Pagina 241 di 283 PrimaPrima ... 141191231239240241242243251 ... UltimaUltima
Risultati da 2,401 a 2,410 di 2826
  1. #2401
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    15,417
    Menzionato
    84 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    GFS è molto pericoloso al N nel medio-lungo, altroché. ovunque sulle alpi c'è una caterva di neve sopra i 1500 e ce ne sarà di più tempo 3 giorni, quella perturbazione con pescaggio nigeriano con velocità di spostamento pressoché nulla è pericolosissima. Mentre con l'inglese rimarrebbe sufficientemente lontana da non disturbare più di quel tanto, per lo meno non è pericoloso ma nemmeno lontanamente rispetto a GFS.

    molto bene il long di Reading, potrebbe essere il viatico per smantellare il blocco ad Est, il che ci fa prendere due piccioni con una fava: raffreddare l'Est Europa (che di per se non vuol dire necessariamente qualcosa, ma di certo è un bello stop all'atlantico forsennato) e quindi evitare nuove perturbazioni atlantiche lente nello scorrimento (come potrebbe essere quella di GFS di cui sopra) o addirittura bloccate, potenzialmente pericolosissime in questo periodo.

    diciamo che verosimilmente lo sblocco vero avverrà verso fine mese, poi da lì boh, per me è buio completo.
    Si vis pacem, para bellum.

  2. #2402
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,339
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Penso che questo tipo di configurazione potrebbe segnare in pratica tutto l'inverno, nel bene per alcuni nel male per gli altri. In definitiva se io potessi scegliere a me la situazione non cambierebbe, se dovessi scegliere tra l'impazzire per il favonio e queste configurazioni non avrei dubbi su cosa scegliere.., per carità ci sono sempre le vie di mezzo...
    Ultima modifica di Lake; 15/11/2019 alle 22:58
    Ciò il bonus!!!!

  3. #2403
    Burrasca L'avatar di BoreaSik
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    7,217
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    diciamo che pure dove non si beneficia di inversioni
    un po' di HP non sarebbe male
    Qua si avanti a oltranza con scirocco, libeccio, ostro senza
    speranza che la smetta. Ore 24 e ho quasi +22 a fine novembre
    Alberi divelti,strade sempre sporche, rumori durante la notte, il cervello fuso..
    Veramente non se ne può più di questo vento
    Novara di Sicilia ha sfiorato i 190 km/h l'altro giorno

  4. #2404
    Bava di vento L'avatar di Upflow
    Data Registrazione
    06/06/19
    Località
    Folgaria (TN)
    Età
    43
    Messaggi
    75
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    GFS è molto pericoloso al N nel medio-lungo, altroché. ovunque sulle alpi c'è una caterva di neve sopra i 1500 e ce ne sarà di più tempo 3 giorni, quella perturbazione con pescaggio nigeriano con velocità di spostamento pressoché nulla è pericolosissima. Mentre con l'inglese rimarrebbe sufficientemente lontana da non disturbare più di quel tanto, per lo meno non è pericoloso ma nemmeno lontanamente rispetto a GFS.

    molto bene il long di Reading, potrebbe essere il viatico per smantellare il blocco ad Est, il che ci fa prendere due piccioni con una fava: raffreddare l'Est Europa (che di per se non vuol dire necessariamente qualcosa, ma di certo è un bello stop all'atlantico forsennato) e quindi evitare nuove perturbazioni atlantiche lente nello scorrimento (come potrebbe essere quella di GFS di cui sopra) o addirittura bloccate, potenzialmente pericolosissime in questo periodo.

    diciamo che verosimilmente lo sblocco vero avverrà verso fine mese, poi da lì boh, per me è buio completo.
    Lla visione dell'Americano mi sembra più lineare, con quanto sta avvenendo adesso.

  5. #2405
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    1,301
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    GFS ed ECMWF purtroppo pericolosissimi per il NW in generale, con la classica configurazione che lì porta piogge pesanti fino ai 1800 m.
    Il problema è che sui 700 m ci sono qualcosa come 50 cm di neve ed alle quote superiori ci sono accumuli fino ad un metro, in zone dove pioverebbe.
    Monitoriamo, che la situazione potrebbe divenire grave.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  6. #2406
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roccaforte Mondovì (CN)
    Età
    31
    Messaggi
    732
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarl Visualizza Messaggio
    GFS ed ECMWF purtroppo pericolosissimi per il NW in generale, con la classica configurazione che lì porta piogge pesanti fino ai 1800 m.
    Il problema è che sui 700 m ci sono qualcosa come 50 cm di neve ed alle quote superiori ci sono accumuli fino ad un metro, in zone dove pioverebbe.
    Monitoriamo, che la situazione potrebbe divenire grave.
    50 cm ci sono sopra i 1000

    Inviato dal mio HMA-L29 utilizzando Tapatalk

  7. #2407
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    1,301
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da FDV1988 Visualizza Messaggio
    50 cm ci sono sopra i 1000

    Inviato dal mio HMA-L29 utilizzando Tapatalk
    Ci sono anche sopra i 700 m.
    Cito @Sneg che nella stanza del Basso Piemonte ha detto che a Bressanone (770 m), frazione di Chiusa, il titolare di un bare ha registrato oltre 50 cm di neve.
    Ora non so se questo titolare era attendibile, ma se così fosse il manto, anche da quote medio-basse, è davvero molto cospicuo per essere metà novembre e questo, con le carte odierne, è tutto tranne che un bene.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  8. #2408
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roccaforte Mondovì (CN)
    Età
    31
    Messaggi
    732
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarl Visualizza Messaggio
    Ci sono anche sopra i 700 m.
    Cito @Sneg che nella stanza del Basso Piemonte ha detto che a Bressanone (770 m), frazione di Chiusa, il titolare di un bare ha registrato oltre 50 cm di neve.
    Ora non so se questo titolare era attendibile, ma se così fosse il manto, anche da quote medio-basse, è davvero molto cospicuo per essere metà novembre e questo, con le carte odierne, è tutto tranne che un bene.
    Con Sneg ci parlo direttamente..

    50 cm ci sono da 1000 in su

    Ci sono a prato nevoso, limonetto ecc

    Inviato dal mio HMA-L29 utilizzando Tapatalk

  9. #2409
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    15,417
    Menzionato
    84 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarl Visualizza Messaggio
    Ci sono anche sopra i 700 m.
    Cito @Sneg che nella stanza del Basso Piemonte ha detto che a Bressanone (770 m), frazione di Chiusa, il titolare di un bare ha registrato oltre 50 cm di neve.
    Ora non so se questo titolare era attendibile, ma se così fosse il manto, anche da quote medio-basse, è davvero molto cospicuo per essere metà novembre e questo, con le carte odierne, è tutto tranne che un bene.
    sì ma quelle quantità ci sono solo sul cuneese e qualche altra valle, il problema è quanto c'è sopra i 1000/1200m, ci sono punte di 1m comodo a 1500 e uno e mezzo a 2000 (più di 2 in FVG). GFS però, oltre a vedere un peggioramento mostruoso, tiene le termiche ben basse fino a quasi fine evento:

    Analisi modelli Autunno 2019-168-7it.gif

    ora, stando così le cose anche al NE difficilmente la QN salirà oltre i 1500/1700m (tolte ovviamente le prime prealpi), direi che così almeno si evitano grossi rischi. in pieno peggioramento, con prp veramente toste vista l'ostrata al suolo e il SW/SSW in quota, si avrebbero queste termiche:

    Analisi modelli Autunno 2019-144-7it.gif


    nulla di drammatico, anzi, nelle zone più riparate dell'Alto Adige bissa ciò che è accaduto ieri a BZ, ad esempio.


    ora, siamo a distanze assurde per guardare le termiche, è giusto per farsi una idea di base, a maggior ragione quando c'è il cugino inglese che la vede molto diversamente, ma dovesse andare alla GFS odierno tirerei quasi un sospiro di sollievo, nel senso che potenzialmente con una configurazione così può fare molto peggio in termini di richiamo caldo...
    Si vis pacem, para bellum.

  10. #2410
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    1,301
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Autunno 2019

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    sì ma quelle quantità ci sono solo sul cuneese e qualche altra valle, il problema è quanto c'è sopra i 1000/1200m, ci sono punte di 1m comodo a 1500 e uno e mezzo a 2000 (più di 2 in FVG). GFS però, oltre a vedere un peggioramento mostruoso, tiene le termiche ben basse fino a quasi fine evento:



    ora, stando così le cose anche al NE difficilmente la QN salirà oltre i 1500/1700m (tolte ovviamente le prime prealpi), direi che così almeno si evitano grossi rischi. in pieno peggioramento, con prp veramente toste vista l'ostrata al suolo e il SW/SSW in quota, si avrebbero queste termiche:




    nulla di drammatico, anzi, nelle zone più riparate dell'Alto Adige bissa ciò che è accaduto ieri a BZ, ad esempio.


    ora, siamo a distanze assurde per guardare le termiche, è giusto per farsi una idea di base, a maggior ragione quando c'è il cugino inglese che la vede molto diversamente, ma dovesse andare alla GFS odierno tirerei quasi un sospiro di sollievo, nel senso che potenzialmente con una configurazione così può fare molto peggio in termini di richiamo caldo...
    Il problema con queste termiche è che paesi come Macugnaga, Courmayeur ed altri rischiano di scomparire dalle cortine sepolti dalla neve
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •