Pagina 165 di 192 PrimaPrima ... 65115155163164165166167175 ... UltimaUltima
Risultati da 1,641 a 1,650 di 1913
  1. #1641
    Vento teso L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    30
    Messaggi
    1,953
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Riassunto del mese di Luglio e situazione pregressa (fonte dati SIAS):

    "LUGLIO ASCIUTTO CON FENOMENI PIOVOSI QUASI NULLI
    Il mese di luglio 2022 non ha tradito le attese per ciò che riguarda le precipitazioni, che praticamente su tutta la Sicilia vedono in questo mese assenza di pioggia come situazione normale.
    Pochissimi, quantitativamente scarsi e molto localizzati i pochi fenomeni occorsi, registrati i giorni 8 e 9 nel Palermitano, poi il 19 nelle aree centrali e infine il giorno 28 sull'area etnea e sull'area iblea. In questa ultima occasione, presso la stazione Palazzolo Acreide, è stato registrato, con 31,8 mm, il massimo accumulo giornaliero del mese tra le stazioni SIAS, facendo raggiungere alla stazione anche il massimo accumulo mensile della rete di 42,6 mm.
    A livello complessivo, si è trattato del luglio meno piovoso dal 2012 a questa parte.
    Le ripercussioni sui bilanci delle precipitazioni sono praticamente nulle, permanendo ancora sul bilancio degli ultimi 12 mesi un surplus positivo, a causa delle ormai lontane piogge autunnali, ed un deficit molto pronunciato sulle precipitazioni da inizio anno"

    296098934_5307619735959193_5573354340869171529_n.jpg 296354245_5307619975959169_594378562920486353_n.jpg 296033291_5307620372625796_855485706756890688_n.jpg


    Davis Vantage Pro 2 - Installazione urbana su tetto

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):


    Massima più alta: +43.1°C il 30/06/2017
    Minima più alta: +28.2°C il 18/08/2022
    Massima più bassa: +6.3°C il 07/01/2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07/01/2017
    Heat Index più alto: +45.0°C il 02/08/2015
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07/01/2017
    Dew Point più alto: +27.4°C il 08/08/2017
    Dew Point più basso: -8.8°C il 25/04/2013
    Accumulo maggiore in 24h: 91.2 mm il 13/10/2021
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20/08/2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17/03/2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23/03/2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06/03/2013

  2. #1642
    Vento fresco
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    2,043
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Viva la fioca Visualizza Messaggio
    VERAMENTE AASSURDI 81 mm !!
    Mai visto nulla di simile.

  3. #1643
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    24,173
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    su radio24 hanno intervistato ieri il presidente di non so che associazione per i fiumi del NI. I giorni scorsi il Po ha fatto il record di portata minima in uno dei soliti punti di osservazione (mi sfugge il nome, Castel qualcosa se non erro), 160m3/s. il record è il 30% più basso del precedente record storico per quel punto, del 2006.
    il 30% in meno non è poco....
    comunque dice che adesso dovrebbe essere in discesa poiché i prelievi per agricoltura vanno via via diminuendo in agosto. Rimane piuttosto critica la situazione del rientro di acqua marina nei pressi del delta, ai massimi storici.
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #1644
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/04/22
    Località
    Fado Basso (Mele, GE)
    Messaggi
    614
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    su radio24 hanno intervistato ieri il presidente di non so che associazione per i fiumi del NI. I giorni scorsi il Po ha fatto il record di portata minima in uno dei soliti punti di osservazione (mi sfugge il nome, Castel qualcosa se non erro), 160m3/s. il record è il 30% più basso del precedente record storico per quel punto, del 2006.
    il 30% in meno non è poco....
    comunque dice che adesso dovrebbe essere in discesa poiché i prelievi per agricoltura vanno via via diminuendo in agosto. Rimane piuttosto critica la situazione del rientro di acqua marina nei pressi del delta, ai massimi storici.
    Mi sembra che l'autorità di bacino (ex Magistrato) del Po abbia segnalato un arretramento di 4-5 Km del cuneo salino a partire dalla metà di luglio, è un miglioramento modesto ma pur sempre un miglioramento...

  5. #1645
    Vento forte
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    4,266
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea92 Visualizza Messaggio
    Riassunto del mese di Luglio e situazione pregressa (fonte dati SIAS):

    "LUGLIO ASCIUTTO CON FENOMENI PIOVOSI QUASI NULLI
    Il mese di luglio 2022 non ha tradito le attese per ciò che riguarda le precipitazioni, che praticamente su tutta la Sicilia vedono in questo mese assenza di pioggia come situazione normale.
    Pochissimi, quantitativamente scarsi e molto localizzati i pochi fenomeni occorsi, registrati i giorni 8 e 9 nel Palermitano, poi il 19 nelle aree centrali e infine il giorno 28 sull'area etnea e sull'area iblea. In questa ultima occasione, presso la stazione Palazzolo Acreide, è stato registrato, con 31,8 mm, il massimo accumulo giornaliero del mese tra le stazioni SIAS, facendo raggiungere alla stazione anche il massimo accumulo mensile della rete di 42,6 mm.
    A livello complessivo, si è trattato del luglio meno piovoso dal 2012 a questa parte.
    Le ripercussioni sui bilanci delle precipitazioni sono praticamente nulle, permanendo ancora sul bilancio degli ultimi 12 mesi un surplus positivo, a causa delle ormai lontane piogge autunnali, ed un deficit molto pronunciato sulle precipitazioni da inizio anno"

    296098934_5307619735959193_5573354340869171529_n.jpg 296354245_5307619975959169_594378562920486353_n.jpg 296033291_5307620372625796_855485706756890688_n.jpg
    I bollettini sias sembrano commenti di certi forumisti, una tendenza al lamento quasi incredibile.
    Che sfiga, crepo!

  6. #1646
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    24,173
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da galinsog@@ Visualizza Messaggio
    Mi sembra che l'autorità di bacino (ex Magistrato) del Po abbia segnalato un arretramento di 4-5 Km del cuneo salino a partire dalla metà di luglio, è un miglioramento modesto ma pur sempre un miglioramento...
    ieri non diceva così ma è stato palesemente incalzato dal conduttore, quindi è direi che è un miglioramento
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #1647
    Vento fresco
    Data Registrazione
    19/05/19
    Località
    Crotone (KR)
    Messaggi
    2,043
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica


  8. #1648
    Vento moderato
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    28
    Messaggi
    1,174
    Menzionato
    39 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da SsNo Visualizza Messaggio
    Percentuale riempimento invasi in Sardegna al 30 giugno degli ultimi 10 anni
    2013 89,85%
    2018 84,62%
    2014 84,24%
    2019 80,27%
    2015 79,18%
    2022 77,93%
    2020 77,68%
    2021 76,79%
    2017 68,27%
    2016 66,13%
    Percentuale riempimento invasi in Sardegna al 31 luglio degli ultimi 10 anni
    2013 82,96%
    2018 77,81%
    2014 76,93%
    2019 73,18%
    2015 71,08%
    2020 70,10%
    2022 69,33%
    2021 68,75%
    2017 60,34%
    2016 58,07%

  9. #1649
    Vento fresco L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    62
    Messaggi
    2,051
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    su radio24 hanno intervistato ieri il presidente di non so che associazione per i fiumi del NI. I giorni scorsi il Po ha fatto il record di portata minima in uno dei soliti punti di osservazione (mi sfugge il nome, Castel qualcosa se non erro), 160m3/s. il record è il 30% più basso del precedente record storico per quel punto, del 2006.
    il 30% in meno non è poco....
    comunque dice che adesso dovrebbe essere in discesa poiché i prelievi per agricoltura vanno via via diminuendo in agosto. Rimane piuttosto critica la situazione del rientro di acqua marina nei pressi del delta, ai massimi storici.
    Il record è notevole, però 160 mc/s sono comunque un bel fiume. Per esempio la portata media del Tamigi a Londra è 60 mc/s. Dopo tutto, considerato l'anno secchissimo, il Po si sta difendendo.

    Enti regolatori dei grandi laghi
    questa situazione è molto brutta, non credo di aver mai visto portate così basse, speriamo nei modelli, non così male stamattina.

    Stazioni idrometriche | Meteo | Provincia autonoma di Bolzano - Alto Adige
    normale invece l'Adige già da metà luglio, la sua crisi è durata veramente poco.
    Ultima modifica di alnus; 08/08/2022 alle 07:09

  10. #1650
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    24,173
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    Il record è notevole, però 160 mc/s sono comunque un bel fiume. Per esempio la portata media del Tamigi a Londra è 60 mc/s. Dopo tutto, considerato l'anno secchissimo, il Po si sta difendendo.

    Enti regolatori dei grandi laghi
    questa situazione è molto brutta, non credo di aver mai visto portate così basse, speriamo nei modelli, non così male stamattina.

    Stazioni idrometriche | Meteo | Provincia autonoma di Bolzano - Alto Adige
    normale invece l'Adige già da metà luglio, la sua crisi è durata veramente poco.
    onestamente penso che fare confronti tra fiumi non abbia molto senso per capire l'entità del "danno". Il Tamigi rispetto al Po è un fiume piuttosto ridicolo di per sé e non nasce da una catena montuosa alta 4000m.
    Ha senso solo ed esclusivamente confrontarlo con se stesso, e pare che tutti i record storici siano stati battuti.

    a proposito di quanto si diceva, coi TS non si fa un bel niente difatti la portata rimane inevitabilmente bassa anche dopo passate più o meno importanti. il deficit lo si risana con le piogge autunnali continue.

    a margine, tutti i rifugi qui nei dintorni non hanno acqua, i bagni sono chiusi proprio perché non c'è (o è poca) acqua corrente.

    sia chiaro, non è l'apocalisse e nessuno cerca di farla passare come tale, ci mancherebbe, però è una situazione piuttosto unica.
    nel frattempo qui sono a 181mm da inizio anno, giusto per far capire il solo mese di luglio qui ha 80mm di media
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •