Pagina 63 di 101 PrimaPrima ... 1353616263646573 ... UltimaUltima
Risultati da 621 a 630 di 1001
  1. #621
    Bava di vento
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Muggia (TS) 35mslm
    Età
    36
    Messaggi
    116
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Niente di anomalo? A Trieste in termini di anomalia dei geopotenziali siamo sulle orme del 2003.
    E la carta di GFS mostra un "uguale" andamento di quello che furono le anomalie di questa parte calda dell`anno

    Il problema non e`di certo il HP di 570dam in se`,quello possiamo averlo anche a gennaio, bensi`la sua persistenza continua.



    Ultima modifica di Dagur; 17/09/2019 alle 15:19

  2. #622
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,681
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Citazione Originariamente Scritto da Dagur Visualizza Messaggio
    Niente di anomalo? A Trieste in termini di anomalia dei geopotenziali siamo sulle orme del 2003.
    E la carta di GFS mostra un "uguale" andamento di quello che furono le anomalie di questa parte calda dell`anno

    Il problema non e`di certo il HP di 570dam in se`,quello possiamo averlo anche a gennaio, bensi`la sua persistenza continua.

    Immagine

    Immagine

    Immagine
    Sì, in questo senso è corretto, però non bisogna pensare che in questo periodo la media sia inferiore ai 570 dam...inoltre le carte si riferiscono alla media mensile, e credo sia normale che verso fine mese ci sia un calo dei gpt e che quindi la media risulti in realtà per questo primo periodo più alta.
    Diciamo che a livello di singolo episodio non è niente di anomalo e mai visto.

    Sull'andamento mensile è un'altra storia.

  3. #623
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    San Marino di Bentivoglio (BO)
    Età
    36
    Messaggi
    6,205
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Citazione Originariamente Scritto da cavaz Visualizza Messaggio
    Certo non è assolutamente una novità ma negli ultimi 15/20 anni la frequenza e la forza di questo pattern sono indubbiamente aumentati e di pari passo sono notevolmente aumentate le temperature estive nelle zone continentali europee a differenza delle zone atlantiche che hanno visto un leggero calo termico nello stesso periodo
    Pensi Daniele che una delle cause di questo pattern ripetitivo possa attribuirsi anche al Nino? Che magari nel periodo estivo favorisce un innalzamento delle fasce subtropicale, con anomalie positive che faticano ad essere rimosse durante i successivi mesi autunnali? Oppure le cause possano essere altre, tipo appunto il GW o l'AMO?


    IEMILIAR66 su Weather Underground.
    Nell'avatar: le due torri della mia città...

  4. #624
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    San Marino di Bentivoglio (BO)
    Età
    36
    Messaggi
    6,205
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Mi sembra giusto, praticamente è dal 1° giugno che la MJO raggiunge una magnitudo significativa soltanto quando la sua fase è favorevole a regimi anticiclonici sul continente europeo...
    Sembra la maledizione di Montezuma...
    Beh dai, la fase 1 coinvolgerebbe anche ottobre stando agli ultimi aggiornamenti di ECMWF, qualcosa potrebbe cambiare:

    Settembre modellisticamente, scenari.-nada_1_ott_low.jpg


    IEMILIAR66 su Weather Underground.
    Nell'avatar: le due torri della mia città...

  5. #625
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    687
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Settembre modellisticamente, scenari.-cicloni.png

    Ma qui la domanda da porsi è: "Quando cesserà l'attività ciclonica in Atlantico?". Questo mese è fin'ora stato ricco di tempeste tropicali, depressioni e uragani che se ne sono formati complessivamente 3. Le totali depressioni sono per adesso in tutto 10, 8 di queste divenute tempeste e 3 uragani. La prima formazione avvenne il 20 Maggio, ma ufficialmente la stagione ha inizio dal 1° Giugno. Storicamente parlando, gli anni in cui non si registrarono uragani se non appena delle tempeste furono il 1914 (la stagione fu compresa tra il 15 Settembre ed il 26 Ottobre - vento massimo a 70 mph, 0 uragani e solo 1 tempesta) pareggiato con il 1907 (periodo compreso fra il 24 Giugno ed il 12 Novembre - vento massimo a 65 mph, 0 uragani e 5 tempeste), mentre nel 2005 si segnala la presenza di molti record: 31 depressioni, 28 di esse tempeste tropicali, 15 uragani e di essi ce n'è 7 devastanti (il primato fu così eguagliato con il 1961, anno in cui si totalizzarono 11 cicloni). Per il ritardo dell'attività ciclonica, la stagione 2005 si piazza al 1° posto insieme al 1954 (l'ultimo evento si dissipò il 6 Gennaio 2006 mentre negli anni '50 l'evento più tardivo avvenne il 6 Gennaio 1955). Per quanto si possa pensare che Katrina sia stato il più devastante di sempre, in realtà si classifica al 7° posto tra i più intensi. L'uragano, formatosi il 23 Agosto 2005, raggiunse i 175 mph divenendo di categoria 5 della SSHWS per poi scomparire il 31 Agosto. L'uragano più violento della serie degli uragani atlantici e il 2° dell'Emisfero boreale occidentale risulta l'Uragano Wilma, in coincidenza accaduto quasi 2 mesi dopo Katrina, quindi nel 2005. Wilma raggiunse i 295 Km/h (sostenuti in 1 minuto) e provocò danni in Hispaniola, Jamaica, Cuba, isole Cayman, Honduras, Belize, Mexico, sud della Florida, Bahamas, Canada orientale e New Brunswick. Ritornando ai giorni d'oggi, quest'anno gli scienziati sostengono che la stagione degli uragani 2019 possa concludersi il 30 Novembre, ma ciò resta una previsione e un'incertezza, certamente più saranno forti le tempeste, più vicine saranno all'Europa e maggiormente ne saremo condizionati, proprio come Gabrielle che ha dirottato l'hp su di noi. Potremmo dunque assistere ad una situazione di blocco per quanto riguarda il Mediterraneo poiché gli ingressi atlantici non avvengono, cupola anticiclonica o che si spinge a N/NW fin sulla Scandinavia sbarrando l'Atlantico oppure che sale verso N fin sull'Italia; continueranno a scorrere depressioni atlantiche sull'oceano e la prossima lacuna, quella del 24 appunto, seguirà la rotta SW-NE per poi esser assorbita dal flusso perturbato.
    Ultima modifica di damiano23; 17/09/2019 alle 16:34

  6. #626
    Uragano L'avatar di simofir
    Data Registrazione
    13/11/08
    Località
    Firenze
    Età
    36
    Messaggi
    18,915
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    intanto icon e gfs12 confermano pioggia seria in Toscana e basso nord ovest da domenica pomeriggio

  7. #627
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/01/14
    Località
    Alpignano(TO)
    Età
    25
    Messaggi
    6,385
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    gfs 12 rivoluzionario con flusso atlantico 1500 km più a sud




  8. #628
    Tempesta
    Data Registrazione
    29/03/06
    Località
    cesano di senigallia
    Età
    41
    Messaggi
    10,765
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Mah temo solito bicchiere di troppo da parte di gfs. Ukmo ad esempio di avviso molto diverso..
    e fu cosi che con mia grossa sorpresa il 26-27 febbraio 2018 mi accorsi che la meteo era ancora VIVA!

  9. #629
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    02/01/14
    Località
    Palanzano (PR)
    Età
    30
    Messaggi
    1,723
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Pensi Daniele che una delle cause di questo pattern ripetitivo possa attribuirsi anche al Nino? Che magari nel periodo estivo favorisce un innalzamento delle fasce subtropicale, con anomalie positive che faticano ad essere rimosse durante i successivi mesi autunnali? Oppure le cause possano essere altre, tipo appunto il GW o l'AMO?
    Non credo possa avere gran influenza il NINO in quanto comunque la sua influenza sull’espansione delle fasce tropicali viene esercitata tanto sulle aree continentali quanto su quelle oceaniche, tra l’altro non ho notato una differenza sostanziale tra anni con NINO e altri con NINA o NADA. Sull’AMO sinceramente non saprei, il cambio di segno è avvenuto nei primi anni 90 e sappiamo che le maggiori influenze sul clima europeo le abbiamo proprio nel trimestre estivo. Sicuramente invece, una delle cause è il GW anche se c’è da capire in che modalità, in quanto il solo aumento termico medio globale non basta a spiegare il surplus termico estivo molto più cospicuo rispetto alla media globale. Una mezza idea ce l’avrei e mi porta a pensare alla crisi dei ghiacci artici sul settore nord Atlantico ed europeo e questo spiegherebbe anche le parziali differenze che abbiamo avuto in questa stagione estiva appena passata, vediamo se queste differenze si tradurranno in una minor perseveranza dei blocchi ad est durante il prossimo autunno

  10. #630
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,318
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    GFS é cambiato in toto dopo le 144h.

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •