Pagina 135 di 192 PrimaPrima ... 3585125133134135136137145185 ... UltimaUltima
Risultati da 1,341 a 1,350 di 1913
  1. #1341
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Celje, Slovenia (242mslm)
    Età
    39
    Messaggi
    844
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@@ Visualizza Messaggio
    Irreversibili dipende da che si intende, il problema più grave è quello dato dalla risalita del cuneo salino, che probabilmente avrà effetti transitori nelle zone del Polesine e del Ferrarese più lontane dalla linea di costa ma che in prossimità della costa potrebbe diventare permanente (salinizzazione della falda, fenomeno che tra l'altro è ben presente dagli anni '80) ma molto dipenderà dai prossimi anni. L'unico modo per intervenire è limitare al massimo il prelievo dalla falda. Gli altri danni dovrebbero essere reversibili in tempi relativamente rapidi. Posto che nei prossimi anni non si verifichino più siccità di lungo periodo e da questo punto di vista non starei molto tranquillo...
    Grazie per la spiegazione
    "Il nostro è un folle amore senza fine..."

  2. #1342
    Vento forte L'avatar di faggio58
    Data Registrazione
    16/06/05
    Località
    Fratta Terme-Bertinoro (FC)
    Età
    63
    Messaggi
    4,729
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da andi Visualizza Messaggio
    Immagine

    da questa tabella si vede che la siccità è eccezionale solo per piemonte occidentale, in altre zone è si notevole ma non la "peggiore degli ultimi 100 anni" come si sostiene da parte di media ed esperti climatologi che la considerano effetto esclusivo del surriscaldamento globale! Mi chiedo, nel 1884 eravamo in presenza di crisi climatica irreversibile?
    Scusa, ma quale è l'origine della tabella? Prendendo un dato a caso, Quello di Roma, mi da il 1949 come anno più siccitoso ma dagli annali idrologici le diverse stazioni di Roma per quell'anno vanno da 598 a 831 mm. Non mi sembra molto affidabile.

  3. #1343
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    24,173
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da andi Visualizza Messaggio
    Immagine

    da questa tabella si vede che la siccità è eccezionale solo per piemonte occidentale, in altre zone è si notevole ma non la "peggiore degli ultimi 100 anni" come si sostiene da parte di media ed esperti climatologi che la considerano effetto esclusivo del surriscaldamento globale! Mi chiedo, nel 1884 eravamo in presenza di crisi climatica irreversibile?
    Stavo aspettando un tuo intervento atto a sminuire. Eppure ci sono i dati ufficiali di osservatori pluri centenari ma si sa, è tutto pilotato
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #1344
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    24,173
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da faggio58 Visualizza Messaggio
    Scusa, ma quale è l'origine della tabella? Prendendo un dato a caso, Quello di Roma, mi da il 1949 come anno più siccitoso ma dagli annali idrologici le diverse stazioni di Roma per quell'anno vanno da 598 a 831 mm. Non mi sembra molto affidabile.
    Sono robe che tira fuori da siti tipo www.ilgwnonesiste.org, ogni volta se ne esce con cose mai viste prima pur di sminuire.
    intanto oggi è venuta giù mezza Marmolada, quasi letteralmente, a causa del caldo da due mesi e della totale assenza di neve anche a quote in cui ce ne dovrebbe essere a metri in questo periodo.
    però fa niente, la tabella dice che non c’è nessun problema….
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #1345
    Vento fresco L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    20
    Messaggi
    2,237
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da andi Visualizza Messaggio
    Immagine

    da questa tabella si vede che la siccità è eccezionale solo per piemonte occidentale, in altre zone è si notevole ma non la "peggiore degli ultimi 100 anni" come si sostiene da parte di media ed esperti climatologi che la considerano effetto esclusivo del surriscaldamento globale! Mi chiedo, nel 1884 eravamo in presenza di crisi climatica irreversibile?
    Peccato che per chi non è iscritto e legge il forum non esista una ignore list.
    Tu mi dici, "Ti guardi? Sbagli a paragonarti"

  6. #1346
    Vento fresco
    Data Registrazione
    16/11/17
    Località
    Luino (VA) 220/310 mt
    Messaggi
    2,075
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Oggi pomeriggio dalla ciclabile, in zona Ferrera, ecco il Margorabbia (o almeno dovrebbe…). Non ricordo una situazione del genere.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  7. #1347
    Banned
    Data Registrazione
    21/06/22
    Località
    Roma
    Età
    54
    Messaggi
    147
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Sono robe che tira fuori da siti tipo www.ilgwnonesiste.org, ogni volta se ne esce con cose mai viste prima pur di sminuire.
    intanto oggi è venuta giù mezza Marmolada, quasi letteralmente, a causa del caldo da due mesi e della totale assenza di neve anche a quote in cui ce ne dovrebbe essere a metri in questo periodo.
    però fa niente, la tabella dice che non c’è nessun problema….
    Una tristezza infinita il primo pensiero va alle vittime a cui faccio le mie condoglianze, tornando in tema hai detto una cosa importantissima l'importanza della neve autunnale che oltre che ad essere una risorsa di acqua per di più a lento rilascio, e quindi permette al terreno di assorbirla e non disperderla come nei violenti temporali estivi che durano 10 minuti ed al massimo possono ingrossare un torrente di montagna, protegge i ghiacciai.
    Quello che non si vuole capire e mi riferisco a chi pubblica tabelle dei mm annuali di pioggia caduti fino ad oggi, che questa siccità e crisi idrica non è cominciata a Gennaio 2022, ma bensì a Febbraio 2021, non ce ne siamo accorti l'estate scorsa solo grazie alle abbondanti precipitazioni soprattutto nevose nell'autunno 2020 e prima parte dell'inverno 2021, lo scorso anno siamo arrivati a fine Maggio con le baite a 2mila metri di quota ancora sommerse di neve, a differenza di quest'anno che non c'era nulla, non ci resta che sperare che almeno sulle Alpi il tempo cambi rapidamente almeno a livello termico altrimenti fine Settembre le montagne Alpine in quota saranno irriconoscibili.

  8. #1348
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    11/08/20
    Località
    Mestre (VE)
    Messaggi
    397
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Sono robe che tira fuori da siti tipo www.ilgwnonesiste.org, ogni volta se ne esce con cose mai viste prima pur di sminuire.
    intanto oggi è venuta giù mezza Marmolada, quasi letteralmente, a causa del caldo da due mesi e della totale assenza di neve anche a quote in cui ce ne dovrebbe essere a metri in questo periodo.
    però fa niente, la tabella dice che non c’è nessun problema….
    E' tutto falso quello che non sostieni tu vero, anche questo articolo che non è scritto da qualche folle preso per la strada:
    Estremi meteo: i casi passati di grandi siccita in Italia | Climatologia | Il Tempo in media e agli estremi

  9. #1349
    Brezza tesa L'avatar di dude79
    Data Registrazione
    06/11/07
    Località
    Bologna sud-est
    Età
    43
    Messaggi
    961
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da andi Visualizza Messaggio
    Immagine

    da questa tabella si vede che la siccità è eccezionale solo per piemonte occidentale, in altre zone è si notevole ma non la "peggiore degli ultimi 100 anni" come si sostiene da parte di media ed esperti climatologi che la considerano effetto esclusivo del surriscaldamento globale! Mi chiedo, nel 1884 eravamo in presenza di crisi climatica irreversibile?
    Fonte di sta tabella?
    A Bologna non c'è una singola stazione che superi i 350 mm. Borgo Panigale AM ha 262mm al 30 giugno, e non è nemmeno tra le città messe peggio. Da dove vengono quei 441?
    Se altri hanno dati dalle stazioni di questa tabella li posti per favore, così sbugiardamo questa ennesima buffonata. Per esempio Udine a 640 mm mi sembra una follia, visto quel che scrivono da mesi gli amici del nord est.
    Climate is what you expect
    Weather is what you get

  10. #1350
    Vento moderato L'avatar di MarcoT
    Data Registrazione
    25/08/20
    Località
    Marghera (VE)
    Età
    19
    Messaggi
    1,481
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da dude79 Visualizza Messaggio
    Fonte di sta tabella?
    A Bologna non c'è una singola stazione che superi i 350 mm. Borgo Panigale AM ha 262mm al 30 giugno, e non è nemmeno tra le città messe peggio. Da dove vengono quei 441?
    Se altri hanno dati dalle stazioni di questa tabella li posti per favore, così sbugiardamo questa ennesima buffonata. Per esempio Udine a 640 mm mi sembra una follia, visto quel che scrivono da mesi gli amici del nord est.
    L'avrà scritta lui pigiando tasti a caso sulla tastiera

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •