Pagina 67 di 119 PrimaPrima ... 1757656667686977117 ... UltimaUltima
Risultati da 661 a 670 di 1182
  1. #661
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    LocalitÓ
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    EtÓ
    21
    Messaggi
    3,209
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Nessuno deride quegli scienziati (anzi, simpatizzo per l'ipotesi di Scafetta che per˛ ricordo nel suo modello dare un 50% di forcing antropico). Dico solo che bastava mettere il link a Copernicus invece che fingere una risposta che poi in realtÓ era la traduzione fatta da Google del link stesso
    Giusto richiamo il tuo. Per di pi¨, se si legge il regolamento del forum, nellĺesposto copiato e incollato da @robertino andava citata la fonte.

  2. #662
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    3,697
    Menzionato
    155 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Giusto richiamo il tuo. Per di pi¨, se si legge il regolamento del forum, nell’esposto copiato e incollato da @robertino andava citata la fonte.
    ENSO predictions based on solar activity | Climate Etc.

  3. #663
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    3,697
    Menzionato
    155 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    il 1878 fu un annata piuttosto calda , concomitante un forte El Nino



    il periodo 1860 / 1878 caratterizzato da alcuni inverni molto miti ,

    ' stile ' inverni miti 2007 , 2016

    tra il 2015 e 2016 forte El Nino

    inverno molto mite '15/2016

  4. #664
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    LocalitÓ
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    EtÓ
    21
    Messaggi
    3,209
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    Certo, ma andava fatto in automatico prima senza che qualcuno lo faceva notare. Precisione e veridicitÓ sono fondamentali nella nostra materia. Ricordiamoci le prossime volte.

  5. #665
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    3,697
    Menzionato
    155 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Certo, ma andava fatto in automatico prima senza che qualcuno lo faceva notare. Precisione e veridicitÓ sono fondamentali nella nostra materia. Ricordiamoci le prossime volte.
    figurati ,
    solitamente riporto gli articoli tra " virgolette " perche riportate da altre fonti

    esempio questo ..' Ogni anno le Nazioni Unite producono un rapporto sull'azione per il clima proprio prima del vertice annuale sul clima (quest'anno COP 25 a Madrid). Questa volta i Verdi delle Nazioni Unite hanno superato se stessi, ma non in modo positivo per loro. Il programma ambientale delle Nazioni Unite ha prodotto un rapporto che dimostra graficamente perchÚ ci˛ che vogliono accadere Ŕ impossibile.

    Chiamo questo grafico l'impossibile piramide. ╚ assolutamente semplice e merita un'attenta riflessione, in particolare da parte dei 20.000 negoziatori di azioni per il clima a Madrid e dei loro capi in patria. Eppure, le persone che dovrebbero interessarsene davvero sono quelle che sarebbero state colpite.

    Il rapporto si intitola "Rapporto sul divario delle emissioni 2019", il che sembra che vi sia una lacuna di qualche tipo da colmare. Ci˛ si rivela essere un eufemismo grossolano, per non dire altro.

    " Emissioni globali di gas serra in diversi scenari e il divario delle emissioni entro il 2030 ".

    La struttura di base del grafico Ŕ una semplice piramide. A sinistra sale rapidamente a un picco, dopo di che cade rapidamente a destra. L'asse x in basso Ŕ il tempo e il picco Ŕ ora. Quindi il rapido aumento a sinistra Ŕ reale mentre il rapido declino a destra non lo Ŕ. ╚ una speranza per la fantasia, nei prossimi dieci anni, tra oggi e il 2030.

    Ci˛ che aumenta e diminuisce (l'asse y) sono le emissioni globali di CO2 nell'uomo. Quello che dice il grafico Ŕ che le emissioni sono aumentate rapidamente (principalmente nelle economie emergenti) ma ora devono improvvisamente arrestarsi e poi diminuire rapidamente.

    Questa assurditÓ Ŕ impossibile - politicamente, socialmente, economicamente e persino fisicamente. Ancora pi¨ importante, considera cosa significa la rapida ascesa. Sono miliardi di persone che migliorano notevolmente la propria vita, con cose come l'elettricitÓ e il trasporto meccanico. Luce, calore, acqua corrente, computer e TV, scooter, automobili, trattori e molto altro ancora.
    Non Ŕ possibile che questo drammatico progresso si fermi e si inverta improvvisamente.

    La differenza tra i lati sinistro e destro di questa piramide non Ŕ una lacuna e chiamarla cosý ingannevolmente ingannevole. Stiamo parlando di invertire il progresso umano.

    La relazione chiede specificamente l'interruzione sociale. Ecco alcune delle cose della rivoluzione sociale, dalla pagina X del Riepilogo esecutivo (presentato nei termini pi¨ belli possibili):

    “La decarbonizzazione dell'economia globale richiederÓ cambiamenti strutturali fondamentali, che dovrebbero essere progettati per apportare molteplici vantaggi per l'umanitÓ e i sistemi di supporto planetario.

    Se i molteplici vantaggi associati alla chiusura del divario in termini di emissioni saranno pienamente realizzati, la transizione richiesta contribuirÓ in modo essenziale al raggiungimento dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite con i suoi 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS). "

    “Gli investimenti in protezione del clima e adattamento diventeranno un presupposto per la pace e la stabilitÓ e richiederanno sforzi senza precedenti per trasformare societÓ, economie, infrastrutture e istituzioni di governance. Allo stesso tempo, processi di decarbonizzazione rapidi e profondi implicano che sono necessari cambiamenti strutturali fondamentali all'interno di settori economici, imprese, mercati del lavoro e modelli commerciali ”.

    “Per necessitÓ, questo vedrÓ un profondo cambiamento nel modo in cui energia, cibo e altri servizi ad alta intensitÓ di materiale sono richiesti e forniti da governi, aziende e mercati. Questi sistemi di fornitura sono intrecciati con le preferenze, le azioni e le esigenze delle persone in quanto consumatori, cittadini e comunitÓ. Cambiamenti profondamente radicati in valori, norme, cultura del consumatore e visioni del mondo sono inevitabilmente parte della grande trasformazione della sostenibilitÓ. "

    “La legittimitÓ della decarbonizzazione richiede quindi una massiccia mobilitazione sociale e investimenti nella coesione sociale per evitare l'esclusione e la resistenza ai cambiamenti. ╚ necessario sviluppare transizioni giuste e tempestive verso la sostenibilitÓ, tenendo conto degli interessi e dei diritti delle persone vulnerabili agli impatti dei cambiamenti climatici, delle persone e delle regioni in cui la decarbonizzazione richiede adeguamenti strutturali e delle generazioni future. "

    Quindi le Nazioni Unite affermano chiaramente che dobbiamo ristrutturare la societÓ, oltre a invertire il progresso energetico, al fine di perseguire un obiettivo impossibile.

    ╚ come le dichiarazioni di assurditÓ promosse dagli allarmisti radicali, tranne ora che lo dicono le Nazioni Unite. Nessun governo importante Ŕ disposto a compiere questi assurdi passi. In effetti, la maggior parte si sta ritirando da qualsiasi nuovo impegno di riduzione delle emissioni a breve termine. Semplicemente non pu˛ essere fatto.

    Citano alcuni approcci tecnologici, ma nulla di tale portata potrebbe essere fatto in dieci anni. Non potremmo nemmeno costruire le fabbriche cosý in fretta e il costo della rivoluzione sarebbe paralizzante.

    Nota anche che in realtÓ ci sono tre lati giusti della Piramide Impossibile, ognuno inclinato rapidamente verso il basso ma a velocitÓ di discesa visibilmente diverse. Corrispondono a quanto richiesto dalle Nazioni Unite per limitare il riscaldamento a 1,5, 1,8 e 2,0 gradi C.

    Questi numeri sono anche estremamente fuorvianti (insieme al termine "gap"). Ogni obiettivo include giÓ i presunti 1,0 gradi del riscaldamento passato negli ultimi 100 anni circa. Quindi questi obiettivi, per i quali dovremmo sacrificare il nostro approvvigionamento energetico e ristrutturare la societÓ umana, sono in realtÓ solo 0,5, 0,8 e 1,0 gradi di riscaldamento futuro. Queste sono minuscole quantitÓ di riscaldamento globale, il contrario del catastrofico. "..





  6. #666
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    3,697
    Menzionato
    155 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    non viene menzionato ma il 1878 e' stata un annata calda

    per EL NINO

    come e' per il 2016 dopo un EL Nino



    anche nel 1925 un forte El Nino ,

    annata calda del 1926

    3 anni dopo , il gelido inverno 1929
    Ultima modifica di robertino; 07/12/2019 alle 21:22

  7. #667
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    LocalitÓ
    Castellammare NA
    EtÓ
    26
    Messaggi
    1,708
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da giorgio1940 Visualizza Messaggio
    ****
    VADE RETRO! Tu uccidi un uomo morto!

    Carissimo, m'ha ucciso anche a me ma come dice Copernicus, non gode di molta "stima" la proiezione del Readingůů
    me l'auguro vivamente.

  8. #668
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    LocalitÓ
    Castellammare NA
    EtÓ
    26
    Messaggi
    1,708
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    figurati ,
    solitamente riporto gli articoli tra " virgolette " perche riportate da altre fonti

    esempio questo ..' Ogni anno le Nazioni Unite producono un rapporto sull'azione per il clima proprio prima del vertice annuale sul clima (quest'anno COP 25 a Madrid). Questa volta i Verdi delle Nazioni Unite hanno superato se stessi, ma non in modo positivo per loro. Il programma ambientale delle Nazioni Unite ha prodotto un rapporto che dimostra graficamente perch├ę ci├▓ che vogliono accadere ├Ę impossibile.

    Chiamo questo grafico l'impossibile piramide. ├ł assolutamente semplice e merita un'attenta riflessione, in particolare da parte dei 20.000 negoziatori di azioni per il clima a Madrid e dei loro capi in patria. Eppure, le persone che dovrebbero interessarsene davvero sono quelle che sarebbero state colpite.

    Il rapporto si intitola "Rapporto sul divario delle emissioni 2019", il che sembra che vi sia una lacuna di qualche tipo da colmare. Ci├▓ si rivela essere un eufemismo grossolano, per non dire altro.

    " Emissioni globali di gas serra in diversi scenari e il divario delle emissioni entro il 2030 ".

    La struttura di base del grafico ├Ę una semplice piramide. A sinistra sale rapidamente a un picco, dopo di che cade rapidamente a destra. L'asse x in basso ├Ę il tempo e il picco ├Ę ora. Quindi il rapido aumento a sinistra ├Ę reale mentre il rapido declino a destra non lo ├Ę. ├ł una speranza per la fantasia, nei prossimi dieci anni, tra oggi e il 2030.

    Ci├▓ che aumenta e diminuisce (l'asse y) sono le emissioni globali di CO2 nell'uomo. Quello che dice il grafico ├Ę che le emissioni sono aumentate rapidamente (principalmente nelle economie emergenti) ma ora devono improvvisamente arrestarsi e poi diminuire rapidamente.

    Questa assurdit├* ├Ę impossibile - politicamente, socialmente, economicamente e persino fisicamente. Ancora pi├╣ importante, considera cosa significa la rapida ascesa. Sono miliardi di persone che migliorano notevolmente la propria vita, con cose come l'elettricit├* e il trasporto meccanico. Luce, calore, acqua corrente, computer e TV, scooter, automobili, trattori e molto altro ancora.
    Non ├Ę possibile che questo drammatico progresso si fermi e si inverta improvvisamente.

    La differenza tra i lati sinistro e destro di questa piramide non ├Ę una lacuna e chiamarla cos├Č ingannevolmente ingannevole. Stiamo parlando di invertire il progresso umano.

    La relazione chiede specificamente l'interruzione sociale. Ecco alcune delle cose della rivoluzione sociale, dalla pagina X del Riepilogo esecutivo (presentato nei termini pi├╣ belli possibili):

    ┬ôLa decarbonizzazione dell'economia globale richieder├* cambiamenti strutturali fondamentali, che dovrebbero essere progettati per apportare molteplici vantaggi per l'umanit├* e i sistemi di supporto planetario.

    Se i molteplici vantaggi associati alla chiusura del divario in termini di emissioni saranno pienamente realizzati, la transizione richiesta contribuir├* in modo essenziale al raggiungimento dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite con i suoi 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (OSS). "

    ┬ôGli investimenti in protezione del clima e adattamento diventeranno un presupposto per la pace e la stabilit├* e richiederanno sforzi senza precedenti per trasformare societ├*, economie, infrastrutture e istituzioni di governance. Allo stesso tempo, processi di decarbonizzazione rapidi e profondi implicano che sono necessari cambiamenti strutturali fondamentali all'interno di settori economici, imprese, mercati del lavoro e modelli commerciali ┬ö.

    ┬ôPer necessit├*, questo vedr├* un profondo cambiamento nel modo in cui energia, cibo e altri servizi ad alta intensit├* di materiale sono richiesti e forniti da governi, aziende e mercati. Questi sistemi di fornitura sono intrecciati con le preferenze, le azioni e le esigenze delle persone in quanto consumatori, cittadini e comunit├*. Cambiamenti profondamente radicati in valori, norme, cultura del consumatore e visioni del mondo sono inevitabilmente parte della grande trasformazione della sostenibilit├*. "

    ┬ôLa legittimit├* della decarbonizzazione richiede quindi una massiccia mobilitazione sociale e investimenti nella coesione sociale per evitare l'esclusione e la resistenza ai cambiamenti. ├ł necessario sviluppare transizioni giuste e tempestive verso la sostenibilit├*, tenendo conto degli interessi e dei diritti delle persone vulnerabili agli impatti dei cambiamenti climatici, delle persone e delle regioni in cui la decarbonizzazione richiede adeguamenti strutturali e delle generazioni future. "

    Quindi le Nazioni Unite affermano chiaramente che dobbiamo ristrutturare la societ├*, oltre a invertire il progresso energetico, al fine di perseguire un obiettivo impossibile.

    ├ł come le dichiarazioni di assurdit├* promosse dagli allarmisti radicali, tranne ora che lo dicono le Nazioni Unite. Nessun governo importante ├Ę disposto a compiere questi assurdi passi. In effetti, la maggior parte si sta ritirando da qualsiasi nuovo impegno di riduzione delle emissioni a breve termine. Semplicemente non pu├▓ essere fatto.

    Citano alcuni approcci tecnologici, ma nulla di tale portata potrebbe essere fatto in dieci anni. Non potremmo nemmeno costruire le fabbriche cos├Č in fretta e il costo della rivoluzione sarebbe paralizzante.

    Nota anche che in realt├* ci sono tre lati giusti della Piramide Impossibile, ognuno inclinato rapidamente verso il basso ma a velocit├* di discesa visibilmente diverse. Corrispondono a quanto richiesto dalle Nazioni Unite per limitare il riscaldamento a 1,5, 1,8 e 2,0 gradi C.

    Questi numeri sono anche estremamente fuorvianti (insieme al termine "gap"). Ogni obiettivo include gi├* i presunti 1,0 gradi del riscaldamento passato negli ultimi 100 anni circa. Quindi questi obiettivi, per i quali dovremmo sacrificare il nostro approvvigionamento energetico e ristrutturare la societ├* umana, sono in realt├* solo 0,5, 0,8 e 1,0 gradi di riscaldamento futuro. Queste sono minuscole quantit├* di riscaldamento globale, il contrario del catastrofico. "..




    Fa' sorridere l'azione dei negazionisti, sembra quasi facciano un favore al clima e all'ambiente, si sa' ├Ę notoriamente come evidenzia "quest'uscita" un fatto prettamente economico, eeh┬ů, si sa' ci sarebbero conseguenze economiche ed i "soldi" sono la 1a cosa,

    non l'ammonimento del presidente Guterres che ammonisce che il "point of not return" (ecco mettiamo questo tra le virgolette ! ) potrebbe essere gia' raggiunto.

    Egli alla platea dei delegati s'├Ę rivolto quasi come in una preghiera, affinche' quel "manipolo" d'esagitati, perch├ę invero ├Ę questo che sono,
    abbia un minimo di coscienza al di la' dei ragionevoli dubbi e ponga una resa finalmente alle idiozie

    dei loro contenuti quando i fatti oramai sono ben conclamati da dati inoppugnabili ed incontrovertibili.

    Ed aggiunge (Guterres) : "Vogliamo per forza passare come la generazione degli Struzzzi, mentre il Mondo va' a fuoco ?" Si, perch├ę i negazionisti parlano┬ů┬ů,parlano....., parlano, e blasfemano┬ů...poi pero' la t┬░ globale cresce, la fenomenologia la segue ecc. ecc. superfluo menzionarlo.


    Prima o poi le energie fossili del sottosuolo pur finiranno┬ů.ma lo sanno questi sprovveduti e/o ignoranti del clima e della terra ? E quindi a risorse alternative c'andrai a finire per forza , non ├Ę che la dipendenza dagli idrocarburi ├Ę ┬ů.ETERNA ! Allora, continua il presidente Guterres, iniziamo a lasciare queste "Energie fossili" la' dove sono ,ovvero nel sottosuolo.

    Un'auspicio subito colto dalla Presidente UE , Ursula Von Der Leyen, la quale in tal senso ha detto che nel prossimo MARZO presentera' una proposta sulla 1a lettera Europea verso la neutralita' climatica, con azioni mirate sulle emissioni
    , sui costi dei mezzi di trasporto e sulla conservazione della Biodiversita'.

    Gli obbiettivi al di la' delle "piramidi" che si possono lasciare in Egitto, sono il contenimento entro il 2030 di 1.5┬░C. e di 2┬░ C. per il 2100,
    cosa vi sia di cosi' "tremendamente scandaloso" non ├Ę comprensibile ad una mente sana┬ů

    Meglio, molto meglio che non facciamo tutti i "Donald Trump" , a cui i soldi e gli interessi sono stati sempre al 1┬░ posto e si vede dall'elemento che ├Ę diventato. .

    abbiamo superato gia ben 9 "tipping point", superato questo non resta che far ┬ů..

    lo struzzo. ( @ dedicate for @robertino)

  9. #669
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    LocalitÓ
    Castellammare NA
    EtÓ
    26
    Messaggi
    1,708
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    ..…"Il Nino Ŕ ininfluente in Italia" , da Mario Giuliacci il 27 Lug. 2018; mentre dalla casistica appare piu' influente la Nina. https://www.meteogiuliacci.it/meteo/articoli/editoriali/tendenze-meteo-il-ni%C3%B1o-torner%C3%A0-nell%E2%80%99inverno-2018-2019

  10. #670
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    LocalitÓ
    Castellammare NA
    EtÓ
    26
    Messaggi
    1,708
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •