Pagina 11 di 11 PrimaPrima ... 91011
Risultati da 101 a 107 di 107
  1. #101
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,577
    Menzionato
    239 Post(s)

    Predefinito Re: Polonia: monitoraggio climatico

    Anche un pelo più caldo che nella proiezione: ieri l'anomalia polacca è stata di +11,61 °C sulla giornaliera 1981-2010. Il 95% della nazione ha visto un'anomalia positiva pari o superiore ai 10 gradi, con un picco di +15,4 °C (è l'anomalia: non conosco la temperatura assoluta, che ovviamente dipende dall'altimetria della singola stazione meteo e da altri fattori microclimatici) in una centralina dell'estremo sud del Paese.
    Polonia: monitoraggio climatico-screenshot_2020-02-18-bie-cy-miesi-c-pogoda-i-klimat.png
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  2. #102
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,577
    Menzionato
    239 Post(s)

    Predefinito Re: Polonia: monitoraggio climatico

    Febbraio 2020 in Polonia è risultato il secondo più caldo della serie storica che parte dal 1781, con un'anomalia nazionale di +4,73 °C sulla 1981-2010. Febbraio 2002 viene relegato al terzo posto (sta pochissimi centesimi sotto al 2020), mentre il mastodontico febbraio 1990, con +5,69 °C sulla 1981-2010 (è anche la mensilità più anomala in assoluto della serie, tra tutti i mesi dell'anno), resta saldamente al comando della classifica. Per farsi un'idea, con la media plurisecolare del grafico seguente (che è più bassa della 1981-2010 di 0,95 °C), febbraio 2020 risulterebbe a +5,68 °C.
    Polonia: monitoraggio climatico-febbraio-polonia.png

    Tutte le giornate del 2020 sono sinora state sopra la norma giornaliera sul quadro nazionale (siamo a 62 su 62, al 2 marzo, ma il filotto non si interromperà nei prossimi giorni, salvo grossi stravolgimenti previsionali). La situazione ha veramente del clamoroso...
    Polonia: monitoraggio climatico-polonia-caldo.png
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  3. #103
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,577
    Menzionato
    239 Post(s)

    Predefinito Re: Polonia: monitoraggio climatico

    Inverno più caldo dal 1781 in Polonia: se in Italia il 2006-2007 e il 2019-2020 grossomodo si equivalgono, in Polonia non c'è dubbio che il colosso trimestrale di 13 anni fa sia stato spodestato dall'inverno appena concluso:
    Polonia: monitoraggio climatico-inverni-polacchi.jpg

    Con un dicembre a +3,68 °C sulla 1981-2010 (terzo più caldo dal 1781), un gennaio a +3,97 °C (sesto più caldo) e un febbraio a +4,73 °C (secondo più caldo), l'inverno 2019-2020 chiude ad un impressionante +4,12 °C sulla trentennale; risulta così battuto il precedente primato stagionale dell'inverno 1989-1990, che chiuse circa sei decimi di grado meno caldo, nel complesso.

    La persistenza l'ha fatta da padrona in questo incredibile inverno: benchè anche nell'inverno 1989-1990 ci fossero state giornate estremamente miti (specie durante il mitico febbraio 1990), alcune altre giornate particolarmente fredde (spicca tra di esse il 10 dicembre 1989, con -7,84 °C di anomalia sulla media giornaliera nazionale) facevano da contraltare e "limitavano i danni". Tutto questo è venuto a mancare nell'inverno appena concluso, dato che - oltre al sopramedia ininterrotto di gennaio e di febbraio, già citato nel precedente post - sono mancate irruzioni di freddo degne di questo nome anche in dicembre, non essendo in tutto l'inverno la nazione polacca mai scesa sotto i -1,83 °C, dalla media giornaliera, dell'11 dicembre 2019.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  4. #104
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,881
    Menzionato
    125 Post(s)

    Predefinito Re: Polonia: monitoraggio climatico

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Inverno più caldo dal 1781 in Polonia: se in Italia il 2006-2007 e il 2019-2020 grossomodo si equivalgono, in Polonia non c'è dubbio che il colosso trimestrale di 13 anni fa sia stato spodestato dall'inverno appena concluso:
    Polonia: monitoraggio climatico-inverni-polacchi.jpg

    Con un dicembre a +3,68 °C sulla 1981-2010 (terzo più caldo dal 1781), un gennaio a +3,97 °C (sesto più caldo) e un febbraio a +4,73 °C (secondo più caldo), l'inverno 2019-2020 chiude ad un impressionante +4,12 °C sulla trentennale; risulta così battuto il precedente primato stagionale dell'inverno 1989-1990, che chiuse circa sei decimi di grado meno caldo, nel complesso.

    La persistenza l'ha fatta da padrona in questo incredibile inverno: benchè anche nell'inverno 1989-1990 ci fossero state giornate estremamente miti (specie durante il mitico febbraio 1990), alcune altre giornate particolarmente fredde (spicca tra di esse il 10 dicembre 1989, con -7,84 °C di anomalia sulla media giornaliera nazionale) facevano da contraltare e "limitavano i danni". Tutto questo è venuto a mancare nell'inverno appena concluso, dato che - oltre al sopramedia ininterrotto di gennaio e di febbraio, già citato nel precedente post - sono mancate irruzioni di freddo degne di questo nome anche in dicembre, non essendo in tutto l'inverno la nazione polacca mai scesa sotto i -1,83 °C, dalla media giornaliera, dell'11 dicembre 2019.
    Più leggo questi dati, più si fanno strada in me due sentimenti contrastanti.

    Da un lato felicità e gratitudine per il mio clima che mi consente di aver avuto tutto sommato un inverno mite da lontano da mostri quali l'inverno polacco o anche solo del Nord Italia, senza dover andare lontano, con Febbraio chiuso in alcune zone a oltre +3/4°.

    Dall'altro lato rabbia, molta rabbia. Vorrei vivere un inverno quali quelli dei miei primi anni di appassionato, fatti da tre mesi di episodi intensi, con pioggia, freddo, neve in tutto il Continente. In cui non devi guardare le mappe nella speranza di qualcosa, perchè nelle mappe quel qualcosa c'è già almeno da qualche parte d'Europa, e non c'è bisogno di chissà quali erezioni dell'hp per far scendere tutto sull'Italia.
    Rabbia anche perchè mancano quelle giornate piovose e fredde che solo un libeccio freddo poteva dare. Manca la sensazione che se da te l'inverno è penoso, almeno puoi vederti le foto della Polonia o della Russia, e invece nemmeno quello ultimamente.

    Io non so se la differenza in Polonia tra Febbraio e Marzo sia 4,7°, e quindi così come qui +1,5° di anomalia per Febbraio corrisponde in pratica a Marzo, così è lì per un +4,7° di anomalia. Però dispiace molto, e richiama la nostalgia in chi ha vissuto bellissimi inverni tre mesi su tre o comunque due mesi su tre.

    E lo dico io, che nemmeno dovrei lamentarmi...

  5. #105
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,881
    Menzionato
    125 Post(s)

    Predefinito Re: Polonia: monitoraggio climatico

    Fatte le mie scuse per quel pensiero, torniamo a noi

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Inverno più caldo dal 1781 in Polonia: se in Italia il 2006-2007 e il 2019-2020 grossomodo si equivalgono, in Polonia non c'è dubbio che il colosso trimestrale di 13 anni fa sia stato spodestato dall'inverno appena concluso:
    Polonia: monitoraggio climatico-inverni-polacchi.jpg

    Con un dicembre a +3,68 °C sulla 1981-2010 (terzo più caldo dal 1781), un gennaio a +3,97 °C (sesto più caldo) e un febbraio a +4,73 °C (secondo più caldo), l'inverno 2019-2020 chiude ad un impressionante +4,12 °C sulla trentennale; risulta così battuto il precedente primato stagionale dell'inverno 1989-1990, che chiuse circa sei decimi di grado meno caldo, nel complesso.

    La persistenza l'ha fatta da padrona in questo incredibile inverno: benchè anche nell'inverno 1989-1990 ci fossero state giornate estremamente miti (specie durante il mitico febbraio 1990), alcune altre giornate particolarmente fredde (spicca tra di esse il 10 dicembre 1989, con -7,84 °C di anomalia sulla media giornaliera nazionale) facevano da contraltare e "limitavano i danni". Tutto questo è venuto a mancare nell'inverno appena concluso, dato che - oltre al sopramedia ininterrotto di gennaio e di febbraio, già citato nel precedente post - sono mancate irruzioni di freddo degne di questo nome anche in dicembre, non essendo in tutto l'inverno la nazione polacca mai scesa sotto i -1,83 °C, dalla media giornaliera, dell'11 dicembre 2019.
    Non sapevo che Febbraio 2002 fosse stato così caldo anche in Polonia
    In generale, Perlecano, dov'è che fu più anomalo quel mese? Nel settore orientale del Continente? Perchè qui a Brindisi Febbraio 2002 è il più caldo della serie, con 12.9° di media (il secondo mese invernale più caldo dal 1951, dopo Dicembre 2000), e in generale c'è un'ottima correlazione tra mesi molto caldi qui e mesi molto caldi in Polonia (relazione univoca ma non biunivoca: se un mese è molto caldo in Polonia, qui potrebbe essere anonimo se non freddo).

    E' anche vero che l'inverno è andato a male per via dell'AO super-iper-positivo. Come hai fatto notare, sarebbe bastata un po' di variabilità perchè il mese (e in generale l'inverno) restasse lontana dall'abominio che è stato.

  6. #106
    Vento teso L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,577
    Menzionato
    239 Post(s)

    Predefinito Re: Polonia: monitoraggio climatico

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Fatte le mie scuse per quel pensiero, torniamo a noi


    Non sapevo che Febbraio 2002 fosse stato così caldo anche in Polonia
    In generale, Perlecano, dov'è che fu più anomalo quel mese? Nel settore orientale del Continente? Perchè qui a Brindisi Febbraio 2002 è il più caldo della serie, con 12.9° di media (il secondo mese invernale più caldo dal 1951, dopo Dicembre 2000), e in generale c'è un'ottima correlazione tra mesi molto caldi qui e mesi molto caldi in Polonia (relazione univoca ma non biunivoca: se un mese è molto caldo in Polonia, qui potrebbe essere anonimo se non freddo).

    E' anche vero che l'inverno è andato a male per via dell'AO super-iper-positivo. Come hai fatto notare, sarebbe bastata un po' di variabilità perchè il mese (e in generale l'inverno) restasse lontana dall'abominio che è stato.
    Mostro un classico plot del NOAA con anomalia termica al suolo sulla 1981-2010 in Europa per febbraio 2002 (abbastanza disastroso come attendibilità nel dettaglio, ma generalmente su larga scala inquadra bene la situazione):
    Polonia: monitoraggio climatico-feb-2002.gif
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  7. #107
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,881
    Menzionato
    125 Post(s)

    Predefinito Re: Polonia: monitoraggio climatico

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    Mostro un classico plot del NOAA con anomalia termica al suolo sulla 1981-2010 in Europa per febbraio 2002 (abbastanza disastroso come attendibilità nel dettaglio, ma generalmente su larga scala inquadra bene la situazione):
    Polonia: monitoraggio climatico-feb-2002.gif
    Sì, abbastanza disastrosa, infatti qui l'anomalia fu +3°, non +2

    Comunque grazie.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •