Pagina 25 di 67 PrimaPrima ... 15232425262735 ... UltimaUltima
Risultati da 241 a 250 di 666
  1. #241
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,344
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    robertì, abbiamo avuto l'estate che è stata, ora dobbiamo avere "come minimo" un trimestre freddo per compensare bene le cose e tornare a posto colo Sole come sta' da 10 anni e passa….
    come disse quello: non ci son c.....voli !!!

  2. #242
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,301
    Menzionato
    132 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Kou Visualizza Messaggio
    Si, ti do ragione robertino pero' diciamo il vero , siamo ancora lontani da veri inverni che possono assomigliare ad una Peg. Di certo le conseguenze d'un Sole in questa attivita', specialmente se continua, dovremo scontarle prima o poi. Guarda, io m'auguro che quest'inverno ci faccia vedere qualcosa di straordinario, col Faito innevato fin giu' giu' e tu lo conosci penso e il Vesuvio altrettanto.

    intesi come inverni nel complesso ben inferiore la media '17/2000 siamo lontani dal 1963 , unico inverno degno di nota ' simil PEG in gran parte d Europa e in Italia ,

    ma a livello nord Emisfero il piu freddo dal 1860 e' stato nel il freddo inverno del 1893 simil PEG , piuttosto gelido e nevoso anche il 1891 ,

    per il sensibile incremento della attivita' Solare dagli anni '20 del XX secolo al 2005 , con una serie di eventi El Nino sempre piu intensi e frequenti dal 1982/1983 , piu il contributo antropico , e vari feedback positivi , fattori concomitanti , hanno determinato inverni meno freddi rispetto ad alcuni decenni fa , esempio altro inverno mediamente tra i piu freddi in Italia '80/1981 .

    Dal 2007/2008 inizia la bassa attivita Solare , dopo in assoluto il piu ' caldo ' inverno dal 1860 , il mitissimo inverno '06/2007

    ma e' anche evidente una serie di ondate gelide e nevose , fasi invernali simil PEG , da un decennio , dal 2009/2010 , gia ampiamente menzionate in molte zone del nord Emisfero dagli States , Europa , e Asia come in Cina e Giappone .

    La prolungata fase Low Solar Activity con Oceani mediamente meno caldi influiscono sulle dinamiche Atmosferiche , come gia da segnali invernali , con epiche , fasi , ondate gelide e nevose d' altri tempi , e' altrenttanto indicativo per i prossimi inverni .

    Vesuvio innevato nelle gelide giornate ' simil PEG " tra il 5 e 7 gennaio 2017



    senza dubbio questi periodi , fasi , simil PEG le conosci anche te .

  3. #243
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,184
    Menzionato
    106 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    intesi come inverni nel complesso ben inferiore la media '17/2000 siamo lontani dal 1963 , unico inverno degno di nota ' simil PEG in gran parte d Europa e in Italia ,

    ma a livello nord Emisfero il piu freddo dal 1860 e' stato nel il freddo inverno del 1893 simil PEG , piuttosto gelido e nevoso anche il 1891 ,

    per il sensibile incremento della attivita' Solare dagli anni '20 del XX secolo al 2005 , con una serie di eventi El Nino sempre piu intensi e frequenti dal 1982/1983 , piu il contributo antropico , e vari feedback positivi , fattori concomitanti , hanno determinato inverni meno freddi rispetto ad alcuni decenni fa , esempio altro inverno mediamente tra i piu freddi in Italia '80/1981 .

    Dal 2007/2008 inizia la bassa attivita Solare , dopo in assoluto il piu ' caldo ' inverno dal 1860 , il mitissimo inverno '06/2007

    ma e' anche evidente una serie di ondate gelide e nevose , fasi invernali simil PEG , dal 2009/2010 gia ampiamente menzionate in molte zone del nord Emisfero dagli States , Europa , e Asia come in Cina e Giappone .

    La prolungata fase Low Solar Activity con Oceani mediamente meno caldi influiscono sulle dinamiche Atmosferiche , come gia da segnali invernali , con epiche , fasi , ondate gelide e nevose d' altri tempi , e' altrentanto indicativo per i prossimi inverni .

    Vesuvio innevato nelle gelide giornate ' simil PEG " tra il 5 e 7 gennaio 2017

    Immagine


    senza dubbio questi periodi , fasi , simil PEG le conosci anche te .
    Secondo te l'inverno 2016/17 sarebbe simil-PEG? I mesi del trimestre sono tre: dicembre ha chiuso qualche decimale sopramedia, gennaio freddissimo e febbraio è fra i 5 più miti del dopoguerra. Manco sottomedia concluse, Robertì..
    Viceversa, negli anni 60' su 10 inverni ne chiusero sottomedia 7. Basta avere una seppur sommaria conoscenza delle serie di Berkeley per accorgersene.
    Per non parlare delle estati attuali e di quelle di quel decennio: ballano "appena" 2,2/2,3 gradi.
    E vogliamo parlare degli autunni e delle primavere di allora e rapportarli a quelli di ora?
    Il problema è che per te basta un evento di gelo isolato in un mare di anomalie positive(che pure un cieco vedrebbe,a patto di essere un cieco che non ragioni per partito preso) per dire che tutto è ciclico.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #244
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,301
    Menzionato
    132 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    E' da quando seguo il forum (quindi da 12 anni ) che dobbiamo scontare gli effetti dell'attività solare, e più che aumento termico folle negli anni altro non si è visto. Senza offesa eh, ma io sinceramente il sole lo lascerei perdere
    l' attivita' Solare e' il principale DRIVER del Sistema Climatico , gli Oceani i Termoregolatori ,


    Napoli il 27 febbraio 2018 , scenario SIMIL PEG


  5. #245
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,301
    Menzionato
    132 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Secondo te l'inverno 2016/17 sarebbe simil-PEG? I mesi del trimestre sono tre: dicembre ha chiuso qualche decimale sopramedia, gennaio freddissimo e febbraio è fra i 5 più miti del dopoguerra. Manco sottomedia concluse, Robertì..
    Viceversa, negli anni 60' su 10 inverni ne chiusero sottomedia 7. Basta avere una seppur sommaria conoscenza delle serie di Berkeley per accorgersene.
    Per non parlare delle estati attuali e di quelle di quel decennio: ballano "appena" 2,2/2,3 gradi.
    E vogliamo parlare degli autunni e delle primavere di allora e rapportarli a quelli di ora?
    Il problema è che per te basta un evento di gelo isolato in un mare di anomalie positive(che pure un cieco vedrebbe,a patto di essere un cieco che non ragioni per partito preso) per dire che tutto è ciclico.
    quando e dove avrei scritto che l inverno 2017 e' da PEG ,

    fai finta di non capire o forse non riesci a capire la distinzione tra FASI simil PEG e inverno nel complesso simil PEG che c'e una bella differenza

    eppure l' ho gia spiegato con i DATI ,

    IN EUROPA E ITALIA UNICO INVERNO SIMIL PEG latita dal 1963 , a livello nord Emisfero latita dal 1891 , 1893 , questi sono inverni degni di essere definiti SIMIL PEG

    gia ampiamente menzionati

    mentre FASI invernali sono quelle avute nel febbraio 2012 , dic. 2014 , gen. 2017 , feb. 2018
    Ultima modifica di robertino; 20/10/2019 alle 11:08

  6. #246
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,301
    Menzionato
    132 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    l' attivita' Solare e' il principale DRIVER del Sistema Climatico , gli Oceani i Termoregolatori ,


    Napoli il 27 febbraio 2018 , scenario SIMIL PEG



  7. #247
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,184
    Menzionato
    106 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    quanto e dove averei scritto che l inverno 2017 e' da PEG ,

    fai finta di non capire o forse non riesci a capire la distinzione tra FASI simil PEG e inverno nel complesso simil PEG che c'e una bella differenza

    eppure l' ho gia spiegato con i DATI ,

    IN EUROPA E ITALIA UNICO INVERNO SIMIL PEG latita dal 1963 , a livello nord Emisfero latita dal 1891 , 1893 , questi sono inverni degni di essere definiti SIMIL PEG

    gia ampiamente menzionati

    mentre FASI invernali sono quelle avute nel febbraio 2012 , 2014 , 2017 , 2018
    Io la distinzione ce l'ho ben chiara. Sei tu che fai derivare un global cooling imminente da un isolatissimo evento o periodo di gelo,affogato in un oceano di anomalie sopramedia.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #248
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,301
    Menzionato
    132 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Io la distinzione ce l'ho ben chiara. Sei tu che fai derivare un global cooling imminente da un isolatissimo evento o periodo di gelo,affogato in un oceano di anomalie sopramedia.
    in realta' in questo thread non ho menzionato di ' global cooling '

    ma di FASI invernali simil PEG dal 2009/2010 , dagli States , Europa , Italia , Asia come in Cina e Giappone , gia menzionati

  9. #249
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    832
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@ Visualizza Messaggio
    Se parliamo di "Analisi modellistica" di NAO positiva non se ne vede proprio traccia... il diagramma NOAA (basato sulle ENS GFS) vede valori medi vicini a -2 a fine mese, il run ufficiale di ECMWF 00 è da NAO fortemente negativa...
    Esatto e teoricamente dovrebbe avviarsi una stagione proficua in Europa occidentale ma spero anche che ne venga influenzato il nord Italia... è vero, questi anni hanno dato molto negli ultimi 5 inverni al S, nonostante a livello nazionale ci siano state anomalie fortemente positive, soprattutto nella stagione fredda appena passata 2018/2019. Ma la ruota della fortuna gira per tutti, adesso credo che con l'inizio del nuovo decennio, dal 2020, si interromperà la sfilza di inverni freddi in Italia sud-orientale e di NAO+. Da abitante meridionale sarei comunque contento di rivedere al tg news di nevicate abbondanti in Pianura Padana e del ritorno del freddo in Europa occidentale che latita.. forse sarà per la prima volta il primo trimestre invernale a chiudere sotto media in Italia dopo tanti anni, dal 2012, le anomalie - al sud non sono tutt'altro bastate a chiudere in negativo sul quadro nazionale negli ultimi anni in quanto al nord il bilancio era opposto e compensatorio e inoltre non sempre il gelo si manteneva a lungo nella penisola, proprio per questo quando tornava il dominio dell'hp in Italia nonostante già il nord fosse stato sotto favonio, alla fine quelle anomalie registrate al Sud rappresentavano una goccia d'acqua nel mare, dunque restava e predominava il sopra media, anni esemplari come l'inverno 2014/2015 (+0,75 su base 81/10) o la terna 2016/2017 - 2017/2018 - 2018/2019, essi hanno rispettivamente a +0,26, +0,27 e +0,26 su base trentennale. Conta anche la costanza del freddo e il periodo di assenza di mitezza, grandi inverni al settentrione ma anche cento Italia come 2011-2012 (-0,57 sulla 81/10) o inverno con NAO fortemente negativa nella stagione 2005/2006 (-1,06 dalla media), ricordiamoci la fine di Gennaio 2006 in cui in fiocchi di neve scesero fino a Lisbona.. molti ricordano bene al nord il 2008/2009 e 2009/2010 infatti hanno in rispettiva -0,27 e -0,09.

  10. #250
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,184
    Menzionato
    106 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    Esatto e teoricamente dovrebbe avviarsi una stagione proficua in Europa occidentale ma spero anche che ne venga influenzato il nord Italia... è vero, questi anni hanno dato molto negli ultimi 5 inverni al S, nonostante a livello nazionale ci siano state anomalie fortemente positive, soprattutto nella stagione fredda appena passata 2018/2019. Ma la ruota della fortuna gira per tutti, adesso credo che con l'inizio del nuovo decennio, dal 2020, si interromperà la sfilza di inverni freddi in Italia sud-orientale e di NAO+. Da abitante meridionale sarei comunque contento di rivedere al tg news di nevicate abbondanti in Pianura Padana e del ritorno del freddo in Europa occidentale che latita.. forse sarà per la prima volta il primo trimestre invernale a chiudere sotto media in Italia dopo tanti anni, dal 2012, le anomalie - al sud non sono tutt'altro bastate a chiudere in negativo sul quadro nazionale negli ultimi anni in quanto al nord il bilancio era opposto e compensatorio e inoltre non sempre il gelo si manteneva a lungo nella penisola, proprio per questo quando tornava il dominio dell'hp in Italia nonostante già il nord fosse stato sotto favonio, alla fine quelle anomalie registrate al Sud rappresentavano una goccia d'acqua nel mare, dunque restava e predominava il sopra media, anni esemplari come l'inverno 2014/2015 (+0,75 su base 81/10) o la terna 2016/2017 - 2017/2018 - 2018/2019, essi hanno rispettivamente a +0,26, +0,27 e +0,26 su base trentennale. Conta anche la costanza del freddo e il periodo di assenza di mitezza, grandi inverni al settentrione ma anche cento Italia come 2011-2012 (-0,57 sulla 81/10) o inverno con NAO fortemente negativa nella stagione 2005/2006 (-1,06 dalla media), ricordiamoci la fine di Gennaio 2006 in cui in fiocchi di neve scesero fino a Lisbona.. molti ricordano bene al nord il 2008/2009 e 2009/2010 infatti hanno in rispettiva -0,27 e -0,09.
    Giusto ma ricordiamo che ci sono anche situazioni intermedie: un inverno come il 2012/13, favorevole al nord Italia ma non certo da buttare fino alla linea Napoli-Bari. O lo stesso 2008/09.
    Diciamo che le situazioni estreme sono il 2009/10 da un lato ed il 2014/15 o il 2016/17 dall'altro.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •