina che vedo è molto piccola, ho cliccato ieri sera ma non ho controllato con precisione la zona. Era più che altro un esempio del Nord Ovest e Nord Est (prendendo quanto più possibile la Pianura Padana)

    in ultimo: poco fa ho visto GFS fino a 180 h... mi da la sensazione che debba succedere qualcosa... ma alla fine non succede nulla
    sembra che l'HP e la bassa Atlantica abbiano siglato una tregua non sfidandosi sul continente europeo
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  9. #59
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,766
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio

    Ci mancherebbe non essere d'accordo! Pero' almeno se mi posti gli spaghi di GFS almeno scrivilo in maniera chiara altrimenti non si capisce 'na fava perche' io mi stavo riferendo alle anomalie mostrate da ECMWF
    .
    Ti posto alcuni degli spaghi delle medesime localita' che hai postato tu (gli altri li ometto per mancanza di tempo):
    Torino:



    Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.-torino.jpg



    Verona:




    Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.-verona.jpg



    Bari:




    Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.-bari.jpg



    Solo in quelli di Torino tra gli spaghi di GFS e quelli di ECMWF c'e' una differenza, se non erro, di quasi 3 gradi, molto caldi invece quelli di Bari… Mica brustulini, passiamo da una +15 ad una +18


    Io infatti avevo quotato Raf soltanto per rimarcare che sono mappe calde, stando ad ECMWF, ma non in maniera drastica e non per tutti: un sardo o un tirrenico ti evidenziera' una situazione completamente diversa.
    Ok commentare, ok aggiungere sensazioni personali ma almeno citiamo le fonti dei dati e non facciamo di tutta l'erba un fascio
    Gio, il fatto che siano GFS .... è evidenziato chiaramente in basso a sinistra nelle mappe che ho postato

    Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.-cagliari_gfs.jpg

    ora bisogna capire quale sia il valore reale (GFS o Reading?)

    sta di fatto che, purtroppo, le anomalie ci sono e sono pesanti
    da cosa dipende? da T a 850 effettivamente alta? oppure inerzia termica che non permette alle T al suolo di scedere vista l'estate che abbiamo avuto?

    questo, francamente, non lo so. Anzi, leggendo il forum mi aspetto di trovare qualcuno che dia una spiegazione plausibile
    buona serata
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  10. #60
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,354
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Ultima decade di agosto...uno sguardo ai modelli.

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    Non vuol dire che nn possa mai più tornare, anzi. Sono cmq già notevoli..
    anche nel settembre 2015, dopo l'estate caldissima, (fu registrato per la cronaca un record a Sigonella) ci fu l'ingresso di una +24 nel sud-est dell'isola, la +26 su Malta, si presume che ci fosse anche la +25 nel catanese e siracusano, le T max furono infatti vicine a 40 °C sulla costa. Ricordo vivamente quel giorno, come se fosse ieri, davvero assurdo. Il record di Trapani presumibilmente sarà dell'1 settembre 1988, non ho a disposizione le isoterme a 850 hPa.
    Non sono comunque rari gli ingressi di +24/+25 in Sicilia a metà/fine settembre, basti pensare alla terribile ondata di caldo del 22 settembre 2014, riesumando le vecchie carte noto che il 20 settembre 2014 alle 0:00 UTC c'era già una +28 a ovest di Tripoli, le +26 diffuse in Tunisia che inglobano anche Malta e sfiorano la costa mediterranea della Sicilia, una +25 sicura nell'isola in alcune parti. Dunque, non potrò mai cantare vittoria e proclamare la sconfitta estiva fino a quando non arriva ottobre inoltrato, anche se le ondate di caldo ormai si presentano ogni mese...
    Si tratta comunque di apparizioni fugaci.

    Inoltre hai preso in considerazione proprio i due eventi più forti dal Dopoguerra dopo quello (irraggiungibile) del 1946!
    Inizio Settembre 1988 e Settembre 2015.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •