Pagina 109 di 119 PrimaPrima ... 95999107108109110111 ... UltimaUltima
Risultati da 1,081 a 1,090 di 1182
  1. #1081
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,855
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Ma perché dicembre è stato freddo……. e gennaio appena trascorso?

  2. #1082
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,855
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020


  3. #1083
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,649
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    Ok, ma Roberto ha detto che il febbraio più caldo di sempre in Europa fu quello del 1990, non del 2016. Febbraio 2016 sì infatti il più caldo di sempre su quadro nazionale in Italia, ma non regge il confronto con quello 1990 visto che fu quest'ultimo democraticamente caldissimo dal Portogallo alla Russia.

    Al di fuori di ciò immetto alcuni dati di capitali europee del Febbraio 1990 in tal modo da poter rappresentare ciascuna nazione:

    MOSCA: +2.0°C/-0.8°C (1° mese più caldo di sempre per le massime dal 1970, 3° mese più caldo di sempre per le minime dal 1970), media +0.6°C

    KIEV: +5.3°C/+0.3°C (2° mese più caldo di sempre per le massime dal 1980, 3° mese più caldo di sempre per le minime dal 1980), media +2.8°C

    PARIGI MONTSOURIS: +13.6°C/+6.4°C (1° mese più caldo di sempre per le massime dal 1886, 3° mese più caldo di sempre per le minime dal 1886), media +10.0°C

    ROMA CIAMPINO:+15.5°C/+4.9°C (3° mese più caldo di sempre per le massime dal 1951, 19° mese più caldo di sempre per le minime dal 1951), media +10.2°C

    BERLINO TEMPELHOF: +10.6°C/+3.9°C (1° mese più caldo di sempre per le massime dal 1900, 1° mese più caldo di sempre per le minime dal 1900), media +7.2°C

    MADRID BARAJAS: +16.8°C/+3.9°C (2° mese più caldo di sempre per le massime dal 1931, 5° mese più caldo di sempre per le minime dal 1931), media +10.3°C

    BUDAPEST LORINC: +10.6°C/+1.2°C (2° mese più caldo di sempre per le massime dal 1980, 7° mese più caldo di sempre per le minime dal 1980), media +5.9°C

    BUCAREST:+9.1°C/-0.4°C (6° mese più caldo di sempre per le massime dal 1980, 3° mese più caldo di sempre per le minime dal 1980), media +4.3°C

    OSLO FORNEBU: +6.1°C/+2.1°C (2° mese più caldo di sempre per le massime dal 1980, 1° mese più caldo di sempre per le minime dal 1980), media +4.1°C

    STOCCOLMA ARLANDA: +5.6°C/+2.3°C (1° mese più caldo di sempre per le massime dal 1980, 1° mese più caldo di sempre per le minime dal 1980), media +3.9°C

    Si nota che anomalia positiva peggiore del 1990 comprende tutta la parte continentale d'Europa che va appunto dall'estremo punto di Capo de Roca fino agli Urali, non dispongo di una mappa ma si può ricostruire ciò attraverso i dati, però ho una piccola mappa che conferma la mia tesi.

    Allegato 520461

    Lingua anticiclonica che si allunga e si dilaga nel cuore pulsante d'Europa, con massimi dei geopotenziali sull'Italia, Austria e Slovenia. Questo dovrebbe essere l'andamento medio di quel mese, anche perché i famosi 100 giorni senza piogge lo furono grazie (per colpa) a questa sinottica. L'Europa sud-orientale, regione balcanico-anatolica fuggì un po' meno dal possente hp, non si registrarono infatti medie mensili da primato in Grecia, Macedonia, Romania, Bulgaria ma quasi da record.

    Anche la regione scandinava chiuse il mese da record, il flusso zonale atlantico garantì mitezza e temperature above the normal, soprattutto le minime da non inversione.

    Nel terribile 2016 le cose si invertono ed è proprio la penisola balcanica a registrare le temperature più anomale e da primato, chiude infatti Atene al 1° posto per media mensile, idem Sofia, Skopje, Tirana, Podgorica (1° mese più caldo dal 1980 per le minime, 4° per le massime) il resto d'Europa non registrò anomalie terribili tali da eguagliare il 1990, dunque si aggiudica il primo posto Febbraio 1990. Il nostro centro-sud andò in fiamme nel 2016, con svariati record, un mese insulso e terribile anche perché eravamo assoggettati dai Balcani bollenti come non mai, complici le correnti sciroccali quando i fronti perturbati giacevano al centro-nord.
    Il core delle anomalie nel febbraio 2016 era più orientale che nel 1990 ma non dimentichiamo che febbraio 2016 fu caldissimo anche fra NW d'Italia e Francia. Andò meglio in Iberia, questo sì
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  4. #1084
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,649
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    in effetti e' il contrario , febbraio 1990 secondo i dati del CNR , Isac , e' in assoluto il piu caldo in Italia

    febbraio 1990 e' in assoluto il piu caldo in tutta l Europa dati NASA
    In base a questo tuo post,avevi detto che era il più caldo in Italia.Non lo è,anche i dati del CNR postati da altro utente mettono in testa il 2016 sul 1990. Quanto all'Europa,su scala continentale è da vedersi: il 2016 ha sicuramente avuto anomalie più orientali, il 1990,pur caldissimo ovunque, è stato superlativo in Europa occidentale.
    Però non trascuriamo il terzo incomodo 2020,dato che,se non cambia qcs in terza decade,potrebbe issarsi al primo posto in un gran parte del continente.
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  5. #1085
    Vento moderato L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    1,098
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da IMade... Visualizza Messaggio
    Non ho mai parlato a livello europeo.



    La discussione era nata dal fatto che lui avesse scritto questo.

    Quindi scusami ma non capisco cosa c'entri ciò che hai riportato.
    OK, ho compreso l'intera situazione. In un primo momento Roberto disse che il più caldo in assoluto fu Febbraio 1990, ma in realtà il 1° in assoluto più caldo a livello italico fu Febbraio 2016, poi si è corretto @Josh.
    Mentre a livello europeo il 1° più caldo di sempre fu Febbraio '90. Il motivo per cui io abbia riportato i valori delle temperature europee è al fine di confrontare le grandi anomalie positive su scala europea del Febbraio 1990 e Febbraio 2016, che ad occhio, il primo essendo stato da primato quasi in ogni paese e non avendo poi un dato della anomalia europea a disposizione, Febbraio 1990 mi sembra sicuramente più caldo del Febbraio 2016 parlando di Europa. Su quadro nazionale italiano è indiscutibile che Febbraio 2016 sia stato il più caldo in assoluto.

  6. #1086
    Vento teso
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,977
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Ma, alla fine della fiera, questo è un "normale" inverno mite, di quelli che possono capitare di tanto in tanto in area sud-europea e mediterranea? O è un inverno con anomalie positive che stanno andando decisamente fuori scala? Perché a me pare che questo "coso" che chiamiamo "inverno" 2019/2020 stia al periodo in corso come il 2006/2007 al decennio precedente e come il 1997/98 il 1989/90, il 1974/75 o il 1952/53 sono stati ai loro rispettivi periodi di riferimento. Tutto questo, sia detto chiaro, lo considero al netto della tendenza al riscaldamento climatico globale, che comporta un innalzamento dei valori di fondo e inevitabilmente fa alzare l'intensità dell'anomalia complessiva in caso di inverni con zonalità prevalente.

  7. #1087
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,544
    Menzionato
    100 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Ma, alla fine della fiera, questo è un "normale" inverno mite, di quelli che possono capitare di tanto in tanto in area sud-europea e mediterranea? O è un inverno con anomalie positive che stanno andando decisamente fuori scala? Perché a me pare che questo "coso" che chiamiamo "inverno" 2019/2020 stia al periodo in corso come il 2006/2007 al decennio precedente e come il 1997/98 il 1989/90, il 1974/75 o il 1952/53 sono stati ai loro rispettivi periodi di riferimento. Tutto questo, sia detto chiaro, lo considero al netto della tendenza al riscaldamento climatico globale, che comporta un innalzamento dei valori di fondo e inevitabilmente fa alzare l'intensità dell'anomalia complessiva in caso di inverni con zonalità prevalente.
    dipende da dove si risponde alla domanda. Se parliamo di CS italico allora sì, ad esempio, è un 2006/2007 trasposto al contesto attuale, se parliamo del NI e mezza Europa centro-occidentale, è la ciliegina su una "torta" di una mucca ossia un insieme di inverni piuttosto scialbi (per usare un eufemismo, per mezzo NI gli ultimi 7 occupano 7 posti tra i primi 10 praticamente ) culminati in questo abominio che stiamo vivendo e che accomuna il 99% del territorio europeo.
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #1088
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,649
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    stiamo in una nuova Era , " Era Antropocene "

    dopo il super El Nino tra il 2015/2016 , feb. 2016 ha superato di pochi decimi il caldo feb. 1990
    annata 2016 in assoluto la piu calda a livello Globale
    La definizione di era antropocene è suggestiva e secondo me pure corretta
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  9. #1089
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,649
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    dipende da dove si risponde alla domanda. Se parliamo di CS italico allora sì, ad esempio, è un 2006/2007 trasposto al contesto attuale, se parliamo del NI e mezza Europa centro-occidentale, è la ciliegina su una "torta" di una mucca ossia un insieme di inverni piuttosto scialbi (per usare un eufemismo, per mezzo NI gli ultimi 7 occupano 7 posti tra i primi 10 praticamente ) culminati in questo abominio che stiamo vivendo e che accomuna il 99% del territorio europeo.
    Esattamente.Rispetto al 2006/07, dicembre è andato anche peggio quest'inverno,gennaio un poco meglio,febbraio sembra comparabile
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  10. #1090
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,855
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Definizione corretta sicuramente Josh, quella d'Era antropocene. Nella quale mi risulta parecchio, ma parecchio difficile potervi scorgere in prospettiva delle fasi "style-peg", francamente.
    Anche perché Stoermer , clonatore e diffusore del termine poi adottato da premio Nobel Crutzen, aveva ed ha nella sua specifica l'indicazione di rappresentare l'Era appunto geologica ma soprattutto Climatica che stiamo vivendo attualmente, quindi è completamente un "non sense" l'uso di tale termine se non s'è completamente convinti dell'interazione del forcing. E dalle migliaia di post, mi pare che l'idea concettuale sia nettamente diversa da questa. Per cui l'uso è piuttosto paradossale, trovo.
    E' come se il sottoscritto fosse un caldofilo e globalAGW convinto che dicesse stiamo in una fase da peg.
    Capisci cosa intendo Josh.., trovo molto confusionaria la cosa...non so te..

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •