Pagina 221 di 283 PrimaPrima ... 121171211219220221222223231271 ... UltimaUltima
Risultati da 2,201 a 2,210 di 2826
  1. #2201
    Vento forte L'avatar di alaska63
    Data Registrazione
    17/01/06
    Località
    Castel S. Pietro Sabino (RI) - 365 mt. slm
    Età
    56
    Messaggi
    3,979
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    in compenso ci farebbe piacere sapere se le zone tirreniche segnalate qualche settimana fa in pesante deficit idrico stanno recuperando
    Primi undici giorni di novembre da me, Lazio centro-settentrionale provincia di Rieti, circa 130 mm
    La gnocca è come la precedenza...va data

  2. #2202
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,621
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da ElSante Visualizza Messaggio
    Insomma...a Cortina piove o è mista, come nel paesino che vedete nella mia firma, e anche dalla webcam della val badia sembra bagnata...

    Situazione ottima sicuramente per il periodo...ad avercene tutti gli anni...
    Da questo pomeriggio/sera la quota neve scenderà fin sotto i 1000 mt, questa fase più umida e mite era stata prevista: e fino a domattina di neve ne cadrà parecchia sopra i 1000 mt.

  3. #2203
    Vento forte L'avatar di Iceman84
    Data Registrazione
    24/10/12
    Località
    Modena SW
    Età
    35
    Messaggi
    3,377
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Io per domenica/lunedì, con quota neve in deciso rialzo e complice anche quanta ne cadrà nelle prossime 72-96 ore a quote medio-basse, un occhio a fiumi specie del nord-est mi sentirei di darlo.

    Quella bassa pressione in risalita dal canale di Sardegna fino al nord Italia con annessa +4/+5 in quota potrebbe far piovere fino a 1600-1700 metri

  4. #2204
    Vento teso L'avatar di OssolanoSfaticato
    Data Registrazione
    16/12/16
    Località
    Montecrestese (VB)/Pavia
    Età
    26
    Messaggi
    1,680
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da Iceman84 Visualizza Messaggio
    Io per domenica/lunedì, con quota neve in deciso rialzo e complice anche quanta ne cadrà nelle prossime 72-96 ore a quote medio-basse, un occhio a fiumi specie del nord-est mi sentirei di darlo.

    Quella bassa pressione in risalita dal canale di Sardegna fino al nord Italia con annessa +4/+5 in quota potrebbe far piovere fino a 1600-1700 metri
    E' un vero peccato quella scaldata, se non sbaglio però la vedeva già qualche run fa, poi è sparita, ora è ritornata. Da qui a domenica c'è ancora del tempo per sistemare e magari togliere qualcosa
    "la putenza l'è nagòtt senza el cuntroll"

  5. #2205
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,770
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Ma anche no. Non capisco dove "pescate" tutta questa fiducia, sia tu che @Friedrich 91 nei giorni scorsi e altri, su nevicate consistenti al di sotto dei 1000-1200m alpini e 1400-1600m prealpini, sulle Alpi orientali. Tranne qualche run spurio, si continuano a vedere temperature a 850hPa tra 0°C (solo in piena montagna) e +5°C, per altro con i picchi minori quando migliora e i picchi maggiori durante le maggiori precipitazioni (che non è neanche anomalo). Gli assi delle saccature e la rotazione delle correnti sono sempre e chiaramente sfavorevoli ad eventi più freddi, mentre va meglio sulle Alpi occidentali, e al momento bisogna cercare nelle code del fantameteo per qualche prima speranza invernale. Al massimo possiamo pensare che, nelle valli alpine più riparate, le gelate durante le notti serene e/o l'intensità delle precipitazioni possano far scendere la quota neve (come già successo la scorsa settimana), ma non di più.
    Chiariamoci: per novembre va bene anche così. Anzi queste cose le deve fare proprio a novembre, non in pieno inverno come nel 2014, nel 2001 ecc. Però se entro fine mese riuscissimo a registrare qualche gelata in pianura e almeno una prima nevicata a fondovalle, come da climatologia, sarei più contento; non serve nemmeno reperire chissà quale annata, basta tornare a due anni fa, al novembre 2017.
    Scusa Filtur, per quanto riguarda il NE dipende dalla posizione dei minimi, tenendo presente che senza chissà che isoterme in Alto Adige è nevicato a 700-800 metri che io sappia, se poi vogliamo tenerci altini dire che sulle Ali nord-orientali nevicherà tanto sopra i 1200 metri non mi sembra un eresia.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  6. #2206
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,376
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019


  7. #2207
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,376
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019


  8. #2208
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,376
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Raffreddamento da lunedi' prossimo

  9. #2209
    Vento forte L'avatar di Iceman84
    Data Registrazione
    24/10/12
    Località
    Modena SW
    Età
    35
    Messaggi
    3,377
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da OssolanoSfaticato Visualizza Messaggio
    E' un vero peccato quella scaldata, se non sbaglio però la vedeva già qualche run fa, poi è sparita, ora è ritornata. Da qui a domenica c'è ancora del tempo per sistemare e magari togliere qualcosa
    Sì, nel momento in cui non vi era certezza che si formasse una bassa pressione nel Tirreno ovviamente non si vedeva la scaldata...ora che è ricomparsa, in praticamente tutti i cluster, non mi stupirei nemmeno che venisse rivista addirittura verso l'alto. Del resto quando pompi aria calda dal nord-africa a metà novembre non può essere diversamente...

    Situazione tra l'altro simile a quella odierna/stanotte con l'unica grande differenza che qui al nord saremo all'incrocio tra aria polare marittima in quota e la LP che sta attualmente flagellando il sud Italia in risalita verso settentrione; domenica verrà invece proprio a mancare il primo contributo ecco perché questo deciso aumento termico

  10. #2210
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    15,428
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Ma anche no. Non capisco dove "pescate" tutta questa fiducia, sia tu che @Friedrich 91 nei giorni scorsi e altri, su nevicate consistenti al di sotto dei 1000-1200m alpini e 1400-1600m prealpini, sulle Alpi orientali. Tranne qualche run spurio, si continuano a vedere temperature a 850hPa tra 0°C (solo in piena montagna) e +5°C, per altro con i picchi minori quando migliora e i picchi maggiori durante le maggiori precipitazioni (che non è neanche anomalo). Gli assi delle saccature e la rotazione delle correnti sono sempre e chiaramente sfavorevoli ad eventi più freddi, mentre va meglio sulle Alpi occidentali, e al momento bisogna cercare nelle code del fantameteo per qualche prima speranza invernale. Al massimo possiamo pensare che, nelle valli alpine più riparate, le gelate durante le notti serene e/o l'intensità delle precipitazioni possano far scendere la quota neve (come già successo la scorsa settimana), ma non di più.
    Chiariamoci: per novembre va bene anche così. Anzi queste cose le deve fare proprio a novembre, non in pieno inverno come nel 2014, nel 2001 ecc. Però se entro fine mese riuscissimo a registrare qualche gelata in pianura e almeno una prima nevicata a fondovalle, come da climatologia, sarei più contento; non serve nemmeno reperire chissà quale annata, basta tornare a due anni fa, al novembre 2017.
    sostanzialmente concordo, è chiaro che i primi ed anche i secondi baluardi (prealpi e prime alpi) soffrano di più, all'apice della scaldata la QN sarà piuttosto alta, ma appena dietro scende senza particolari problemi con quelle termiche previste e quelle prp.

    giusto a titolo di esempio, mi tocca usare il 12km LAMMA su base GFS che tendenzialmente sovrastima non poco su Alpi e PP, comprovato decine di volte:

    Analisi modelli Autunno 2019-frzlevz2_web_27.png

    ho messo il momento più caldo, in coda c'è aria seppur leggermente più fredda. con quelle prp ed un ZT al massimo sui 2000/2200m, normalmente sopra i 1500/1600m nevica forse anche sulle prime prealpi. Non appena hai un minimo di riparo in valle crolla... ora, se sono i soliti baluardi a vedere neve come nel penultimo peggioramento, allora concordo al 100% con quanto dici, ma qui saranno parecchie le valli (pressoché tutte quelle alpine) che sopra i 1000/1200m possono vedere una sostanziosa passata nevosa, nei soliti baluardi anche più sotto. Chiaro, con un minimo di freddo pregresso, ma proprio un minimo tipo quel classico FF Nord Atlantico con la -4 che favonizza per qualche ora e poi rasserena per un paio di giorni, si parlava di tutt'altre quote anche sulle prime vallate prealpine.

    comunque sono dettagli ancora difficili da inquadrare, anche a distanza di 48/72h, soprattutto sul NE dove si complica un po' la questione, ad W è più semplice.
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •