Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 70
  1. #1
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    6,630
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Estate Meteorologica 2019: Osservazioni e Resoconti

    Lentate SS (MB): Estate Meteorologica (01/06 -> 31/08). Resoconto e FotoAmarcord.
    Estate senza dubbio calda dall’inizio alla fine che sara’ ricordata per gli incendi in Siberia, Alaska, Spagna, Grecia ed Amazzonia (anche se la’ in SudAmerica e’ Inverno, Stagione Secca).
    Riguardo le Precipitazioni, (201 mm Totale: 38 mm Giugno, 51 mm Luglio, 112 mm Agosto)
    abbiamo avuto non molti Temporali ma spesso di una certa intensita’.
    I Temporali piu’ forti si sono avuti ad Est del Lambro (Fonte Centro Meteo Lombardo, MeteoNetWork, LineaMeteo)
    ma disastrosa la situazione delle Campagne della MedioBassa Pianura fra Novara e Cremona. Ho visto alcune Foto: tutto giallo come fossimo in Spagna.
    Tornando a noi, ho allegato un Grafico delle Precipitazioni qui in Centro
    (a Copreno e Carimate Dep. CML Ha fatto qualcosa di piu’ ed inoltre il mio Pluviometro tende a sottostimare ma la sostanza non cambia):
    Non e’ stata l’Estate piu’ secca.
    Le Estati piu’ secche sono state il 1978, 1991 ed alcune degli Anni ’80 (cioe’ le meno calde!).
    Allego oltre al Grafico Precipitazioni qualche scatto fatto da me durante questa Estate qui a Lentate
    (Alcuni Animali e Piante, Cascina Galeazzo, Eclisse Parziale di Luna del 16 Lug, Temporali de 2, 7, 28 Agosto).
    MeteoNetwork photocasting Public Group | Facebook

  2. #2
    Vento forte
    Data Registrazione
    08/10/11
    Località
    Firenze (FI)
    Età
    35
    Messaggi
    3,015
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estate Meteorologica 2019: Osservazioni e Resoconti

    Nella mia zona segnalo i valori massimi molto elevati soprattutto a Giugno con la caduta di alcuni record storici, forte ondata di caldo anche verso fine Luglio anche se di breve durata, valori mediamente elevati ma non straordinari infine durante il mese di Agosto. Per quanto riguarda le precipitazioni, come spesso accade durante la stagione estiva, la distribuzione delle piogge è risultata a tratti disomogenea con fenomeni particolarmente intensi soprattutto a fine Luglio nella zona della Maremma, sull'aretino e in parte del Chianti.

  3. #3
    Uragano L'avatar di Davide1987
    Data Registrazione
    08/04/03
    Località
    Trecate (Lavoro) - Corteno Golgi
    Età
    32
    Messaggi
    37,542
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Estate Meteorologica 2019: Osservazioni e Resoconti

    come hai detto giustamente, situazione disastrosa per la grave siccità in questa zona, adesso sto sistemando i dati della mia stazione in quanto da fino giugno fino all'altro giorno ero in montagna, comunque qui agosto è stato il mese più piovoso con una ventina di mm

  4. #4
    Vento fresco L'avatar di fabio03
    Data Registrazione
    09/11/13
    Località
    6 Km est di Mantova
    Messaggi
    2,426
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Estate Meteorologica 2019: Osservazioni e Resoconti

    Qua dovrebbe chiudere con una anomalia attorno ai 2.9°C sulla 61-90, quindi superiore di 0.4°C sulla 2015 e 0.8°C sulla 2017. A sto punto penso anche possa aver superato anche la 2012...comunque si trova in qualsiasi caso sul podio tra le 3 più calde in assoluto.
    L'unica cosa che si discosta da 2003 e 2012 è sul lato pluviometrico: giugno 0 mm, luglio 54 mm, agosto 58 mm.
    Giugno chiuso a +4°C, luglio a 2.1°C, agosto molto probabilmente attorno ai 2.55°C (come il 2017).
    Comunque a domani/domenica per i dati definitivi.
    Neve inverno 2013: 45 cm. Neve inverno 2014: 0 cm. Neve inverno 2015: 5 cm. Neve inverno 2016: 2 cm. Neve inverno 2017: 0 cm. Neve inverno 2018: 17 cm. Neve inverno 2019: 1 cm.
    Estremi termici: +40.1°C (22/07/2015) -9.3°C (07/01/2017).

  5. #5
    Uragano L'avatar di giorgio1940
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Rimini
    Età
    79
    Messaggi
    23,962
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Estate Meteorologica 2019: Osservazioni e Resoconti

    Sta per finire un estataccia caldissima!
    Estati a raffronto


    La media dei "miei" tre mesi estivi è di +22,4 (1955-2004)
    Ecco la classifica delle estati dal 1955 ad oggi, iniziando dalla più calda(2003):
    1° 2003 +26.-(irraggiungibile! -spero)

    2°2012 +25,3
    3°2017-2019 +24,9
    5°2015-2018 +24,6
    7° 1998 +24,2
    8° 1982 , 1994 , 2008 e 2013+23,9

    12°2009 +23,8
    13°2011 +23,7
    14° 2000-2007 +23,5
    16° 1983-1988-1993 -2010-2016 +23,4
    21° 1985 e 2001 +23,3
    23° 1999-2014 +23,2
    25°1991 +23,1
    26° 2004 e 2005 +23.-
    28° 2002 +22,9
    29°2006 +22,7
    30° 1971 +22,6
    31° 1963 e 1979 +22,5
    ................
    Precipitazioni:
    Agosto 2019 mm 27
    Media climatica agosto mm 78
    ........
    Media temperatura agosto +25,3(media climatica cinquantennale 23,1)

    Amante della Natura:Monti,meteo,mare,una piccola margherita.....
    Non posso che dir grazie a tanto Artefice!

  6. #6
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,233
    Menzionato
    175 Post(s)

    Predefinito Re: Estate Meteorologica 2019: Osservazioni e Resoconti

    Avevo idea di mettere il raffronto trimestrale della temperatura media integrale dell'estate 2019 e della media integrale dell'estate 2018 per ciascuna delle 22 stazioni AM/ENAV che prendo di solito in considerazione, comunque penso sia più funzionale riassumere e basta, dicendo che l'estate 2019, secondo i miei calcoli, risulta la quarta estate più calda della storia meteorologica italiana: il suo scarto trimestrale nazionale dalla media 1981-2010 risulta essere +1,74 °C. Ecco la nuova top ten estiva del nostro Paese dal 1900 ad oggi (sempre scarti nazionali sulla 1981-2010):
    1) 2003 (+2,90 °C).
    2) 2017 (+1,92 °C).
    3) 2012 (+1,80 °C).
    4) 2019 (+1,74 °C, +/- 0,05 °C circa come incertezza, secondo me).
    5) 2015 (+1,64 °C).
    6) 2018 (+1,04 °C, è entrata in top five rimanendoci solo 12 mesi, poveretta ).
    7) 1950 (+0,99 °C).
    8) 1952 (+0,92 °C).
    9) 1994 (+0,90 °C).
    10) 1998 (+0,87 °C).
    Esce quindi dalla top ten la 2009 con il suo +0,83 °C (poi ovviamente per ciascuna stagione c'è un'incertezza di qualche centesimo di grado, magari la 2009 secondo un altro sistema di calcoli risulterebbe impercettibilmente davanti alla 1998 cacciando quest'ultima dalla top ten, ma fa nulla, non complichiamoci la vita). Prima della 2009, soltanto 5 estati su 109 erano state più calde di essa, nella serie storica (di cui 4 su 5 davvero di poco, e solo la mostruosa 2003 in modo netto). Dopo la 2009, ben 5 estati su 11 sono state più calde di essa (di cui una con un vantaggio moderato ma inequivocabile, cioè la 2018, e ben quattro con un vantaggio assai netto, cioè la quaterna di fuoco del decennio in corso: 2012/2015/2017/2019).

    L'estate 2019 avrebbe avuto un'anomalia nazionale di +2,70 °C sulla 1981-2010 per giugno, di +1,24 °C, sempre secondo i miei calcoli, per luglio, di +1,31 °C per agosto. Si tratterebbe rispettivamente del secondo giugno più caldo dal 1900 in poi in Italia (dietro al giugno 2003), dell'ottavo luglio più caldo (dietro nell'ordine a luglio 2015, 2003, 1983, 2006, 1950, 2012 e 1928) e del settimo agosto più caldo (dietro nell'ordine ad agosto 2003, 2017, 2012, 1994, 2009 e 1992). Giugno 2019 in particolare è stato il quarto mese estivo più anomalo degli ultimi 100 (e più) anni in Italia rispetto alla 1981-2010, ecco gli scarti dei mesi estivi più anomali su tale trentennale:
    1) giugno 2003 (+3,9 °C, è anche il mese più anomalo di tutti, compresi i mesi non estivi).
    2) agosto 2003 (+3,1 °C, secondo mese più anomalo di tutti).
    3) luglio 2015 (+2,8 °C).
    4) giugno 2019 (+2,7 °C).
    5) giugno 2017 (tra +2,5 °C e +2,6 °C).
    7) agosto 2017 (+2,1 °C).
    8) giugno 2012 e agosto 2012 (+2,0 °C).
    10) agosto 1994 (+1,9 °C).

    A ben guardare giugno 2019 ha avuto una anomalia compresa tra i +2,4 °C e i +3,0 °C sulla 1981-2010 praticamente dappertutto (tranne in alcune zone del Nordest in cui è stato ancora più anomalo), nonostante il NW fino alla terza decade viaggiasse sì su anomalie nettamente positive, ma non sul livello (già eccezionale) del resto del Paese. La fiammata impressionante di fine mese, pur non "rovesciandosi" al pieno delle proprie potenzialità alle quote più basse (dove fu comunque diffusamente eccezionale), che colpì soprattutto il Nord ma in particolare - come anomalie - il NW, fece in modo da alzare l'anomalia mensile al NW sul livello di quella del resto del Paese.

    Luglio 2019 è stato ovviamente caldo dappertutto (ben sopra la norma, tranne forse in Puglia dove è stato solo alcuni decimi sopra la media 1981-2010), ma le anomalie maggiori pare averle avute il Nord, in particolare il NW (diffusamente anomalie attorno ai +2 °C mensili sulla 1981-2010, complice anche l'ondata di fine mese che colpì con virulenza il Settentrione, già martoriato dagli esuberi inusitati del finire del mese precedente).

    Agosto 2019 è invece certamente partito con una anomalia maggiore al Centro-Sud, mentre il Nord (in particolare il NW) è rimasto con un sopramedia relativamente contenuto (ma non assente) nella prima metà del mese. Questo per la persistenza di una avvezione africana con temperature costantemente molto alte al Centro-Sud, specie nelle zone interne, e nelle isole Maggiori. In terza decade, però, la distribuzione dell'anomalia è cambiata: caldo costante e sopramedia aggravatosi al Nord (che ha anche localmente "beneficiato" di effetti di compressione, dovuta alla diversa disposizione dell'anticiclone rispetto al core italico peninsulare - e balcanico - della prima metà del mese), con media integrale "in progress" addirittura alzatasi con il passare dei giorni, malgrado fisiologicamente la stagione dovesse essere in parabola discendente, specialmente al Nord (la cui gran parte gode di clima continentalizzato), mentre al Sud l'anomalia (sia sui dati progressivi sia, a maggior ragione, sulla media del mese intero) si è leggermente (e sottolineo in mille modi il "leggermente"!) stemperata, pur rimanendo decisamente presente in ogni regione, senza aree risparmiate da un evidente sopramedia termico agostano.
    Ultima modifica di Perlecano; 01/09/2019 alle 01:13
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  7. #7
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    847
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Estate Meteorologica 2019: Osservazioni e Resoconti

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Avevo idea di mettere il raffronto trimestrale della temperatura media integrale dell'estate 2019 e della media integrale dell'estate 2018 per ciascuna delle 22 stazioni AM/ENAV che prendo di solito in considerazione, comunque penso sia più funzionale riassumere e basta, dicendo che l'estate 2019, secondo i miei calcoli, risulta la quarta estate più calda della storia meteorologica italiana: il suo scarto trimestrale nazionale dalla media 1981-2010 risulta essere +1,74 °C. Ecco la nuova top ten estiva del nostro Paese dal 1900 ad oggi (sempre scarti nazionali sulla 1981-2010):
    1) 2003 (+2,90 °C).
    2) 2017 (+1,92 °C).
    3) 2012 (+1,80 °C).
    4) 2019 (+1,74 °C, +/- 0,05 °C circa come incertezza, secondo me).
    5) 2015 (+1,64 °C).
    6) 2018 (+1,04 °C, è entrata in top five rimanendoci solo 12 mesi, poveretta ).
    Bhe.. almeno la 2018 è stata più signorile di quella appena "terminata" , non canterei vittoria da adesso, ancora ci sono 30 giorni sicuri di massime sui 28 °C... non vorrei rivivere una libecciata (adesso che è entrato scientificamente l'autunno meteorologico) a metà/fine settembre come nel 2014..

  8. #8
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,806
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Estate Meteorologica 2019: Osservazioni e Resoconti

    primi dieci rimangono due mesi degli anni '50 due degli anni '90 a fronte di solo uno dei primi duemila
    il decennio '10 ne piazza 5 di cui 3 consecutive

  9. #9
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    23,614
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Estate Meteorologica 2019: Osservazioni e Resoconti

    Resoconto estivo della stazione dell'Arpa Piemonte di Boves (CN).

    Giugno 2019 - dati definitivi e validati
    Media massime: +28,0° (+4,0°)
    Media minime: +14,2° (+2,4°)
    Media mensile: +21,0° (+3,2°)
    Precipitazioni: 30.4mm (-71,7%)

    Luglio 2019 - dati provvisori
    Media massime: +28,6° (+1,6°)
    Media minime: +16,6° (+2,3°)
    Media grezza: +22,6° (+2,1°)
    Precipitazioni: 132.6mm (+122,9%)

    Agosto 2019 - dati provvisori
    Media massime: +26,7° (+0,4°)
    Media minime: +15,9° (+1,9°)
    Media grezza: +21,3° (+1,4°)
    Precipitazioni: 35.0mm (-44,2%)

    Estate 2019 (dati provvisori)
    Media: +21,6° (+2,2°)
    Precipitazioni: 198.0mm (-13,8%)

    In attesa dei dati definitivi si può dire che potrebbe essere stata la 4° estate più calda di sempre, dopo la 2003, la 2017, le 2012 e 2015 e a pari merito con l'estate 2009.
    A febbraio 2020 Apra pubblicherà i dati e quindi vedremo nel dettaglio.
    Lou soulei nais per tuchi

  10. #10
    Vento fresco L'avatar di fabio03
    Data Registrazione
    09/11/13
    Località
    6 Km est di Mantova
    Messaggi
    2,426
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Estate Meteorologica 2019: Osservazioni e Resoconti

    Citazione Originariamente Scritto da fabio03 Visualizza Messaggio
    Qua dovrebbe chiudere con una anomalia attorno ai 2.9°C sulla 61-90, quindi superiore di 0.4°C sulla 2015 e 0.8°C sulla 2017. A sto punto penso anche possa aver superato anche la 2012...comunque si trova in qualsiasi caso sul podio tra le 3 più calde in assoluto.
    L'unica cosa che si discosta da 2003 e 2012 è sul lato pluviometrico: giugno 0 mm, luglio 54 mm, agosto 58 mm.
    Giugno chiuso a +4°C, luglio a 2.1°C, agosto molto probabilmente attorno ai 2.55°C (come il 2017).
    Comunque a domani/domenica per i dati definitivi.
    Confermo tutto, mese di agosto chiuso a 2.55°C esattamente come il 2017.
    Quindi questa estate sale di diritto sul podio, sopra il 2015. Penso anche sopra la 2012...ma non avendo dati certi presi da me non saprei. Comunque se non è il secondo posto è il terzo.
    Pioggia invece 54 a luglio e 57 ad agosto. Quindi totale 111 mm, più che 2012, 2017 e 2003.
    Diverse volte con DP di 27-28°C ed Indici di calore quasi sempre sopra i 40°C. Record di caldo, sia per le massime che per le minime, a giugno.
    Estate infernale, sia per il caldo che per l'afa allucinante.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •