Pagina 179 di 192 PrimaPrima ... 79129169177178179180181189 ... UltimaUltima
Risultati da 1,781 a 1,790 di 1919
  1. #1781
    Vento forte
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    4,267
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    E comunque, prima che mi arrivi la solita ed esclusiva cazziata del moderatore, mi ritiro dal topic così sono tutti più felici e contenti.
    Che sfiga, crepo!

  2. #1782
    Burrasca L'avatar di Enrico_3bmeteo
    Data Registrazione
    06/03/03
    Località
    Roma
    Età
    59
    Messaggi
    6,596
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    E comunque, prima che mi arrivi la solita ed esclusiva cazziata del moderatore, mi ritiro dal topic così sono tutti più felici e contenti.
    stavo giusto rispondendoti ma, visto che ti ritiri, ritiro anche la mia risposta

  3. #1783
    Banned
    Data Registrazione
    21/06/22
    Località
    Roma
    Età
    54
    Messaggi
    147
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico_3bmeteo Visualizza Messaggio
    stavo giusto rispondendoti ma, visto che ti ritiri, ritiro anche la mia risposta
    Sono andato sui 2 siti che hai postato, molto interessanti e ben scritti con foto ed immagini spettacolari

  4. #1784
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    24,177
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Esattamente quali? E postane uno che sia uno...
    Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica


    eppure non era difficile da vedere come post, non erano propriamente due righe.
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #1785
    Vento forte
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    4,267
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica


    eppure non era difficile da vedere come post, non erano propriamente due righe.
    Sorry, saltato, amen, saluti.
    Che sfiga, crepo!

  6. #1786
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    30
    Messaggi
    24,177
    Menzionato
    390 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Sorry, saltato, amen, saluti.
    quindi, stando ad un fonte che definirei autorevole (voglio sperare che lo sia per tutti...), il TS occasionale o le prime piogge di breve durata (1/2gg, come specificato) dopo un periodo siccitoso (con elevata evapotraspirazione a causa del caldo) non alimentano le falde, esattamente come in diversi abbiamo provato a dire. Anzi, il beneficio apportato (del tutto superficiale) dura al massimo qualche giorno e lo stesso discorso vale per fiumi e relative portate, si vede bene effettivamente da tutti i grafici postati, ma anche dall'andamento live.
    Ed è proprio per questo che ho (abbiamo, i diversi di cui sopra) sempre sostenuto che questa situazione non la sistemi nemmeno in parte coi TS, a meno che parliamo di mesi eccezionalmente piovosi, con terreni costantemente umidi e "capillari", dove l'acqua abbondante riesce a percolare nella falda e il fiume si riempie per bene. Esempi in tal senso ce ne sono anche nel recente passato, ma sono situazioni particolari allo stesso modo di quella attuale (un po' meno infrequenti, vista l'eccezionalità della magra di quest'anno).
    Insomma, la situazione la sistemi anche in breve tempo in autunno, basta un periodo perturbato mediamente lungo (come dovrebbe capitare in ogni autunno) che la falda si riempie e il fiume pure.


    Mi piacerebbe discutere sull'inutilità delle piogge autunnali, che seppur vero che se troppo abbondanti oltre alle alluvioni finiscono comunque tutte in mare (ma con questa scusa allora sono inutili un po' tutte le piogge, no?), è anche vero che ciò che è pioggia sotto è neve abbondante sopra, a quote glaciali, ergo riserva idrica per l'estate successiva.
    Esattamente la stessa riserva che è TOTALMENTE mancata quest'anno, motivo per il quale già prestissimo durante la stagione calda il Po era ai minimi storici.


    Io non vedo inutilità per alcun tipo di pioggia, sia essa abbondante o meno, il suo piccolo beneficio lo dà (dalle radici delle piante per quelle meno abbondanti alla "ricarica" delle falde e delle nevi che poi fondono coi primi caldi per quelle abbondanti e continue).
    Però in una situazione particolare come questa serve un solo tipo di pioggia per sistemare la situazione e uscire da quella che per molte zone è una vera emergenza (nulla di apocalittico, ma diversi disagi ci sono e alcune regioni hanno dovuto chiedere lo stato di calamità): la pioggia costante continua, autunnale.

    Sarà un bel banco di prova il peggioramento prossimo venturo, che potrebbe portare non poca acqua al NI in particolar modo (sperando abbia ragione GFS).
    sarà interessante seguire l'andamento dei fiumi (e se qualcuno ha modo, anche delle falde) e vedere come poi si comportano nei giorni successivi.
    sperando che poi settembre ci regali altre piogge abbondanti, così come ottobre e novembre, le vere assenti dell'anno scorso e IMHO tra le cause principali della situazione nefasta del Po in mesi in cui dovrebbe essere ai massimi di portata.
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #1787
    Vento fresco L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    62
    Messaggi
    2,052
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    non è che ci hanno raccontato balle, io ho messo testi universitari a supporto di quanto dico (che smentiscono anche la balla atomica del TS che alimenta le falde......). è chiaro che a gennaio i ghiacciai non alimentino un bel niente, o no?
    quando i ghiacciai non ci saranno più l'ultimo problema sarà la portata del fiume ad agosto....
    poi, oltre a fare cherry picking, si ribalta la frittata a piacimento.
    NESSUNO qui dentro ha detto che i fiumi esistono solo grazie ai ghiacciai ma che questi, insieme alle nevi che fondono in tarda primavera/inizio estate, ne alimentano la portata almeno in parte durante i mesi estivi. si trattava solo di capire quanta parte. almeno adesso un'idea più chiara la abbiamo.
    L'idea chiara è che il ghiacciaio contribuisce per meno di un quinto ad agosto e sempre meno gli altri mesi e che quindi, quando (presto) i ghiacciai non ci saranno più, i nostri fiumi alpini in estate saranno ancora grossi quasi come una volta, contrariamente a quanto molta gente molto istruita ripete su ogni mezzo di informazione. Se così non fosse, ciò non sarebbe davvero, dissento da te, l'ultimo dei nostri problemi.

    Tu usi sempre parole volgari e molto brutte per disprezzare chi la pensa diversamente da te, ti senti un gran signore?

  8. #1788
    Burrasca L'avatar di Enrico_3bmeteo
    Data Registrazione
    06/03/03
    Località
    Roma
    Età
    59
    Messaggi
    6,596
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Eddi Visualizza Messaggio
    Sono andato sui 2 siti che hai postato, molto interessanti e ben scritti con foto ed immagini spettacolari
    quali siti ?

  9. #1789
    Burrasca L'avatar di Enrico_3bmeteo
    Data Registrazione
    06/03/03
    Località
    Roma
    Età
    59
    Messaggi
    6,596
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da alnus Visualizza Messaggio
    L'idea chiara è che il ghiacciaio contribuisce per meno di un quinto ad agosto e sempre meno gli altri mesi e che quindi, quando (presto) i ghiacciai non ci saranno più, i nostri fiumi alpini in estate saranno ancora grossi quasi come una volta, contrariamente a quanto molta gente molto istruita ripete su ogni mezzo di informazione. Se così non fosse, ciò non sarebbe davvero, dissento da te, l'ultimo dei nostri problemi.

    Tu usi sempre parole volgari e molto brutte per disprezzare chi la pensa diversamente da te, ti senti un gran signore?
    In merito a questa tua affermazione ho dei seri dubbi.
    Le Alpi deglacializzate sono la conseguenza di una mutazione climatica importante che non può non avere ripercussioni anche sull'assetto idrologico del Paese e, quindi, anche del Po

  10. #1790
    Vento fresco L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est m30
    Età
    62
    Messaggi
    2,052
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoriamo le regioni d'Italia in crisi idrica

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico_3bmeteo Visualizza Messaggio
    In merito a questa tua affermazione ho dei seri dubbi.
    Le Alpi deglacializzate sono la conseguenza di una mutazione climatica importante che non può non avere ripercussioni anche sull'assetto idrologico del Paese e, quindi, anche del Po
    Uno può sempre dubitare di tutto, però è un fatto che la massa di ghiaccio sulle Alpi si è già dimezzata, mentre precipitazioni e portate sono rimaste stabili.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •