Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
  1. #1
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,148
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida

    ' September 1926 – Miami Destroyed By A Hurricane '


    .. ' Ninety-three years ago, Miami was destroyed by a hurricane, in America’s most costly natural disaster. '










    FLORIDA HURRICANE



    .. ' Città e paesi distrutti


    Elenco delle vittime ampiamente esteso



    50 miglia di Cöast-line Devastated


    Scoppia La Tempesta Con Poco Avvertimento



    WEST PALM BEACH (Florida), 19 settembre.



    Il numero di morti risultanti dall'uragano

    che spazzò Miami e Miami Beach, nella Bassa Florida

    costa di , venerdì e sabato, è di circa 500 e

    il danno arrecato alla proprietà è stimato fino a 125.000.000

    dollari. Più di 38.000 persone sono senzatetto e molte

    hanno urgentemente bisogno di scorte di cibo. Il più grande numero

    ber of dead è a Miami Beach, dove si stima che

    158 persone hanno perso la vita. Molte altre vite furono perse

    Miami e gli impresari non sono in grado di gestirne tanti


    sepolture.



    Un rapporto, telegrafato dall'Asso-

    ciated Press, afferma che centinaia di

    le vite sono state perse e quel danno

    è stato fatto per importi di proprietà

    ing a milioni di dollari. Accordo-

    ing per il rapporto ricevuto a Tampa

    (Marida) oggi, 40 persone perse

    le loro vite a Gleniston e Moore

    porto. Il messaggio afferma che il

    le strade tra quelle città sono illuminate

    pieno di corpi e che entrambe le città

    arco in rovina. Il numero di persone

    feriti nei vari distretti affetti-

    si stima che sia in Florida

    migliaia.


    IL BRUTTO DELLA TEMPESTA.


    Il distretto di Miami e Fort Laud-

    Erdale ha sopportato il peso della tempesta.

    L'acqua scorre nelle strade di

    .Miami e praticamente tutte le attività

    il posto è stato danneggiato. Potabile

    l'acqua non è disponibile e l'elettrico

    sistema di illuminazione fuori servizio, in

    risposta a ricorsi urgenti, dottori,

    gli infermieri e le forniture di acqua, lo sono

    essere affrettato a Miami dall'esterno

    punti.


    Originario delle Bahamas, il

    l'uragano ha colpito la costa della Florida

    Venerdì sera e per nove ore infuria

    sopra il distretto di Miami, lasciando de-

    costruzione e desolazione nel suo treno.

    Grattacieli e case d'affari sono

    rasato di finestre e lastre di vetro

    fronti e merce al valore

    di migliaia di dollari è stata rovinata-

    ed. Le strade sono disseminate di miglia

    con detriti e sono impraticabili per rea-

    figlio di fili aggrovigliati, che giacciono dentro

    ogni arteria con poli rotti [

    e sradicato alberi. Furni spezzati

    ture 'e automobili testimoniano all'I

    furia della tempesta. Comunicazione

    con il mondo esterno è stato reciso

    venerdì presto, quando la tempesta

    ha raggiunto il suo picco. Praticamente piastrella solo

    struttura in tutta la città di Miami

    mich rimase in piedi era il Ma-

    settimana: tempio. La polizia non è in grado

    5 far fronte alla situazione, e il

    i militari hanno temporaneamente preso


    a!.


    La spedizione a Miami ha sofferto

    notevolmente. Più di 250 barche insieme

    la costa, compresi i piroscafi e io

    gli yacht sontuosi, sono danneggiati e io


    più di 150 barche più piccole che

    sono stati esposti nella baia si è schiantato dentro

    schegge sulla riva.


    FOTO DI TERRORE.


    Man mano che gli account continuano a entrare,

    vengono visualizzate immagini vivide del terrore.

    Dietro il vento arrivò montuoso

    mari che viaggiavano nell'entroterra, scagliano

    inginocchiarsi nelle strade della città.

    Quando si ritirarono portarono con sé

    relitto ed essere umano. pesante

    poi sono cadute le piogge, con fulmini e

    tuono. Coloro che potrebbero sfuggire al

    il relitto si imbatté in strutture superiori,

    dove potevano tenere sopra l'ascesa

    nelle acque da quanto descritto

    come scoppi di nuvole, ma anche di corporatura alta-

    ing non ha offerto alcuna protezione. Un mod

    ern grattacielo di 20 piani a Miami

    . era completamente distrutto ". Urbano


    le comunità, tuttavia, non erano sole

    come grandi malati, come l'area strickeni

    incluso alcuni dei più ricchi di agricoltura

    distretti in America, in particolare la frutta

    fattorie, la frutta coltivata per

    mercati delle città settentrionali. Le fattorie

    sono ora devastati, molti ettari sono

    letteralmente coperto di sabbia introdotto

    dal mare.


    AVVISO MOLTO PICCOLO.


    Gli abitanti dei devastati

    area è stata data pochissima avvertenza di

    la catastrofe. Solo due ore

    trascorso tra la ricezione del

    primo bollettino del segnale dal Mete-

    ufficio orologico di Washington e

    la rottura dell'uragano. Essi

    hanno quindi avuto poco tempo a disposizione

    scappare. Il barometro è caduto

    a 27.75tö-, essendo .65in. inferiore al

    leggendo in occasione dell'alluvione

    a Galveston, che è l'unica

    aster a cui si confronta questo

    grado. L'uragano si è rotto in mezzo

    5.50 e 6.30 del mattino, wrhen

    la campagna dormiva, e il

    le persone non potevano beneficiare del

    Avvisi dell'ufficio meteorologico. Una striscia

    di costa lunga 50 miglia, da Pompano

    a nord, a Miami a sud,

    è stato spazzato via.


    Questa è la vittoria più notevole d'America-

    ter area del resort. Grandi città vxid

    100 hotel di molte storie sono stati

    costruito negli ultimi cinque anni. Il

    l'estensione del programma di costruzione è

    probabilmente eguagliato da nessun'altra parte

    America. Era il distretto dove

    si è verificato il grande boom della terra in Florida.


    MARZIALI, LEGGE DICHIARATA.


    MIAMI BEACH, 19 settembre.


    Miami, Miami Beach, Homestead,

    Little River, Lemo City, Hialeah,

    Miami Shores, Coral Gables, Ojus,

    Dallandale, Hollywood, Davie, Dania,

    Fort Lauderdale, Propecto, Florano,

    Pompano, Deerfield, Gel ray, Lago

    vale la pena, e Boynton sono tra i

    città che "hanno entrambe

    stato completamente distrutto o sofferto

    danni estesi dall'uragano.

    La vita stessa delle comunità è a

    un punto morto. Mille persone lo sono

    in bilico. impoverito in rifugi,

    in attesa di cibo e aiuti dal

    esercito di treni di soccorso che sono ora

    partendo dalle città della Florida interna.


    Corrispondenti che hanno trascorso 24 anni

    ore nel tentativo di penetrare nel

    aree devastate riferiscono che la costa-

    guardia, che normalmente sono di stanza

    queste parti, ora pattugliano le strade e

    fornire gli aiuti che possono in base a

    sistema di legge marziale.


    Il governatore Martin, della Florida, ha

    clara legge marziale per l'altro de-

    luoghi accarezzati, truppe e treni

    sono in rotta per prendere il comando del

    situazione.


    DUE BLAST SEPARATI.


    NEW YORK, 19 settembre.


    Corrispondenti della "New York

    Times '' di stanza in vari luoghi

    lungo la costa orientale della Florida, che

    è stato devastato dall'uragano, dall'alluvione,

    e maremoto, hanno stimato il

    numero di morti presenti nel

    vicinanza di 1.000, mentre il numero di

    le persone ferite sono stimate fino a

    5.000. Le informazioni esatte potrebbero non essere più utili

    essere disponibile per giorni, ma dal

    racconti di testimoni oculari del dis-

    astereggere il danno arrecato e la perdita di

    il piffero potrebbe essere persino maggiore di quello che è ora

    indicato


    Diverse città sono sotto i sei piedi


    contò 38.000 case distrutte, mentre

    navi sulla costa e navi an-

    sono stati sollevati e annoiati in molti posti


    guidato 150 piedi nell'entroterra.


    L'uragano è arrivato in due parti.

    La prima esplosione, viaggiando a 130 miglia

    un'ora, tagliare un'enorme fascia, ed è stato

    riuscito da una calma mortale. quelli

    non colto quindi dal primo vento

    acquisito un falso senso di sicurezza, che

    fu distrutto dalla seconda esplosione,

    viaggiando alla stessa velocità e prendendo

    tutto prima di esso, dalla riva

    cottage a grandi edifici bancari in

    città fiorenti. Strutture che

    furono indeboliti dal primo shock col-

    caduto come un castello di carte quando

    colpito dalla seconda esplosione.


    CORSO OP ALLA TEMPESTA.


    La tempesta sta continuando il suo corso

    nel Golfo del Messico, e il

    L'ufficio del tempo a Washington ha

    ha avvertito tutte le città del Golfo, incluso Nuovo

    Orleans, del suo approccio.


    I meteorologi di Galveston lo affermano

    l'uragano è nato da qualche parte

    al largo delle Bahamas il 14 settembre e

    ha devastato le aree tropicali in

    l'emisfero occidentale. È a-

    attribuito all'espansione dell'umidità

    l'aria di Heatedi si formò sopra i Caraibi

    Mare, frequentato da atmosfera anormale

    condizioni sferiche. Ci sono volute nove ore

    spendere la sua furia in Florida e

    la formazione ora disponibile indica che

    è iniziato a mezzanotte di venerdì, twist-

    si fa strada stranamente sulla Florida,

    ma in nessun modo dirrdnishing mentre si muoveva

    tma circle nord-ovest. Gli esperti dicono


    'continuerà il suo potere fino a quando

    ¡Raggiunge la catena montuosa e quello


    j si romperà quindi con un potente


    turbine


    Otto piroscafi a vapore passeriger

    esercitando tra Now York e tropi

    I porti americani sono creduti in Ix

    m l'area della tempesta e non ho barbabietole


    sentito da.


    L'ULTIMO È TRIATI.


    PIÙ DI 1.000 VITE PERSE.


    JACKSONVILLE, 19 settembre.


    A tarda notte è stato stimato, fha

    Ho perso più di 1.000 persone

    Vive in conseguenza dell'uragano


    questa stima si basa sulla revisione *

    cifre ricevute

    da centri di informazione . Le vittime ora vengono riportate

    include 500 morti nella sede di Miami

    solo e nella città di Miami 250. A

    Hollywood, molte persone sono statei

    di aver perso la vita e a H-ialeal

    si dice che ci siano 54 morti.

    questi luoghi aro periferia di Miami

    Le morti a Fort Lauderdale ar

    disse al numero 100, e nel Moore

    sezione rifugio le vittime sono pu


    a 140.


    Più di 2.000 persone sono ri

    portato per essere stato ferito. Io

    impossibile, tuttavia, dichiarare eone

    sicuramente il numero di persone morte o

    feriti. L'acqua è ancora fredda

    12ft. a 15 piedi. in profondità in alcune sezioni . '..



  2. #2
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,148
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida


  3. #3
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,148
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida


  4. #4
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    933
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida

    I peggiori tutti dagli anni 2000 in avanti.

  5. #5
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    692
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida

    Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida-carta.png

    In questa carta datata 18/09/1926 si può notare l'occhio del ciclone collocato in prossimità di Miami. Il ciclone ebbe sicuramente origini ad est degli Stati Uniti, in una zona a circa 15°N di latitudine, in Atlantico centrale, dapprima iniziato come una tempesta tropicale con venti massimi sostenuti di 65 miglia orarie (100 km/h o 27,8 m/s) a circa 1100 miglia (1770 km) ad est dell'isola della Martinica nelle Piccole Antille. Iniziò la sua formazione l'11 Settembre ma raggiunse l'intensità di uragano solo il giorno successivo. Si sostiene che le osservazioni meteorologiche nell'isola di Saint Kitts del 14 Settembre, riuscirono a determinare, attraverso le misurazioni barometriche e i venti che inducevano alla presenza di una struttura ciclonica, l'esistenza dell'uragano. Il giorno seguente si misurò una pressione minima di 28,82 pollici di Hg (976 mb). Entro le 06:00 UTC del 15 Settembre, la tempesta si rafforzò ulteriormente con la maggiore intensità a nord delle Isole Vergini. Il rafforzamento continuò fino al 16 Settembre, quando l'uragano raggiunse una forza equivalente a quella di una categoria 4 sulla scala SSHWS. Sebbene all'epoca non fossero state rilevate letture della pressione minima ufficiale nell'area, il ciclone tropicale raggiunse il picco in intensità del vento alle 18:00 UTC il 16 Settembre con venti sostenuti di 150 mph (241 km/h o 66,9 m/s), vicino al limite più alto di la classifica odierna categoria 4. Con questa forza, l'uragano passò vicino alle Isole Turks e Caicos, anche se la sua intensità all'epoca era basata sull'entità del danno (come la Scala Mercalli), dato che qualsiasi dispositivo di misurazione veniva distrutto dai venti dannosi. Poco dopo, il ciclone, colpì l'isola bahamiana di Mayaguana, avente la massima intensità. Dopo aver superato l'isola, l'uragano si indebolì leggermente ma mantenne una formidabile forza mentre accelerava attraverso le Bahamas meridionali, passando vicino alla capitale Nassau il 17 Settembre. La tempesta fece poi un secondo sbarco sull'isola di Andros nella Mangrovia Cay District all'inizio del 18 Settembre. Successivamente, l'uragano attraversò l'isola di Andros e attraversò la Corrente del Golfo in rotta verso la Florida. Questa traiettoria portò la tempesta sulla terraferma, sulla costa della Florida meridionale vicino a Perrine, situata a soli 24 km a sud del centro di Miami, prima delle 12:00 UTC del 18 settembre con venti di 145 mph (233 km/h o 64,7 m/s) e un minimo di pressione stimata a 930 mb (27,46 in Hg). All'epoca l'uragano era enorme, con un ROCI di 375 miglia (604 km) di larghezza; i venti furono segnalati nelle isole Keys superiori verso la contea di St. Lucie. Intorno alle 20:30 UTC, l'occhio dell'uragano passò nel Golfo del Messico vicino a Punta Rassa; sebbene a quel punto la pressione nell'occhio fosse salita a 28,05 inHg (950 mb), i venti nella parete dell'occhio erano diminuiti a 105 mph (169 km/h o 46,9 m/s). L'uragano si indebolì nel sud della Florida a causa dell'interazione terrestre, ma si era rafforzato dopo essere emerso nel Golfo del Messico al largo di Punta Rassa sei ore dopo. Le calde acque del Golfo del Messico consentirono al ciclone tropicale di raggiungere un'intensità di picco secondaria con venti di 125 mph (201 km/h o 55,8 m/s) il 20 Settembre, equivalenti a quelli di un uragano di categoria 3 di fascia alta dei giorni nostri. Sebbene la tempesta avesse preso una direzione più a nord-ovest attraverso il golfo, l'uragano in seguito proseguì parallelamente alla costa della Florida Panhandle e quindi lentamente si curvò verso ovest. Di conseguenza, l'uragano, che si sta indebolendo rapidamente, fece il suo secondo sbarco vicino a Perdido Beach, in Alabama , intorno alle 21:30 UTC quel giorno con venti di 115 mph (185 km/h o 43,9 m/s). Dopo lo sbarco, la tempesta si indebolì rapidamente e si snodò al largo delle isole di barriera dell'Alabama, alla fine si spostò a terra per l'ultima volta il 21 Settembre vicino a Gulfport, Mississippi, sottoforma di una tempesta tropicale. Il ciclone continuò il suo decadimento nell'entroterra, degenerando in una depressione tropicale il giorno seguente prima di dissiparsi sulla Louisiana.

    Qui vi è la traiettoria dell'uragano di Miami del 1926:

    Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida-1.png

  6. #6
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    692
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida

    Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida-miami.png

    Miami Beach nel Settembre 1926

    Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida-2.jpg

    Miami fu soprannominata in quell'evento la "città cantiere navale".

  7. #7
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    692
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida

    Questi sarebbero i danni a seguito dell'impatto della città con il ciclone tropicale, in cui al 1° posto spiccherebbe l'uragano disastroso del '26:

    Rango uragano Stagione Costo
    1 "Miami" 1926 $ 235,9 miliardi
    2 "Galveston" 1900 $ 138,6 miliardi
    3 Caterina 2005 $ 116,9 miliardi
    4 "Galveston" 1915 $ 109,8 miliardi
    5 Andrea 1992 $ 106,0 miliardi
    6 sabbioso 2012 $ 73,5 miliardi
    7 "Cuba-Florida" 1944 $ 73,5 miliardi
    8 Harvey 2017 $ 62,2 miliardi
    9 "Nuova Inghilterra" 1938 $ 57,8 miliardi
    10 "Okeechobee" 1928 $ 54,4 miliardi

    L'uragano si aggiunse alla lista dei problemi che, in quegli anni di crisi, perseveravano negli US. Fu un evento inoltre caduto nel decennio degli anni '20, particolarmente importante storicamente parlando in cui ci fu la Grande Depressione. I danni nell'area di Miami furono di $100 milioni. Se l'avvenimento fosse accaduto nel 2018, il valore ammonterebbe ad una cifra di $235 miliardi, essendo la città anche una delle zone più belle e famose del mondo!
    Ultima modifica di damiano23; 08/09/2019 alle 14:11

  8. #8
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    692
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida

    Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida-3.png

    Un ponte venne spezzato a Baker Haulover Inlet, 25°53′59″N 80°07′26″W.

  9. #9
    Brezza tesa L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Messaggi
    692
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida

    Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida-uragano.png

    Carta del 18 Settembre 1926.

    Si visualizza la minacciosa presenza a S della costa della Florida dell'uragano che spazzò Miami; la grandezza del ciclone atlantico era notevolmente diminuita rispetto ai giorni precedenti anche perché aveva già scaricato la sua energia attraverso piogge tempestive e distruttive.

  10. #10
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,148
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 1926 , terribile Uragano in Florida

    nelle Bahamas , terribile Uragano nel 1929

    .. ' L'uragano delle Grandi Bahamas del 1929, noto anche come l'uragano della Grande Isola di Andros del 1929,

    fu l'unico grande uragano durante la stagione degli uragani del Nord Atlantico del 1929, inattiva.

    Il grande uragano delle Bahamas del 1929 fu forse uno dei più grandi e mortali uragani ad avere un impatto sulle Bahamas ed è spesso considerato il più grande uragano bahamiano del ventesimo secolo.

    Fu l'unica tempesta in atto a durare per tre giorni consecutivi sulle Bahamas, con forti piogge torrenziali e forti venti raffinati.

    La tempesta ha ucciso 134 persone alle Bahamas, per lo più marinai e pescatori di spugne, colpendo direttamente le isole di Nassau e Andros. ' ..

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •