Pagina 75 di 101 PrimaPrima ... 2565737475767785 ... UltimaUltima
Risultati da 741 a 750 di 1001
  1. #741
    Vento fresco L'avatar di Mat87
    Data Registrazione
    17/04/13
    Località
    Viterbo (350 m)
    Età
    32
    Messaggi
    2,078
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Citazione Originariamente Scritto da rics77 Visualizza Messaggio
    Ora non sviare,si era capito cosa intendessi.Se è per questo,se ci sono belle giornate di sole chiunque può andare al mare ben coperto anche a gennaio ed anche a CAORLE od in qualunque spiaggia italiana che sia novembre o gennaio e persino(ti svelo un segreto)in ISLANDA puoi farlo,ma certamente non in costume ed è questo che intendevi.Ebbene qui almeno per ora non è normale a novembre e nemmeno può spesso capitare anche perchè i servizi non ci sono e gli stabilimenti balneari ovviamente sono tutti chiusi.Ti ripeto qualche persona eccentrica ci può essere(io figurati qualche anno fa ho visto un signore ad Agordo(bl)sulle dolomiti con -7°C a gennaio passeggiare tranquillamente in infradito senza calze ed in canottiera di sera)ma non per questo è normale o non sorprendente ecco.
    In Sicilia e Sud Sardegna al mare ci vai eccome sino a fine Ottobre se le giornate lo permettono, bastano 24-25 gradi (ma con onda calda può farvene anche oltre 30) e il gioco è fatto. Certo l'acqua inizia a raffreddarsi ma vi sono ancora tante giornate da mare...ho amici di giù che mi mandano foto in costume anche a Novembre. Poi chiaramente ogni annata è diversa...
    Anno 2019
    Pioggia: 601,0 mm (Agg. 3 Ottobre)
    Neve: 4,5 cm.

  2. #742
    Vento fresco L'avatar di Mat87
    Data Registrazione
    17/04/13
    Località
    Viterbo (350 m)
    Età
    32
    Messaggi
    2,078
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Finalmente carte molto buone oggi, è tempo di Atlantico a go go, sperando non sia un fuoco di paglia
    Intanto sembra confermato ed incrementato il peggioramento di domenica-lunedi
    Anno 2019
    Pioggia: 601,0 mm (Agg. 3 Ottobre)
    Neve: 4,5 cm.

  3. #743
    Burrasca forte L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Gangi(pa) 1011 m.l.m
    Età
    34
    Messaggi
    8,641
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    GFS06 cancella quasi tutto per il centro sud...la goccia anzichè scivolare verso sud si sposta verso est, assurdo.

  4. #744
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,060
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    una cosa è certa
    quello che si vede nelle determinazioni del getto atlantico NON è minimamente correlato a ciò che accadrà a partire dall'esordio del semestre freddo visti i livelli geopotenziali che sono previsti sull'artico canadese



  5. #745
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    San Marino di Bentivoglio (BO)
    Età
    36
    Messaggi
    6,205
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Dici una roba così? Ovviamente "ufficiale" del tutto isolato negli "spaghi":

    Allegato 511403


    Non si verificherà, ma se si verificherà... Ci avrai visto molto lungo Magari salviamola, con questi scambi meridiani "all'americana" non si può escludere nulla ormai.
    Se si verifchera'... Sara' una gran botta di c...
    Scherzi a parte, ho dedotto questo perche' in genere mi risulta che ad un PNA molto positivo (>2) sia associata la strutturazione di un bel blocco anticiclonico in atlantico… Prendo settembre 2007 che ebbe un PNA molto positivo:

    Settembre modellisticamente, scenari.-sept_pna-.jpg

    Chiaro che poi, stando alle proiezioni, potrebbe essere seguito da un PNA molto negativo e quindi da una chiusura anticiclonica immediatamente dopo .
    Pero' vediamo, magari non fa' nulla e sono state solo supposizioni


    IEMILIAR66 su Weather Underground.
    Nell'avatar: le due torri della mia città...

  6. #746
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,060
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Nel momento in cui gli assi di saccatura (siamo in settembre non in novembre) hanno come "bersaglio" il Mediterraneo centro-occidentale, il Sud e in particolare le isole saranno soggette a onde mobili (punto!), funziona così e in particolare funziona così attorno al 20 settembre, quando il fronte polare è significativamente più basso che a Ferragosto, ma certo siamo lontani dall'avere campi di geopotenziale paragonabili a quelli del tardo autunno. Ci sono decine di esempi in proposito e a settembre (e almeno nelle prime due decadi di ottobre) c'è ancora il rischio di avere un sopra media prolungato al Sud proprio perché i gpt al di sotto del 40°/42°N tendono ad essere oltre che alti anche abbastanza livellati... già in un contesto di questo tipo non avere HP di blocco strutturate è un elemento positivo rispetto a quanto avvenuto ad esempio nella prima metà degli anni '90...
    da incorniciare

  7. #747
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,700
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Nel momento in cui gli assi di saccatura (siamo in settembre non in novembre) hanno come "bersaglio" il Mediterraneo centro-occidentale, il Sud e in particolare le isole saranno soggette a onde mobili (punto!), funziona così e in particolare funziona così attorno al 20 settembre, quando il fronte polare è significativamente più basso che a Ferragosto, ma certo siamo lontani dall'avere campi di geopotenziale paragonabili a quelli del tardo autunno. Ci sono decine di esempi in proposito e a settembre (e almeno nelle prime due decadi di ottobre) c'è ancora il rischio di avere un sopra media prolungato al Sud proprio perché i gpt al di sotto del 40°/42°N tendono ad essere oltre che alti anche abbastanza livellati... già in un contesto di questo tipo non avere HP di blocco strutturate è un elemento positivo rispetto a quanto avvenuto ad esempio nella prima metà degli anni '90...
    Permettimi di dire che però una +20/22° a tiro di schioppo non è da tutti gli anni, e che l’evento rasenta per questo connotati di eccezionalità per la terza decade di Settembre quanto meno in Sicilia e Sardegna.

    Citazione Originariamente Scritto da Kojakteam Visualizza Messaggio
    Sta diventando vomitevole leggere continue affermazioni di questo tipo!
    Ma che cavolo di metro è "la ggente al mare fino a novembre o ottobre"?
    La sopportazione del caldo o del freddo è una cosa completamente soggettiva e basta!

    Vi volete mettere in testa che al 15 settembre avere +30 a Bolzano o +32 a Racalmuto non vuol dire avere le stesse anomalie?

    Vi volete mettere in testa che l'Italia è quasi 1600 km da nord a sud e anche con scambi meridiani potenti non succederà maiche ci siano gli stessi effetti da Aosta a Ragusa???

    Boh era un forum serio un tempo...

    Inviato dal mio BBE100-1 utilizzando Tapatalk
    1) A Racalmuto la media max di Settembre è 27°, per cui 32° significa un’anomalia di +5. A Bolzano la media è di 24°, quindi +6. Siamo lì.
    2) L’Italia è lunga 1200 km tra Lampedusa e l’Alto Adige, quindi nei fatti tra Sicilia e confine alpino circa 1100 km.
    3) Scambi meridiani potenti mi pare un’esagerazione, perché non mi sembra stia giungendo una -4 in Europa Occidentale. Ciononostante ti solleva termiche da annali. Questo è raro. Si può dire?

  8. #748
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,060
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    3) Scambi meridiani potenti mi pare un’esagerazione, perché non mi sembra stia giungendo una -4 in Europa Occidentale. Ciononostante ti solleva termiche da annali. Questo è raro. Si può dire?
    sì ma il punto è che il meccanismo che connota l'assetto geopotenziale è un conto i livelli delle isoterme parametrati all'attuale bilancio un altro
    ovvio che oggi è molto più facile vedersi affacciare valori che un tempo erano molto più rari ma questo rientra nella logica della transizione che stiamo vivendo
    al netto di questo discorso generico andando nello specifico
    lo scambio meridiano a cui ti riferisci non lo vedi nei valori della terraferma semplicemente perché la caduta geopotenziale è tanto per cambiare in pieno oceano e visivamente fa meno impressione perché è intenso non solo in termini meridiani ma fortemente esteso anche sui paralleli
    sono condizioni che possono portare risalite di aria eccezionalmente calda anche nel trimestre invernale



    Ultima modifica di Alessandro1985; 20/09/2019 alle 12:39

  9. #749
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    904
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Mi sa che non sia ben chiaro cosa sia uno "scambio meridiano" e soprattutto non è chiaro che nella circolazione generale dell'atmosfera, le direttrici principali (pur in un pattern circolatorio ondulato) sono W->E... l'avvezione moderatamente fredda, che sta interessando l'Europa centro-orientale, non è alla radice dell'onda mobile che interesserà le isole e il Sud nelle prossime giornate, anzi, la causa di quanto avverrà, va cercata in ciò che sta avvenendo ed è già avvenuto in Nord Atlantico, ossia questa roba qui:

    Settembre modellisticamente, scenari.-gfsopeu06_0_2.png

    Che nell'emisferica Meteociel si vede ancora meglio:

    Settembre modellisticamente, scenari.-gfsnh-0-6.png
    Ultima modifica di galinsog@; 20/09/2019 alle 13:05

  10. #750
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    904
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre modellisticamente, scenari.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Permettimi di dire che però una +20/22° a tiro di schioppo non è da tutti gli anni, e che l’evento rasenta per questo connotati di eccezionalità per la terza decade di Settembre quanto meno in Sicilia e Sardegna.
    2) L’Italia è lunga 1200 km tra Lampedusa e l’Alto Adige, quindi nei fatti tra Sicilia e confine alpino circa 1100 km.

    Sono pochi 1000 o 1100 Km in distanza lineare Nord/Sud? Bolzano e Agrigento ci sono circa 1150 Km di differenza in latitudine, che sono più o meno la stessa distanza che separa Bolzano da Skagen nella Danimarca settentrionale... Senza considerare che un'altra parte di differenza (molto più significativa) non è dovuta alla latitudine, che in fondo determina "solo" l'incidenza dei raggi solari, bensì alla vicinanza o alla lontananza dai centri motori del clima, in questo caso (pattern zonale) la maggiore vicinanza o lontananza dall'Oceano Atlantico... e quindi 1100 o 1200 Km fanno una bella differenza...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •