Pagina 133 di 179 PrimaPrima ... 3383123131132133134135143 ... UltimaUltima
Risultati da 1,321 a 1,330 di 1786
  1. #1321
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    34
    Messaggi
    26,657
    Menzionato
    144 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Visto che siamo in tema di confronti, metto anche il totale annuo.
    Precipitazioni totali annue e scarto dalla media

    2000: 1147.9mm (+14,4%)
    2001: 589.1mm (-41,3%)
    2002: 1631.8mm (+62,6%)
    2003: 757.0mm (-24,6%)
    2004: 769.4mm (-23,3%)
    2005: 816.0mm (-18,7%)
    2006: 743.6mm (-25,9%)
    2007: 681.2mm (-32,1%)
    2008: 1211.8mm (+20,8%)
    2009: 1226.8mm (+22,3%)
    2010: 1251.2mm (+24,7%)
    2011: 1039.2mm (+3,6%)
    2012: 889.6mm (-11,4%)
    2013: 1001.2mm (-0,2%)
    2014: 1222.4mm (+21,8%)
    2015: 854.4mm (-14,9%)
    2016: 1024.2mm (+2,1%)
    2017: 584.4mm (-41,8%)
    2018: 1355.8mm (+35,1%)
    2019: 1168.4mm (+16,4%)
    2020: 873.2mm (-13,0%)
    2021: 678.5mm (-32,4%)

    Piccola chicca sugli ultimi anni sopramedia: nel 2018 il 31,6% della pioggia annua è caduto tra aprile e maggio, nel 2019 il 25,5% della pioggia annua è caduta nel solo mese di novembre (1/4 della pioggia annua caduta in 28 giorni).
    Lou soulei nais per tuchi

  2. #1322
    Vento forte L'avatar di cut-off
    Data Registrazione
    15/10/05
    Località
    Trento Sud (m.190 s.
    Età
    57
    Messaggi
    4,923
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Eddi Visualizza Messaggio
    Non facciamo l'errore di confondere il quantitativo di mm mensili co la siccità e crisi idrica perchè sono 2 cose differenti la siccità parte da lontano.
    Difatti non ho parlato di siccità e/o crisi idrica, ma di periodi secchi o fasi secche, se leggi bene.

    E in fondo ho pure sottinteso che i paragoni col passato son difficili in quanto son mutate troppe condizioni di base.

    Poi oh, alla fine ciascuno legge ciò che vuol leggere...
    Saluti a tutti, Flavio

  3. #1323
    Vento teso
    Data Registrazione
    15/05/20
    Località
    Milano Famagosta/Clusone (BG) 650 m
    Età
    52
    Messaggi
    1,646
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    confermato anche a occhio
    mai visto alberi in piena terra così sofferenti
    p.s.
    assurda la differenza di certe stazioni
    A corredo dei dati da record secolare, posto alcune foto di stamani.

    Due sono del Parco Andrea Campagna alla Barona, immerso peraltro in un concerto assordante di cicale

    Una di viale Faenza, con bagolari più che ventennali che stanno morendo. E sono sopravvissuti al 2003, al 2004 e al 2012, gli anni peggiori, per dire. Manca proprio l'umido in profondità.

    Zona con 1022 mm annui, di cui 230 estivi. Credo non ci sia altro da aggiungere.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  4. #1324
    Vento fresco L'avatar di fresh
    Data Registrazione
    21/02/09
    Località
    prov.benevento
    Messaggi
    2,282
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Sattach=config]593855[/attach]
    Situazione preoccupante oer alcune zone....non tutte
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  5. #1325
    Bava di vento
    Data Registrazione
    21/06/22
    Località
    Roma
    Età
    54
    Messaggi
    92
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da cut-off Visualizza Messaggio
    Difatti non ho parlato di siccità e/o crisi idrica, ma di periodi secchi o fasi secche, se leggi bene.

    E in fondo ho pure sottinteso che i paragoni col passato son difficili in quanto son mutate troppe condizioni di base.

    Poi oh, alla fine ciascuno legge ciò che vuol leggere...
    Ed hai ragione, mi ero soffermato perchè preso dalle tabelle che mi è sfuggita la prima parte del discorso

  6. #1326
    Uragano L'avatar di Davide1987
    Data Registrazione
    08/04/03
    Località
    Trecate (Lavoro) - Corteno Golgi
    Età
    35
    Messaggi
    47,633
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Gian1969 Visualizza Messaggio
    A corredo dei dati da record secolare, posto alcune foto di stamani.

    Due sono del Parco Andrea Campagna alla Barona, immerso peraltro in un concerto assordante di cicale

    Una di viale Faenza, con bagolari più che ventennali che stanno morendo. E sono sopravvissuti al 2003, al 2004 e al 2012, gli anni peggiori, per dire. Manca proprio l'umido in profondità.

    Zona con 1022 mm annui, di cui 230 estivi. Credo non ci sia altro da aggiungere.
    Confermo, piante in sofferenza anche qui

    Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

  7. #1327
    Burrasca L'avatar di naiva
    Data Registrazione
    04/05/03
    Località
    Merano/Maia Bassa.
    Messaggi
    7,468
    Menzionato
    60 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Forse si potrebbe progettare un canale Adige /Po vedendo le piene estive che può tenere il Fiume Adige grazie ai numerosi temporali nel bacino montano dell'Adige/Isarco.Un paio di anni fa ad Agosto se non ricordo male, venne scaricata una grande piena nel Garda,tramite il collettore Adige/Garda e se la memoria non inganna é la seconda volta in poco tempo.
    Ora il fiume ha una buona portata. Comunque soprattutto i bacini di Resia e Vernago sono ancora in sofferenza.
    La foto webcam inganna,mancano vari metri per iquesto periodo.


    Ultima modifica di naiva; 02/07/2022 alle 08:21

  8. #1328
    Uragano
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    Sicilia, Palermo
    Messaggi
    18,287
    Menzionato
    130 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Quest'anno le fisiopatie che normalmente colpiscono le piante a fine estate sono già in azione adesso.
    Le aziende già faticano ad irrigare, seminare, produrre.
    Poi si aggiungono gli stress dovuti al caldo.
    Vi assicuro che anche laddove gli invasi sono pieni fare un giugno come l'attuale fa pagare un prezzo altissimo a certi settori.
    Penso che una combinazione tanto letale per l'Italia sia una cosa surreale e assurda.

  9. #1329
    Uragano L'avatar di Davide1987
    Data Registrazione
    08/04/03
    Località
    Trecate (Lavoro) - Corteno Golgi
    Età
    35
    Messaggi
    47,633
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Visto oggi le risaie, disastro, letto di semina secco, e piante alte 10cm

    Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

  10. #1330
    Uragano L'avatar di Davide1987
    Data Registrazione
    08/04/03
    Località
    Trecate (Lavoro) - Corteno Golgi
    Età
    35
    Messaggi
    47,633
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •