Pagina 7 di 16 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 160
  1. #61
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    675
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    In realtà in tutte le stazioni campane(compresa quella di Montevergine che ha una storia ultrasecolare)l'inverno 2014/15 chiuse sopramedia e neanche di poco(circa +0.4 sulla 81/10). Solo in Sicilia si può parlare di un blando sottomedia su scala trimestrale. La mitizzazione di quella stagione non ha alcuna base statistica, è un fatto puramente emozionale. Molti dimenticano i 25/26 gradi dellw coste siciliane a cavallo delle prime due decadi di dicembre, ad esempio.
    25-26 gradi nel dicembre 2014 mi sembra un po'... esagerato.. cmq il 30 novembre di quell'anno ci fu una sciroccata, responsabile dei 30 °C sulla costa tirrenica palermitana, record storico per novembre di 30,3 °C a PA Boccadifalco.
    Probabilmente parlavi di dicembre 2010, altro mese dai vari record di massime assolute mensili.. chiuso ot..

  2. #62
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,640
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Dissento in toto. La media delle estati attuali fra Lazio e nord Campania è 2 gradi più alta in questo decennio rispetto agli anni 80'. Non è proprio la stessa cosa. Se questo è il prezzo da pagare per avere in cambio qualche probabilità in più di un evento nevoso una tantum con accumulo di 5/6 cm. al piano... vada in malora l'evento nevoso e tornino le estati di 35/40 anni fa. L'eventofilia in un contesto caldo è una delle cose che aborro di più in una discussione meteo.
    Ragioni in un'ottica sbagliata, perchè associ gli eventi freddi e nevosi invernali agli eventi caldi estivi, come se fossero dipendenti gli uni dagli altri. Quando la realtà è che sono eventi indipendenti, per cui i secondi si sarebbero verificati comunque anche senza primi.
    Per cui in un contesto in cui le estati calde si verificherebbero comunque, meglio avere degli inverni freddi e nevosi, perchè la cosa almeno lenisce le sofferenze del povero meteo appassionato freddofilo.

    Naturalmente poi ognuno ha il suo punto di vista: io ad esempio se non ci fosse mai la speranza che nevichi non credo seguirei la meteo con lo stesso interesse, e non credo sia un caso che molti appassionati sorgano laddove nevichi e non laddove faccia caldo. Segno che la maggioranza dei gusti dei meteo appassionati è simile alla mia.

    Faccio notare comunque che 30 anni fa era il 1989, quindi gli anni 80 in pratica li avevo esclusi dal conteggio.

  3. #63
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    855
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Si, ma non si puo' sentir parlare d'inverno "simil -peg" nel 2012 per un evento che fu' si' intenso ma che vide poi fine febbraio e marzo nettamente subito sopramedia. Per non parlare dell'estate, senno' finiamo in ot e non è il caso, ma 13-14 gg. d'inverno pieno non fanno neppure una stagione.

  4. #64
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    855
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Quando un inverno mostrera' i suoi tre mesi come li mostra la stagione calda, se ne puo' riparlare. D'inverni dei decenni passati e non di fasi sporadiche.

  5. #65
    Bava di vento
    Data Registrazione
    09/08/15
    Località
    bergamo
    Età
    46
    Messaggi
    109
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Ragioni in un'ottica sbagliata, perchè associ gli eventi freddi e nevosi invernali agli eventi caldi estivi, come se fossero dipendenti gli uni dagli altri. Quando la realtà è che sono eventi indipendenti, per cui i secondi si sarebbero verificati comunque anche senza primi.
    Per cui in un contesto in cui le estati calde si verificherebbero comunque, meglio avere degli inverni freddi e nevosi, perchè la cosa almeno lenisce le sofferenze del povero meteo appassionato freddofilo.

    Naturalmente poi ognuno ha il suo punto di vista: io ad esempio se non ci fosse mai la speranza che nevichi non credo seguirei la meteo con lo stesso interesse, e non credo sia un caso che molti appassionati sorgano laddove nevichi e non laddove faccia caldo. Segno che la maggioranza dei gusti dei meteo appassionati è simile alla mia.

    Faccio notare comunque che 30 anni fa era il 1989, quindi gli anni 80 in pratica li avevo esclusi dal conteggio.
    Burian consentimi un appunto.
    l’appasionato di meteorologia è diverso dal nevofilo/caldofilo ecc; non che un appassionato di meteo non sia anche uno di queste, anzi nel 90% dei casi è così, ma è un di cui.
    un appassionato di meteorologia nel vero senso del termine è colui che si appassiona nello studio delle carte e nella capacità di leggerele per fare un fcst il più vicino possibile alla realtà futura. Va da se che un clima “piatto” fa perdere interesse per ovvie ragioni e di contro tanto più è dinamico tanto più da interesse.
    Poi concordo che la stragrande maggioranza la vede come possibilità di neve, altrimenti non seguirebbero con interesse la meteo, ma per questo credo che molti non siano appassionati di meteorologia nel vero senso della parola.
    pensa che probabilmente io sono tra questi, quindi non è una critica, ma un’analisi forse oggettiva

  6. #66
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise e Latina
    Messaggi
    16,988
    Menzionato
    95 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Ragioni in un'ottica sbagliata, perchè associ gli eventi freddi e nevosi invernali agli eventi caldi estivi, come se fossero dipendenti gli uni dagli altri. Quando la realtà è che sono eventi indipendenti, per cui i secondi si sarebbero verificati comunque anche senza primi.
    Per cui in un contesto in cui le estati calde si verificherebbero comunque, meglio avere degli inverni freddi e nevosi, perchè la cosa almeno lenisce le sofferenze del povero meteo appassionato freddofilo.

    Naturalmente poi ognuno ha il suo punto di vista: io ad esempio se non ci fosse mai la speranza che nevichi non credo seguirei la meteo con lo stesso interesse, e non credo sia un caso che molti appassionati sorgano laddove nevichi e non laddove faccia caldo. Segno che la maggioranza dei gusti dei meteo appassionati è simile alla mia.

    Faccio notare comunque che 30 anni fa era il 1989, quindi gli anni 80 in pratica li avevo esclusi dal conteggio.
    Dico solo che tre giorni di gelo in un'annata caldissima non mi fanno cambiare la valutazione di un'annata
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #67
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise e Latina
    Messaggi
    16,988
    Menzionato
    95 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da damiano23 Visualizza Messaggio
    25-26 gradi nel dicembre 2014 mi sembra un po'... esagerato.. cmq il 30 novembre di quell'anno ci fu una sciroccata, responsabile dei 30 °C sulla costa tirrenica palermitana, record storico per novembre di 30,3 °C a PA Boccadifalco.
    Probabilmente parlavi di dicembre 2010, altro mese dai vari record di massime assolute mensili.. chiuso ot..
    In realtà 25 gradi a dicembre 2014 si fecero ben più a nord della Sicilia. Grazzanise eguagliò il record mensile del dicembre 2000.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #68
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,640
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Wildkaos Visualizza Messaggio
    Burian consentimi un appunto.
    l’appasionato di meteorologia è diverso dal nevofilo/caldofilo ecc; non che un appassionato di meteo non sia anche uno di queste, anzi nel 90% dei casi è così, ma è un di cui.
    un appassionato di meteorologia nel vero senso del termine è colui che si appassiona nello studio delle carte e nella capacità di leggerele per fare un fcst il più vicino possibile alla realtà futura. Va da se che un clima “piatto” fa perdere interesse per ovvie ragioni e di contro tanto più è dinamico tanto più da interesse.
    Poi concordo che la stragrande maggioranza la vede come possibilità di neve, altrimenti non seguirebbero con interesse la meteo, ma per questo credo che molti non siano appassionati di meteorologia nel vero senso della parola.
    pensa che probabilmente io sono tra questi, quindi non è una critica, ma un’analisi forse oggettiva
    E' comunque una passione, perchè se passi ore a documentarti su carte meteorologiche e ad approfondirne la conoscenza, e se comunque segui ogni evento anche se solo per 5/6 mesi l'anno significa che ti interessa e non superficialmente.

    Che poi tra gli appassionati ci sia chi freddofilo, chi caldofilo, chi "questo o quest'altro"-filo, è un altro conto. Alla fine però resta che tutti devono possedere le basi, quindi saper interpretare carte, indici teleconnettivi e quant'altro.
    Naturalmente tra chi è appassionato ci sarà sempre chi spicca, ma accade in ogni campo dello scibile. E chi invece ricorda solo le nozioni che gli servono per il proprio stretto tornaconto.

  9. #69
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    3,640
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Dico solo che tre giorni di gelo in un'annata caldissima non mi fanno cambiare la valutazione di un'annata
    Va bene, ma per altri pesa molto.

    Facendo un paragone, un solo abbraccio di vera comprensione e amore può guarire un intero anno di sofferenze psicologiche. Noi esseri umani funzioniamo così, prenditela con il Creatore.

    Naturalmente per la scienza contano le statistiche e i dati, ma un Evento freddo con la E maiuscola pesa anche lì.

  10. #70
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    675
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '19/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    In realtà 25 gradi a dicembre 2014 si fecero ben più a nord della Sicilia. Grazzanise eguagliò il record mensile del dicembre 2000.
    A ok, parlando di altre zone del meridione concordo.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •