Pagina 26 di 45 PrimaPrima ... 16242526272836 ... UltimaUltima
Risultati da 251 a 260 di 443
  1. #251
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    910
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    questo è chiaramente un pattern ad attività solare LOW. Che poi le T medie non sono quelle del periodo PEG mi pare ovvio.
    Questo a dimostrazione del fatto che il sole influisce soprattutto sui pattern e molto meno sul bilancio termico globale.


  2. #252
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,563
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    questo è chiaramente un pattern ad attività solare LOW. Che poi le T medie non sono quelle del periodo PEG mi pare ovvio.
    Questo a dimostrazione del fatto che il sole influisce soprattutto sui pattern e molto meno sul bilancio termico globale.

    Immagine
    Accidenti sta mappa, le cose che non ti aspetti: la circolazione attuale unita al GW ha poi influito sulle temperature attuali andando a modificare certi schemi locali.

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

  3. #253
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    1,111
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    quando e dove avrei scritto che l inverno 2017 e' da PEG ,

    fai finta di non capire o forse non riesci a capire la distinzione tra FASI simil PEG e inverno nel complesso simil PEG che c'e una bella differenza

    eppure l' ho gia spiegato con i DATI ,

    IN EUROPA E ITALIA UNICO INVERNO SIMIL PEG latita dal 1963 , a livello nord Emisfero latita dal 1891 , 1893 , questi sono inverni degni di essere definiti SIMIL PEG

    gia ampiamente menzionati

    mentre FASI invernali sono quelle avute nel febbraio 2012 , dic. 2014 , gen. 2017 , feb. 2018
    Hai scritto due post sopra che l'inverno 2017 ha avuto giornate simil Peg, o no?

  4. #254
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    1,111
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citare sempre la PEG a mio modesto parere diviene alquanto stucchevole; lasciamo che venga prima un inverno cosi' , poi lo citiamo davvero. Fasi non sono né un trend che incide in modo considerevole né tantomeno un change che si puo' tirare in ballo come un periodo come quello. Senno' quest'Estate cosa sarebbe? da Super GW. . ?

  5. #255
    Bava di vento
    Data Registrazione
    09/08/15
    Località
    bergamo
    Età
    46
    Messaggi
    135
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Kou Visualizza Messaggio
    Citare sempre la PEG a mio modesto parere diviene alquanto stucchevole; lasciamo che venga prima un inverno cosi' , poi lo citiamo davvero. Fasi non sono né un trend che incide in modo considerevole né tantomeno un change che si puo' tirare in ballo come un periodo come quello. Senno' quest'Estate cosa sarebbe? da Super GW. . ?
    A dire la verità citare la Peg equivale a tirarsi la zappa sui piedi.
    io analizzerei quello che può venire in termine di situazioni strato e conseguenti ripercussioni su Europa/Italia.
    senza entrare in zone, che oggi diventa quantomeno ridicolo.
    poi ovviamente sappiamo tutti ad esempio che potenziali entrate da est possono potenzialmente favorite zone e altre condizioni zone diverse...ma oggi lo reputo un attimino prematuro.
    Così come prendere similitudini con inverni passati, i coefficienti sono tantissimi e non possiamo desumere affinità prendendone 3 o 4.
    io inizierei a guardare lo snowcover, se possiamo o no sfondare la soglia nam senza limitarci al numero finito e quando (cosa che ritengo altamente probabile) ecc.
    tutto questo non ci parla di peg o gw, ci può dare indicazioni potenziali e al 20 di ottobre è già tanta roba

  6. #256
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,262
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Wildkaos Visualizza Messaggio
    A dire la verità citare la Peg equivale a tirarsi la zappa sui piedi.
    io analizzerei quello che può venire in termine di situazioni strato e conseguenti ripercussioni su Europa/Italia.
    senza entrare in zone, che oggi diventa quantomeno ridicolo.
    poi ovviamente sappiamo tutti ad esempio che potenziali entrate da est possono potenzialmente favorite zone e altre condizioni zone diverse...ma oggi lo reputo un attimino prematuro.
    Così come prendere similitudini con inverni passati, i coefficienti sono tantissimi e non possiamo desumere affinità prendendone 3 o 4.
    io inizierei a guardare lo snowcover, se possiamo o no sfondare la soglia nam senza limitarci al numero finito e quando (cosa che ritengo altamente probabile) ecc.
    tutto questo non ci parla di peg o gw, ci può dare indicazioni potenziali e al 20 di ottobre è già tanta roba
    più che la zappa sui piedi significa confondere mele con patate
    semplicemente non bisogna confondere climatologia con metereologia
    prevedere le prossime settimane equivale a parlare di metereologia
    tutt'altra cosa è cercare nessi tra fasi climatiche dalle caratteristiche differenti

  7. #257
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,960
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Kou Visualizza Messaggio
    Citare sempre la PEG a mio modesto parere diviene alquanto stucchevole; lasciamo che venga prima un inverno cosi' , poi lo citiamo davvero. Fasi non sono né un trend che incide in modo considerevole né tantomeno un change che si puo' tirare in ballo come un periodo come quello. Senno' quest'Estate cosa sarebbe? da Super GW. . ?
    Nell'inverno 2017 abbiamo avuto Gennaio 2017, che è il più freddo dal Dopoguerra, e con una settimana senza eguali in gran parte del Sud. In alcune aree (Salento) è stato l'evento più freddo in assoluto a pari merito o in grado di reggere un confronto alla pari solo con Marzo 1987 o Febbraio 1956.

    Inoltre non facciamo l'errore di credere che tutti gli inverni nella PEG fossero gelidi tre mesi su tre, 90 gg su 90, e in tutto il continente.

    Robertino abusa dell'acronimo PEG, ma comunque ne fa un uso valido allo stesso modo con cui noi diciamo che qualcosa è "da Medioevo", anche se non tutto il Medioevo è stato oscuro e non in tutti i suoi aspetti.

    Anche nel caso ci fosse un inverno 3 mesi su 3 gelido, comunque, sarebbe improprio definirlo "da PEG" volendo essere rigorosi, perchè non siamo in PEG, ma in una fase climatica del tutto distinta.
    Così come un'estate 1540 (calda come la 2003 o quasi) non è che si possa definire "estate da GW", se non giusto per dare enfasi e porre una similitudine tra due eventi di due epoche differenti.

  8. #258
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    23,194
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Ma che cosa vuol dire simil-PEG? Ma cosa significa? Allora ogni ondata di gelo, come Dicembre 2014, Gennaio 2017 e Febbraio 2018 è simil-PEG!
    Smettiamola di tirare in ballo la PEG, che cosa c'entra?
    Parliamo di tendenza stagionale, bene, ma smettiamo di parlare degli eventi freddi degli ultimi anni come se fossero simil-PEG, che con questa non c'entrano assolutamente nulla?
    Ricordo a tutti che nella PEG le ondate di gelo erano serie, non queste robette qua come Gennaio 2017, Febbraio 2018 e compagnia bella, che in confronto è come paragonare una scorreggia con un'esplosione atomica. Nelle ondate di gelo come si deve ricordo che i principali corsi d'acqua congelavano completamente e venivano usate come strade, vi si tenevano fiere, mercati, vi si piantavano addirittura sopra tendoni, baracche & co.
    E, giusto per far due conti, per far congelare completamente un fiume ci devono essere giorni e giorni (se non settimane) di temperature molto rigide, di svariati gradi sottozero giorno e notte, roba da estremi -5°/-15-20°, e non di due/tre giorni freddi dove per grazia ricevuta e con un pò di albedo si arriva a -4°/-6° nei casi più fortunati.
    Le ondate di gelo di Febbraio 2012, Gennaio 2017, Febbraio 2018 in confronto alla PEG fanno ridere i polli, e sapete perchè? Vi risulta che Venezia sia rimasta completamente intrappolata nel ghiaccio? O che a Firenze l'Arno si sia congelato completamente tanto da essere usato come pista di pattinaggio? O che l'interno Nord Italia abbia avuto tutti i suoi corsi d'acqua perfettamente congelati? O che si siano congelati il Lago Maggiore o il Lago di Garda, anche solo parzialmente? O il porto di Genova, anche solo in qualche minima parte? La risposta è no. Nei casi più fortunati e nelle migliori delle ipotesi si sono ghiacciati i canali in aperta campagna e qualche ansa fluviale dove l'acqua era più sottile e stagnante, qualche micro-rio dei reticoli idrografici minori, e comunque per pochissimi giorni.
    Per cui davvero, basta tirare in ballo la PEG, qualsiasi ondata di gelo o di freddo degli ultimi 20 anni non ha nulla a che vedere con la PEG, ma proprio nulla.
    Lou soulei nais per tuchi

  9. #259
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,262
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Ma che cosa vuol dire simil-PEG? Ma cosa significa? Allora ogni ondata di gelo, come Dicembre 2014, Gennaio 2017 e Febbraio 2018 è simil-PEG!
    Smettiamola di tirare in ballo la PEG, che cosa c'entra?
    Parliamo di tendenza stagionale, bene, ma smettiamo di parlare degli eventi freddi degli ultimi anni come se fossero simil-PEG, che con questa non c'entrano assolutamente nulla?
    Ricordo a tutti che nella PEG le ondate di gelo erano serie, non queste robette qua come Gennaio 2017, Febbraio 2018 e compagnia bella, che in confronto è come paragonare una scorreggia con un'esplosione atomica. Nelle ondate di gelo come si deve ricordo che i principali corsi d'acqua congelavano completamente e venivano usate come strade, vi si tenevano fiere, mercati, vi si piantavano addirittura sopra tendoni, baracche & co.
    E, giusto per far due conti, per far congelare completamente un fiume ci devono essere giorni e giorni (se non settimane) di temperature molto rigide, di svariati gradi sottozero giorno e notte, roba da estremi -5°/-15-20°, e non di due/tre giorni freddi dove per grazia ricevuta e con un pò di albedo si arriva a -4°/-6° nei casi più fortunati.
    Le ondate di gelo di Febbraio 2012, Gennaio 2017, Febbraio 2018 in confronto alla PEG fanno ridere i polli, e sapete perchè? Vi risulta che Venezia sia rimasta completamente intrappolata nel ghiaccio? O che a Firenze l'Arno si sia congelato completamente tanto da essere usato come pista di pattinaggio? O che l'interno Nord Italia abbia avuto tutti i suoi corsi d'acqua perfettamente congelati? O che si siano congelati il Lago Maggiore o il Lago di Garda, anche solo parzialmente? O il porto di Genova, anche solo in qualche minima parte? La risposta è no. Nei casi più fortunati e nelle migliori delle ipotesi si sono ghiacciati i canali in aperta campagna e qualche ansa fluviale dove l'acqua era più sottile e stagnante, qualche micro-rio dei reticoli idrografici minori, e comunque per pochissimi giorni.
    Per cui davvero, basta tirare in ballo la PEG, qualsiasi ondata di gelo o di freddo degli ultimi 20 anni non ha nulla a che vedere con la PEG, ma proprio nulla.
    a proposito di estremizzazione degli eventi

  10. #260
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,489
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Ma che cosa vuol dire simil-PEG? Ma cosa significa? Allora ogni ondata di gelo, come Dicembre 2014, Gennaio 2017 e Febbraio 2018 è simil-PEG!
    Smettiamola di tirare in ballo la PEG, che cosa c'entra?
    Parliamo di tendenza stagionale, bene, ma smettiamo di parlare degli eventi freddi degli ultimi anni come se fossero simil-PEG, che con questa non c'entrano assolutamente nulla?
    Ricordo a tutti che nella PEG le ondate di gelo erano serie, non queste robette qua come Gennaio 2017, Febbraio 2018 e compagnia bella, che in confronto è come paragonare una scorreggia con un'esplosione atomica. Nelle ondate di gelo come si deve ricordo che i principali corsi d'acqua congelavano completamente e venivano usate come strade, vi si tenevano fiere, mercati, vi si piantavano addirittura sopra tendoni, baracche & co.
    E, giusto per far due conti, per far congelare completamente un fiume ci devono essere giorni e giorni (se non settimane) di temperature molto rigide, di svariati gradi sottozero giorno e notte, roba da estremi -5°/-15-20°, e non di due/tre giorni freddi dove per grazia ricevuta e con un pò di albedo si arriva a -4°/-6° nei casi più fortunati.
    Le ondate di gelo di Febbraio 2012, Gennaio 2017, Febbraio 2018 in confronto alla PEG fanno ridere i polli, e sapete perchè? Vi risulta che Venezia sia rimasta completamente intrappolata nel ghiaccio? O che a Firenze l'Arno si sia congelato completamente tanto da essere usato come pista di pattinaggio? O che l'interno Nord Italia abbia avuto tutti i suoi corsi d'acqua perfettamente congelati? O che si siano congelati il Lago Maggiore o il Lago di Garda, anche solo parzialmente? O il porto di Genova, anche solo in qualche minima parte? La risposta è no. Nei casi più fortunati e nelle migliori delle ipotesi si sono ghiacciati i canali in aperta campagna e qualche ansa fluviale dove l'acqua era più sottile e stagnante, qualche micro-rio dei reticoli idrografici minori, e comunque per pochissimi giorni.
    Per cui davvero, basta tirare in ballo la PEG, qualsiasi ondata di gelo o di freddo degli ultimi 20 anni non ha nulla a che vedere con la PEG, ma proprio nulla.
    Concordo e sottoscrivo....così come in estate si tira sempre in ballo la 2003.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •