Pagina 10 di 15 PrimaPrima ... 89101112 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 147
  1. #91
    Vento moderato L'avatar di tarcisio
    Data Registrazione
    31/08/14
    Località
    Campobasso - 640 slm
    Messaggi
    1,405
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Seconda decade di Settembre ( Campobasso - alt. 640 m circa ):

    TMax media: 24,3 °C
    Tmin media: 14,6 °C

    Pioggia mensile: 30,2 mm

    Anomalia temperature massime: +1 °C circa
    Anomalia temperature minime: +1 °c circa
    "Quando incontrerete le prime ulivelle magre, solitarie, in bilico sui dirupi, coi rami stenti tormentati dalla bufera, sarete nel Contado di Molise" - F. Iovine

    Webcam streaming Piazza Municipio a Campobasso - 701 mslm http://www.meteoinmolise.com/webcam-campobasso-live/

  2. #92
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    23,369
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    01-28 settembre 2019

    Media massime: +22,3°
    Media minime: +11,9°
    Media grezza: +17,1° (+2,2°)
    Precipitazioni: 60.0mm (-42,6%)

    Mese semplicemente disastroso
    Lou soulei nais per tuchi

  3. #93
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    33,657
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Ferrara chiude Settembre a 15,8/26,1°C, ovvero a +0,4 dalla media minime e +1,9 dalla media massime 1971/00 (identica alla 1961/90): il mese segna quindi un +1,15 da tali medie, valore paragonabile ai mesi di Settembre 2012 e 2013 (chiusi rispettivamente a +1,0 e +1,3 dalla 1971/00).

    L'anomalia sulla 1996/2015 è invece pari a +0,6.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  4. #94
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    6,587
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Settembre caldo e sonnacchioso che oggi conclude superando i +27 C. Pioggia caduta 124 mm (ma Lentate Mulino Dazio e' a 145 mm), 10% oltre la media. Il tuito caduto in pochi Temporali. Da quasi 2 Settimane infatti non cade un goccio.

  5. #95
    Uragano L'avatar di giorgio1940
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Rimini
    Età
    79
    Messaggi
    23,928
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Settembre mi chiude a +20,7(climatica 50 anni +19,1 la trentennale +19,7
    Precipitazioni mm 78.-(climatica mm 89)

    Amante della Natura:Monti,meteo,mare,una piccola margherita.....
    Non posso che dir grazie a tanto Artefice!

  6. #96
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    24
    Messaggi
    4,069
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Quando si arriva a fine Agosto, normalmente, pur facendo caldo, inizio già a proiettarmi all'ultima parte dell'anno, che mentalmente io faccio coincidere con l'arrivo dell'autunno e dei primi freddi. Quel freddo tale che l'estate ormai è un ricordo, che riuscirà a riapparire solo fugacemente grazie al "doping" dato dalla ventilazione meridionale, che si favonizza, in rare occasioni.
    Normalmente, questi primi freddi seri che spezzano la stagione coincidono con l'equinozio. Ma quest'anno non è andata così. Finora non c'è stata alcuna seria tempesta equinoziale.
    Ma, intanto, il mio cervello è già in modalità "conto alla rovescia" verso Dicembre e l'inverno. E così mancano due mesi all'inizio del periodo natalizio, un mese preciso ad Halloween e meno di tre mesi al Natale. Trovo davvero incredibile mentre lo penso sapere che fino a dopodomani andrò ancora al mare, perchè l'estate è ormai vecchia, ma ancora in forma.

    Questa premessa è doverosa, perchè dimostra come quest'anno io senta un "disaccoppiamento" tra il mio cervello e il mio corpo. Se il primo come dicevo ragiona come se l'estate fosse finita da almeno 10-15 giorni, l'altro non può fare a meno di segnalarmi che fa ancora caldo e ancora è estate.
    La causa di questo è appunto il clima di questo Settembre appena passato. Un mese che si è rivelato del tutto estivo, in grado di battere tranquillamente innumerevoli mesi di Giugno del passato recente e remoto, che nonostante il GW iniziano ancora a volte risentendo di circolazioni fresche o piovose che posticipano il vero inizio dell'estate al 10-15 del mese, anche a causa del mare che è freddissimo in quella prima parte (temperature più basse che a Ottobre/primissimi di Novembre!).

    Lasciamo dunque parlare i dati delle medie di Brindisi ENAV:

    media min: 20,1° (+1,6° dalla 81/10)
    media max: 27,4° (+1,2° dalla 81/10)
    media delle medie: 23,8°
    (+1,45° dalla 81/10)

    Questo risultato colloca Settembre 2019 al quinto posto tra i più caldi dal 1951. Davanti solo 1987 e 2011 (a pari merito in prima posizione), 2015, 1994, 2012.

    Qualche giorno fa avevo scritto che avrebbe chiuso al quarto posto. In realtà avevo sovrastimato (abituato all'estate, ma ormai è sbagliato ragionare così essendo astronomicamente a fine Settembre) l'ondata di caldo in atto, che è stata attutita notevolmente sulla costa dalle brezze dell'Adriatico che comunque si è raffreddato rispetto a un mese fa, e quindi è stato capace di mitigare di molto le ultime giornate dagli eccessi che si sono avuti nell'entroterra (picchi fino a 29/30°).
    E così siamo riusciti a strappare un decimo al ribasso, altrimenti il mese avrebbe chiuso a pari merito con il 2012 (media 23,9°) in quarta posizione. Sarebbe bastato poco poi per scivolare ulteriormente in sesta posizione (23,7° di media condivisa da tre mesi di Settembre), ma sarebbe servito un crollo di un paio di gradi nelle max e nelle min delle temperature che non poteva realizzarsi.

    A differenza di tanti mesi di Settembre, quest'ultimo si è raffreddato gradualmente, senza traumi o scossoni improvvisi (leggasi: tempesta equinoziale) ma senza nemmeno picchi di calore violenti (come invece successo nel 2015 o 2012, o in tanti altri anni nella sua prima decade, che è anche normale in fondo). Un mese senza eccessi, ma caratterizzato da un sopra media costante e significativo, dell'ordine di 2/3° fino al 20/9 sulla mensile.
    Lo dimostrano le temperature del mare: l'Adriatico, stando alle rilevazioni delle stazioni mareografiche di Bari e Otranto, ha visto calare la sua temperatura da 27° dei primi del mese a poco più di 24° oggi. Normalmente invece si ha un calo lieve nella prima parte, seguito da un drastico crollo nella seconda metà a seguito dei primi impulsi freddi.
    Paradosso vuole quindi che nella prima metà del mese il mare sia stato lievemente sotto la media degli ultimi anni (ma parlo di decimi eh, al massimo 1°), ma a fine mese (stando l'assenza di ondate fredde degne del termine) risulta sopra la media di oltre mezzo grado.

    Alcune statistiche significative del mese:

    • 3 giornate di calore;
    • 17 minime tropicali (min over 20°);
    • estremi del mese: 14,4°/30,7° (peraltro rilevati a meno di 36 h l'uno dall'altro);
    • una delle max over 30° più tardive di sempre (30,7° il 23/9), in una classifica che ne vede solo altri 10 anni con giornate di calore ancor più in avanti;
    • la media min è stata la quarta più alta della storia: davanti solo 1987, 2011 e 2009;
    • la media max è stata la decima più alta dal 1951;
    • molto calda la parentesi tra 10 e 15 Settembre, con notti bollenti, in cui la costa brindisina non è quasi mai scesa sotto i 24°, risultando in alcuni momenti di quelle notti la località più calda d'Europa e del Mediterraneo! Da segnalare i 24,3° di min del 13/9, che sono la minima più alta per quella giornata dal 1951. Per chi volesse leggere i miei commenti di quelle notti, basta recarsi a pag 6 di questo thread, ne troverete diversi.



    In quota il mese è stato molto caldo, in linea con l'anomalia del suolo (circa 1,5°). Praticamente non ci sono state parentesi sotto la media degli ultimi 50 anni, eccezion fatta per l'ondata fresca durata tre giorni (dalle 12 del 19/9 alla mezzanotte del 22/9), e non considerabile tempesta equinoziale ma una semplice parentesi perturbata estiva visto che non ha risolto la situazione.
    Il mese è riuscito anche a strappare un dato da annali: il terzo posto per valori di gpt più alti (picco di 593 dam) a Settembre in una classifica che vede solo 12 episodi dal 1973 in cui si sono superati i 590 dam.


    Sul versante pluviometrico
    , il mese è stato davvero secco. Appena 11 mm cumulati, ovvero -82% rispetto alla media 81/10. Tuttavia, confrontando il dato con le medie trentennali precedenti (tutte caratterizzate dalla medesima media pluviometrica per Settembre, che vedeva 14 mm in meno), l'anomalia sarebbe del 75%. Magra consolazione comunque...
    Il tutto è da attribuire più alla sfortuna che al resto, perchè di temporali che ci hanno lambito ve ne sono stati numerosi, ma hanno apportato sempre precipitazioni insignificanti. I giorni di "pioggia" sono stati infatti solo 3, con appena 0,2 mm in due di questi e 10,6 mm in un solo giorno (il 19/9) in cui si è avuto anche il passaggio di un downburst che ha visto crollare il termometro da 30° a 20° in appena un'ora con rotazione e rinforzo del vento.

    Dato che siamo a Settembre, il divario con le aree interne è stato del tutto colmato.
    La differenza nella media max è ridotta a uno/due decimi, appannaggio più di queste ultime giornate tra l'altro, in cui il mare ha fatto il suo lavoro. Per cui il confronto con Brindisi S.Elia perde di senso.


    Chiudo con una considerazione personale.
    Settembre è il mio mese estivo preferito.
    Il mare è bellissimo come mai nel resto dell'estate, l'affluenza è lontana dai picchi di Agosto, e talvolta davvero esigua (e non mi dispiace del tutto), inoltre il sole non scotta più al punto che la crema solare diventa inutile, e le giornate sono più corte e se da un lato è deprimente vedere buio già alle 19, dall'altro permette di vivere dei tramonti stupendi che nel resto della stagione avvengono verso le 20. Non dimentichiamoci infine le notti che essendo più lunghe sono inevitabilmente più fresche e tollerabili (con delle eccezioni, ma davvero limitate), e il fatto che essendo i giorni più corti il caldo non riesce a tenere la presa con forti cali già prima del tramonto pur in presenza di ondate calde storiche.
    Ah, naturalmente l’afa non esiste! Che è la cosa più importante!
    Pur essendo freddofilo, devo ammetterlo: per Settembre sono caldofilo. E' l'unico mese per cui una deriva calda non la disprezzerei
    Ultima modifica di burian br; 30/09/2019 alle 23:19

  7. #97
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    16,648
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Settembre caldo, si viene da un bimestre Agosto-Settembre per il Sud veramente tanto tanto caldo, senza ovviamente nessun picco come al solito, in ogni caso comunque ben lontano da certi mostri (2011, 1987 etc) ma comunque qui termina a +1.41 dalla 81/10 ma con - almeno - 128 mm in saccoccia.

    Speriamo sia finita qui sta trafila di mesi cosi caldi.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  8. #98
    Burrasca forte L'avatar di millibar71
    Data Registrazione
    22/09/03
    Località
    torino est
    Età
    48
    Messaggi
    8,241
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    Anomalia mensile sulla 81-00 di 0.8 C
    Settembre si conferma il mese che presenta anomalie più contenute. Pioggia 54 mm su 72 di media(71-00). I contrasti tendono a scemare e si entra nella parte stagionale più noiosa.

  9. #99
    Vento moderato L'avatar di Ivan 72
    Data Registrazione
    11/06/18
    Località
    L'Aquila Roio Piano792mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,463
    Menzionato
    1 Post(s)

    Thumbs down Re: Settembre 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) terza decade settembre 2019 anomalia termica positiva +1,2° sopra media su base decadale settembre periodo 1968-2018

    L'Aquila Roio Piano temperature medie terza decade settembre 2019 :

    min +8,1° max +22,6° media +15,4°

    L'Aquila Roio Piano temperature medie terza decade settembre periodo 1968-2018 :

    min +7,6° max +20,7° media +14,2°
    Nato a Roma, trasferito da Roma zona Garbatella a L'Aquila Roio Piano il 17/12/2011. Min assoluta L'Aquila Roio Piano-Piana di Roio 770 metri slm -24,2° il 15/02/2012 e Roma Ciampino -11° il 12/01/1985.

  10. #100
    Vento moderato L'avatar di Ivan 72
    Data Registrazione
    11/06/18
    Località
    L'Aquila Roio Piano792mt
    Età
    47
    Messaggi
    1,463
    Menzionato
    1 Post(s)

    Thumbs down Re: Settembre 2019: anomalie termiche e pluviometriche

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) settembre 2019 anomalia termica positiva +0,7° sopra media rispetto a settembre periodo 1968-2018

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie settembre 2019 :

    min +9,1° max +24,1° media +16,6°

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) temperature medie settembre periodo 1968-2018 :

    min +9° max +22,7° media +15,9°

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) estremi termici settembre 2019 :

    min+bassa +4,3° min+alta +14,5° max+alta +28,1° max+bassa +16,5°

    L'Aquila (città e frazioni) estremi termici settembre periodo 1968-2018 ed assoluti :

    min+bassa -2,4° min+alta +20° max+alta +34° max+bassa +10°

    L'Aquila Roio Piano (abitazione) estremi termici settembre periodo 2011-2018 :

    min+bassa -1° min+alta +16° max+alta +33° max+bassa +13°

    L'Aquila Roio Piano settembre 2019 : accumulo mensile precipitazioni 42,5 mm - neve 0 cm (nessun accumulo) ur min 39% ur max 98% - max raffica di vento 26,3 km/h da ovest - dp min +4° dp max +21° - wind chill min +4°
    Nato a Roma, trasferito da Roma zona Garbatella a L'Aquila Roio Piano il 17/12/2011. Min assoluta L'Aquila Roio Piano-Piana di Roio 770 metri slm -24,2° il 15/02/2012 e Roma Ciampino -11° il 12/01/1985.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •